Profile cover photo
Profile photo
Un mondo di libri (e anime, e manga...)
84 followers -
Una raccolta di recensioni di manga, libri e film d'animazione
Una raccolta di recensioni di manga, libri e film d'animazione

84 followers
About
Communities and Collections
View all
Posts

Post has attachment
È finito. Ho letto gli ultimi capitoli come se qualcuno mi stesse inseguendo per strapparmi l'iPad di mano. Col cuore straziato e colmo di tenerezza annuncio che è finito Hibi Chouchou (Ali di farfalla, in italiano).

Sinossi: Suiren, è una bellissima ragazza che, a seguito delle attenzioni, spesso eccessive, dei ragazzi, ha iniziato a chiudersi sempre di più in se stessa, smettendo pian piano di ridere, sorridere e parlare (le uniche occasioni in cui parla sono in classe e in generale tende ad usare un tono di voce molto flebile). Il suo debutto al liceo non delude. Fin da subito viene soprannominata Takane no hana, fiore di montagna, perché ritenuta irraggiungibile.
Ma tra la moltitudine di ragazzi che ogni giorno la assedia, nella speranza, forse, di ottenere una sua reazione, ce n'è uno che non la guarda neanche. Kawasumi-kun, un ragazzo introverso che pare essere interessato solo al karate.

La storia procede lenta, tra i silenzi dei protagonisti, tra il supporto e gli ostacoli da parte di quelli che li circondano. Suiren cercherà man mano di aprirsi al mondo, così come Kawasumi-kun (senza il kun non suona bene 😁). Ma non solo. Hibi Chouchou è un manga corale, in cui amicizia, rispetto, ammirazione e famiglia non vengono relegati in un angolo e tirati fuori solo quando torna comodo ai fini della coppia.
Il capitolo finale ha dimostrato la crescita dei protagonisti. Ho adorato la parte dedicata ad Aya (Ryuu ogni lasciata è persa, voglio assolutamente vedere Aya e Atohira sempai insieme 💜 ).

Allora? Non siete ancora corsi in fumetteria? Cosa state aspettando?!?

P. S. : Voglio, anzi pretendo, un volume Hibi Chouchou 10 anni dopo", con i percorsi intrapresi da ciascuno dei personaggi.
Appello a Morishita sensei. 
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
Hibi Chouchou - Ali di farfalla
6 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Buongiorno e buon inizio di weekend! 😉
In questa giornata che si spera non troppo afosa vi propongo un manga realizzato da Hiromu Harakawa, l'autrice di Full Metal Alchemist.
Il manga in questione è Silver Spoon.

Trama: Tutto quello che Yugo Hachiken vuole è allontanarsi dalla propria famiglia, ed infatti nella scelta della scuola superiore la sua unica richiesta è che abbia un dormitorio annesso. La scelta cade sull'Istituto Tecnico Agrario O-Ezo. Convinto che la riuscita negli studi sia tutto e che essere il secondo della classe non è un'opzione, ben presto Hachiken (Hachi) si accorgerà che la vita di campagna è assai diversa da quello che credeva. E che forse è anche meglio.

Molto più corale rispetto a Full Metal Alchemist, questo manga è incentrato sulla crescita di Hachi e dei suoi compagni. Essendo l'unico della sua classe a non avere una famiglia di agricoltori alle spalle, né un obiettivo più o meno reale per frequentare questo istituto (dal voler diventare veterinario al voler mangiar bene 😁), si propone, o viene invischiato a forza, nelle attività più disparate, instaurando rapporti sempre più profondi con quelli che lo circondano e riuscendo anche a creare una qualche forma di rapporto con un padre freddo e scostante, spinta propulsore del suo volontario allontanamento da casa.

L'opera ha vinto nel 2013 il 58° Shogakukan Manga Award nella categoria shōnen (so che ve ne frega poco, lo riporto per amor di cronaca 😆); con 12 volumi ancora in corso e due serie anime da 11 episodi ciascuna, vi consiglio sia la versione manga che quella anime.

Fatemi sapere cosa ne pensate! 😊😊
PhotoPhotoPhotoPhoto
Silver spoon
4 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Cosa rende un manga un "bel manga"? Trama, tratto, carattere dei personaggi, lo stato d'animo in cui lo leggi e poi? Per quel che mi riguarda la risposta principale è una: IL FINALE!

