Shared publicly  - 
70
16
leonardo guida's profile photoMauro Turganti's profile photoGraziella Pietrasanta's profile photoJasian Selvakumaran's profile photo
63 comments
 
Quindi Di Pietro le ha tirate fuori prima di Grillo?
 
Ma non c'era una proposta di referendum con 350 mila firme relative a quest'argomento? Firme che non sono proprio state prese in considerazione
 
Posto che sarei d'accordo su una proposta di legge di questo tipo avrei una domanda.
Ma l'essere imputato deve essere sufficiente a rendere incompatibile un ruolo pubblico?
Se dovessi risultare innocente? L'imputazione non è prova di colpevolezza ed è una condizione ottenibile anche in maniera capziosa.
Per il resto, la firmerei con il sangue adesso!
 
+Antonio Di Pietro . Quando avremo ottenuto quel che serve probabilmente sarà troppo tardi. Alternative? tipo cominciare a tirare calci nel sedere a vanvera? Assediare il parlamento? Le opposizioni che si dimettono in blocco? Insomma...raccogliamo le firme ma nel mentre fermiamo il paese. Quando finirò i soldi in tasca non aspetterò la morte di stenti, potete starne certi.
 
+Marco Moretti Urge la risposta di +Antonio Di Pietro: sono balle o davvero la lista pullula di indagati? d'accordo che indagato non è condannato, però....
La proposta l'appoggio in pieno ma attenzione alle ipocrisie.
 
infatti, discutete la proposta di legge parlamento pulito! sono 4 anni che aspettiamo...
 
L'imputazione non è prova di colpevolezza. Io sono per l'obbligo di svolgimento dei processi che coinvolgono i politici (niente immunità, niente lodi e affini). Escludere dalla politica tutti gli imputati sarebbe populista, come la proposta di escludere chi è risultato colpevole in primo grado.

Per la proposta sull'imprenditoria disonesta sono completamente d'accordo. Peccato che le regole degli appalti siano così aggirabili che anche una tale legge sarebbe, temo, inapplicata.
 
+Valter Arata
Stesso dubbio, indagato NON è condannato ma il punto due di +Antonio Di Pietro mi pare chiaro.
Purtroppo temo che tutti i partiti siano pieni di condannati indagati e di persone che non vorrei alla tavola di casa mia.
 
Io suggerisco umilmente di fare analizzare i candidati di IdV direttamente da Fini e i suoi viste le loro aderenze con i servizi segreti. Per quanto riguarda Antonio infatti, loro insieme ai berluscones hanno scandagliato a fondo tutta l'esistenza di Di Pietro ed hanno dovuto rinunciare all'opzione "fango" dopo alcuni goffi tentativi. (che continueranno)
 
+roberto nicastro
Ok, sono d'accordo, ma per farlo ci candidiamo io e te.
Perché il PDL non lo commento nemmeno che è meglio.
Il PD ormai rappresenta solo stesso e quelli che sono stanchi del PDL.
Il movimento 5 stelle ha nel suo leader un uomo che, alla prova dei fatti decide sempre di non entrare in campo. E criticare, magari a ragione è molto più facile che fare!
Di Pietro? Lo avrei votato anni fa, ma oggi sembra che sia appesantito dai compromessi ed anche il suo partito non mi pare scevro da contraddizioni.
Gli estremi non li prendo nemmeno in considerazione (sia di destra che di sinistra).
Chi mi rappresenta? E dire che io non chiedo tanto, ma solo gente onesta (che sbagli, per l'amor di Dio, ho detto ONESTA e non perfetta) e che lavori per il bene del paese e non "pro domo propria".
Il bene del paese può essere definito in tanti modi, ma se le persone che lo definiscono sono ONESTE vedrai che mi soddisferà o almeno mi soddisferà più della situazione attuale.
Non mi frega niente se un parlamentare prende una sporta di quattrini, ha la responsabilità di milioni di persone ogni volta che va a letto, ma si guadagni quei soldi facendo il proprio mestiere con onestà intellettuale e rettitudine morale ed io sono contento.
 
+Enrico Bastelli Io penso che di persone oneste che non pensino solo a rubare ce ne siano ancora. Beppe Grillo va bene anche se non scende in politica, suona la sua campana e spero continui a farlo ancora perché risveglia le coscienze. Non sono d'accordo col tuo ultimo periodo però, il parlamentari non devono prendere sporte di quattrini, e non devono avere privilegi, altrimenti restano troppo lontani dal popolo per poterne comprendere i bisogni. Fare il politico non deve servire ad arricchirsi e avere sconti sulle difficoltà della vita ma deve essere fatto per servire il Paese.
 
+roberto nicastro
No Beppe Grillo non va bene, perché se sei uomo politico devi anche farla la politica. In mezzo al guado non ci si deve restare. Non che sia illegale farlo, ma non mi rappresenterà mai.
Sulla retribuzione della politica potremmo parlare per ore. Io ti posso dire che un alto salario tende ad aprire le porte anche alle menti migliori che potrebbero prendere molti soldi nel privato e potrebbero non essere interessate alla politica se questa non remunerasse il giusto (ovviamente escludendo remunerazione accessorie, che parlando del mondo dei sogni non sono permesse).
Inoltre le remunerazioni devono essere commisurate alle responsabilità ed avere la responsabilità di un paese come l'Italia non è poco. Che poi adesso prendano troppo anche fatte queste considerazioni, sono d'accordo.
Ma se il parlamento fosse onesto i costi della politica sarebbero assolutamente un problema secondario.
Il vero problema è che qui, ogni legge o decreto è fatto non guardando al paese ma ai propri interesse e, comunque ha il respiro di sei mesi.
 
Beppe Grillo è un cittadino come altri, ha il buon diritto di parlare, criticare come e quando vuole, scendere o non scendere in politica e non deve rappresentare nessuno. Si può essere d'accordo o meno con lui, ma poi che si pretenda che scenda in politica e se non lo fa non vale niente è una tesi risibile.
Questa è la retribuzione dei nostri politici tratta dal sole 24 ore di qualche settimana fa, stando a quel che dici dovremmo avere le migliori menti d'europa. Mi pare invece che abbiamo solo fra i peggiori ladri d'europa. http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-07-15/costi-politica-sole-presenta-123507.shtml?grafici
Retribuzioni alte e privilegi vuol dire attirare i peggiori truffatori a quanto pare, l'Italia è un caso emblematico.
 
+roberto nicastro
Quello che dici è ovvio, ma sei il leader di fatto di un movimento che candida persone e comunque vuole essere un riferimento POLITICO e non scendi in campo?
Libero di farlo, ma è un modello che non mi rappresenterà mai. Poi, ogni tanto, sono d'accordo con quello che dice.
Ma ti ripeto, criticare è molto facile.
 
+Enrico Bastelli Le responsabilità prevedono anche rischi. Nel fare il parlamentare non ne vedo proprio. Se dovesse essere tutto commisurato, il cassiere quanto dovrebbe far su? E l'ingegnere?
 
+Marco Zanini
Responsabilità prevede, nel suo significato, l'assunzione degli oneri derivanti dalle proprie scelte.
E comunque, se sbaglio qualche cosa e 1.000 persone non mangiano più, anche se non vado in galera io non dormo più la notte e, come me, tante altre persone. Questo a casa mia è un rischio e nemmeno piccolo.
Io comunque non difendo lo "status quo", se non era chiaro, parlavo in linea teorica immaginando un parlamento retto da persone ONESTE.
Non mi pare ci si trovi in questa situazione e nemmeno in una situazione ad essa vicina.
 
Allora speriamo che questa proposta di legge un giorno venga messa a ll'ordine del giorno una volta per tutte per epurare il nostro parlamento e la nostra classe politica
 
Il parlamentare:
1- i parlamentari possono incontrarsi solo ed esclusivamente all'interno dei luoghi istituzionali ed in presenza di telecamere
2- Il parlamentare eletto riceve in dotazione una linea telefonica mobile, che sarà l'unico ed esclusivo strumento di comunicazione utilizzabile per i 5 anni di legislatura.
3- Il parlamentare riceve in dotazione un braccialetto segnalatore che dovrà indossare per tutta la durata della legislatura.
4- Il parlamentare sospende qualsiasi altra attività privata e pubblica per i 5 anni della legislatura. Le attività verranno affidate a funzionari pubblici della guardia di finanza che dovranno garantire performance aziendali in linea con (l'eventuale) evoluzione del mercato di riferimento (benchmark) . In caso di risultati negativi lo Stato indennizza pagando l'ipotesi realistica di sviluppo non ottenuto (benchmark).
5 - Le telecamere restano attive sempre; Aula, commissioni, gruppi parlamentari, servizi igienici.
6 - Il parlamentare guadagna € 100.000 (centomila) al mese netti
7 - I partiti/movimenti sono ammessi al 5 per mille e tenuti naturalmente a rendere conto delle spese. L'analisi del bilancio viene fatta durante trasmissioni televisive/web streaming..

Uno stile del genere applicato per un paio di legislature
Insomma mettere a posto i parlamentari non è la parte difficile.
 
+Fabio Ventola
Già sarebbe meglio di quanto è adesso.
Certo la remunerazione delle eventuali minori performance è da tarare bene e, comunque 100.000€ al mese netti è uno stipendio da calciatore!!! Ho capito remunerazione alta, ma questa è pornografia :-)
 
Scusami +Enrico Bastelli, non è per polemica, ma secondo me "criticare è facile" è una frase fatta oltre che un luogo comune. Criticare è importante invece e bisogna farlo per bene, e grazie al cielo che qualcuno critica in questa nazione dove la maggior parte (persone, mezzi di informazione) lo fa per l'interesse della propria fazione politica. Grillo è una fucina di teste che daranno i loro frutti col tempo. E, secondo me, il fatto che resti fuori dal sistema politico italico gli da maggiori e migliori possibilità di fare.
 
+roberto nicastro
Figurati, non mi impermalosisco mica a discutere con una persona che la pensa in maniera diversa da me.
Comunque no, non è una frase fatta, trovare i difetti e sottolinearli è di una facilità imbarazzante, ma creare un sistema funzionante, quando questo è complesso è molto più difficile.
Perciò, per fare un esempio che è comunque una iperbole, risulta molto facile dire l'evasione in Italia è altissima...che schifo e siamo tutti d'accordo.
Ma creare un sistema di lotta all'evasione efficacie è meno facile di quanto uno possa credere. Quindi l'evasione va combattuta, ma i mezzi per farlo non sono ovvi.
Quindi tu sei il referente di un movimento politico e ti metti sul palco a lanciar sentenze? Benissimo, sei libero di farlo ma non rappresenterai mai ME.
Preferisco uno che, magari sbaglia, ma le mani se le sporca cercando di sistemare le cose che non vanno.
My two cents.
 
Va bene +Enrico Bastelli , temo che potremmo andare avanti all'infinito, mi fermo qui. Abbiamo due modi diversi di vedere questa cosa di Grillo il che per me è positivo dato che offre spunti di riflessione ;)
 
+Enrico Bastelli Beh, alcuni mezzi per combatterla efficacemente (anche se non definitivamente) sono semplici eccome. La smaterializzazione del denaro ad esempio. Il Governo precedente l'ha spinta, quello attuale l'ha frenata.
 
+Enrico Bastelli Però prova a pensare. Con quelle regole La Russa, Gasparri, Verdini, Tremonti ecc ecc non si presentano neanche, Silvio men che meno. Ti dirò di più; Veltroni, niente! Rutelli, niente niente niente!
Temo che Scilipoti si presenterebbe lo stesso però ;)

Effettivamente però il problema grave resta quello iniziale, come scegliere i candidati in una Nazione che campa di corruzione da 30 anni
 
+Marco Zanini
Per l'Amor di Dio, il mio era un esempio che ho definito iperbole.
Certo, siamo d'accordo che ci sono mezzi per combatterla, il non fare condoni ogni 2 anni è un altro.
Ma quello che volevo dire è che trovare le magagne è facile, trovare le soluzioni lo è meno.
 
+Fabio Ventola
Purtroppo la nazione non campa di corruzione, ma sconta un sistema corrotto da 30 anni.
La corruzione è un elemento che squilibra un sistema economico verso certi soggetti, in una maniera a somma negativa.
Ovvero quello che ci guadagna il corruttore ed il corrotto è meno di quello che ci perde la comunità, al netto del costo di iniquità.
 
"La corruzione è un elemento che squilibra un sistema economico verso certi soggetti, in una maniera a somma negativa".... se lo traduci in latino me lo tatuo. :) +Enrico Bastelli Scherzo sul tatuarmelo ma parlando di "latino" intendo una lingua che ai miei occhi rende i concetti "assoluti", e tu hai sintetizzato perfettamente
 
+Enrico Bastelli Lo so che era un'iperbole, ma rimane che mezzi per combattere l'evasione siano facili da trovare e usare. Nessun governo li ha però resi operativi, se non in minima misura (quel che basta a preservare l'evasione maggiore).
 
+Marco Zanini
No, non è vero che i sistemi per combattere l'evasione siano così facili da reperire.
Ci sono sicuramente dei mezzi, assolutamente sottoutilizzati che darebbero una mano enorme.
Ma ti faccio notare che il sommerso in Italia è il 30% del PIL che è una cosa enorme. Purtroppo questo sommerso, sottrae risorse ma crea valore per un sacco di famiglie.
Nel combattere l'evasione devi anche cercare di far emergere il sommerso quando questo è possibile, altrimenti il minor valore creato te lo trovi tutto in costo del walfare.
Quindi hai assolutamente ragione quando dici che ci sono mezzi che in maniera abbastanza inoppugnabile aiuterebbero, ma il problema non lo risolvi del tutto. Trovare le soluzioni è più complesso che evidenziare i problemi.
Che poi, ad oggi, non si usino nemmeno i mezzi ovvi per la lotta all'evasione e che, al contrario la si incentivi di fatto con condoni continui, sono assolutamente d'accordo con te.
 
+Enrico Bastelli Anche io ci guadagnerei dal sommerso, ma non lo faccio (e non posso). Quindi che lo facciano pure quelle famiglie per cui il sommerso "crea valore". Difendi una mafia, parlando così.
 
+Marco Zanini
Hai decisamente frainteso!
Non difendo nessuna mafia, ma quando fai una manovra e governi uno stato, devi tenere in conto anche di queste cose.
Quindi devi cercare sistemi per far emergere perché deprimere rischia di essere più dannoso che utile, per quanto sia giusto.
Per questo la lotta all'evasione non è così banale.
Il che non significa assolutamente che si deve tollerare l'evasione o che non la si deve combattere, ma che le variabili in gioco sono più di una.
 
Mi spiace ma in italia non verrà mai approvata, troppo scomoda verso chi ha il potere.. che poi è sempre chi decide/comanda.. il paraculismo all'ennesima potenza. Il sistema è gravemente malato ed andrebbe gestito dall'esterno, non dall'interno, dove si ha interesse a lasciarlo com'è.
 
e raccogliamo le firme! l'unica cosa che possiamo fare, l'altra è la manifestazione di massa che in italia è improbabile!
 
Moretti sei un perdente. In Spagna ti direbbero: ¡"zas en toda la boca"!
Cerca la traduzione se vuoi
 
Mi chiedo perchè assieme alle firme raccolte contro il nucleare non si sono raccolte anche le firme per le leggi di cui si vanta così tanto e che condivido appieno. Mi scusi ma così facendo ha commesso un grosso errore!
 
Alessandro, la mia è solo logica. Quando si sono raccolte le firme contro il nucleare cosa costava raccoglierle anche x altro?
 
Signori mi spiace ma con tutto il rispetto ma se questa legge era nei progetti da anni vorrei sapere xkè non si sono raccolte le firme assieme a quelle x il nucleare!
 
i condannati come potrebbero rappresentarci?Non si può...
Translate
 
On.DI PIETRO perchè si parla con enfasi sempre di imprenditori che commettono reati dando mazzette a funzionari pubblici,di vario grado ed in ogni istituzione dello stato,e non si grida allo scandalo che i funzionari pubblici, facendo,modificando norme,si avvalgono della burocrazia sempre più complicata per mettere dapprima in difficoltà il cittadino(che gli ha per altro assicurato il posto fisso a vita)per poi chiudere l'occhio a caro prezzo.Ovviamente chi ne à le possibilità sottostà al metodo e va avanti e chi non ne à resta a piedi.Le persone che evadono poi ànno santi in ogni amministrazione pubblica che si prodigano ad infilare sempre sotto alla pila di carteggi loro,piccolo o grande che sia.Non penserà che il tutto avvenga senza congruo obolo.Dove stà il marcio nei confronti dello stato?Secondo me prima di tutto il marcio maggiore nasce dal FUNZIONARIO INFEDELE. Esempio :se UNA moglie si fa l'amante ,il marito gli da la possibilità,ma è lei in primis a tradire il marito e non l'amante;quest'ultimo è correo perchè lei lo accoglie. Chiaro? Che cosa intende fare o proporre? Come si sana questo stato se non si passa al setaccio dal basso in alto?
Translate
 
Sono pienamente daccordo con lei On.Di Pietro,bisognerebbe fare un pò di pulizia e spero che questo avvenga presto,solo così potrà cambiare il nostro paese.
Translate
 
possibilmente senza concedere delle buone uscite!...
Translate
Translate
 
considerando la lungaggine dell'iter giudiziario ed investigativo fanno in tempo a consumarla,se assumessero un colore diverso ,vedi mai per incanto, per ogni affare privato in atto pubblico,temo che ci apparirebbe una visione di prato fiorito.Sono pessimista?guarda come ci hanno ridotti.
Translate
 
Rispetto a 6 mesi fa non credo piu a nulla. Non credo ai politici che contestano il governo Monti xkè non hanno alternative valide x risollevare il paese.
Non credo nemmeno ai politici che supportano il governo Monti perché sanno che è necessario tassare pure l'aria per non perdere credibilità e riandare alle elezioni facendo quello che hanno fatto da sempre.
Quindi che si stiano zitti almeno!

Translate
 
On. mi scusi ma a me viene da ridere e poi da piangere. I trentuno punti della lettera che il governo ha consegnato a bruxell ha influito sulle dimissioni del governo passato perche non erano in grado di gestire gli impegni presi si o  no - il governo in carica ha bastonato operai- impiegati- pensionati- e invalidi o no - e anche piccoli imprenditori e artigiani? Questi impegni li ha presi il presidente monti
o il presidente prima di lui? E perche si da a intendere che e' monti ad avere causato l'aumento delle tasse che non e' vero. Ora che e' venuto il turno di politici e burocrati ,grossi investitori  si fa saltare il governo. Ma voi tutti che siete alla camera e al parlamento - siete sicuri che gli itaqliani aqbbiano tutta questa pazzienza per dovervi sopportare ancora . Monti deve rimanere fino alla fine del mandato . E' stato eletto dalla maggioranza in parlamento o no allora lasciatelo lavorare. E quando si accusa un presidente del consiglio nella funzione affidatagli si provi che si e appropiato indebitamente della somma di dodici milioni e che quella somma e'ra dello stato e lui se ne e' appropiato - altrimenti - sono fandonie per screditare l'operato del presidente del consiglio. Io come cittadino sono indignato - anche perche devo comtribuire a pagare tasse sempre piu pressanti per camere uffici e impiegati dello stato per sopperire agli evasori e al malgoverno del paese. E intanto il patrimonio nazzionale sta bruciando. mi dica lei cosa farebbe di diverso de fosse al governo visto che noi cittadini italiani vi diamo lo stipendio .
Translate
 
Il ventiquatro agosto non ho finito il discorso perche la pagina mi e' fuggita dalle mani -Per i problemi proposti ; Bisognerebbe a mio parere, visto che c'e da riformare il personale stratale! Senza lasciare tanta gente a casa !  Presempio, si potrebbe aumentare i controlli , dove? il personale dello stato che altrimenti rimarrebbe a casa ,pesando sulla comunita nazzionale "Cassa Integrazzione!
Potrebbe essere riciclato come controllori , a  tutela della pari opportunita e dignita,controllo delle assunsioni, al riguardo versamenti imps e inail , anche le entrate dello stato aumenterebbero. Istituire un ufficio nazzionale , dove una volta all'anno far affluire, Tutte le bustepaga incassate nel paese , Mettere assieme , anche tutte le spese sostenute dalla persona spese a qualsiasi titolo.
Un provvedimento del genere permetterebbe al governo un ulteriore punto di osservazione, piu equa a favore della comunita' ,per la  tassazzione nazzionale piu' equa, senza fare fatica ,un viaggetto esplorativo in germania . Anche questo sistema servirebbe al risparmio del personale di addetti hai controlli da parte dei militari della finanza che potrebbero essere adibiti ad altri ruoli,  contribuendo all'aumento di introiti ha  favore delle entrate erariali. Molto probabilmente e' troppo facile da fare e allora non lo si fa. Prendendo il salario di qualsiasi livello, e cioe' , prendere un mensile dividerlo per dodicesimi ,per avere lo stesso trattamento attuale ma con meno gravame di lavoro, quindi piu' introito mensile e maggiore entrate. come fare? semplice ,prendiamo a base uno sti pendio di valore , 100,00 , euro + un 12/° 14/a - !/12 di ferie - un 12/°di festivita' - un 12/° di 13/° un !2/° di quiescenza . Naturalmente tutti gli istituti previdensiali , tasse Ecc: andrebbero applicate . con una busta paga cosi fatta -Risparmio di cancelleria - incasso superiore da parte dello stato - Incasso superiore per il dipendente che aumenterebbe  il propio potere d'acquisto quindi piu' lavoro per le azziende - meno disoccupazzione nel paese piu' competitivita. Stabilire un premio di produttivita' da definire col sindacato: - HA HA HA - Ma le cose semplici non vanno bene .Se si vuole si puo' . Forsa papa Monti, forza. Volere e potere. Diminuzzione della tassazzione ,per rendere piu produttivo - occupazzione per la manutensione dei boschi dei fiumi Ecc.pper investire oggi e guadagnare domani. Non male vero ?  Pero' se ci fosse la volonta' di migliorare. un abbraccio a tutti grazzie per avermi permesso di unirmi a voi per qualche idea che siccome e troppo facile molto probabilmente non verra' nemmeno presa in considerazzione:
Translate
 
Quando sarai pronto x la battaglia contattami .sono sepre pronta x te e x il mio paese.
Translate
Translate
Translate
Add a comment...