Profile cover photo
Profile photo
ISYBA
5 followers -
My word, my bond!
My word, my bond!

5 followers
About
Posts

Post has attachment
Public
Mediatore Marittimo o Mediatore del Diporto?

Da oltre 30 anni si discute circa la necessità o meno di istituire la figura del Mediatore del Diporto, separandola da quella del Mediatore Marittimo. Tale necessità poteva essere giustificata negli anni '80 quando la dimensione media delle unità da diporto era di circa 12 metri. Certamente non nel 2017, quando il "gigantismo" si era ormai impadronito dello Yachting, fatto noto anche al Legislatore che, esaminando le problematiche connesse alla Legge Delega di Riforma ed Integrazione al Codice della Nautica, ricordava come la figura del Mediatore del Diporto fosse stata abrogata nel 2012 in fase di attuazione della Direttiva Bolkenstein (relativa ai servizi nel mercato interno) in quanto comprendeva un numero esiguo di soggetti e mancava di adeguata disciplina attuativa.

Nonostante tale evidenza, il Legislatore ha insistito per istituire tale anacronistica ed inutile figura professionale, indicandone semplicemente i principi di base e procrastinando la fase attuativa all'emanazione di 2 Decreti attuativi.

Negli ultimi mesi si sono letti comunicati stampa, o articoli che facevano riferimento ad essi, in cui si davano indicazioni errate su tale figura. Per esempio si sosteneva che per ottenere tale titolo fosse sufficiente frequentare un Corso, oppure che i Dealers (commercianti di yachts conto terzi) potessero svolgere l'attività di mediazione.

Per evitare la fastidiosa confusione generata sul mercato da tali "fake news", ISYBA ha dedicato uno specifico approfondimento sull'argomento, scaricabile dal seguente link:

Post has attachment
Public
Da alcuni mesi vengono pubblicati comunicati stampa sullo "sconosciuto" testo del Decreto che dovrebbe rivedere ed integrare il Codice della Nautica da Diporto.

Si plaude al risultato ottenuto in favore dello sviluppo del settore e di semplificazione per i diportisti... Si elencano e decantano le numerose novità...

Affinchè tutti possano valutare autonomamente la portata di tale provvedimento (che a nostro avviso agevola solo le società di Leasing Nautico), ISYBA ha deciso di pubblicarne il testo, che potrete scaricare dal seguente link:

Post has attachment
Public
Esami per Mediatori Marittimi a LIVORNO.

Chi fosse interessato ad intraprendere l'attività di Mediazione Marittima o decidesse di regolarizzare la propria posizione di "abusivo", potrà farlo a LIVORNO!

Le domande di ammissione all'esame, redatte sull'apposito modello in bollo, devono essere presentate alla Camera di Commercio Maremma e Tirreno (ex-Livorno) entro e non oltre il 31 agosto 2017.

Per maggiori informazioni:

Post has attachment
Public
Stop the press!

Ultime novità sul "noleggio occasionale": al comando può esserci solo il proprietario, gli "Skipper con patente nautica" ritornano "abusivi.
(Era ora ...)

Post has attachment
Public
Diporto in Belgio.

ISYBA mette a disposizione dei propri Soci e delle Autorità aderenti al servizio gratuito "No Tips" una nuova pagina web dedicata al:

"Diporto in Belgio"

Le informazioni ivi contenute saranno utili per comprendere la "reale" situazione e le "vere" regole a cui sono assoggettate le unità da diporto immatricolate in Belgio (private e commerciali).

Si ricorda che nè le unità da diporto battenti bandiera olandese, nè quelle battenti bandiera belga, possono essere impiegate in attività di "noleggio occasionale" in Italia.

Post has attachment
Public
Charter: termine anglosassone dai mille significati, una parola "da banchina" non utilizzabile per distinguere giuridicamente il tipo di impiego commerciale (locazione o noleggio) di una unità da diporto...

Post has attachment
Public
Le autorità fiscali francesi "trasformano" i Commercial Yachts in Passenger Ships...

Peccato che in Italia: "Restano escluse dalle procedure semplificate tutte quelle unità impiegate nel trasporto passeggeri. la cui presenza a bordo viene generalmente regolata da un contratto di viaggio nelle varie forme in cui può essere redatto, come nel caso delle Navi da crociera"...

Post has attachment
Public
Come cambia la gestione del Fondo Per Approvvigionamenti nel Charter Nautico dopo che Francia ed Italia hanno dovuto obbligatoriamente adeguare, pena una procedura di infrazione da parte della UE, le norme in materia di agevolazioni/esenzioni/non imponibilità IVA?

APA e prestazioni di servizi: quanta confusione...

Post has attachment
Public
IVA agevolata in Italia: la Nautica torna "in alto mare"...

Qualsiasi nave può essere considerata "adibita alla navigazione in alto mare" se, con riferimento all'anno precedente, ha effettuato in misura superiore al 70% viaggi oltre le 12 miglia marine.

Tempesta in vista per il Leasing Nautico?

Post has attachment
Public
Charter Nautico in Francia: dal 1 ottobre 2016 sono entrate in vigore le nuove norme che i "Commercial Yachts" dovranno rispettare per beneficiare del "gasolio agevolato" e delle "provviste in regime di non imponibilità IVA"...

Mission Impossible!!!
Wait while more posts are being loaded