Profile cover photo
Profile photo
Wilhelm Reich
106 followers -
Perchè un nostro blog
Perchè un nostro blog

106 followers
About
Posts

Post has attachment

Post has attachment
Terapia Reichiana e Intersoggettività
Nel campo psicoterapeutico il tema dell'intersoggettività dovrebbe ormai aver preso piede al punto da esautorare completamente gli approcci intrapersonali. Invece il rimando ad un mondo interno all'uomo, autonomo e indipendente dai rapporti sociali, persist...
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Sessualità e amore: bisogni e giochi possibili
I giochi dell’amore: elaborazione dell’intervento
svoltosi a Napoli il 18 marzo 2018. All’evento eravamo presenti, oltre all’organizzatrice
dr.ssa Rosa Albano, il dr. Roberto Cavaliere e il sottoscritto, curatore di
questo blog, dr. Giuseppe Ciardiello. Ten...
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
Narciso ed Edipo
Dovrebbe ormai essersi consolidato nei pareri di tutti gli addetti ai lavori (psicologi, medici e psichiatri) l'idea per cui la nostra società è tansitata, da un cappello fantasmatico edipico, ad uno narcisistico. Mancando la consapevolezza di tale evoluzio...
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
CorpoMente o MenteCorpo. Una pacificazione finalmente possibile.
Nel suo libro: 'Molecole di emozioni' (TEA ed. 2015), di qualche anno fa (la prima edizione è del 2000), Candace B. Pert fa dire a Bob Gottesman le seguenti frasi: ... Oggi il concetto di informazione si sostituisce a energia e materia come denominatore com...
Add a comment...

Post has attachment
Quando il corpo si muove produce echi!
Diario di lettura:   Corpo e mente in psicomotricità ", di Eraldo Berti e Fabio Comunello, edito da Erickson nel 2011. Completamente assordati dalle parole e dalle grida di rivendicazione, molto spesso ci si lascia distrarre e si perdono i riferimenti e i c...
Quando il corpo si muove produce echi!
Quando il corpo si muove produce echi!
vegetoterapia.blogspot.com
Add a comment...

Post has attachment
 Ogni oggetto d'uso [...] è il corpo di un'intenzione, e l'intenzione non è il prodotto di una coscienza, ma il modo in cui il corpo umano si relaziona alle cose [...] al fine di darsi con l'azione un ambiente. (Galimberti U., "Il corpo-antropologia, psicoanalisi, fenomenologia", Feltrinelli, 1983, pag. 86) 
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded