Profile cover photo
Profile photo
Francesco Bucci
48 followers
48 followers
About
Francesco's posts

Post has attachment
La nostra mappa di The Quiet Year, circa 3 ore di gioco (abbiamo optato per la versione lievemente ridotta, con 16 settimane in meno)
+Miki Violetto e +Roberto Giugno 
Il gioco è stato spiegato molto rapidamente e ci siamo subito calati nella creazione del nostro universo distopico, a condividere le sorti di una comunità cresciuta su un pianeta discarica, fra i resti scartati di un'enorme città volante che si staglia nel cielo. Sviluppatisi attorno alle rovine di un'enorme statua-rettile, abbiamo assistito alla lotta intestina fra la popolazione scientifica (i mechamedici) e il "braccio militare", su chi dovesse detenere il potere nella nostra comunità. La scoperta di risorse, l'incontro con misteriosi robot depositari di potenti tecnologie, la morte, la scomparsa, la liquefazione (?!) e l'assassinio di gran parte dei personaggi creati, fino al naufragio del nostro progetto di Costituzione... sono state cose all'ordine del giorno. Fino all'arrivo dei temibili (? forse) Pastori del Freddo.

Il gioco ci ha lasciato un po' l'amaro in bocca. Almeno personalmente mi sono divertito molto a giocare con Miki e Roberto (per fortuna), ma le meccaniche estremamente povere hanno abbandonato veramente tutto in mano nostra, lasciando molto il sapore di un "raccontiamoci una storiella tutti assieme", piuttosto che "giochiamo di ruolo e costruiamo qualcosa di epico o emotivamente coinvolgente". La fine della partita inoltre ci ha un po' spiazzato e forse si rivela la parte peggiore del gamedesign, lasciata così un po' al caso... decisamente non appagante.
In compenso non si sono manifestati particolari problemi ad usare googledrive/docs per disegnare: anzi è stato parecchio divertente!
Giudizio finale: gioco che dovevo per forza provare e che forse merita un tentativo da parte di tutti (specialmente gli appassionati di mappe e disegni), ma certamente da usare con parsimonia!
Lascio spazio ai miei compagni, qualora volessero aggiungere qualcosa!

Ed eccomi qui che non demordo e cerco qualcuno per un hangout oneshot martedì 17 (domani) sera.
La proposta è THE QUIET YEAR, eventualmente anche in versione accorciata (4 carte in meno a stagione) se non vogliamo far tardi. Per chi non lo conoscesse, il gioco è oltremodo semplice e posso anche fare da facilitatore.... venghino, siori, venghino!

Ok, dopo qualche sessione vissuta da master e giocatori con grande entusiasmo (e magari sorvolando su qualcosa che non tornava), ecco qualche perplessità. L'argomento sono i punti exp. Gioco concreto: il chierico è un personaggio molto strategico, interpreta molto bene, non si getta nella mischia, minimizza i rischi e si occupa di perseguire "l'obiettivo finale" con coerenza e passione. Es. classico: circondato da non morti, una volta usato il suo Scacciare, lo mantiene per proteggere tutti invece di switchare e lanciare altri incantesimi o picchiare i cattivi... per non rischiare di fallire il successivo Scacciare e mettere in pericolo degli innocenti. Il paladino è il classico "intruppone": riempe tutti i nemici di mazzate (per lui è il modo migliore di proteggere la compagnia), si getta a capofitto nella mischia prendendo un casino di danni (ma il suo eroe glielo permette), interpreta discretamente anche se forse non troppo in linea con la divinità che segue (e che lui stesso a creato). A fine sessione il chierico avrà tirato 1/3 dei dadi del paladino (raccogliendo di conseguenza molti meno 6- e p exp del paladino)... ciononostante per me ha giocato un'ottima sessione sotto tutti i profili. Il sistema però, fra domande finali e allineamento, non mi permette di premiarlo in termini di esperienza (e la differenza fra i due è più di mezzo livello, a liv4). Come gestireste la situazione?

