Profile

Cover photo
Osservatorio di Politica Internazionale - OPI
106 followers|30,423 views
AboutPostsPhotosVideos

Stream

Pinned
 
L’OPI seleziona 2 tirocinanti per un programma di formazione della durata trimestrale per analisti e ricercatori di politica internazionale.

Il termine per l’invio delle candidature per i tirocini di maggio-luglio 2015 è l’8 maggio.

Info e modalità --> http://www.bloglobal.net/come-collaborare/tirocini-opi
 ·  Translate
L'Osservatorio di Politica Internazionale (OPI) offre programmi di stage per la formazione di analisti e ricercatori di politica internazionale. Il programma di formazione, non retribuito e che si effettua in modalità di telelavoro, è volto all’apprendimento dei principali strumenti metodologici necessari all’analisi e alla ricerca sui temi delle relazioni internazionali.
1
Add a comment...
 
L'Osservatorio di Politica Internazionale (OPI) e M.S.O.I Milano vi invitano all'incontro "Un equilibrio precario? Le sfide del Grande Medio Oriente". Tra sfide crescenti e problemi insoluti, la fluidità della regione mediorientale impone agli attori internazionali un continuo aggiornamento della propria azione politico-strategica nell'area. Quali gli sviluppi della sicurezza nei principali scenari di crisi? Quale il ruolo dei principali soggetti politici? Quale il nuovo impegno statunitense? Interverranno alcuni esperti in materia.
 ·  Translate
1
Add a comment...
 
Mantenere l’attuale livello di influenza politica ed economica sul Medio Oriente, limitando i danni del raffreddamento delle relazioni con l’Occidente. Così #Putin gioca la sua partita con #Rouhani.

di Alberto Gasparetto

Nuovo articolo per l’Osservatorio Iran: http://bit.ly/1EPwIJn
 ·  Translate
Con il raggiungimento di una prima intesa al termine dei colloqui tenutisi a Losanna fra il 26 marzo e il 2 aprile pare che finalmente il lento cammino verso la soluzione dell’annosa questione del nucleare iraniano possa giungere a compimento. Il 24 aprile a Vienna ha avuto luogo un ulteriore incontro che ha definito la cornice politica entro cui stabilire l’accordo legale, per il quale occorrerà attendere l’ulteriore step del prossimo 30 giugno.
1
Add a comment...
 
Domani oltre 45 milioni di cittadini britannici saranno chiamati alle urne per il rinnovo della House of Commons: sul banco di prova l’operato del governo Cameron e il tradizionale bipartitismo.

di Davide Vittori
 ·  Translate
A poche ore dalle aperture delle urne nel Regno Unito, l’esito della tornata elettorale, stando almeno ai principali sondaggi, è ancora incerto e lo scenario di una nuova alleanza tra due – o più – partiti per ottenere la maggioranza assoluta dei seggi, come già accaduto nel 2010 tra Conservatori e Liberaldemocratici, e prima ancora nel 1977 tra questi ultimi e Laburisti, appare tutt’altro che remoto.
1
Add a comment...
 
Il ritorno in Medio Oriente e il Pivot to Europe. Il nuovo orientamento strategico di Washington.

di Davide Borsani
 ·  Translate
L’anno appena trascorso ha mutato in profondità le priorità strategiche degli Stati Uniti. Il primo mandato di Barack Obama si era aperto nel 2009 con due necessità: il disimpegno militare dalla “guerra per scelta” irachena intrapresa da George W. Bush e il re-engagement verso l’Asia che avrebbe trasformato gli USA da Atlantic Power a Pacific Power.
1
Add a comment...
 
Cooperazione o competizione? La #sicurezza informatica è diventata punto nodale, tra i tanti, dell’incontro-scontro tra le due grandi potenze mondiali.

di Matteo Antonio Napolitano
 ·  Translate
In un articolo pubblicato recentemente, riguardante il futuro delle relazioni tra Stati Uniti e Cina, Joseph Nye ha scritto che per dare una risposta politica appropriata alla tanto imponente quanto costante ascesa del Dragone, bisogna prestare grande attenzione al giusto bilanciamento tra realismo e integrazione.
1
Add a comment...
Have them in circles
106 people
El Globalista's profile photo
MEDIJATOR Prnjavorac's profile photo
Rosa Pascarella's profile photo
Human Rights Watch's profile photo
WOBI | World of Business Ideas Italia's profile photo
Nawar Khaleel Ibrahim's profile photo
Filippo Barone's profile photo
El Globalista's profile photo
Palabam Mantova's profile photo
 
Weekly Report N°14/2015

È online il Report settimanale dell'Osservatorio di Politica Internazionale (OPI): http://www.bloglobal.net/bloglobal-weekly

In evidenza:
- ‪#‎Cina‬: il tour di Li Keqiang in Sud America per rafforzare la propria presenza nel sub-continente;
- ‪#‎Iraq‬-‪#‎Siria‬: le conquiste di Ramadi e Palmira stravolgono nuovamente gli equilibri del conflitto;
- ‪#‎UE‬: Bruxelles approva EUNavfor Med, l'operazione anti-trafficanti che sarà guidata dall'Italia.

Altri approfondimenti su: l'accordo di intelligence tra ‪#‎Afghanistan‬ e ‪#‎Pakistan‬; il rimpasto di governo in ‪#‎Algeria‬; le esercitazioni della Cina nel ‪#‎Pacifico‬ occidentale; l'arresto del marocchino in ‪#‎Italia‬ sospettato del coinvolgimento nella strage di Tunisi; le operazioni anti-terrorismo della Francia in ‪#‎Mali‬; la ripresa dell'offensiva di Boko Haram in ‪#‎Nigeria‬; gli ‪#‎USA‬ tra dialogo con Cuba e forniture militari agli alleati mediorientali. Ma non solo.

