Profile cover photo
Profile photo
elisabetta crisponi
1,312 followers -
La parola è un'ombra dell'azione. (Democrito)
La parola è un'ombra dell'azione. (Democrito)

1,312 followers
About
Posts

Post is pinned.Post has shared content
Non parliamo di GENDER.. parliamo di PROTOCOLLO OMS

I non addetti ai lavori potranno meglio capire così che non si sta parlando di posizioni CONTRO GLI OMOSESSUALI o CONTRO L'EDUCAZIONE SESSUALE... essere contro il Protoccolo OMS vuol dire RISPETTO DI TUTTI I BAMBINI

Essere contro il protocollo OMS vuol dire non accettare che venga insegnata l'educazione sessuale secondo i termini imposti..
L'educazione sessuale è importante ed è bene che venga fatta.. bisogna vedere secondo quali criteri.
Leggete le schede finali del protocollo OMS..Informatevi e non chiudetevi in un risposta sterile.
IL PROTOCOLLO OMS È CONTRO IL DIRITTO DI ESSERE LIBERI
ESSERE CONTRO IL PROTOCCO È RIVENDICARE LA PROPRIA LIBERTÀ.
Add a comment...

Post has attachment
Esiste la macchinetta apposita, non è molto cara, ma anche non sempre perfettamente funzionante.

Questo metodo è invece a costo quasi zero e risultato assicurato!

Post has attachment
Esiste la macchinetta apposita, non è molto cara, ma anche non sempre perfettamente funzionante.

Questo metodo è invece a costo quasi zero e risultato assicurato!

Post has attachment
Esiste la macchinetta apposita, non è molto cara, ma anche non sempre perfettamente funzionante.

Questo metodo è invece a costo quasi zero e risultato assicurato!
Add a comment...

Post has attachment
Le novità in manovra 2018 per la casa.
Nuova detrazione al 36% sulla sistemazione delle aree verdi private, proroga 2018 per ecobonus al 65% e agevolazioni edilizia e mobili al 50%.
Add a comment...

Post has attachment
Le novità in manovra 2018 per la casa.
Nuova detrazione al 36% sulla sistemazione delle aree verdi private, proroga 2018 per ecobonus al 65% e agevolazioni edilizia e mobili al 50%.
Add a comment...

Post has attachment
Detta in parole povere.. chiunque viva sul pianeta Terra è soggetto a fattori di rischio depressione, quindi è bene sottoporlo a screening, che sicuramente darà esito positivo all’ansia almeno al 99% della popolazione…quindi candidato a cura farmacologica.

È veramente reale, utile e per il nostro bene essere soggetti allo screening?

Trent’anni fa Henry Gadsen, direttore della compagnia farmaceutica Merck, fece una dichiarazione sconcertante alla rivista Fortune: “Il nostro sogno è quello di produrre farmaci per le persone sane. Questo ci permetterebbe di vendere a chiunque”. Quel sogno si è avverato. Le compagnie farmaceutiche stanno commercializzando la paura con l’intento di abbassare la soglia per la prescrizione delle cure e addirittura inventare nuove patologie.

Post has attachment
Detta in parole povere.. chiunque viva sul pianeta Terra è soggetto a fattori di rischio depressione, quindi è bene sottoporlo a screening, che sicuramente darà esito positivo all’ansia almeno al 99% della popolazione…quindi candidato a cura farmacologica.

È veramente reale, utile e per il nostro bene essere soggetti allo screening?

Trent’anni fa Henry Gadsen, direttore della compagnia farmaceutica Merck, fece una dichiarazione sconcertante alla rivista Fortune: “Il nostro sogno è quello di produrre farmaci per le persone sane. Questo ci permetterebbe di vendere a chiunque”. Quel sogno si è avverato. Le compagnie farmaceutiche stanno commercializzando la paura con l’intento di abbassare la soglia per la prescrizione delle cure e addirittura inventare nuove patologie.

Post has attachment
Detta in parole povere.. chiunque viva sul pianeta Terra è soggetto a fattori di rischio depressione, quindi è bene sottoporlo a screening, che sicuramente darà esito positivo all’ansia almeno al 99% della popolazione…quindi candidato a cura farmacologica.

È veramente reale, utile e per il nostro bene essere soggetti allo screening?

Trent’anni fa Henry Gadsen, direttore della compagnia farmaceutica Merck, fece una dichiarazione sconcertante alla rivista Fortune: “Il nostro sogno è quello di produrre farmaci per le persone sane. Questo ci permetterebbe di vendere a chiunque”. Quel sogno si è avverato. Le compagnie farmaceutiche stanno commercializzando la paura con l’intento di abbassare la soglia per la prescrizione delle cure e addirittura inventare nuove patologie.

Post has attachment
Detta in parole povere.. chiunque viva sul pianeta Terra è soggetto a fattori di rischio depressione, quindi è bene sottoporlo a screening, che sicuramente darà esito positivo all’ansia almeno al 99% della popolazione…quindi candidato a cura farmacologica.

È veramente reale, utile e per il nostro bene essere soggetti allo screening?

Trent’anni fa Henry Gadsen, direttore della compagnia farmaceutica Merck, fece una dichiarazione sconcertante alla rivista Fortune: “Il nostro sogno è quello di produrre farmaci per le persone sane. Questo ci permetterebbe di vendere a chiunque”. Quel sogno si è avverato. Le compagnie farmaceutiche stanno commercializzando la paura con l’intento di abbassare la soglia per la prescrizione delle cure e addirittura inventare nuove patologie.

Add a comment...
Wait while more posts are being loaded