Profile cover photo
Profile photo
Islamicamentando I
36 followers -
Approfondimenti critici sull'islam...
Approfondimenti critici sull'islam...

36 followers
About
Posts

Post is pinned.Post has attachment
IL NOSTRO BLOG
ISLAMICAMENTANDO
ISLAMICAMENTANDO
islamicamentando.altervista.org
Add a comment...

Post has attachment
Bloggando il Corano
di Robert Spencer

E' stata aggiunta la traduzione del commento alla Sura 4, “Le Donne”, Versetti 35-103.

__

"Il Versetto 90 è talvolta citato come prova che i Musulmani non hanno un illimitato mandato di combattere gli infedeli, ma il Tafsir al-Jalalayn chiarisce che ciò si riferisce solo agli infedeli che si sottomettono al potere Islamico..."
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Il Corano è un libro inimitabile, lo dicono i musulmani.

Eppure niente lo rende migliore di altre opere importanti, come ad esempio le poesie di Omero, che contengono mirabili nozioni di medicina che giunsero a Galeno il quale le raccolse e vi imbastì un’opera dal titolo Il libro di Galeno sulla medicina di Omero.

L’unico modo in cui il Corano si antepone veramente alle opere ad esso contemporanee, è per la composizione in versi NON quantitativi. Nessuno infatti ha mai composto qualcosa in versi così disordinato e incoerente. Ciò è evidente dalle numerose espressioni che, secondo la CONVENIENZA delle rime, sono scomposte in maniera del tutto arbitraria.

Come Tūr Sīnā’: una volta dice Tūr Sīna’ e un’altra Tūr Sīnīn. Il primo caso si trova in Corano 23:20, il secondo in 95:2. In entrambi si intende il monte Sinai.

Oppure dice “Ilyās fu uno degli Inviati” e altrove dice “piace su Il Yāsīn”. Corano 37:123 e 130, entrambi i casi relativi alla figura di Elia.

Allo stesso modo si comporta con Mosè e Arionne, per lo più nell’ordine dei nomi. Antepone Mūsā e Hārūn, ma QUANDO HA BISOGNO di una rima che termini in “ā”, cita prima Hārūn e poi Mūsā. Si veda Corano 20:70.

Su questo ci sarebbe ancora molto da aggiungere.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
I nostri graditi ospiti.

Se tutti i musulmani fossero così sinceri ci potremmo anche prendere una bella vacanza. Per far capire che l'Islam NON "è una religione di pace" basterebbero loro.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
I militanti musulmani Rohingya hanno massacrato 99 uomini, donne e bambini indù che si sono rifiutati di convertirsi all'Islam.

... ma a sentire ONU e media occidentali le vittime sarebbero loro, i musulmani Rohingya.
Add a comment...

Post has attachment
- APOSTASIA NELL'ISLAM -

Compilato da Ahmad ibn Niqib al-Misri (morto nel 1368), il Umdat al-Salik (o Reliance of the Traveller), è il più completo manuale sulla Sharia.

Questo "manuale classico di legge sacra islamica" è stato tradotto in inglese da Nuh Ha Mim Keller nel 1991. Il volume di 1.200 pagine è stato certificato dalla Al-Azhar University (Egitto) e dall'International Institute of Islamic Thought (USA).

Il volume rappresenta la scuola di giurisprudenza Shafi'i ma coincide al 75% con le prescrizioni delle altre tre più importanti scuole sunnite di diritto islamico (hanafita, hanbalita, malikita).
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded