Profile

Cover photo
Il Rovinatore
902 followers|134,160 views
AboutPostsPhotosVideos+1's

Stream

Il Rovinatore

Shared publicly  - 
 
 
Mentre il mondo si esalta per il nuovo Papa che professa la povertà e lava i piedi ai negri in mondovisione affinché umiltà e umanità passino come valori fondamentali della chiesa, a Colleatterrato, frazione di Teramo, Abruzzo, lo I.O.R. zittisce un comitato di quartiere e decide (ordina) la costruzione di una nuova chiesa, stanziando ben quattro milioni (ripeto: quattro milioni) di euro, che sono venuti su nel giro di pochi giorni. I segni della tirannia ci sono tutti: arroganza, abuso di potere, presidio, controllo massiccio del territorio. Nel frattempo, cinquanta chilometri più in là, oltre il Gran Sasso, una città è ancora rasa al suolo per il terremoto di anni fa. Alcuni dormono nelle casette di plastica, altri sono confinati negli alberghi del litorale, intere famiglie in difficoltà. La sanità va a rotoli nell'ospedale di Teramo, servono infermieri e macchine nuove. Strade rotte mai riasfaltate; imprese che chiudono ogni giorno. Altro indizio tirannico è proprio questo. Un palazzo da quattro milioni di euro circondato da cassa integrati, baracche, strade rotte e città in ginocchio. Così se hai fame, oppure tuo figlio non trova lavoro, puoi sempre andare a pregare poggiando le ginocchia sul rovere. Mica male.
 ·  Translate
1
Add a comment...

Il Rovinatore

Shared publicly  - 
 
 
Sono per la concessioni di visti, per corsi di lingua e formazione nei paesi d’origine, per traghetti e aerei, e ovviamente per l’asilo politico a chi davvero fugge una guerra o una dittatura, ma un asilo europeo Continua a leggere →
1
Add a comment...

Il Rovinatore

Shared publicly  - 
 
 
Non m’importa che non sei qui,
là dove la vita batte
ancora l’aria tua respiro,
e se anche non tornassi, 
se anche fossi solo,
allora alzerò l’iride al cielo, 
perché è lì, in alto, 
nelle nuvole grigie e dense,
che s’inseguono  
le solitudini nostre,
e io le guardo, sorrido,
e altro riparo non cerco.
 
 ·  Translate
2
Add a comment...

Il Rovinatore

Shared publicly  - 
 
 
Dracula, mi dispiace che sei morto.
 ·  Translate
1
Add a comment...

Il Rovinatore

Shared publicly  - 
 
Mentre il mondo si esalta per il nuovo Papa che professa la povertà e lava i piedi ai negri in mondovisione affinché umiltà e umanità passino come valori fondamentali della chiesa, a Colleatterrato, frazione di Teramo, Abruzzo, lo I.O.R. zittisce un comitato di quartiere e decide (ordina) la costruzione di una nuova chiesa, stanziando ben quattro milioni (ripeto: quattro milioni) di euro, che sono venuti su nel giro di pochi giorni. I segni della tirannia ci sono tutti: arroganza, abuso di potere, presidio, controllo massiccio del territorio. Nel frattempo, cinquanta chilometri più in là, oltre il Gran Sasso, una città è ancora rasa al suolo per il terremoto di anni fa. Alcuni dormono nelle casette di plastica, altri sono confinati negli alberghi del litorale, intere famiglie in difficoltà. La sanità va a rotoli nell'ospedale di Teramo, servono infermieri e macchine nuove. Strade rotte mai riasfaltate; imprese che chiudono ogni giorno. Altro indizio tirannico è proprio questo. Un palazzo da quattro milioni di euro circondato da cassa integrati, baracche, strade rotte e città in ginocchio. Così se hai fame, oppure tuo figlio non trova lavoro, puoi sempre andare a pregare poggiando le ginocchia sul rovere. Mica male.
 ·  Translate
1
1
Il Rovinatore's profile photo
Add a comment...

Il Rovinatore

Shared publicly  - 
 
2
Add a comment...

Il Rovinatore

Shared publicly  - 
 
L'Italia fa schifo.
 ·  Translate
1
Add a comment...

Il Rovinatore

Shared publicly  - 
 
  Chi, sotto gli urti speranzosi di una vulva effimera, non ha mai provato la vertigine di calarsi nelle braghe del maggiordomo? Chi non ha mai elargito bevute, cene, gioielli con l’unico pallino dell’accoppiamento? Tutti, ch...
1
Add a comment...
People
Have him in circles
902 people
Aeimro Girma's profile photo
Magda R.'s profile photo
Simone Bertaso's profile photo
Domenico Picone's profile photo
Mustafa Tanrıverdi's profile photo
Davide Geraci's profile photo
mOcean LA's profile photo
jonathan ingenito's profile photo
Tony Siino's profile photo
Links
Other profiles
Contributor to
Basic Information
Gender
Male
Il Rovinatore's +1's are the things they like, agree with, or want to recommend.
La setta degli invalidi.
ilrovinatore.blogspot.com

L’orrore metafisico del vuoto è superato da quello più reale e incombente del parcheggio. In una notte da vagabondo, nell’ora che precede l’

I fratelli Pera.
ilrovinatore.blogspot.com

La Storia (l’uso del maiuscolo non è un errore, né un refuso) sa che i più crudeli teppisti di Alloccopolis furono i Fratelli Pera, i quali

Scuola-commando.
ilrovinatore.blogspot.com

Nell’ora di matematica cambiava musica, spartito e autore. Quell’uomo ci sottometteva. Era – cosa orribile – un ex Birro e per lui la classe

La truffa.
ilrovinatore.blogspot.com

Attendevo l’arrivo del treno senza troppi fanatismi. Di tanto in tanto estraevo l’orologio dal taschino; le lancette, impietose, indicavano

Sabbia e poker.
ilrovinatore.blogspot.com

So che lo accusarono di superbia, e forse di megalomania, o di follia. Tali accuse sono fuorvianti o ridicole. Quando giunse ad Alloccopolis

Il Campanilista ha appeso le foto.
ilrovinatore.blogspot.com

Quando feci la mia apparizione nel tugurio il Campanilista poggiava i gomiti su di un tavolo. Era vestito in gran pompa, di un ricco abito d

Probabilità sconosciute.
ilrovinatore.blogspot.com

Le possibilità dell’arte combinatoria non sono infinite, ma possono essere spaventose e bizzarre. Nella discrezione delle mura, uomini copul

Un caffè molto ristretto.
ilrovinatore.blogspot.com

Il barista, ch’era di padre rumeno e madre polacca, mi chiese l’ordinazione. Aveva l’ampia barba rettangolare e gli occhi lucidi d’alcol. Pr

Preti e suore sono difficili da collocare all'interno della scala alimen...
ilrovinatore.blogspot.com

Dopo la solita fermata al baretto dell'università di una traballante Bologna, dove, consumato il solito panino con frittata e peperoni,

Il vecchio e la banca.
ilrovinatore.blogspot.com

Il vecchio entrò nel bar guardandosi la punta dei mocassini. Indossava il vestito delle grandi occasioni. Si avvicinò al barista; poggiò una

Amore al metro.
ilrovinatore.blogspot.com

Eppure, a dirla tutta, non era bello. Una feroce calvizie gli aveva raso al suolo tre quarti del cuoio capelluto. Aveva la pelle squamosa ed

Andiamo alla monta.
ilrovinatore.blogspot.com

In una notte da vagabondo, nell’ora che precede l’arrivo del sole, l’Erotomane provava pena per il fatto che dovessi dormire in macchina. Co

L’opera eterna di Fabio Volo.
ilrovinatore.blogspot.com

La storia della letteratura, forse per la sua vastità, abbonda di enigmi. Molti di essi mi sono indifferenti, poiché sono – come mi pare di

Maradona per un giorno.
ilrovinatore.blogspot.com

Come nella più antica tradizione Alloccopolisiana, sono cresciuto a suon di timballi, chitarra con le pallottine, scrippelle ’mbusse e pizze

L’inferno analcolico.
ilrovinatore.blogspot.com

Non ce la passavamo bene io e Testa di Gomito, un centone a notte taccheggiando la gente nel metrò e ci lavoravamo anche le borse dei pensio

Aperitivo al Campanile.
ilrovinatore.blogspot.com

Poiché nella mente del Campanilista l’idea dell’aperitivo e quella dello stuzzichino sono indissolubilmente unite, l’oste ordina ad un camer

Il santone coprofago.
ilrovinatore.blogspot.com

Quando fece ritorno, Dario non era più Dario: era Daud. Andai a prenderlo in stazione. Aveva indosso una tunica bordeaux che gli arrivava fi

La notte dei mutanti.
ilrovinatore.blogspot.com

Incastonati sullo sfondo di una coreografia oscena o di uno strobo epilettico, due froci inguainati in solenni e succinti abiti ballavano su

Animalista, cuore di cane.
ilrovinatore.blogspot.com

Speculazione che è andata logorandosi nel corso degli anni, quella dell’animalismo. Gli stessi animalisti lo trascurano, forse perché sprovv

Il barbiere con il bicchiere.
ilrovinatore.blogspot.com

Faccio barba e capelli due volte l'anno, sono un pigro; due volte l’anno apro la porta di Marietto, il mio barbiere di fiducia, quello di se