Profile cover photo
Profile photo
UNisola Sardegna
205 followers -
Crediamo in un turismo di qualità, capace di trasmettere emozioni e sensazioni sempre nuove / We believe in a tourism of quality delivering new emotions and feelings
Crediamo in un turismo di qualità, capace di trasmettere emozioni e sensazioni sempre nuove / We believe in a tourism of quality delivering new emotions and feelings

205 followers
About
Posts

Post has attachment
Se ti aspetti la solita escursione sulla Sella del Diavolo, questa giornata non fa per te!

L’area della “Sella del Diavolo” è un promontorio calcareo la cui forma, come narra la leggenda, è data da uno scontro epico tra angeli e demoni avvenuto nei cieli sopra il golfo di Cagliari: Lucifero, disarcionato dal suo cavallo, perse la sella che finì sul promontorio, conferendogli la particolare forma... Questa è soltanto una leggenda ma qual è la vera storia del Monte Sant'Elia...?

Un tuffo nel passato per scoprire il mito che ha segnato le epoche di un luogo simbolo della città di Cagliari. Insieme a Elio Turno Arthemalle e alle nostre guide, vivremo un'esperienza del tutto insolita. Sarà la Sella stessa a raccontarsi attraverso "le parole" dei suoi elementi naturali e dei personaggi che ne hanno abitato ogni spazio nella storia. Un percorso a tappe che ci porterà dalla geologia all'archeologia, passando per la botanica, fino ai tragici bombardamenti del 1943.

Data, ora e luogo di ritrovo: domenica 24 aprile 2016, ore 9AM, Cagliari, parcheggi fronte locale "Le Terrazze di Calamosca";
Come arrivare al luogo di ritrovo: https://goo.gl/wfsiel Difficoltà: T (turistico);
Durata escursione: 3,5 h circa;
Quota di partecipazione a persona: 15,00 €.

Prenotazione anticipata obbligatoria ai seguenti recapiti:
Tel/sms/whatsapp +39 340/6671868 (Valerio) – +39 349/4009105 (Carlo)
E-mail info@unisola.it

Attenzione: in caso di prenotazioni tramite email o sms/whatsapp chiediamo cortesemente di:
specificarci un nominativo ed un recapito telefonico (in caso di prenotazioni di gruppo sono sufficienti i dati di un unico referente per l’intero gruppo);
assicurarsi la corretta trasmissione del messaggio (rispondiamo sempre tempestivamente a tutte le e-mail/messaggi di prenotazione con una conferma. Qualora non dovesse arrivare una nostra risposta entro le successive 12 ore dalla spedizione dell'email o messaggio, vi invitiamo a contattarci telefonicamente onde evitare disguidi. Non siamo responsabili per eventuali anomalie dei server di posta elettronica/messaggistica).

Si richiede a tutti i partecipanti un abbigliamento sportivo consono, con particolare riferimento all’utilizzo di calzature da trekking e un’adeguata scorta di acqua/integratori.

Tutte le escursioni proposte da UNisola Sardegna sono curate da valide Guide Turistiche e Guide Ambientali regolarmente iscritte presso i rispettivi Registri Regionali.
Add a comment...

Post has shared content
Ancora posti disponibili!
Condividi e dillo anche ai tuoi amici.
Ricorda, i posti sono limitati! Si richiede la prenotazione anticipata al numero +39 3406671868 (anche via sms/WhatsApp) oppure all'indirizzo email info@unisola.it
‪#‎unisolasardegna‬
A sud della foresta demaniale di Monti Mannu, in un bosco formato prevalentemente da leccio, sughera, corbezzolo, castagno, roverella e cisto, si trova un sentiero che ci porterà alla scoperta di un'interessante area archeologica al confine con il territorio di Vallermosa.
Si tratta di un percorso dal forte impatto paesaggistico che, partendo dalla zona di Villacidro, ci porterà all'area sacra di Matzanni. Qui, dopo esserci lasciati sulla sinistra la diga del rio Leni, percorreremo un sentiero in salita che ci porterà in cima. Superata quest'ultima, visiteremo la zona archeologica dove si trovano ben tre pozzi sacri. Successivamente, proseguiremo il nostro cammino verso un'altra zona di grande interesse archeologico: i resti di un tempio punico. Da qui, si potrà godere di un affaccio sul territorio di Siliqua, Vallermosa e Iglesias. Dalla cima più alta, distante qualche minuto dal tempio, il Cuccurdoni Mannu, la più alta del complesso con i suoi 911 mt, è possibile avere una visuale a 360° su tutta la catena del Linas con le sue maestose cime. Il percorso si concluderà a ritroso, fino al raggiungimento dei mezzi di trasporto.

Punto di ritrovo: Cagliari, parcheggi di Viale la Playa, ore 08:00;
Come arrivare: https://goo.gl/bZ30tR ;
Durata: 3 h circa;
Prezzo a persona: 15 € con mezzo proprio – 20 € con passaggio in minibus.

Caratteristiche percorso:
Dislivello in salita: 700m circa;
Dislivello in discesa: 700m circa;
Difficoltà: E;
Tipo di terreno: Carrareccia – Sentiero;
Interesse: Paesaggistico, naturalistico e archeologico.
Si richiede a tutti i partecipanti un abbigliamento sportivo consono, con particolare riferimento all'utilizzo di calzature da trekking e un'adeguata scorta di acqua/integratori.

Tutte le escursioni proposte da UNisola Sardegna sono curate da valide Guide Turistiche e Guide Ambientali regolarmente iscritte presso i rispettivi Registri Regionali.

Per partecipare è necessario iscriversi contattando lo staff di UNisola Sardegna al seguente recapito telefonico (anche via sms/WhatsApp): +39 3406671868 oppure via e-mail all'indirizzo info@unisola.it

Post has shared content
Ancora posti disponibili!
Condividi e dillo anche ai tuoi amici.
Ricorda, i posti sono limitati! Si richiede la prenotazione anticipata al numero +39 3406671868 (anche via sms/WhatsApp) oppure all'indirizzo email info@unisola.it
‪#‎unisolasardegna‬
A sud della foresta demaniale di Monti Mannu, in un bosco formato prevalentemente da leccio, sughera, corbezzolo, castagno, roverella e cisto, si trova un sentiero che ci porterà alla scoperta di un'interessante area archeologica al confine con il territorio di Vallermosa.
Si tratta di un percorso dal forte impatto paesaggistico che, partendo dalla zona di Villacidro, ci porterà all'area sacra di Matzanni. Qui, dopo esserci lasciati sulla sinistra la diga del rio Leni, percorreremo un sentiero in salita che ci porterà in cima. Superata quest'ultima, visiteremo la zona archeologica dove si trovano ben tre pozzi sacri. Successivamente, proseguiremo il nostro cammino verso un'altra zona di grande interesse archeologico: i resti di un tempio punico. Da qui, si potrà godere di un affaccio sul territorio di Siliqua, Vallermosa e Iglesias. Dalla cima più alta, distante qualche minuto dal tempio, il Cuccurdoni Mannu, la più alta del complesso con i suoi 911 mt, è possibile avere una visuale a 360° su tutta la catena del Linas con le sue maestose cime. Il percorso si concluderà a ritroso, fino al raggiungimento dei mezzi di trasporto.

Punto di ritrovo: Cagliari, parcheggi di Viale la Playa, ore 08:00;
Come arrivare: https://goo.gl/bZ30tR ;
Durata: 3 h circa;
Prezzo a persona: 15 € con mezzo proprio – 20 € con passaggio in minibus.

Caratteristiche percorso:
Dislivello in salita: 700m circa;
Dislivello in discesa: 700m circa;
Difficoltà: E;
Tipo di terreno: Carrareccia – Sentiero;
Interesse: Paesaggistico, naturalistico e archeologico.
Si richiede a tutti i partecipanti un abbigliamento sportivo consono, con particolare riferimento all'utilizzo di calzature da trekking e un'adeguata scorta di acqua/integratori.

Tutte le escursioni proposte da UNisola Sardegna sono curate da valide Guide Turistiche e Guide Ambientali regolarmente iscritte presso i rispettivi Registri Regionali.

Per partecipare è necessario iscriversi contattando lo staff di UNisola Sardegna al seguente recapito telefonico (anche via sms/WhatsApp): +39 3406671868 oppure via e-mail all'indirizzo info@unisola.it

Post has shared content
Ancora posti disponibili!
Condividi e dillo anche ai tuoi amici.
Ricorda, i posti sono limitati! Si richiede la prenotazione anticipata al numero +39 3406671868 (anche via sms/WhatsApp) oppure all'indirizzo email info@unisola.it
‪#‎unisolasardegna‬
A sud della foresta demaniale di Monti Mannu, in un bosco formato prevalentemente da leccio, sughera, corbezzolo, castagno, roverella e cisto, si trova un sentiero che ci porterà alla scoperta di un'interessante area archeologica al confine con il territorio di Vallermosa.
Si tratta di un percorso dal forte impatto paesaggistico che, partendo dalla zona di Villacidro, ci porterà all'area sacra di Matzanni. Qui, dopo esserci lasciati sulla sinistra la diga del rio Leni, percorreremo un sentiero in salita che ci porterà in cima. Superata quest'ultima, visiteremo la zona archeologica dove si trovano ben tre pozzi sacri. Successivamente, proseguiremo il nostro cammino verso un'altra zona di grande interesse archeologico: i resti di un tempio punico. Da qui, si potrà godere di un affaccio sul territorio di Siliqua, Vallermosa e Iglesias. Dalla cima più alta, distante qualche minuto dal tempio, il Cuccurdoni Mannu, la più alta del complesso con i suoi 911 mt, è possibile avere una visuale a 360° su tutta la catena del Linas con le sue maestose cime. Il percorso si concluderà a ritroso, fino al raggiungimento dei mezzi di trasporto.

Punto di ritrovo: Cagliari, parcheggi di Viale la Playa, ore 08:00;
Come arrivare: https://goo.gl/bZ30tR ;
Durata: 3 h circa;
Prezzo a persona: 15 € con mezzo proprio – 20 € con passaggio in minibus.

Caratteristiche percorso:
Dislivello in salita: 700m circa;
Dislivello in discesa: 700m circa;
Difficoltà: E;
Tipo di terreno: Carrareccia – Sentiero;
Interesse: Paesaggistico, naturalistico e archeologico.
Si richiede a tutti i partecipanti un abbigliamento sportivo consono, con particolare riferimento all'utilizzo di calzature da trekking e un'adeguata scorta di acqua/integratori.

Tutte le escursioni proposte da UNisola Sardegna sono curate da valide Guide Turistiche e Guide Ambientali regolarmente iscritte presso i rispettivi Registri Regionali.

Per partecipare è necessario iscriversi contattando lo staff di UNisola Sardegna al seguente recapito telefonico (anche via sms/WhatsApp): +39 3406671868 oppure via e-mail all'indirizzo info@unisola.it

Post has shared content
Ancora posti disponibili!
Condividi e dillo anche ai tuoi amici.
Ricorda, i posti sono limitati! Si richiede la prenotazione anticipata al numero +39 3406671868 (anche via sms/WhatsApp) oppure all'indirizzo email info@unisola.it
‪#‎unisolasardegna‬
A sud della foresta demaniale di Monti Mannu, in un bosco formato prevalentemente da leccio, sughera, corbezzolo, castagno, roverella e cisto, si trova un sentiero che ci porterà alla scoperta di un'interessante area archeologica al confine con il territorio di Vallermosa.
Si tratta di un percorso dal forte impatto paesaggistico che, partendo dalla zona di Villacidro, ci porterà all'area sacra di Matzanni. Qui, dopo esserci lasciati sulla sinistra la diga del rio Leni, percorreremo un sentiero in salita che ci porterà in cima. Superata quest'ultima, visiteremo la zona archeologica dove si trovano ben tre pozzi sacri. Successivamente, proseguiremo il nostro cammino verso un'altra zona di grande interesse archeologico: i resti di un tempio punico. Da qui, si potrà godere di un affaccio sul territorio di Siliqua, Vallermosa e Iglesias. Dalla cima più alta, distante qualche minuto dal tempio, il Cuccurdoni Mannu, la più alta del complesso con i suoi 911 mt, è possibile avere una visuale a 360° su tutta la catena del Linas con le sue maestose cime. Il percorso si concluderà a ritroso, fino al raggiungimento dei mezzi di trasporto.

Punto di ritrovo: Cagliari, parcheggi di Viale la Playa, ore 08:00;
Come arrivare: https://goo.gl/bZ30tR ;
Durata: 3 h circa;
Prezzo a persona: 15 € con mezzo proprio – 20 € con passaggio in minibus.

Caratteristiche percorso:
Dislivello in salita: 700m circa;
Dislivello in discesa: 700m circa;
Difficoltà: E;
Tipo di terreno: Carrareccia – Sentiero;
Interesse: Paesaggistico, naturalistico e archeologico.
Si richiede a tutti i partecipanti un abbigliamento sportivo consono, con particolare riferimento all'utilizzo di calzature da trekking e un'adeguata scorta di acqua/integratori.

Tutte le escursioni proposte da UNisola Sardegna sono curate da valide Guide Turistiche e Guide Ambientali regolarmente iscritte presso i rispettivi Registri Regionali.

Per partecipare è necessario iscriversi contattando lo staff di UNisola Sardegna al seguente recapito telefonico (anche via sms/WhatsApp): +39 3406671868 oppure via e-mail all'indirizzo info@unisola.it

Post has shared content
Ancora posti disponibili!
Condividi e dillo anche ai tuoi amici.
Ricorda, i posti sono limitati! Si richiede la prenotazione anticipata al numero +39 3406671868 (anche via sms/WhatsApp) oppure all'indirizzo email info@unisola.it
‪#‎unisolasardegna‬
A sud della foresta demaniale di Monti Mannu, in un bosco formato prevalentemente da leccio, sughera, corbezzolo, castagno, roverella e cisto, si trova un sentiero che ci porterà alla scoperta di un'interessante area archeologica al confine con il territorio di Vallermosa.
Si tratta di un percorso dal forte impatto paesaggistico che, partendo dalla zona di Villacidro, ci porterà all'area sacra di Matzanni. Qui, dopo esserci lasciati sulla sinistra la diga del rio Leni, percorreremo un sentiero in salita che ci porterà in cima. Superata quest'ultima, visiteremo la zona archeologica dove si trovano ben tre pozzi sacri. Successivamente, proseguiremo il nostro cammino verso un'altra zona di grande interesse archeologico: i resti di un tempio punico. Da qui, si potrà godere di un affaccio sul territorio di Siliqua, Vallermosa e Iglesias. Dalla cima più alta, distante qualche minuto dal tempio, il Cuccurdoni Mannu, la più alta del complesso con i suoi 911 mt, è possibile avere una visuale a 360° su tutta la catena del Linas con le sue maestose cime. Il percorso si concluderà a ritroso, fino al raggiungimento dei mezzi di trasporto.

Punto di ritrovo: Cagliari, parcheggi di Viale la Playa, ore 08:00;
Come arrivare: https://goo.gl/bZ30tR ;
Durata: 3 h circa;
Prezzo a persona: 15 € con mezzo proprio – 20 € con passaggio in minibus.

Caratteristiche percorso:
Dislivello in salita: 700m circa;
Dislivello in discesa: 700m circa;
Difficoltà: E;
Tipo di terreno: Carrareccia – Sentiero;
Interesse: Paesaggistico, naturalistico e archeologico.
Si richiede a tutti i partecipanti un abbigliamento sportivo consono, con particolare riferimento all'utilizzo di calzature da trekking e un'adeguata scorta di acqua/integratori.

Tutte le escursioni proposte da UNisola Sardegna sono curate da valide Guide Turistiche e Guide Ambientali regolarmente iscritte presso i rispettivi Registri Regionali.

Per partecipare è necessario iscriversi contattando lo staff di UNisola Sardegna al seguente recapito telefonico (anche via sms/WhatsApp): +39 3406671868 oppure via e-mail all'indirizzo info@unisola.it

Post has attachment
Added photos to Matzanni - Trekking archeologico e naturalistico tra Villacidro e Vallermosa.
Commenting is disabled for this post.

Post has attachment
A sud della foresta demaniale di Monti Mannu, in un bosco formato prevalentemente da leccio, sughera, corbezzolo, castagno, roverella e cisto, si trova un sentiero che ci porterà alla scoperta di un'interessante area archeologica al confine con il territorio di Vallermosa.
Si tratta di un percorso dal forte impatto paesaggistico che, partendo dalla zona di Villacidro, ci porterà all'area sacra di Matzanni. Qui, dopo esserci lasciati sulla sinistra la diga del rio Leni, percorreremo un sentiero in salita che ci porterà in cima. Superata quest'ultima, visiteremo la zona archeologica dove si trovano ben tre pozzi sacri. Successivamente, proseguiremo il nostro cammino verso un'altra zona di grande interesse archeologico: i resti di un tempio punico. Da qui, si potrà godere di un affaccio sul territorio di Siliqua, Vallermosa e Iglesias. Dalla cima più alta, distante qualche minuto dal tempio, il Cuccurdoni Mannu, la più alta del complesso con i suoi 911 mt, è possibile avere una visuale a 360° su tutta la catena del Linas con le sue maestose cime. Il percorso si concluderà a ritroso, fino al raggiungimento dei mezzi di trasporto.

Punto di ritrovo: Cagliari, parcheggi di Viale la Playa, ore 08:00;
Come arrivare: https://goo.gl/bZ30tR ;
Durata: 3 h circa;
Prezzo a persona: 15 € con mezzo proprio – 20 € con passaggio in minibus.

Caratteristiche percorso:
Dislivello in salita: 700m circa;
Dislivello in discesa: 700m circa;
Difficoltà: E;
Tipo di terreno: Carrareccia – Sentiero;
Interesse: Paesaggistico, naturalistico e archeologico.
Si richiede a tutti i partecipanti un abbigliamento sportivo consono, con particolare riferimento all'utilizzo di calzature da trekking e un'adeguata scorta di acqua/integratori.

Tutte le escursioni proposte da UNisola Sardegna sono curate da valide Guide Turistiche e Guide Ambientali regolarmente iscritte presso i rispettivi Registri Regionali.

Per partecipare è necessario iscriversi contattando lo staff di UNisola Sardegna al seguente recapito telefonico (anche via sms/WhatsApp): +39 3406671868 oppure via e-mail all'indirizzo info@unisola.it
Add a comment...

Post has shared content
PASQUETTA EXPERIENCE 2016
Aritzo, 27 – 28 Marzo.
La Barbagia vista dall’interno.
Un bosco di profumi, sapori e tradizione.
La vostra pasquetta in viaggio: la montagna, tra percorsi di trekking, eco-tour culturali e un esclusivo itinerario enogastronomico per tappe, con degustazione di pietanze tipiche.

Domenica 27 marzo 2016
16 30 - Partenza da Cagliari e dintorni.
18 30 - Arrivo ad Aritzo e Sistemazione in B&b e strutture convenzionate.
19 00 - Partenza del tour "Sulle tracce del poeta", in memoria di Bachisio Sulis.
20 30 – ‘Ismurzu’ con prodotti enogastronomici locali e assaggio distillati artigianali.

Lunedì 28 marzo 2016
09 00 - ritrovo unico per partenza attività a scelta tra:
- tour culturale del paese tra sistema museale e chiesa, con successivo laboratorio della pasta fresca;
- trekking delle Neviere, sulle orme dei 'Biagiantes' del 1600;
- Lezioni di equitazione e escursione a Cavallo.

13 00 - ritrovo di tutti i partecipanti di rientro dalle attività ed aperitivo presso locale paesano con preparazione artigianale del formaggio, degustazione di vino e prodotti locali.

13 30 - Pranzo a scelta tra

- laboratorio artigianale in vecchia abitazione (pasta fresca, torrone, carapigna);
- Ristoranti paesani. Menu completo.

Pomeriggio libero.
17 00 Fine giornata – Partenze.

Quote di partecipazione
Opzione 2 Giorni / 1 notte.
€ 150,00, 2 gg ‘All inclusive’, viaggio in minibus, percorso culturale della domenica, apericena, pernotto, attività a scelta del lunedì, aperitivo e pranzo;
€ 135,00 (con auto propria), percorso culturale della domenica, apericena, pernotto, attività a scelta del lunedì, aperitivo e pranzo;
Opzione giorno di Pasquetta.
€ 95,00 1 gg ‘All inclusive’ partenza da Cagliari in minibus (ore 7.00), attività a scelta del lunedì, aperitivo e pranzo;

€ 80 (con auto propria). Attività a scelta del lunedì, aperitivo e pranzo;
Promo. 10,00 € a persona di sconto se si prenota entro domenica 13 Marzo 2016.


