Profile cover photo
Profile photo
I.Brain Srl
7 followers
7 followers
About
I.Brain Srl's posts

Post has attachment
Oggi è un giorno importante per Samsung Italia, come qualcuno di voi già saprà, per via del lancio di due nuovi prodotti, che vedremo subito. A partire da oggi, quindi rispettando le tempistiche annunciate, è possibile pre-ordinare i nuovi Galaxy, cioè Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge. Entrambi vengono proposti dall’e-store ufficiale di Samsung nelle colorazioni e ai prezzi comunicati nei giorni scorsi, dunque nessuna sorpresa da segnalare. La pagina per i pre-ordini è questa, ma vi ricordiamo che effettuandone uno entro il 9 Aprile e confermandolo poi entro la fine del mese vi sarà dato in regalo il Wireless Charger Kit, che oramai conoscerete tutti bene. Passiamo adesso all’altra novità, meno importante ma comunque interessante per chi acquista prodotti con garanzia italiana. Il Samsung Exclusive da oggi non esiste più ed è stato sostituito da Samsung People, un servizio affine che offre più o meno gli stessi vantaggi in termini di promozioni, regali e sconti.
Photo

Post has attachment
INFOBADGE|
... UNA SOLUZIONE UNICA!
Security Mobile Access

Infobadge è un'applicazione mobile per sistemi Android che agevola notevolmente l’organizzazione e la gestione degli accessi presso la propria azienda o presso luoghi di lavoro temporanei.

Guarda il video!

Posta elettronica, come usarla e funzionalità!

Oggi giorno la posta elettronica è diventata lo strumento principe per comunicare, ma non tutti usano le sue potenzialità. Siamo abituati ad usare la mail solamente con invio e ricezione, ma non sappiamo che ci può offrire servizi molto utili alla nostra attività lavorativa, facendoci riparmiare tempo e soldi!

Provate a rispondere a queste domande e così saprete se state usando la mail nel modo giusto.

Posso ricevere posta su dispostivi mobili?
Posso avere la sincronizzazione della posta fra più dispositivi?
Posso condividere un calendario con i miei colleghi?
Posso effettuare trasferimento di file pesanti?
Posso avere una rubrica condivisa?
Posso effettuare una videochiamata con i colleghi esterni e condividere documenti?
Se perdo il mio pc, tablet e smartphone, posso recuperare i miei dati?

Se vuoi una risposta a queste domande e se pensi che non stai usando la mail nel modo giusto chiamaci per un incontro e ti  illustriamo le potenzialità!

Come funziona la Sincronizzazione PC, Tablet e Smartphone:

Grazie ai nuovi protocolli di comunicazione,  i tuoi messaggi di posta elettronica, i calendari e i contatti possono essere sincronizzati con i principali sistemi operativi per device mobili (iOS, Android e Windows).

Puoi quindi leggere, scrivere e cancellare le tue email dal tuo PC, dal web, dal tuo smartphone o dal tuo tablet in completa tranquillità, così hai la perfetta sincronia tra i tuoi dispositivi preferiti.

Inoltre, in caso di perdita del tuo smartphone, del tuo tablet o del tuo notebook, i tuoi dati sono sempre aggiornati e disponibili tramite gli altri dispositivi.

Appena in possesso del nuovo device, puoi sincronizzare nuovamente i tuoi dati in pochi minuti e senza perdita di informazioni.

Chiamateci in azienda al 800.943.110 oppure inviate una mail a info@ibrain.it per maggiori informazioni in merito e per fissare un appuntamento con un nostro commerciale.

Post has attachment
WORLD CONGRESS MOBILE!

Presentati i nuovi modelli di smartphone per il 2015!

Più di 825 smartphone pronti a sbarcare sul mercato e oltre mille dispositivi commercializzati nel 2014: Qualcomm si presenta così al Mobile World Congress di Barcellona, rivendicando il suo ruolo nel mercato dei dispositivi intelligenti che, secondo Gartner, dovrebbe proseguire a ritmo sostenuto con 8 miliardi di unità distribuite fra il 2014 e il 2018. Alla vigilia della fiera iberica la casa statunitense ha tolto il velo ai processori Snapdragon della famiglia 600 e 400 per alzare le prestazioni dei dispositivi mobili, e al contempo renderli accessibili in termini di prezzo. Mentre Samsung ha deciso con il Galaxy S6 di puntare sul cuore proprietario Exynos, Qualcomm sottolinea di essere pronta a portare il suo Snapdragon 810 su più 60 modelli e di puntare sulla definizione 4K.

Non solo, ha spiazzato la platea con l’annuncio del prossimoSnapdragon 820 dedicato alla fascia alta del mercato e destinato, secondo le prime e scarne informazioni fornite, a farsi apprezzare a bordo dei dispositivi a fine 2015.  La nuova generazione di Soc, sviluppata su tecnologia FinFET, introdurrà anche la Cpu Qualcomm Kryo, architettura a 64-bit realizzata in modo specifico per il dispostivi mobili di fascia alta.

La conferenza stampa odierna è stata anche occasione per presentare la piattaforma di computing cognitivo Qualcomm Zeroth. La soluzione, integrata nei dispositivi e basata sul nuovo Snapdragon 820, garantisce video e scatti di alta qualità e un’approccio intelligente da parte della macchina nel riconoscimento di testi, contenuti e immagini.

Un piede in un futuro in cui smartphone, tablet ma anche tecnologie indossabili e automobili saranno in grado di elaborare un numero più consistente di informazioni, anticipare i nostri bisogni e sostituirsi e affiancarsi a noi in determinati contesti garantendo un’interazione sempre più naturale. “Stiamo gettando le basi per un nuovo livello di intelligenza e personalizzazione nei dispostivi mobili”, ha dichiarato Cristiano Amon, executive vice president di Qualcomm Technologies.

Sul palco, a rimarcare i benefici dello Snaprdragon 810 a bordo del suo M9 e (ri)presentare un futuro in realtà aumentata, con il suovisore RE Vive, il numero uno di Htc Peter Chou. Un messaggio, ulteriore, forte e chiaro del raffreddamento dei rapporti di Qualcomm con Samsung. E ancora, qui a Barcellona gli americani si sono focalizzati sulla connettività LTE-advanced e Wi-Fi con i conseguenti benefici per le connessioni domestiche. Presidio sempre più spinto del comparto smartphone, anche con una nuova soluzione di riconoscimento dell’impronta digitale, quindi, ma un occhio ben aperto e sempre più curioso sull’Internet degli oggetti, dalle case intelligenti e alle automobili, campo in cui Qualcomm vuole giocarsela da protagonista assoluta.
Photo

Post has attachment
AGEVOLAZIONI FISCALI DEL 50% PER LE PMI!!!

Pronti i Voucher IT fino a 10mila euro per la digitalizzazione delle PMI
I nostri prodotti rientrano nel decreto sotto descritto

Voucher per le PMI 2015, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Il Ministero dello Sviluppo Economico, MISE, ha provveduto ad adottare il decreto attuativo del cd. Destinazione Italia che ha introdotto una importante novità che riguarda la possibilità a micro e piccole e medie imprese, di richiedere bonus per l'acquisto di computer, software, harware e sistemi per migliorare la digitalizzazione e l'efficienza interna all'azienda.

Di seguito tutte le informazioni su cos'è e come funziona l'agevolazione, quali sono le spese ammissibili, come e quando presentare la domanda e soprattutto quali sono i requisiti che le PMI devono possedere per partecipare al bando e fruire del contributo economico fino a 10.000 euro.

Bonus imprese 2015:

Il bonus imprese 2015, è un'iniziativa introdotta dal decreto destinazione Italia, al fine di favorire la digitalizzazione delle micro e piccole e medie imprese.

Il beneficio, consiste in un contributo economico dato sotto forma di voucher di importo non superiore a 10.000,00 euro, da utilizzare per aumentare o per adottare interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.
Per poter procedere, alla domanda dei voucher imprese da 10 mila euro le PMI dovranno attendere l'emanazione del provvedimento direttoriale da parte del Ministero dell'Economia e delle Finanze, che fisserà le modalità, termini, apertura per la presentazione delle domande, oltreché i requisiti e i moduli per accedere al beneficio, dal momento che la misura massima prevista del bonus è complessivamente di 100 milioni di euro.

Voucher per le PMI 2015 cos'è e come funziona il bando?

Il decreto Destinazione Italia è entrato in vigore con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo del 23 settembre 2014, dell’articolo 6, commi da 1 a 3, del decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 145 che ha istituito, a favore delle micro, piccole e medie imprese, Voucher imprese fino a 10.000,00 euro per l’adozione di interventi di digitalizzazione interni all'impresa, ovvero, per l'acquisto di computer, pc, software e hardware.

Il bando per accedere ai fondi, è già diventato legge ma si deve attendere l'emanazione del provvedimento ministeriale che conterrà tutte le informazioni e le modalità che le PMI dovranno seguire per presentare la domanda per accedere al bonus.

Ma cos'è e come funziona il voucher PMI? A cosa serve? Il decreto appena pubblicato GU, prevede la possibilità alle PMI di accedere a fondi finalizzati ad aumentare l'efficienza aziendale dal punto di vista digitale e tecnologico. Il voucher da 10.000 euro serve quindi per acquistare software, hardware o servizi che consentano alle micro, piccole e medie imprese di:
• Migliorare l'efficienza aziendale
• Modernizzare l'organizzazione del lavoro con strumenti tecnologici, tali da consentire la messa in funzione di nuove forme di contratti e lavoro, come ad esempio il telelavoro.
• Aumentare la produttività con e-commerce.
• Garantire l'accesso al web con la banda larga e ultralarga.
• Accesso alla rete internet attraverso il sistema satellitare, con l'acquisto e l'attivazione di decoder e parabole, in quelle aree geografiche in cui non arriva il segnale Adsl.
• Per la formazione del personale PMI nel campo delle telecomunicazioni ITC.

