Profile cover photo
Profile photo
Marco Damian
16 followers
16 followers
About
Posts

Post has attachment
Più di qualcuno è restio a mettere in internet le proprie cose, quindi niente blog, niente informazioni, addirittura niente foto dei prodotti. Rinuncerebbe ad avere clienti per una insensata paura dei concorrenti, come se fossero tutti li pronti a copiare e imparare il suo mestiere. In questo articolo si mette in evidenza come questo pensiero sia sbagliato. Le dinamiche attuali di business portano più successo a chi comunica e si fa conoscere, chi appare generoso, positivo ed esperto. Nell'era attuale è comunicando che si diventa leader nel mercato, addirittura chi ciarla, senza particolari meriti, è ingiustamente leader per "acclamazione", e viene sommerso da lavoro. Mentre chi è chiuso nella torre d'avorio è destianto all'oblio.
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Marco Damian commented on a post on Blogger.
Ottimo articolo che mi ha aiutato a chiarire la questione sulla sussistenza di obbligo di notificare al Garante l'uso di cookie di profilazione di terze parti, tuttavia credo che questa sia una falla non da poco. Significa che il Garante non sarà messo a conoscenza di numerosi soggetti, i reali utilizzatori dei dati, che omettono di notificare all'utente l'uso di cookie di profilazione, e li usano per i propri scopi in modo silente, solo per il fatto che i cookie sono tecnicamente di una terza parte. Cmq questo è solo un mio pensiero, se la legge prevede questo è così che si deve fare.

Poi però leggo dei punti in cui non sono d'accordo.

1) La frase della nota breve dice che si usano cookie "per inviare pubblicità", ma questo è vero solo in caso di cookie di profilazione, e solo se si decide di fare pubblicità. Potrebbe non esserci alcuna dinamica del genere, e si allarma l'utente inutilmente. Potrebbero invece essere usati cookie terze parti, ma non di profilazione.

2) Il cookie di Google Analytics non è di profilazione, è del tutto paragonabile al cookie analytics, che per la legge è assimilabile al cookie tecnico, perché raccoglie dati aggregati, e serve al titolare solo per la raccolta di statistiche in forma aggregata. Anche nella policy di Google è scritto che "non consente l'identificazione personale dell'utente". Inoltre per chi ha ancora scrupoli c'è un'altra opzione: Google da la possibilità di oscurare l'ultimo numero dell'ip rendendo possibile solo una identificazione "a zona". Quindi ritengo errato mettere nel banner che si stanno usando cookie di profilazione di terze parti, inoltre si fa credere all'utente cose che non sono. L'unica distinzione tra l'uso di Google Analytics e ad esempio Piwik (usato dallo stesso sito del Garante) è il fatto che il secondo è installato nello stesso sito (un dominio di terzo livello), quindi non c'è invio dati in server esterni (Google).
Quindi sarebbe questa la cosa rilevante? Forse, molti di noi sono portati a crederlo, perché ragioniamo per logica (dove vanno i dati?), ma su questo io credo ci sia ancora del dubbio, infatti questa distinzione non è chiaramente espressa nella legge.
Quando il legislatore parla di Cookie Analytics (in informativa ed anche nelle F.A.Q.) viene omesso cosa è tecnicamente rilevante, il legislatore fa confusione di soggetto quando parla di "gestore del sito" e "titolare del sito", e poi di "installazione del cookie". Con questo non dice se il sito/server/dominio/software che questo soggetto usa deve essere proprio o di terze parti, e se i dati devono rimanere nello stesso server/sito oppure no. Per assurdo l'atto di installazione del cookie è la cosa meno rilevante, infatti ad essere precisi è stato il gestore ad aver inserito il codice di monitoraggio nelle proprie pagine web, e sono le sue pagine che alla chiamata generano ed installano il cookie di Google. Se ci si limitasse a leggere le frasi del legislatore in italiano, non ci sarebbe addirittura obbligo di mettere il banner poiché si rispettano tutti i criteri di Cookie Analytics, quando assimilati ai Cookie tecnici.
Insomma, ci sarebbero numerose confusioni: di soggetto, e di aspetti tecnici sull'invio e raccolta dati. Solo per scrupolo, e per senso di onestà verso gli utenti, penso che in caso di Google Analytics sia meglio mettere il banner per avvisare sulla "presenza" di cookie di terze perti, ma certamente non scrivero "di profilazione", in quanto questo è falso (diverso è il caso in cui si faccia Remarketing ovviemante).
Ho scritto un articolo nel mio blog a riguardo: http://zod.it/it/blog/privacy-e-cookie-per-i-siti-web-entro-3-giugno-2015.html
Add a comment...

Post has attachment
Mancano pochi giorni per mettere in regola i siti web, il tuo è a posto?
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
Bootstrap ha una griglia di 12 colonne, e ogni layout sembra assecondarla utilizzando 2, 3, 4 oppure 6 elmenenti per riga. Ma se io volessi proprio 5 elementi per riga? Facile... aggiungiamo un pezzetto di css.
Add a comment...

Post has attachment
Per chi vuole installare la plugin Adobe Flash Player in un computer non connesso ad internet, o per chi ha problemi con l'update checker automatico proposto da Adobe, o per chi vuole salvare il pacchetto di installazione come backup.
Add a comment...

Post has attachment
Da più di due settimane Firedrive ha smesso di funzionare, e non si hanno spiegazioni. Ecco come un famoso Cloud Storage improvvisamente scompare, ed con lui migliaia di terabyte di dati.
Add a comment...

Post has attachment
Usando il tag <base>, inserito in <head>, è possibile settare il path di inizio di tutti i link relativi contenuti nella pagina. Questo genera un inconveniente quando si usano le ancore html, perché invece di scorrere nella stessa pagina, esse faranno riferimento all'URL previsto dal tag <base>. Propongo una soluzione con JQuery che risolve questo ed altri problemi conosciuti.
Add a comment...

Post has attachment
Duck Duck Go nasce da una buona idea del 2007, ma è solo nel 2014 che raggiunge 150 milioni di ricerche mensili, e continua a crescere. Sarà un valido antagonista per il colossale Google? Come lo accoglierà la gente?
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded