Foto di copertina del profilo
Foto del profilo
Soldamare Trail
3 follower -
Il SOLDAMARE TRAIL è nato grazie a un gruppo di amici “suexò team” che condividono la stessa passione per la corsa.
Il SOLDAMARE TRAIL è nato grazie a un gruppo di amici “suexò team” che condividono la stessa passione per la corsa.

3 follower
Informazioni
Interessi di Soldamare
Visualizza tutto
Post di Soldamare

Il post contiene un allegato

Il post contiene un allegato
www.soldamaretrail.it

Il SOLDAMARE TRAIL è nato grazie a un gruppetto di amici “suexò team” che condividono la stessa passione per le corse in montagna; hanno voluto perciò con questa manifestazione far conoscere le colline di Molvena e dintorni a molti altri appassionati di questo sport.

La partenza e l’arrivo sono nella Piazza Alpini di Molvena (comune in provincia di Vicenza a 2 Km da Marostica). Il percorso è un continuo sali e scendi percorrendo per la maggior parte sentieri e antiche mulattiere che si inoltrano per boschi di castagni e acacie, coltivazioni di ulivi e ciliegi, attraversando piccoli ruscelli e torrenti per poi passare per vecchie contrade ormai disabitate.

Il nome “Soldamare Trail” è stato scelto per ricordare e rivalorizzare una zona in comune di Molvena, nella quale dal 1945 al 1980 si trovavano delle cave di soldame (da dove deriva il nome Soldamare); una sabbia silicea usata nelle fonderie necessaria anche per produrre il cemento e molto richiesta come abrasivo per pulire le posate di rame e bronzo.

Capite allora che le “Soldamare” furono molto importanti per l’economia locale; qui vi lavoravano molte persone che riuscivano così a sostenere le proprie famiglie.

Era sicuramente un lavoro molto duro, per rompere le zolle più grosse venivano fatte esplodere delle mine e per caricare i carri si usava solo la forza delle braccia.

Con il “Soldamare Trail” ammireremo questa meravigliosa zona nel comune di Molvena, posta a nord nella frazione di Mure, adesso tutta ben coltivata; noi la percorreremo di corsa magari anche fermandoci per ammirarla e godersi il panorama che ci offre e forse conoscendo un po’ il suo passato ci verranno in mente anche le fatiche di chi nelle cave delle “Soldamare” ci ha lavorato.

Noi gruppetto di amici “suexò team” con l’aiuto delle amministrazioni e varie associazioni ce l’abbiamo messa tutta per rendere unica questa manifestazione, sia per chi il “Soldamare Trail” la vivrà da protagonista che da spettatore.
Foto
Attendi che gli altri messaggi siano caricati