Profile cover photo
Profile photo
Ta Pum - Sui sentieri della Grande Guerra
33 followers -
prima grande guerra mondiale cammino memoria alpinismo escursionismo storia tapum
prima grande guerra mondiale cammino memoria alpinismo escursionismo storia tapum

33 followers
About
Ta Pum - Sui sentieri della Grande Guerra's posts

Post has attachment
Nel Bel Paese già itinerano alcune mostre dedicate alla Grande Guerra, vista attraverso le copertine della Domenica del Corriere, illustrate dalla penna di quel genio del disegno animato che si chiamava Achille Beltrame.

Si tratta di mostre antologiche, veramente importanti, che ripercorrono in toto gli avvenimenti di quei fatidici anni, visti spesso con gli occhi (bisogna pur dirlo) della propaganda militare e della convenienza politica. Basti pensare che, al tempo della tremenda ritirata avvenuta dopo la disfatta di Caporetto, non una sola copertina fu dedicata ai fatti che rischiarono di farci perdere tutto, faccia compresa. Ciononostante va riconosciuta a Beltrame (ed al “Corriere”) la capacità, incredibile per quei tempi, in cui i mezzi di comunicazione erano nulli, di riuscire ad entrare nelle case di un’Italia contadina e perlopiù analfabeta, attraverso immagini, pur edulcorate, ma sostanzialmente veritiere, e testimoniare quanto avveniva sui nostri monti infiammati.

Essendo venuti in possesso delle raccolte complete della Domenica del Corriere che vanno dal 1915 al 1918, “... abbiamo allora pensato ad un approccio più selettivo per questa nostra mostra che nasce all’interno del progetto “Gli italiani (e i trentini) e la guerra in montagna. Per una divulgazione di pagine di storia locale” sostenuto moralmente e fattivamente dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, cui vanno i nostri ringraziamenti. Approccio che ci permettesse di considerare non tanto la guerra “guerreggiata” cara alla retorica del tempo, bensì la guerra “vissuta” nel quotidiano dai nostri soldati al fronte.

Così, tra oltre 500 copertine e retro-copertine, ne abbiamo selezionato meno di 50 per raccontarvi la storia incredibile di questi uomini e degli animali che li hanno fedelmente accompagnati nelle mansioni di tutti i giorni, pagando anch’essi un prezzo altissimo in termini di vite. I testi che accompagnano le immagini sono criticamente edotti dai
bollettini ufficiali dello SME; dai racconti di chi la guerra l’ha vissuta e da quanti l’hanno seriamente studiata, nulla concedendo a menzogna ed ipocrisia.

Così facendo pensiamo di aver reso un buon servizio all’onestà intellettuale che deve contraddistinguere ogni seria analisi degli accadimenti che, tuttora, condizionano gli equilibri di questo strano continente di nome Europa.

A quanti avranno la pazienza di seguire il viaggio nel percorso da noi suggerito, l’augurio di trovare lucidi spunti di riflessione. Per noi il risultato migliore per un lavoro curato con passione ed amore, mai di parte.


Post has attachment
Grande attesa al Duino&book per il film documentario di Ta Pum, che ripercorre in poco più di 30 minuti gli oltre 2.000 km del Cammino della Memoria, realizzato dai team alpinistico ed escursionistico di Ta Pum nel 2014. Presenteranno il film l'autore del documentario Marco Ferrazzoli, Capo Ufficio Stampa CNR e Maurizio Gentilini del Dipartimento scienze umane CNR.

http://www.tapum.it/news/369-ta-pum-il-film-documentario-al-festival-del-libro-della-grande-guerra.html

Post has attachment
Il Ciclo seminariale “Giustizia e letteratura”, organizzato dal Centro Studi “Federico Stella” sulla Giustizia penale e la Politica criminale (CSGP) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, diretto dal Professor Gabrio Forti, per l’Anno Accademico in corso ha carattere monografico, essendo integralmente dedicato alla letteratura della Grande Guerra.

Il CSGP ha, infatti, avviato un percorso scientifico di ricerca sul tema della giustizia nella letteratura del primo conflitto mondiale, non ritenendo quest’ultimo un avvenimento passato e concluso, su cui sia “già stato detto tutto”. La Grande Guerra abita ancora il nostro presente in primo luogo perché molti dei problemi geopolitici che oggi affliggono il mondo hanno avuto origine da quel conflitto e dalla “pace” che ne è seguita.Le voci che risuonano dalla Grande Guerra continuano, inoltre, a parlarci e a interrogarci dall’abisso immenso delle sofferenze patite e ci aiutano a comprendere le ingiustizie di oggi.

La letteratura della grande Guerra rappresenta poi una delle massime manifestazioni dell’esigenza umana di confrontarsi con l’altro da sé, in primo luogo con il nemico. Solo attraverso questo confronto si può sottoporre a giudizio ogni convinzione e tentare di superare confini che appaiono invalicabili, anche al fine di costruire una società basata sulla giustizia e su relazioni di solidarietà non solo nell’ambito europeo.

Post has attachment
Presso CNR-Artov (Area ricerca CNR di Roma Tor Vergata), via Fosso del Cavaliere 100, in occasione della Notte Europea dei Ricercatori, venerdì 30 settembre alle ore 20.00 verrà proiettato in anteprima 'Ta Pum', il film documentario  che ripercorre in poco più di 30 minuti gli oltre 2.000 km del Cammino della Memoria, realizzato dai team alpinistico ed escursionistico di Ta Pum nel 2014. Presenteranno il film: l'autore del documentario Marco Ferrazzoli, Capo Ufficio Stampa Cnr, Maurizio Gentilini del Dipartimento scienze umane Cnr, Paolo Plini, ricercatore dell'Istituto di inquinamento atmosferico Iia-Cnr.
L'iniziativa sarà anche accompagnata da una mostra didattica sul meteo negli inverni di guerra, curata da Massimiliano Pasqui, che verrà illustrata, a partire dal pomeriggio, da studenti di alcuni Istituti Superiori di Roma.
Gli spettatori riceveranno in omaggio una busta di Myosotis, il fiore a tutti noto come "non ti scordar di me", che il progetto Ta Pum promuove come fiore della  memoria italiano.
Ingresso libero e gratuito, previa registrazione sul sito http://eventi.artov.rm.cnr.it

Post has attachment
Eugenio Di Maria (Petralia Sottana, 1862 – Asiago, 27 giugno 1916) è stato un militare ed eroe di guerra italiano.
Medaglia d'oro al valor militare (alla memoria)
Domenica 31 luglio 2016 alle 10.30 deposizione della corona al Cimitero Brigata Sassari sul Monte Zebio e S. Messa in ricordo del Generale MOVM Eugenio Di Maria con concerto della fanfara della Brigata.

Post has attachment
In programma intenso che vedrà, tra le altre cose, Ta Pum e la WebTV del CNR sull'Altopiano di Asiago sabato 30 e domenica 31 luglio.

Post has attachment
Il progetto prevede la sensibilizzazione di tutti sulla Prima Guerra Mondiale, giovani e studenti in primis, e in particolare sulla rimembranza delle vittime e dei caduti attraverso un'iniziativa fortemente simbolica. La semplice busta in sé ed ancor più i fiori perenni che cresceranno, per chi li seminerà, aiuteranno a ricordare anche negli anni a venire il costo di vite umanne che ha comportato la Grande Guerra del 14-18 e saranno proficua occasione di confronto compartecipato, indirizzato soprattutto alle generazioni future, ma anche ai cittadini e agli ospiti delle località attraversate dal Cammino della Memoria.

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
Wait while more posts are being loaded