Profile cover photo
Profile photo
Patrizia Mandanici
381 followers -
Disegno fumetti da più di 20 anni, ho anche fatto illustrazioni. Per adesso disegno Nathan Never per Sergio Bonelli Editore
Disegno fumetti da più di 20 anni, ho anche fatto illustrazioni. Per adesso disegno Nathan Never per Sergio Bonelli Editore

381 followers
About
Patrizia's posts

Post has attachment
Le foto del mio studio su Fumettologica (e altre cose)
Su Fumettologica è uscito un articolo con una mia breve intervista e le foto del mio studio (la serie è quella #Tavolidadisegno ) - grazie a Sal Tascioni per le immagini (tranne l'ultima che è una mia foto di Kristal, la mia cagnolina). Qua sopra un mio dis...

Post has attachment

Post has attachment
"Fumetti fuori"" alla libreria Antigone (con me e Sara Spano)
Il 17 giugno (sabato alle 18 e 30 a Milano) ci sarà l'incontro che avevo segnalato qui , la libreria Antigone l'ha intitolato " Fumetti Fuori! Autrici e autori di storie queer " ( Sara Spano e Patrizia Mandanici. Conversazione tra la creatrice del fenomeno ...

Post has attachment

Post has attachment
Novità in edicola, cose da leggere e il mio prossimo incontro
Comincio con l'annuncio del mio prossimo incontro pubblico a Milano , alla Libreria Antigone : sono stata invitata assieme all'autrice di fumetti Sara Spano il 17 giugno alle 18 e 30, a moderare l'incontro ci sarà Massimo Basili di Pride Online   ( "Fumetti...

Post has shared content
c.s.: SBAM! Comics è la rivista digitale a fumetti e sui fumetti. È disponibile il numero 33, maggio/giugno 2017. IN QUESTO NUMERO… IN COPERTINA Una miniserie a colori tutta per lui: Felipe Cayetano Lopez y Martinez y Gonzales y Rodriguez, in…

Post has attachment
Si riparte
Da qualche giorno sono tornata a disegnare Nathan Never dopo diversi mesi di lavoro su un albo di una miniserie a colori di fantascienza (uscirà credo nel 2018). Abbandonata la strana esperienza di colorare e disegnare in un modo che credo rimarrà un unicum...

Post has shared content
Sempre interessanti i racconti di questo blog sull'antica Roma
Una ricostruzione di come si presentava il Foro di #Nerva nel #Medioevo! Un bell'esempio, secondo me, di come #Roma sia cambiata molto nel corso dei secoli, e di come luoghi iconici e centrali per gli abitanti della città "Caput Mundi" si siano trasformati, e di molto. Anche per questo, oggi, Roma viene considerata una sorta di lasagna (scusate il termine culinario), per indicare i numerosi strati storici di cui è composta! Qui ci troviamo in uno dei cosiddetti Fori Imperiali, area quantomai centrale della Roma antica. Questo Foro si presentava come un lungo corridoio, una sorta di passaggio che doveva, tra le altre cose, fungere da collegamento tra i due altri Fori ad esso adiacenti (quello di Augusto e quello della Pace, voluto da Vespasiano). Immaginate di essere circondati da un colonnato marmoreo, intervallati da fregi continui raffiguranti scene della vita di #Minerva, dea della saggezza e della giustizia. Immaginate di camminare su di un pavimento anch'esso marmoreo, e di avere di fronte a voi un bellissimo tempio, dedicato ovviamente a Minerva. Siamo in un luogo in cui il messaggio principale è uno: giustizia! Qui, infatti, le esecuzioni pubbliche erano eseguite, agli occhi ed al cospetto della divinità deputata alla giustizia, elemento cardine del diritto romano. Ovviamente, i fregi e rilievi continui che giravano (e di cui ancora oggi rimangono pregevoli tracce) attorno alla piazza vertevano su episodi in cui la giustizia divina era omaggiata (come il celebre mito di Aracne, la donna trasformata in ragno per aver tentato di rivaleggiare con una dea). Insomma, tutto questo, quando l'Impero Romano d'Occidente era ormai caduto, si trasformò piano piano in un piccolo, e povero, centro abitato. Semplici abitazioni, probabilmente con a fianco dei cortili utili all'allevamento, calcaree atte a prendere quanto più materiale possibile (marmo, mattoni, argilla e altro) per poi rivenderlo, popolani magari vestiti di cenci, che vivono alla giornata, e che camminano dove si era fatta la storia... Insomma, una Roma che si è evoluta, con il passare del tempo. Una Roma che mai ha smesso, comunque, di mantenere il suo carattere monumentale! #Rome #Foro #archeologia #Augusto
P.S. Per chiunque volesse seguirmi anche su #Facebook, cliccate su questo link: https://www.facebook.com/gianlucaguidaturistica/ Notizie e curiosità in più su Roma!
Photo

Post has attachment
Intervista a Fabio Folla (che realizza fumetti con Adobe Flash)
 A Cartoomics ho avuto modo di conoscere diverse persone (o incontrare dal vivo persone con cui  sono in contatto sui social), tra di esse anche disegnatori come Fabio Folla , che mi ha lasciato il suo albo " Chi è Gomez? " e che mi ha incuriosito per la te...

Post has attachment
Wait while more posts are being loaded