Bonus imprese a chi spetta? Requisiti voucher PMI 2015:

Le imprese e le aziende che possono fare domanda del Voucher da 10.000 euro 2015 sono:

a) Micro, piccola o media impresa (MPMI) indipendentemente dalla loro forma giuridica, nonché dal regime contabile adottato;

b) Non essere imprese la cui attività sia riconducibili a settori di produzione primaria di prodotti agricoli, della pesca e dell’acquacoltura.

c) Avere sede legale e/o unità locale attiva in Italia ed essere iscritte al Registro delle imprese.

d) Non essere sottoposte a procedura concorsuale, fallimento, liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo ecc.

e) Non essere beneficiarie di altri contributi statali per l'acquisto e servizi concessi dal voucher.

f) Non essere soggette ad un ordine di recupero dichiarato dalla Commissione Europea per aiuti illegali.

Modulo domanda voucher PMI 2015: come e quando? 

Come fare domanda del bonus PMI 2015? Le micro e piccole e medie imprese se in possesso dei requisiti stabiliti dal bando, per accedere ai fondi messi a disposizione con il voucher PMI, devono presentare la domanda esclusivamente per via telematica, seguendo le istruzioni e procedura stabilita e descritta sul sito Internet del MISE (www.mise.gov.it). 

Cosa serve e quali documenti occorrono per presentare istanza voucher PMI? Le imprese per poter presentare la domanda devono avere obbligatoriamente una PEC valida e funzionante e la firma digitale del rappresentante o del delegato.

Quando va presentata la domanda? I termini per l'apertura del bando per la concessione del beneficio, il modulo domanda voucher imprese 2015 da 10.000 euro, i tempi e le modalità di erogazione del bonus imprese, sono definiti dal Ministero dell'Economia che con successivo e specifico provvedimento direttoriale definirà le tempistiche per la presentazione delle istanze per fruire di questa importante agevolazione.

Una volta presentata la domanda, il MISE, provvederà a verificare il possesso dei requisiti e le spese ammissibili descritte nell'istanza, dopodiché determinerà l'importo del voucher, cui ha diritto l'impresa beneficiaria.

Come viene dato il contributo? L'importo del voucher viene erogato direttamente dal Ministero in un'unica soluzione, in base alla somma richiesta dall'impresa in sede di presentazione dell'istanza e concessa e approvata dal MISE.


Fonte: Decreto attuativo sui Voucher IT per la digitalizzazione delle PMI
Photo

Post has attachment
 

Servizio HotSpot WIFi: per Hotel, B&B e strutture ricettive

Il nuovo servizio HotSpot WIFI permette alle strutture ricettive, imprese, negozi e altre attività, di offrire un servizio altamente professionale di accesso ad internet, con la personalizzazione della pagina iniziale e con il controllo della navigazione.

Come funziona:
Ogni struttura può personalizzare la propria pagina di accesso con moltissime informazioni (meteo, news, chat, coupons, informazioni e listini di servizi, giochi on line per i bambini).

I clienti, al momento della richiesta di accesso ad internet, saranno indirizzati ad una pagina web della struttura (esempio clicca QUI), dove vedranno un minisito aziendale, personalizzabile con tutte le informazioni necessarie della porpria struttura.

Il cliente ha la possibilità di navigare in internet in moltissimi modi:
• dopo una breve registrazione attraverso un account di Social Network (Facebook, Google +, Linkedin, Twitter) 
• con l'inserimento di un PIN fornito dalla struttura
• dopo  la risposta ad un sondaggio di soddisfazione del cliente
• oppure con la propria email, con un sms
• ... e con moltissimi altri modi
La struttura ricettiva o impresa, all'interno del minisito di benvenuto, ha la possibilità di offrire moltissime informazioni sul: meteo, news, vendere coupon, chattare con gli altri ospiti o con la direzione/reception, pubblicare annunci su una bacheca on-line, giochi on-line per i bambini e tantissime altre funzioni!

A chi è rivolto:
hotel, B&B, Agriturismi, strutture ricettive, imprese, negozi, aziende. Tutte le attività che offrono il servizio WIFI ai propri clienti/ospiti.

Il propietario del servizio cosa vede:
Ogni azienda e /o struttura ha un accesso personale alla propria area privata, dove ha la possibilità di vedere e controllare il traffico, ecco alcuni esempi:
• vedere quanti utenti sono online
• quanta banda internet stanno occupando
• archivio di tutti i log di navigazione degli ospiti
• elenco di tutte le mail o account social dei clienti che hanno utilizzato il servizio
• possibilità di fare campagne marketing
• e tantissime altre funzionalità
ecco alcuni link per visualizzare le home page:

Negozio

Struttura alberghiera

Caffè

Quanto costa: 
meno di un caffè al giorno per un sevizio veramente professionale!


Chiamaci in azienda al 800.943.110 per maggiori informazioni o contatta il commerciale di riferimento.
Photo

Post has attachment
Wait while more posts are being loaded