Un buon finale risolve manga che si erano trascinati con un meh (cough qualcuno ha nominato Hirunaka no Ryuusei/Una stella cadente in pieno giorno? cough) o al contrario un brutto finale può affossare un manga completamente (ti prego, ti prego, ti prego... fa che non sia il caso di Perfect Girl), o fargli perdere punti.
Un bel finale, o meglio, il finale come lo vogliamo noi ^_^, è essenziale per definire una buona opera, sia essa un manga, un anime, un libro, un film o un telefilm. Giusto?

Beh oggi vi presento qualcuno che ha mandato completamente a pu**ane la mia teoria.

Kimi ga Inakya Dame tte Itte
Trama: Nayu e Oumi sono amici d'infanzia; Nayu si rende conto di essere innamorata di Oumi ormai da tanti anni e dopo aver fatto ordine nei suoi sentimenti, Oumi le svela di essere innamorato di Tsuzuki, la bella compagna di classe. Come farà Nayu ad affrontare questa delusione amorosa?(fonte AnimeClick http://www.animeclick.it/manga/Kimi+ga+Inakya+Dame+tte+Itte)

È un bel manga? Ni. Ve lo consiglierei? No. Allora di che cosa stiamo parlando?

Parliamo di Nayu. La migliore protagonista di uno shoujo che ricordi. Forte e debole allo stesso tempo, non puoi non volere che sia felice, fare il tifo per lei e sperare (invano) che faccia la scelta giusta (la scelta che vorremmo noi, che vorrei io) lasciando stare quella palla al piede di Oumi, per vivere un brillante futuro con Takeda (il tipo dai capelli scuri).


Se ancora non si fosse capito: non vi consiglio di leggere questo manga, vi consiglio lei. 
PhotoPhotoPhoto
18/09/15
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Ho scoperto un nuovo, dolcissimo manga e non potevo tenermelo per me.

Yajorobee / Balancing Toy (manco a dirlo, inedito in Italia, ma pubblicato sotto forma di scan in italiano e in inglese, lo trovate su batoto). 
Haru vive con il suo patrigno, Seiji, da quando ha perso la madre in giovane età. Dopo il funerale del nonno di quest'ultimo e la notizia dell'imminente demolizione del loro appartamento, Haru comincia a guardare con occhi nuovi alla sua situazione. (Fonte AnimeClick http://www.animeclick.it/manga/Yajirobee)

Due volumi che raccontano la crescita di Haru, una ragazzina all'ultimo anno delle medie, un processo di maturazione che coinvolgerà anche tutti coloro che le ruotano intorno.

Il mio personaggio preferito, manco a dirlo, è Bonta, amico di infanzia della protagonista da cui si è però allontanato. Introverso e impacciato, ogni volta che si sforza di dimostrare i suoi sentimenti verso la protagonista mi fa venire una voglia matta di stringerlo tra le braccia!!!

Ad essere sincera, avrei preferito che il manga continuasse un altro po', approfondendo alcuni personaggi e situazioni; ma il valore di questa piccola opera d'arte è assolutamente innegabile.
LEGGETELO!!!!! :*
Photo
Photo
2015-09-17
2 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
L'ultimo manga che ho finito di leggere... Sono stata tentata tante volte di mollarlo, ma devo dire che ho apprezzato il finale (l'autrice ha provato in tutti i modi a imbrogliarmi, ma me lo sentivo che il mio tesoro sarebbe uscito vincitore... Però che strazio gli ultimi capitoli!!!)
Add a comment...

Post has attachment
Muoio....
Photo
Add a comment...

Ci riprovo... Ricomincio a postare qualcosa qui, per il blog non so, ma é ancora vivo.

Stay tuned!!!!
Add a comment...

Post has attachment
Cosa fareste se scopriste che il vostro boss arrogante, dispotico ed autoritario è un vampiro? 
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Libro in regalo:
Il codice da Vinci di Dan Brown (con il prologo ed il primo capitolo di "Inferno" il suo nuovo libro!)
Add a comment...

Post has attachment
Wait while more posts are being loaded