Appena finita la prima lettura di 3:16 (adesso parto con la seconda) e se davvero è fico anche solo la metà di quanto sembra... O.O
Io non vedo l'ora di provarlo, anche solo per una one shot o qualcosa di breve... Lo so che molti hanno proposto di partire da gennaio con 3:16 e tanta altra roba figa. Ma se vi proponessi un hangout martedì sera prossimo (11)? Se ci fosse qualcuno che ha già giocato sarebbe meglio come GM, altrimenti posso farlo anch'io (se perdonate l'inesperienza)...

... i fronti relativi all'AP postato ieri!
FRONTE CAMPAGNA: la minaccia di Loki

Pericolo: Culto di Loki
Tipo: culto
Impulso: propagarsi dall'interno
Disastro incombente: caos dilagante
Tetri presagi:
- assassinio del Re e del Gran Maestro della Chiesa di Thor
- il Comandante (braccio armato della Chiesa di Thor) dichiara la legge marziale, ma la popolazione protesta
- si ingrossano le fila del Culto di Loki
- atti di terrorismo: crolla la Cattedrale di Thor ad Hammerford (capitale)
- ad Hammerford il caos dilaga

Pericolo: orda dei "Sangue Nero" (clan orchesco)
Tipo: barbari nomadi
Impulso: depredare
Disastro incombente: impoverimento e schiavitù
Tetri Presagi:
- le scorrerie aumentano nelle campagne, viaggiare non è più sicuro
- assalti alle cittadine più piccole
- gli orchi riducono in schiavitù la popolazione rurale

Cast:
- Kal'as: capotribù dei Sangue Nero, ha riunito le orde attorno a degli accampamenti lungo la frattura e da lì coordina le scorrerie
- il Comandante: capo dei Paladini di Thor, uomo duro e ottuso, impone rigide regole per mantenere l'ordine ad Hammerford scatenando una ribellione
- Molmar: capo del Culto di Loki, è un infiltrato a Corte, organizza gli assassinii e semina il panico ad Hammerford

Poste:
quando apprenderanno degli omicidi alle più alte cariche del Regno, i PG:
- torneranno ad Hammerford per sedare la rivolta (si schiereranno con il Comandante o con la popolazione oppressa?)
 - o organizzeranno una difesa per le popolazioni contadine contro gli orchi?
- o ancora tenteranno un blitz contro l'accampamento degli orchi?


FRONTE AVVENTURA: i sotterranei di Curland (villaggio)

Pericolo: Abraxas, il demone della non Morte
Tipo: principe dei demoni
Impulso: aprire le porte dell'inferno
Disastro incombente: distruzione
Tetri Presagi:
- la bimba Christine ritrova un'antica reliquia maledetta e risveglia il demone Abraxas il quale la possiede
- Abraxas diffonde la pestilenza avvelenando il pozzo di Curland
- gli Accoliti di Loki incontrano Abraxas nei sotterranei di Curland cercando un'alleanza
- la popolazione di Curland viene "trasformata" dalla Piaga

Cast: 
Padre Ferdinando: codardo prelato del villaggio di Curland
Abraxas: demone della non morte... lo definerei un Legale Malvagio. Se sconfiggeranno i servi di Loki, offrirà ai PG un accordo: se questi sacrificheranno la cittadina di Curland lasciandola in suo potere, lui li lascerà andare (probabilmente offrirà loro anche un'arma magica o una qualche benedizione) e si impegnerà a respingere l'orda orchesca e a difendere le popolazioni contadine. Dopodichè non si opporrà ad un leale scontro fra le armate di Hammerford radunate dai PG e i suoi schiavi non morti.
Se invece rifiuteranno scatenerà contro di loro la popolazione di Curland "trasformata"

Poste:
- i PG accetteranno l'accordo di Abraxas? Si fideranno di lui?
- se rifiutano l'accordo stermineranno i non morti? Tenteranno di curarli (e sanno come farlo)? Fuggiranno dal villaggio?


Domandina per +Luca Maiorani  ... e tutti gli altri esperti di DW: a seconda di come risponderanno alle Poste i PG questo fronte avventura si trasformerà, credo, in un pericolo della Campagna. E' giusto e normale che sia così? 
Nella mia idea IN OGNI CASO la popolazione di Curland si trasformerà, perchè mi interessa vedere la reazione dei PG e credo ne vengano fuori situazioni narrativamente interessanti... ma sto pilotando troppo la storia? In questo caso dovrei riformulare i Presagi di questo Pericolo?
... spero di aver scritto tutto in maniera chiara, ma non ne sono così sicuro: in caso chiedete! Spero mi possiate aiutare.

Come promesso a +Luca Maiorani, ecco l'AP della prima sessione che preannuncio essere andata molto bene, piena di spunti e roba divertente.
I giocatori sono due: Chierico e Paladino, una coppia che definire "divine" è poco. Sono entrambi fedeli del dio Thor (.''), una sorta di divinità legale, civilizzatrice, che fa del rigore, della disciplina, della lealtà e delle convenzioni sociali il suo dogma. Le mie molteplici domande vanno a scavare nella gerarchia della Chiesa di Thor, capeggiata dal Gran Maestro Taddeus (guida spirituale e superiore del Chierico) e servita da "il Comandante" (braccio armato e capo del nostro amato Paladino). Ovviamente quale peggior nemesi per Thor dell'opposta divinità del caos, della menzogna e del disordine Loki? (.'' x2) La sessione inizia infatti proprio così, con i nostri presi in un'imboscata tesa da alcuni orchi, palesi alleati del Culto di Loki. I nostri si liberano con relativa facilità dei nemici, anche di un Orcone particolarmente grosso e cattivo che si affaccia dopo un po'. A proposito: un paladino fullplate, che segue la sua Cerca è qualcosa di indistruttibile O.o Titanius e Carmine (maschio, pronunciato proprio con la E finale xD) scoprono quindi di esser stati traditi dalla propria scorta e proseguono da soli la loro marcia verso Curland, villaggio barbarico recentemente "civilizzato" da Thor e dai suoi adepti. Scopro quindi che Carmine, esperto esorcista, è stato chiamato per un presunto caso di possessione da Padre Ferdinando, sacerdote locale.  L'accoglienza non è però delle più calorose: complici due pessimi tiri di apripista e scout, i due impiegano molto più tempo a raggiungere la destinazione (devono anche affrontare dei temibili coccodrilli). Appare chiaro quindi che i nostri sono stati preceduti dai traditori, i quali hanno terrorizzato e messo in guardia il povero prelato contro ogni nuovo venuto. Il tutto è aggravato dal fatto che i nostri eroi temono che lo stesso Ferdinando sia solo un'illusione di Loki... al termine del diverbio i nostri fanno fuori un'innocente guardia del tempio (che Thor l'abbia in gloria) ma ottengono la prova dell'identità del sacerdote (soprattutto grazie ad un IO SONO LA LEGGE del Pala). Dopo una rapida indagine alla taverna rinvengono le armature della scorta traditrice: ovviamente servi di Loki. Ma perché  proprio nell'apparentemente inutile villaggio di Curland? Proprio quando i due ricordano della possessione e che ancora non hanno chiesto nulla a Padre Ferdinando... è troppo tardi: il prelato viene rapito, sparendo in un cunicolo sotterraneo che si dipana sotto la sagrestia del tempio.
Cosa faranno i nostri eroi? Si getteranno a capofitto all'inseguimento mettendo a repentaglio le loro stesse vite... o penseranno prima al bene della comunità, essendo gli ultimi rappresentanti di Thor nel paese e nel raggio di molte miglia?

a breve i FRONTI...

Salve a tutti, sono Francesco, di Roma. 24 anni e arrivato qui attraverso il forum GenteCheGioca, attraverso cui sono passato al "lato oscuro" dei gdr con i vari indie Cani e Non cedere al sonno... A questo proposito ringrazio tutti gli splendidi PbF che mi sono spulciato in quest'ultimo anno. Sono qui principalmente per impratichirmi con DW, per meglio presentarlo al mio gruppo (non riescono a staccarsi dal fantasy, 'sti ragazzini)... ho già letto il manuale, guide e pbf vari e masterizzato un paio di sessioni... vorrei sapere se c'è qualche GM esperto che organizza qualche partita. In alternativa mi piacerebbe anche assistere ad un Hangout di una partita già startata, anche solo per vedere "che aria si respira"... grazie a tutti!
Wait while more posts are being loaded