Profile cover photo
Profile photo
Avv. Leda Rita Corrado - Studio Legale e Tributario
5 followers
5 followers
About
Posts

Post is pinned.Post has attachment
Lo Studio Legale e Tributario dell'#avvocato Leda Rita Corrado ha sede nel centro di Genova ed opera su tutto il territorio nazionale.

L’attività professionale, indirizzata a privati e imprese, è finalizzata ad assicurare il pieno soddisfacimento delle esigenze del Cliente precipuamente nei campi del diritto tributario e del diritto penale tributario, nonché nei settori del diritto condominiale, del diritto commerciale e del diritto fallimentare.
Le competenze specialistiche in ambito giuridico sono coltivate nel quadro di una ampia e comprensiva cultura giuridico - economica di sistema, in coerenza con le scelte che hanno guidato la formazione accademica e professionale della titolare.

È privilegiata la qualità dei servizi attraverso l’instaurazione di un rapporto personale e fiduciario con il Cliente.
Elementi qualificanti sono l’aggiornamento e l’approfondimento, garantiti anche attraverso una intensa e costante attività pubblicistica sia di livello accademico sia di tipo divulgativo.
Laddove le problematiche pratiche presentino peculiarità interdisciplinari, è possibile garantire al Cliente un intervento puntuale e completo attraverso una fitta rete di collaborazioni professionali e accademiche.

CONSULENZA GIURIDICA

È fornita consulenza giuridica altamente specializzata a imprese, enti – privati e pubblici – e professionisti sia mediante l’instaurazione di collaborazioni continuative, sia mediante contributi saltuari o singoli per la soluzione di problematiche operative specifiche.
Particolare attenzione è riservata alla redazione di pareri pro veritate in materia tributaria.
È altresì offerto un servizio di formazione e aggiornamento giuridico in ambito fiscale.

ASSISTENZA LEGALE

I Clienti possono essere difesi sia nelle attività giudiziali nanti il Giudice tributario (Commissione Tributaria Provinciale e Commissione Tributaria Regionale), l’Autorità giudiziaria ordinaria (Giudice di Pace, Tribunale e Corte d'Appello) e l’Autorità giudiziaria amministrativa (Tribunale Amministrativo Regionale), sia nelle attività stragiudiziali, ad esempio davanti alle Agenzie fiscali (Agenzia delle Entrate, Agenzia del Demanio e Agenzia delle dogane e dei monopoli) e agli Agenti della riscossione (Equitalia).

AREE DI SPECIALIZZAZIONE

Diritto #tributario
Diritto #condominiale
Diritto #civile
Diritto #commerciale e #fallimentare

Per maggiori informazioni: http://www.ledaritacorrado.it
Photo
Add a comment...

Post has attachment
L’accertamento #parziale può basarsi senza limiti anche sul metodo #induttivo, non costituendo una tipologia autonoma di ricostruzione della materia evasa rispetto alle previsioni di cui agli artt. 38 e 39, d.p.r. n. 600 del 1973 e 54 e 55, d.p.r. n.633 del 1972, ma una modalità procedurale che ne segue le stesse regole.
Così si è espressa la #Cassazione nell'ordinanza n. 32609 del 2018.

Il mio articolo per #QuotidianoGiuridico

buff.ly/2snzm9i #attivitàgiornalistica
Add a comment...

Post has attachment
‘Rivoluzione’ fattura elettronica. Cosa cambia, chi riguarda e chi potrebbe favorire
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
Nella pregevole sentenza n. 30039 del 2018 la #Cassazione ribadisce che negli atti impositivi l’Amministrazione finanziaria deve indicare i presupposti di #fatto e le #ragioni giuridiche che hanno determinato la decisione dell’amministrazione, anche in relazione alle #risultanze istruttorie.
La #motivazione del provvedimento, permettendo di comprendere la ratio della decisione adottata, garantisce il diritto di #difesa del contribuente, consente una corretta #dialettica processuale mediante una limitazione delle ragioni deducibili dall’ufficio nella successiva fase processuale contenziosa, e rende pienamente controllabile l’azione amministrativa in ossequio al principio di #efficienza e imparzialità della Pubblica Amministrazione ex art. 97 Cost.

Il mio articolo per #QuotidianoGiuridico: https://buff.ly/2TQB5QC

#attivitàgiornalistica
Add a comment...

Post has attachment
Nell'ordinanza n. 30218 del 2018 la Cassazione risolve la questione relativa al riconoscimento del diritto alla #detrazione dell’ #IVA in ragione della sussistenza della natura strumentale dell’immobile di proprietà di terzi rispetto all’attività economica in concreto svolta (o che avrebbe potuto svolgere) la società contribuente.

Il mio articolo per #DirittoEGiustizia: https://buff.ly/2Aln30q

#attivitàgiornalistica
Add a comment...

Post has attachment
Con la sentenza del 21 novembre 2018 (causa C-648/16) la Corte di Giustizia dell'Unione Europea si è espressa in merito alla compatibilità della disciplina degli studi di settore con il diritto europeo.

Il testo della #sentenza: https://buff.ly/2Sc4d35

#newsfiscali
Add a comment...

Post has attachment
E’ necessario operare un #bilanciamento tra l’interesse dell’ #Erario e l’interesse degli altri creditori: secondo tale impostazione, in caso di #sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente, non è configurabile il fumus commissi delicti del reato di omesso versamento dell’ #IVA nel caso in cui il debitore sia stato ammesso al #concordato preventivo in epoca anteriore alla scadenza del termine per il versamento del tributo, per effetto della inclusione nel piano concordatario del debito d’imposta, degli interessi e delle sanzioni amministrative.
Così si è espressa la Corte di #Cassazione nella sentenza n. 39696 del 2018.

Il mio articolo per #DirittoEGiustizia
Add a comment...

Post has attachment
Con la ordinanza n. 7011/2018 la Corte di #Cassazione ribadisce che la condotta non collaborativa del contribuente in sede istruttoria determina effetti pregiudizievoli sul piano probatorio soltanto a condizione che sussista – oltre alla suitas – la #volontà di impedire che, nel corso dell’accesso, possa essere effettuata l’ispezione del documento.
Di particolare interesse è l’ulteriore passaggio dell’arresto in cui il Collegio precisa che, affinché possa prodursi l’ #inutilizzabilità dei #documenti non esibiti, è necessario che l’ufficio procedente provi anche la sussistenza dei presupposti procedimentali della formulazione di una #richiesta specifica e dell’ #avvertimento circa le conseguenze della sua mancata ottemperanza: tale corollario processuale in materia di ripartizione dell’onere della #prova tra contribuente e Amministrazione finanziaria è infatti coerente con la matrice amministrativistica del diritto tributario.

#processo tributario
#documenti
#preclusioni probatorie

👉 Il mio articolo per #CorriereTributario: https://buff.ly/2Oufa2A

👉 Il testo della #ordinanza: https://buff.ly/2OWQ6kn

#ricercaaccademica

https://buff.ly/2Oufa2A
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded