Profile cover photo
Profile photo
Exposition Milano 2015
3 followers
3 followers
About
Posts

Post has attachment
Expo Pavilions

L'articolo Expo Pavilions sembra essere il primo su Expo 2015 Milano.

Post has attachment
Pour les amis français un article de Trivago Blog avec notre collaboration: 5 raisons de visiter Milan 

Post has attachment
Car Sharing Milan

If you need a car in Milan one of the most practical ways to achieve it is definitely the car sharing. Car sharing allows you to rent a car for a single trip, to leave the car where you want and many other benefits, like getting into Area C and park for free. Several solutions are available to Milan (Lead, E-go, car2go, Enjoy ..). We explain the advantages and disadvantages of each one..

Pictures: meridiananotizie.it

Enjoy

The best car sharing service definitely dedicated to a tourist visiting Milan. The highlight of the car sharing Enjoy is that there are no registration fees. The rate per minute is the most advantageous and equal to 0.25 Euros including all expenses (including fuel). The fleet is about 600 units, including Fiat 500 and 500L d.

To acces the car it takes 5 minutes: you sign up, you receive a pin access and the car starts with the appropriate App (or via SMS by sending the code that is on the windshield, or by phone). Reservations are not required but possible, and last 30 minutes. It is not allowed to access and preferential Ztl.

Car2Go
The service of Mercedes Daimler covers 120 km square in the urban area of Milan with a fleet of 450 Smart ForTwo bookable through the site or application for smartphones. To open and drive the car you need a magnetic card which costs 19 euro.
The cost of car2go is EUR 0.29 per minute, or 14.90 euro per hour (below 50 km ride, otherwise it takes the rate of 0.29 euro per km) or, finally, for 59 euro a whole day. There are no fuel costs and the operator will keep it filled. However, if the level is less than a quarter of the tank, it is possible to make fuel and we will be rewarded with a refund of 20 minutes of free guide used within 30 days. Car2go does not provide fixed parking areas. You can leave the car everywhere, including blue stripes and yellow stripes for residents. It is not allowed to access to preferential lanes and Ztl.

GuidaMi

It was the first car-sharing in Milan and is suitable especially for those who live in Milan. With a membership of 120 euro per year it offers the use of cars with hourly or daily rates (2.20 euro per hour, plus EUR 0.45 per km for a Panda or 45 euro a day ever for a Panda). The price includes theft and fire insurance, roadside assistance 24 hours 24 (valid throughout Europe) and fuel.

If you scrap your old car the subscription becomes free for the first year of enrollment and you have a 50% discount for the second year. Great advantage of this service, which makes it unique, is that it allows you to move outside Italy. Another huge advantage is the free access to bus lanes, in addition to limited traffic areas (ZTL).

The fleet is about 165 cars (Smart For Two, Panda, Peugeot Ion, Fiat 500, Grande Punto, Lancia Ypsilon, Prius, Mito, Giulietta, Touran, Doblò Cargo), available in parking areas and pre-bookable via the Internet or through the call center.

E-vai
A peculiar characteristic of the service is that it has electric car at 5 euro per hour all inclusive. The autonomy of these car (fully recharged) is about 130 km and they have the advantage of being able to freely access preferential lanes,  Ztl and free parking on a blue and yellow stripes. The points of pickup and delivery (and charging) are 40, situated in stations and airports.

EqSharing
The service offers small electric car Free Duck Ducati that host a maximum of two passengers and bookable by phone, app or website. Great price, only 13 cents per minute. The subscription currently costs 30 € per year and 10 € the weekly. If you need the car only for short trips in the city, the solution EqSharing is great, but we must consider that the car can be left and found so far only in 15 car parks. It is allowed to access to Ztl, but not to the preferential lanes.

Drivenow
As with GuidaMi, you can choose different models from Mini Cabrio to the BMW Attiva, with prices varying depending on the model. The fee is 29 euro and every minute costs from 31 to 34 cents, always parking included.

L'articolo Car Sharing Milan sembra essere il primo su Expo 2015 Milano.

Post has attachment
Piccolo Strehler Theatre

It’s the Italian first permanent theater. The Piccolo Teatro of Milan was founded after the war by famous exponents of Italian theater: Paolo Grassi, Giorgio Strehler, Mario Apollonio, Virgilio Tosi and Nina Vinchi. The theater is located in the central district of Brera. On the stage the most important dramatic and comic rapresentations of the Italian theater scene.

L'articolo Piccolo Strehler Theatre sembra essere il primo su Expo 2015 Milano.

Post has attachment
Car Sharing Milano

Se hai bisogno di un’auto a Milano uno dei modi più pratici per ottenerla è sicuramente il car sharing. Il car sharing ti permette di noleggiare un’auto anche per un singolo spostamento, di lasciarla dove vuoi e numerosi altri vantaggi, come entrare in area C e parcheggiare gratuitamente. Diverse sono le soluzioni disponibili a Milano (GuidaMi, E-vai, Car2Go, Enjoy..). Vi spieghiamo vantaggi e svantaggi di ognuna..

Foto: meridiananotizie.it

Enjoy
l servizio di car sharing sicuramente più adatto ad un turista in visita a Milano. Il punto forte del car sharing Enjoy è che non esistono spese di iscrizione. La tariffa al minuto è la più vantaggiosa e pari a 0,25 euro comprese tutte le spese (anche carburante). La flotta è di circa 600 unità, tra Fiat 500 e 500L d.

Per utilizzare Enjoy non si ha bisogno di tessere, e per utilizzare le auto bastano 5 minuti: ci si iscrive, si riceve un Pin di accesso e l’auto si apre con l’apposita App (oppure via sms, inviando il codice che è sul parabrezza, o via telefono). La prenotazione non è obbligatoria ma possibile, e dura 30 minuti. Non è consentito l’accesso a preferenziali e Ztl.

Car2Go
Il servizio di Mercedes Daimler copre120 chilometri quadrati nell’area urbana di Milano con una flotta di 450 Smart ForTwo prenotabili attraverso il sito o l’applicazione per smartphone. Per aprire e guidare l’auto serve una tessera magnetica che costa 19 euro.

Il costo di Car2Go è di 0,29 euro al minuto, oppure 14,90 euro all’ora (al di sotto dei 50 km di tragitto, altrimenti scatta la tariffa di 0,29 euro a km) o, infine, 59 euro per un giorno intero. Non ci sono costi di carburante e a fare il pieno ci pensa l’operatore. Se però il livello è meno di un un quarto del serbatoio, possiamo fare noi e cCar2Go ci premierà con un rimborso di 20 minuti di guida gratuita utilizzabili entro 30 giorni. Car2Go non prevede parcheggi fissi. L’auto si lascia ovunque, comprese le strisce blu a pagamento e gialle per residenti. Non è però consentito l’accesso a preferenziali e Ztl.

GuidaMi
È stato il primo servizio di car-sharing a Milano ed è indicato sopratutto per chi vive a Milano. Con un abbonamento di 120 euro all’anno offre l’utilizzo di auto a tariffe orarie o giornaliere (2,20 euro l’ora, più 0,45 euro a km per una Panda o 45 euro al giorno sempre per una Panda). Nel prezzo sono compresi furto e incendio, assistenza stradale 24 ore su 24 (valida in tutta Europa) e carburante.

Se rottami la tua vecchia auto l’abbonamento diventa gratuito per il primo anno di iscrizione e con un 50% di sconto per il secondo anno. Grande vantaggio di questo servizio, che lo rende unico, è che permette di spostarsi anche fuori dall’Italia. Altro enorme vantaggio è l’accesso libero alle corsie preferenziali, oltre che alle zone a traffico limitato.

La flotta è di circa 165 auto (a scelta tra Smart For Two, Panda, Peugeot Ion, Fiat 500, Grande Punto, Lancia Ypsilon, Prius, Mito, Giulietta, Touran, Doblò Cargo e Ducato), messe a disposizione da Atm in parcheggi prestabiliti e prenotabili via Internet o tramite call center.

E-vai
Caratteristica peculiare del servizio è che dispone di auto elettrica a 5 euro l’ora tutto compreso. L’autonomia è di ben 130 km con il vantaggio di poter accedere liberamente a preferenziali e Ztl e parcheggio gratuito su strisce blu e gialle. I punti di ritiro e consegna (e ricarica) sono 40, tra stazioni e aeroporti.

EqSharing
Il servizio offre piccole vetture elettriche FreeDuck Ducati che ospitano al massimo due passeggeri e prenotabili via telefono, app o sito web. Ottimo il prezzo, solo 13 centesimi al minuto. L’abbonamento al momento costa 30 euro quello annuale e 10 quello settimanale. Se l’auto vi serve solo per piccoli spostamenti in città, la soluzione di EqSharing è ottima, ma bisogna valutare che l’auto può essere lasciata e trovata per ora solo in 15 parcheggi. E’ consentito l’accesso alle Ztl, ma non alle corsie preferenziali.

Drivenow
Come con GuidaMi, si possono scegliere modelli diversi, dalla Mini Cabrio alla Bmw Attiva, con prezzi variabili a seconda del modello. L’iscrizione è di 29 euro e ogni minuto costa dai 31 ai 34 centesimi, sempre parcheggio incluso.

 

L'articolo Car Sharing Milano sembra essere il primo su Expo 2015 Milano.

Post has attachment
Navigli

I Navigli sono un sistema di canali irrigui e navigabili, con baricentro Milano, che un tempo mettevano in comunicazione il lago Maggiore, quello di Como e il basso Ticino aprendo al capoluogo lombardo le vie della Svizzera e dell’Europa nordoccidentale. Oggi sulle rive del Naviglio Grande sorge una delle zone simbolo della vita notturna milanese. Infatti, quello che una volta era uno dei poli commerciali della città, oggi ospita i locali più caratteristici e alla moda di Milano. Nelle sere d’estate potrete scoprire il lato più giovane della città, cenando in uno dei ristoranti o visitando uno dei tipici negozietti vintage di questa zona.

L'articolo Navigli sembra essere il primo su Expo 2015 Milano.

Post has attachment
Navigli

The Navigli (canals) are a system of irrigation canals and waterways, with Milan in the center, which once put in communication Lake Maggiore, Como and down Ticino opening the water waisfrom Milan to Switzerland and Northwest Europe. Today on the banks of the Naviglio Grande there is one of the symbol of Milan’s nightlife. In fact, what was once one of the commercial centers of the city, now hosts the most characteristic and fashionable Milan. On summer evenings, you can discover the younger side of the city, having dinner at a restaurant or visiting one of the local vintage shops in this area.

L'articolo Navigli sembra essere il primo su Expo 2015 Milano.

Post has attachment
Where to eat in Milan: 5 Restautants to try

If you spend a few days in Milan you will surely give you the chance to visit historic sites and stroll the most chic streets of Italy, but remember that even the culinary element should not be underestimated. In fact, the city offers a wide choice of restaurants and bistros. But when you are in the situation to choose between traditional restaurants, fusion, biological and pizzerias, deciding wher to go can become a challenge. Here then is our advice: the five best restaurants in Milan

Ristorante Cracco (Cracco Restaurant). If you are a lover of haute cuisine and you are going to spend a special evening immersed in a refined atmosphere, then this restaurant, located in the historic center of the city, via Victor Hugo, is just right for you. The restaurant, which boasts two Michelin stars, is run by famous chef Carlo Cracco and ranks among the top 50 best restaurants in the world. If you want to make your dinner an unforgettable experience in Milan, do not forget to book a table at Cracco.

Quei Due (Those two). For those looking for something casual and traditional at the same time, this Neapolitan pizzeria is undoubtedly the ideal solution. A few steps from the Navigli, in Guardian, you can rediscover the authentic taste of traditional pizza or opt for one meter of pizza, in an informal and friendly place that perfect for a dinner with friends or family.

Il Luogo di Aimo e Nadia (The place of Aimo and Nadia). It is impossible to define this place simply as a restaurant, because The Place of Aimo e Nadia enshrines a real meeting of art and passion for food. Here, in fact, you can choose à la carte or choose one of the menus offered and, at the same time, admire the works of art scattered inside the restaurant, where every piece of furniture is designed and thought in depth .

Biosapori Regional (Regional Bio-tastes). If you love vegetarian and organic, this small restaurant in Porta Romana is definitely for you. Biosapori Regionali combines the flavors of the traditional cuisine of Lombardy passion for organic food and vegetarian, also offering a selection of vegan dishes and homemade desserts. Something special is also the wine list, which also includes those kosher and without sulfites wines, to satisfy even the most demanding.

Amici Miei (My Friends). If you are in Milan, it is impossible not to try at least once the real Wiener schnitzel. Restaurant My Friends is the best place to sample one of the typical dishes of Milan. Within a little place, small and cozy, situated in Viale Bligny, you can choose from the many tasty and plentiful dishes, to feel at home.

L'articolo Where to eat in Milan: 5 Restautants to try sembra essere il primo su Expo 2015 Milano.

Post has attachment
Dove mangiare a Milano: i 5 ristoranti da provare

Passare qualche giorno a Milano vi darà sicuramente la possibilità di visitare luoghi storici e di passeggiare tra le vie più chic di tutta Italia, ma ricordatevi che anche l’elemento culinario non è da sottovalutare. Infatti, il capoluogo lombardo offre una vastissima scelta di ristoranti e piccoli bistrot. Ma quando ci si ritrova a dover scegliere tra ristoranti tradizionali, fusion, biologici e pizzerie, decidere dove mangiare può diventare una vera impresa. Ecco allora i nostri consigli per non perdervi i cinque ristoranti migliori di Milano

Ristorante Cracco. Se siete amanti dell’alta cucina e avete intenzione di passare una serata speciale immersi in un’atmosfera ricercata, allora questo ristorante, situato nel centro storico della città, in via Victor Hugo, è proprio quello che fa per voi. Il ristorante, che vanta ben due stelle Michelin, è gestito dal famoso chef Carlo Cracco e si colloca tra i primi 50 migliori ristoranti al mondo. Se volete rendere la vostra cena un’esperienza milanese davvero indimenticabile, non dimenticate di prenotare un tavolo da Cracco.

Quei Due. Per chi cerca qualcosa di informale e al tempo stesso tradizionale, questa pizzeria napoletana è senza dubbio la soluzione ideale. A due passi dai Navigli, in via Custodi, potrete riscoprire il gusto autentico della pizza tradizionale oppure optare per quella al metro, in un ambiente informale e accogliente, ma al tempo stesso curato, che rende questo ristorante il luogo perfetto per una cena tra amici o in famiglia.

Il Luogo di Aimo e Nadia. È impossibile definire questo locale semplicemente come un ristorante, perché Il Luogo di Aimo e Nadia sancisce un vero e proprio incontro tra arte e passione per il cibo. Qui, infatti, potrete gustare piatti ricercati scelti à la carte o scegliere uno dei menu proposti e, al contempo, ammirare le opere d’arte disseminate all’interno del ristorante, in cui ogni elemento d’arredo è studiato e pensato nei minimi dettagli.

Biosapori Regionali. Se amate la cucina vegetariana e biologica, questo ristorantino in zona Porta Romana fa sicuramente al caso vostro. Biosapori Regionali unisce i sapori della cucina tradizionale lombarda alla passione per il cibo biologico e vegetariano, offrendo anche una selezione di piatti vegan e dolci fatti in casa. Molto particolare è anche la lista dei vini, che include anche quelli kosher e senza solfiti, per soddisfare anche i più esigenti.

Amici Miei. Se si è a Milano, è impossibile non provare almeno una volta la vera cotoletta alla milanese e il ristorante Amici Miei è il posto migliore per assaggiare uno dei piatti tipici della tradizione di Milano. All’interno di un localino, piccolo e accogliente, in viale Bligny, potrete scegliere tra tanti piatti gustosi e abbondanti, per sentirvi come a casa.

L'articolo Dove mangiare a Milano: i 5 ristoranti da provare sembra essere il primo su Expo 2015 Milano.

Post has attachment
10 Corso Como

Located in the street, this unique multifunctional space dedicated to art and shopping has been created by Carla Sozzani, sister of Franca, editor of Vogue Italy. Within 10 Corso Como, besides shopping bags and clothing, you can browse the volumes dedicated to art and design inside the book store, or have a break in the luxurious restaurant 10 Corso Como

L'articolo 10 Corso Como sembra essere il primo su Expo 2015 Milano.
Wait while more posts are being loaded