Info e prenotazioni:
+39.340 006 9191 Francesco
+39.340 667 1868 Valerio
tour@booksardinia.net

L’evento è a cura delle aziende:
Your Sardinia Experience
www.yoursardiniaexperience.com

Sardinia Tourist Guide - Escursioni e Tour in Sardegna
www.sardiniatouristguide.com

UNisola Sardegna
www.unisola.it

#Aritzo è uno splendido borgo montano alle pendici del Gennargentu. La sua posizione è perfetta per tutti gli amanti della montagna, sia coloro che amano lunghe passeggiate estive che per i più intrepidi scalatori invernali, passando per gli appassionati di mountain bike, trekking ed eventi enogastronomici. Il paese è anche uno scrigno ricco di sapere umano e di doni della natura: gli aritzesi sono maestri nell’intaglio del legno nonché creatori del gustoso sorbetto al limone detto ‘Carapigna’. A ciò si unisce l’indiscutibile titolo di capitale isolana delle castagne e nocciole. Densa l’eredità storica: l’Ecomuseo della Montagna sarda e del Gennargentu, le Carceri spagnole, la chiesa di San Michele Arcangelo e la casa padronale Devilla impreziosiscono una visita che non smetterà di sorprendere. In generale è consigliato un abbigliamento autunnale / invernale.

Post has shared content
PASQUETTA EXPERIENCE 2016
Aritzo, 27 – 28 Marzo.
La Barbagia vista dall’interno.
Un bosco di profumi, sapori e tradizione.
La vostra pasquetta in viaggio: la montagna, tra percorsi di trekking, eco-tour culturali e un esclusivo itinerario enogastronomico per tappe, con degustazione di pietanze tipiche.

Domenica 27 marzo 2016
16 30 - Partenza da Cagliari e dintorni.
18 30 - Arrivo ad Aritzo e Sistemazione in B&b e strutture convenzionate.
19 00 - Partenza del tour "Sulle tracce del poeta", in memoria di Bachisio Sulis.
20 30 – ‘Ismurzu’ con prodotti enogastronomici locali e assaggio distillati artigianali.

Lunedì 28 marzo 2016
09 00 - ritrovo unico per partenza attività a scelta tra:
- tour culturale del paese tra sistema museale e chiesa, con successivo laboratorio della pasta fresca;
- trekking delle Neviere, sulle orme dei 'Biagiantes' del 1600;
- Lezioni di equitazione e escursione a Cavallo.

13 00 - ritrovo di tutti i partecipanti di rientro dalle attività ed aperitivo presso locale paesano con preparazione artigianale del formaggio, degustazione di vino e prodotti locali.

13 30 - Pranzo a scelta tra

- laboratorio artigianale in vecchia abitazione (pasta fresca, torrone, carapigna);
- Ristoranti paesani. Menu completo.

Pomeriggio libero.
17 00 Fine giornata – Partenze.

Quote di partecipazione
Opzione 2 Giorni / 1 notte.
€ 150,00, 2 gg ‘All inclusive’, viaggio in minibus, percorso culturale della domenica, apericena, pernotto, attività a scelta del lunedì, aperitivo e pranzo;
€ 135,00 (con auto propria), percorso culturale della domenica, apericena, pernotto, attività a scelta del lunedì, aperitivo e pranzo;
Opzione giorno di Pasquetta.
€ 95,00 1 gg ‘All inclusive’ partenza da Cagliari in minibus (ore 7.00), attività a scelta del lunedì, aperitivo e pranzo;

€ 80 (con auto propria). Attività a scelta del lunedì, aperitivo e pranzo;
Promo. 10,00 € a persona di sconto se si prenota entro domenica 13 Marzo 2016.


Info e prenotazioni:
+39.340 006 9191 Francesco
+39.340 667 1868 Valerio
tour@booksardinia.net

L’evento è a cura delle aziende:
Your Sardinia Experience
www.yoursardiniaexperience.com

Sardinia Tourist Guide - Escursioni e Tour in Sardegna
www.sardiniatouristguide.com

UNisola Sardegna
www.unisola.it

#Aritzo è uno splendido borgo montano alle pendici del Gennargentu. La sua posizione è perfetta per tutti gli amanti della montagna, sia coloro che amano lunghe passeggiate estive che per i più intrepidi scalatori invernali, passando per gli appassionati di mountain bike, trekking ed eventi enogastronomici. Il paese è anche uno scrigno ricco di sapere umano e di doni della natura: gli aritzesi sono maestri nell’intaglio del legno nonché creatori del gustoso sorbetto al limone detto ‘Carapigna’. A ciò si unisce l’indiscutibile titolo di capitale isolana delle castagne e nocciole. Densa l’eredità storica: l’Ecomuseo della Montagna sarda e del Gennargentu, le Carceri spagnole, la chiesa di San Michele Arcangelo e la casa padronale Devilla impreziosiscono una visita che non smetterà di sorprendere. In generale è consigliato un abbigliamento autunnale / invernale.
Wait while more posts are being loaded