Profile cover photo
Profile photo
Sigismund Sigmund Schlomo Freud
25 followers -
Graphic by: https://m.facebook.com/Roleplay-Resources-graphic-777344669041836/
Graphic by: https://m.facebook.com/Roleplay-Resources-graphic-777344669041836/

25 followers
About
Posts

Post has attachment
Photo
Add a comment...

[SMS to: Scribacchino]

+Oscar Wilde ho bisogno di un consiglio. Sì, esatto. 
Add a comment...

Post has attachment
Auguri a tutte le donne!
Photo
Add a comment...

Post has attachment
▹ Giorno quindici: Una foto gif mentre mangia;

[We, è attento alla linea.
Animated Photo
Add a comment...

Post has attachment
Photo
Add a comment...

Post has attachment
 ▹ Giorno quattordici: Una foto dei suoi occhi;
Photo
Add a comment...

[SMS to: +Jane Austen  ]

Ehy, Jane! Sono Freud! Tranquilla, ho trovato il tuo numero su uno degli opuscoli informativi (a quanto pare ci sono).
Ricordi che ti ho promesso che ti avrei invitata a cena fuori? Ecco!
Insomma, un Freud paga sempre i propri debiti! Citazione non citazione

In sintesi! Io, te, stasera, ristobar Charisma, offro io!
...Ti va?
Add a comment...

[SMS to: +Mary Wollstonecraft Godwin Jr​]

Sai, questa tua necessità di ricevere premi denota un bisogno di attenzioni.

Ps: Hai trovato il mio numero scritto sulla porta del terzo cubicolo da sinistra nel bagno delle donne? Perché dovrei averlo scritto lì. Non dirlo in giro.


#ReplaceAcademyAwards2016
Add a comment...

Post has attachment
[Flash Role]

It's time to shine!

#ReplaceAcademyAwards2016  



Inutile dirlo, Freud era stato su di giri per tutto il giorno, a causa della serata a cui avrebbe partecipato. La notte degli Oscar, organizzata dalla Replace Academy Awards, era finalmente arrivata.
Freud era stato candidato al premio come Miglior PG Fedele al Manga e come membro del gruppo di Teatro. Non gli era stato ancora detto in quale settore della platea si sarebbe dovuto sedere, ma in quel momento era l'ultima cose che lo preoccupava.
Doveva prepararsi al meglio, per quell'occasione; ad aspettarlo sul Red Carpet ci sarebbero stati tutti gli altri candidati ovvero aiutanti fanciulli e splendide donzelle, fotografi e, ovviamente, un enorme numero di fan. Per un tipo come Sigmund, pavoneggiarsi era piuttosto divertente anche se non si accorgeva di farlo in maniera terribilmente buffa.

Aveva organizzato tutta la giornata in modo che fosse dedicata solo ed esclusivamente alla propria preparazione:
9.00: Sveglia;
9.10: Doccia fredda;
9.30: Colazione abbondante;
10.00: Lavaggio dei denti più trattamento sbiancante;
10.15: Maschera idratante per la pelle;
11.30: Ultima prova dello smoking su misura e ritiro dell'abito;
12.30: Pranzo leggero;
13.30: Ritorno a casa;
14.00: Auto-ipnosi per rilassamento psichico;
15.00: Riposino di bellezza;
17.00: Risveglio;
17.10: Altra doccia fredda;
17.45: Parrucchiere;
18.30: Estetista;
19.00: Vestizione;
19.15: Partenza per la Cerimonia.

Era andato tutto perfettamente; si sentiva assolutamente splendido! Le telecamere lo avrebbero amato, quella sera.
Tranquillamente seduto nella lussuosa limousine, bevve un sorso di champagne ghiacciato, controllando di avere in una piccola tasca interna alla giacca il filo interdentale; dopo la sfilata sul tappeto rosso ci sarebbe stato un buffet, e prima della cerimonia vera e propria sarebbe corso in bagno a controllare di non aver nulla tra i denti. Insomma, un pezzo di insalata tra gli incisivi non sarebbe stato il massimo.

La macchina si fermò; non ebbe nemmeno in tempo di uscire totalmente dalla macchina che fu accecato dalla luce dei flash. Quale splendore.

<<Vi amo tutti!>>

Disse, dopo aver richiuso la portiera, lanciando qualche occhiolino sghembo ai fotografi.
Qualcuno era arrivato subito dopo di lui, a quanto pareva, dato che le macchine fotografiche si erano tutte indirizzate verso una nuova limousine e verso la star presente in essa.
Era +Jane Austen!
Splendida e raffinata come al solito.

Sigmund le si avvicinò, prendendole di sorpresa la mano, per baciarne il dorso.

<<Buonasera, Jane!>>
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Intervista

#ReplaceAcademyAwards2016     #MigliorGruppo  


Intervistatore: Allora, Signor Freud, lei si è presentato qui oggi come rappresentate del gruppo di teatro, candidato a "Miglior gruppo". E' esatto?

Freud: Certo che è esatto, man.

Intervistatore: Non pensa che sarebbe dovuto venire qualcun altro? Non so... ad esempio Shakespeare, Bernhardt...

Freud: Ovviamente ci sono personaggi molto più portati per quest'arte, ma avevo voglia di essere intervistato mi sono imbucato mi hanno eletto loro portavoce. Sa come sono le star.

Intervistatore: Mh... certo, penso che abbia un senso. Beh, partiamo con le domande. Perché pensa che il vostro gruppo dovrebbe vincere?

Freud: Questo perché il teatro è l'arte più comunicativa che esiste. Unisce tutti i sensi, e supera la realtà stessa. Senza contare che il teatro è l'unico Club o Associazione che permette la partecipazione di membri di altri gruppi, come gli scrittori, i poeti, il gruppo di giardinaggio e della cerimonia del the per scenografie e costumi, il gruppo di musicisti...

Intervistatore: Sembra che ami molto questo gruppo.

Freud: Ma certo! Vi sono persone straordinarie. 

Intervistatore: Certo certo... passiamo ora alla domanda clou. Non pensa di essere abbastanza inutile nel club?

Freud: ... Mh?

Intervistatore: Sì, ha sentito bene. Insomma... non mi sembra che lei abbia mai avuto un ruolo rilevante in nessuna rappresentazione o cose simili.

Freud: Mio caro, io sono la mente. So cosa vuole il pubblico, entro nelle loro teste, e in questo modo garantisco il successo dello spettacolo. Certo, non ho ancora avuto l'occasione di sperimentare queste mia capacità ma vi assicuro che è così.

Intervistatore: Quindi il suo interesse per il teatro è legato alla psicoanalisi?

Freud: Anche.

Intervistatore: Come anche?

Freud: Principalmente perché tutti i membri, nonché il docente di riferimento sono aitanti.

Intervistatore: Dovrebbe essere espulso a vita
Animated Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded