Profile cover photo
Profile photo
Alias Re-Volt Master
21 followers -
Adeon Forever!
Adeon Forever!

21 followers
About
Alias Re-Volt Master's interests
Alias Re-Volt Master's posts

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Intervista del 1 febbraio fatta da THE B! a Burner94

TB: Oggi, grazie all’inviato speciale Gigi, intervisto Burner94. E’ un piacere parlare con te!
B: Nonono, non vogliamo telecamere qui. Spegnete tutto... Hahaha sto scherzando! Il piacere è mio TheB! E un grazie anche a GG- ahem Gigi!

TB: Perchè ti fai chiamare “Burner”? Sei uno che va bruciando le strade?
B: Hahaha, no, il vandalismo non c'entra niente... è solo che son diventato un fanatico della serie Burnout, videogiochi di macchine, del tipo "corri e sfascia" per intenderci, ai tempi della PS2... e il giocatore, all'interno del gioco, veniva chiamato Burner dal commentatore. Quindi ho pensato bene di usare questo appellativo per le mie iscrizioni a forum e simili... 94 è ovviamente l'anno di nascita invece.

TB: Come hai scoperto il gioco Re-Volt?
B: Ai tempi della prima Playstation ho giocato tantissimo alla versione per console di Re-Volt... avevo 5 anni circa, e mi piaceva metter mano su tutti i giochi di auto che avevo a portata. Tuttavia non mi aveva colpito particolarmente, in seguito ho anche scoperto che la versione Playstation ha anche una qualità inferiore in tutto rispetto alla versione PC... Ho iniziato a documentarmi sulla versione PC per puro caso, facendo una banale ricerca su internet dopo aver scoperto che un programmino di modellazione 3D, che già usavo per altri scopi, supportava l'importazione/esportazione dei modelli di Re-Volt...

TB: E il sito Alias Re-Volt Master?
B: ...e qui mi ricollego alla risposta sopra. Chiaramente, appena ho scoperto l'esistenza della versione PC, mi son chiesto: "esisterà una community da qualche parte..." e quindi ho trovato sia ARM sia le altre community internazionali. Pazzesco come un gioco che quest'anno compie 18 anni (!!!) abbia ancora così tanto seguito e una community così grande e in continua crescita. Anzi, vedendo tutto questo seguito è quasi impensabile concepire che un gioco come Re-Volt sia stato uno tra i motivi di crollo della Acclaim... Ma è sempre così, le cose geniali si comprendono solo dopo la morte del loro inventore...

TB: Parliamo del gioco: la tua auto preferita e perchè.
B: Così su due piedi? Humma. Al di là della sponsorizzazione Acclaim, per cui la vedo anche come una specie di portabandiera della casa videoludica ormai defunta, quindi ha un valore affettivo aggiunto per me, è una bella bestiolina, difficile da domare, ma molto soddisfacente. Non sono un ottimo pilota e lo dico apertamente, ma secondo me nelle mani giuste Humma è ancora più competitiva di Toyeca, a parità di classe.

TB: Crei auto per Re-Volt da zero o da un modello già fatto?
B: Dipende, ho fatto un po' di tutto... conversioni da altri giochi, repaint, remodel, auto originali... dipende da cosa mi passa per la testa al momento...

TB: Riesci a ricreare uno stile di guida uguale all’auto che hai copiato da un altro gioco, butto lì, Need For Speed 4?
B: Beh... Re-Volt è e rimarrà sempre un gioco di auto radiocomandate. Io personalmente sono pro per la sperimentazione "folle" sui parametri, però quando si tratta delle mie auto, indipendentemente dal fatto che siano convertite da un altro gioco o mie originali, tendo sempre a renderle grossomodo compatibili e utilizzabili assieme alle originali di Re-Volt senza troppi problemi. Ovviamente con i loro punti di forza e punti deboli e cercando di differenziarle un po' nella guidabilità, ma senza stravolgimenti pazzeschi, ecco.

TB: La tua attività preferita tra: creare, repaintare e repammare.
B: Fare i parametri è sempre stata una cosa super divertente per me: aggiustare un valore a piccoli incrementi per vedere mano a mano i suoi effetti sul comportamento dell'auto... oh, chiamami nerd, ma a me 'sta cosa ispira un sacco. Modellare e fare repaint sono attività tanto belle quanto frustranti a volte, forse ancora di più dei parametri, e il fatto che io non sia un grafico di professione incide a sua volta hahaha. Non mi fraintendere, mi diverto a modellare e a scarabocchiare con Photoshop, è solo che alle volte vorrei essere un po' più capace, ecco... Ma come si suol dire "stiamo lavorando per voi"... è proprio vero che non si finisce mai di imparare, anzi magari in futuro potrei tornare ad aggiornare miei vecchi lavori per aumentarne la qualità!

TB: Quali programmi usi per creare e repaintare le auto?
B: Per i repaint uso quasi sempre Photoshop CC, se per caso devo fare ritocchi veloci o aggiungere dettagli senza troppi fronzoli va bene anche Paint. Per i modelli usavo Zmodeler, ma da quando è stato scritto il plug-in per Blender l'ho abbandonato in favore di quest'ultimo. Blender è meraviglioso, ed è pure open source. Cosa volere di più!

TB: Hai mai collaborato con qualche armiano?
B: Certo, principalmente con due, FBV-86 e Kratos... da qualche anno sono uno dei beta tester e correttori di bug dell'ANM di FBV. A parte quello, che è per così dire la collaborazione più "grossa", ci si dà una mano a vicenda per le rispettive auto, sia essa relativa ai parametri o al repaint, e così via. In questi ultimi tempi ho inoltre collaborato con la mia ragazza, alias Maleficent93 sul forum, per un paio di repaint/remodel, e ne abbiamo in cantiere alcuni altri, ma se ne parlerà più in là. Le idee ci sono comunque...

TB: Il tuo progetto più interessante?
B: Senza dubbio la "virtualizzazione" della Superfox 4WD, la vera auto RC posseduta dal nostro admin TheFactor82. E' stata, e probabilmente sarà, l'auto su cui io e Kratos abbiamo lavorato per più tempo fra tutte. Doveva essere il più autentica possibile... ed è uscita ancora meglio di quanto pensassimo all'inizio. Merito anche e soprattutto del meraviglioso modello di base fatto da Crescviper! Bella lì Cresc!!!

TB: Hai contribuito con qualche tuo articolo per il sito ARM?
B: Articoli no, ma tutorial sì. Ho contribuito alla riscrittura del tutorial sui parametri delle auto e ho scritto di mio pugno quello sui parametri "avanzati" per fare veicoli più particolari.

TB: Hai idee per il futuro?
B: ...domanda di riserva? Hahaha, no, seriamente... Io, e forse anche molti altri creatori di contenuti per Re-Volt, ho il brutto vizio di cominciare millemila progetti e puntualmente di non portarli mai a termine. Quindi sì, ho in lavorazione qualche altra macchina, ma tra università e altre cose dubito che riuscirò a caricare materiale in tempi brevi. Rimanete sintonizzati che comunque qualcosa arriverà in futuro!

TB: Grazie per aver concesso un po' del tuo tempo per rispondere a questa intervista.
B: Di nuovo grazie a te TheB!

TB: Saluta i lettori.
B: BELLAAAAAAAAAAAAAAAAA... Alla prossima gente!!!

TB: Ringrazio l’inviato speciale Gigi per aver consegnato le domande a Burner94. Ci vediamo alla prossima intervista.



Intervista del 24 gennaio fatta da THE B! a LoZioFBV

TB: Oggi, grazie all’inviato speciale Gigi, intervisto LoZioFBV. E’ un piacere parlare con te!
LZ: Per me così così :-D

TB: Vieni chiamato LoZioFBV perchè sei un pò lo zio di tutti o per altri motivi?
LZ: FBV è la prima parte del mio nickname sul forum, e "zio" è una roba che mi avevano dato i vecchi utenti di ARM perché ero sempre disponibile per qualche dritta tecnica su come moddare il gioco.

TB: Come hai scoperto il gioco Re-Volt?
LZ: Per caso, dentro una raccolta di giochi per pc chiamata twlight, a tutt'oggi la versione che ho installato su pc arriva da lì.

TB: E il sito Alias Re-Volt Master?
LZ: Ahahahah bella domanda! Ai tempi era l'unico sito in italiano dedicato a re-volt che avesse materiale decente… ai tempi non c'era neanche il forum, e la grafica del sito era completamente diversa! Me la ricordo ancora.

TB: Parliamo del gioco: la tua auto preferita e perchè.
LZ: La prima auto ad impallinarmi seriamente fu Sprinter XL per via del suo comportamento brioso e per il fatto che le vittorie alla sua guida bisognava guadagnarsele, questa citazione è fondamentale per capire perché la mia auto preferita definitiva è Adeon: precisa, briosa, ma pone una bella sfida per il pilota!

TB: Crei auto e circuiti per il gioco, vero?
LZ: Auto da tantissimo tempo, cominciai a smanazzare i parametri delle auto il giorno stesso che installai il gioco. Per quanto riguarda le piste, ho cominciato a fare le prime porcate col track editor nel 2000. Fu solo nel 2013/14 che grazie alla guida de Lo Scassatore cominciai a cimentarmi nella creazione di piste "extreme" ovvero quelle che nel gergo di re-volt sono create da zero usando programmi di modellazione 3d invece che il track editor.

TB: Quali sono i progetti che ti hanno dato grandi soddisfazioni?
LZ: Creare nuove modalità di gioco combinando auto personalizzate con ambientazioni fatte apposta.... ma anche le piccole cose.... tipo trovare nuove soluzioni per migliorare i parametri di un'auto senza usare metodi già collaudati.

TB: Qual è il progetto che è stato o è più impegnativo?
LZ: Mettere assieme tutti i componenti dell'ANM ed assicurarsi che funzionino correttamente.

TB: Quando pensi di rilasciare la mod ANM?
LZ: Entro l'anno di sicuro.

TB: Stai creando eventi per questa mod?
LZ: Al momento il focus è finalizzare ed impacchettare il tutto, però da natale a questa parte sono nate un paio di piste nuove di zecca che non ha ancora visto nessuno a parte Kratos e Burner94.

TB: Vieni aiutato nei progetti o fai tutto da solo, anche per provare il risultato finale?
LZ: È stato proprio l'ANM il primo progetto per il quale ho cominciato a cercare collaboratori, prima di allora facevo tutto a scatola chiusa, e sono ben felice di averlo fatto, perché è stato da la in avanti che ho appreso tante cose nuove ed interessanti sulla creazione di materiale aggiuntivo e modding per re-volt!

TB: Quali programmi usi per la modellazione 3D?
LZ: Ho cominciato con zmodeler ( alias z m*rda data la sua propensione a crashare ad ogni click di tasto destro ) nel 2013/14. Sono passato definitivamente a Blender, che è un bel programmone solido, e il plugin dedicato per re-volt creato da jing ( abbrevio il nome per decenza dato che non lo indovino mai ) permette di fare dei bei lavoroni!

TB: Sei anche un repammer. Come riesci a creare delle auto che rispecchino la realtà?
LZ: Buona parte del merito va al modello fisico di Re-Volt.... ad oggi non sono ancora riuscito a trovare un videogame di corse moderno che simuli in maniera così fluida il comportamento di un'automobile nelle varie situazioni, specie i cappottamenti. Da parte mia invece è merito del fatto che per molti anni ho corso con vere auto Rc, quello ha sicuramente aiutato. :-)

TB: Fai anche video. Ne usciranno altri?
LZ: Ah sì, m'è sempre piaciuto fare assemblaggio video, e girare il materiale da montare, però è un'attività molto time-consuming, data la piega che sta prendendo la mia vita negli ultimi tempi penso sia davvero poco probabile che produca altri video. :-(

TB: Roccia o metallo?
LZ: Quarzo.

TB: Ti ringrazio per questa intervista.
LZ: Piacere mio. :-)

TB: Saluta i lettori.
LZ: Buone corse re-volters! E ricordatevi un feedback ponderato può fare miracoli :-D

TB: Ringrazio l’inviato speciale Gigi per aver consegnato le domande a LoZioFBV e allo Zio per averci dato un po del suo tempo. Ci vediamo alla prossima intervista.
Wait while more posts are being loaded