Buona lettura!
 ·  Translate
1
Add a comment...
 
La recente "Dichiarazione di principi" tra i tre maggiori Paesi della Valle del ‪#‎Nilo‬ getta le basi per la soluzione di una delle più grandi fonti di conflitto latente dell'‪#‎Africa‬. Ma con quali scenari di rischio?

di Alessandro Tinti
 ·  Translate
L’accordo preliminare sottoscritto da Egitto, Etiopia e Sudan lo scorso 23 marzo a Khartoum apre una nuova pagina del conflitto latente sullo sfruttamento delle risorse idriche nella Valle del Nilo.
1
Add a comment...
 
Weekly Report N°13/2015

È online il Report settimanale dell'Osservatorio di Politica Internazionale (OPI): http://www.bloglobal.net/bloglobal-weekly

In evidenza:
- #Iraq-#Siria: la battaglia di Jisr al-Shughour, la nuova offensiva dell'IS verso Ramadi e l'uccisione di due alti vertici dell'organizzazione da parte della coalizione internazionale;
- #UE: l'approvazione dell'agenda per l'immigrazione;
- #USA: i leader del GCC a Washington per ricevere rassicurazioni da Obama dopo il pre-accordo con l'Iran.

Altri approfondimenti su: la ripresa talebana in #Afghanistan e in #Pakistan; la diplomazia economica della #Cina tra Russia e India; il fallito golpe in #Burundi; la condanna a morte di Mursi in #Egitto; l'affondamento della nave turca a largo della #Libia; i postumi dell'operazione anti-terrorismo in #Macedonia; il presunto giuramento di fedeltà dei gruppi del #Sahel all'IS. Ma non solo.

Buona lettura!
 ·  Translate
1
Add a comment...
 
Weekly Report N°12/2015

È online il Report settimanale dell'Osservatorio di Politica Internazionale (OPI): http://www.bloglobal.net/bloglobal-weekly

In evidenza:
- ‪#‎ArabiaSaudita‬: il rimpasto di Re Salman e le tensioni nel GCC;
- Sicurezza in ‪#‎Europa‬: al via nel Baltico una serie di esercitazioni militari della NATO su larga scala;
- ‪#‎Iraq‬: la costituzione di una brigata tribale sunnita anti-IS nell'Anbar e la visita di Barzani a Washington;
- ‪#‎USA‬: il bilaterale Abe-Obama e il rafforzamento della cooperazione strategica con il Giappone.

Altri approfondimenti su: la sicurezza nel Corno d'‪#‎Africa‬; il nuovo esecutivo in ‪#‎Israele‬; le proteste anti-governative in ‪#‎Macedonia‬; i raid israeliani in ‪#‎Sudan‬; la tregua umanitaria in ‪#‎Yemen‬. Ma non solo.

Buona lettura!
 ·  Translate
1
Add a comment...
 
Alla base della più grande crisi internazionale degli ultimi decenni vi è l’indeterminatezza del ruolo sul palcoscenico della politica europea di quella che è simbolicamente e politicamente l’erede dell’Unione Sovietica, la ‪#‎Russia‬. Quali prospettive per le relazioni tra Est e Ovest?

Analisi disponibile come Research Paper --> http://bit.ly/1brNdjn

di Oleksiy Bondarenko
 ·  Translate
Un anno dopo le proteste di Maidan e l’annessione della Crimea, la crisi politica in Ucraina non accenna a stemperarsi. Gli eventi dell’ultimo anno hanno segnato profondamente le relazioni tra Mosca, Washington e Bruxelles, mutando concretamente la struttura delle relazioni internazionali. L’origine dell’attuale crisi non risiede, però, solo nella questione ucraina, bensì nell’ordine costituito dopo il crollo del muro di Berlino e la disgregazion...
1
Add a comment...
 
Weekly Report N°11/2015

È online il Report settimanale dell'Osservatorio di Politica Internazionale (OPI): http://www.bloglobal.net/bloglobal-weekly

In evidenza:
- ‪#‎Cina‬-‪#‎Pakistan‬: Xi Jinping vola a Islamabad per la prima volta dopo un decennio per rafforzare la special relationship;
- ‪#‎Immigrazione‬: l'UE studia le nuove strategie in materia dopo la nuova strage nel Mediterraneo;
- ‪#‎Iraq‬-‪#‎Siria‬: gli sviluppi della lotta all'IS;
- ‪#‎Yemen‬: l'avvio della seconda fase della missione di contenimento degli Houthi.

Altri approfondimenti su: Trilaterale #Cina-‪#‎Iran‬-‪#‎Russia‬; il nuovo round negoziale sul nucleare iraniano; il vertice ‪#‎Italia‬-‪#‎USA‬; gli aggiornamenti sull'‪#‎Ucraina‬. Ma non solo.

Buona lettura!
 ·  Translate
1
Add a comment...
People
Have them in circles
106 people
El Globalista's profile photo
MEDIJATOR Prnjavorac's profile photo
Rosa Pascarella's profile photo
Human Rights Watch's profile photo
WOBI | World of Business Ideas Italia's profile photo
Nawar Khaleel Ibrahim's profile photo
Filippo Barone's profile photo
El Globalista's profile photo
Palabam Mantova's profile photo
Contact Information
Contact info
Email
Story
Tagline
A Global view for a Global Observer
Introduction

L'Osservatorio di Politica Internazionale (OPI) è un centro di studi e di ricerca sulla realtà politica ed economica internazionale promosso dall'Associazione "BloGlobal-Lo sguardo sul mondo".