Profile cover photo
Profile photo
Clorofillla Blog
81 followers
81 followers
About
Clorofillla's posts

Post has attachment
Questa è Sparta!! Se amate la storia e l'Archeologia, e siete dalle parti di Taranto, andate a scoprire come gli Spartani fondarono la città. Esplorando il sottosuolo del Museo Ipogeo Spartano di Taranto - Ass. Filonide, nella città vecchia, abbiamo ripercorso l'intera storia di Taranto, dalla Magna Grecia ai giorni nostri, guidate dal Dottor Marcello Bellacicco. Condivido con voi questa magnifica esperienza, con un video e un aticolo: https://goo.gl/P36IQq
https://www.youtube.com/watch?v=l0qWUotBzig

Post has attachment
Benvenuto Giugno! L'abbondanza che ci offre la natura questo mese lascia senza fiato e dopo una bella scorpacciata di gelsi freschi e pieni di vitamine è il momento di conservarne un po' per i mesi invernali. Qui in pianura padana è facile trovare alberi del genere Morus in campagna: le loro foglie erano utilizzate per nutrire le larve di Bombyx mori, il baco da seta e nel secolo scorso quella della seta era un'industria fiorente. Se volete saperne di più, ecco un articolo davvero interessante: https://www.google.it/amp/s/amarevignola.wordpress.com/2015/08/18/economia-della-seta-a-vignola-tra-600-e-700/amp/
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
01/06/17
7 Photos - View album

Post has attachment
"Charley, a primavera, quando la valle è un tappeto di lupini azzurri, come un mare fiorito, quassù c'è un odore celeste, l'odore del cielo"
J. Steinbeck, Viaggio con Charley

https://goo.gl/YRcN3X

Lo sciroppo di rose e le mie strane ricette mi hanno fatto incontrare Linda Nickell e i meravigliosi paesaggi primaverili Texani tinti di blu dalla fioritura di migliaia di Lupini. Condivido con voi le sue foto, una meraviglia!


Photo by Linda Nickell and pluto911
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
30/05/17
12 Photos - View album

Post has attachment
Ieri ho conosciuto una nuova pianta, Dracunculus vulgaris. Passeggiando nel giardino di una villa antica, ho pensato fosse una pianta esotica introdotta dai giardinieri il secolo scorso. In realtà è una pianta autoctona diffusa in quasi tutta Italia, che non mi è mai capitato di incontrare né personalmente, né nei libri. È una specie tossica e i fiori hanno un odore di carne in putrefazione poco piacevole, ma utile ad attirare mosche e moscerini ad impollinarli.
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
30/05/17
7 Photos - View album

Post has attachment
Anche quest'anno è arrivato il momento di fare lo sciroppo di rose! Grazie alla mia amica Anna Corradini ho avuto a disposizione fiori profumatissimi e lo sciroppo è perfetto. Se volete cimentarvi, ecco come fare!
https://www.youtube.com/watch?v=NTN9hDT31Vc

Post has attachment
Cucinare le pale di Fico d'Inda: Nopales saltati con aglio, zenzero e peperoncino
https://www.youtube.com/watch?v=pj1NvrIPWN8

Post has attachment
Buona Notte di Luna Piena. Cura ciò che ami e dagli il tempo di guarire.
Si trasformerà. Con la mente e con il cuore sono vicina alle creature centenarie mutilate e sradicate senza rispetto, perché malate, perché forse non produrranno abbastanza frutti.
"Per me gli alberi sono sempre stati i predicatori più persuasivi. Li venero quando vivono in popoli e famiglie, in selve e boschi. E li venero ancora di più quando se ne stanno isolati."
(Herman Hesse)
Art by Miriam Escofet (https://goo.gl/21R3Y4)
Photo
Photo
11/05/17
2 Photos - View album

Post has attachment
La Frode Xylella e la distruzione degli Ulivi in Salento: Intervista a Luigi Russo
A chi fa comodo la distruzione e il reimpianto degli ulivi in Salento?
Perché l'infezione è circoscritta e non si investe sulla cura degli alberi centenari simbolo e ricchezza del territorio?

Un'intervista di Luca Brindisino di http://radiosonar.net/ a Luigi Russo del giornalista, giornalista e sociologo, il 25 Aprile scorso a Vaste, frazione di Poggiardo, nel cuore del Parco archeologico dei Guerrieri. L' associazione di promozione sociale iP@t - Informazione, Promozione e Assistenza Turistica ha organizzato questo evento insieme ad altre realtà associative del territorio.
https://www.youtube.com/watch?v=aEmGrQPU7KI

Post has attachment
Salento (Puglia) I frantoi ipogei, chiamati anche trappeti, sono strutture scavate nella roccia dove si produceva l'olio d'oliva detto "lampante", perché utilizzato per l'illuminazione. Leggi tutte le informazioni sul blog: https://goo.gl/ZZuWCv

https://www.youtube.com/watch?v=q8DxtP4Lg0o

Post has attachment
La bellezza che non vediamo: le immagini della luminosità emessa da fiori e piante nelle fotografie ad ultravioletto di Craig P. Burrows https://www.greenme.it/spazi-verdi/clorofilla/3327-craig-burrow,-il-fotografo-che-mostra-la-luce-emessa-dalle-piante
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
18/04/17
7 Photos - View album
Wait while more posts are being loaded