Profile cover photo
Profile photo
Si.Be Group - Agenzia di comunicazione
2 followers
2 followers
About
Si.Be Group - Agenzia di comunicazione's posts

Post has attachment
Evento: Il WEB delle 5 - Sibe

Post has attachment
L’IDENTITÀ DIGITALE: PERCHÈ?
Che siate liberi professionisti, commercianti o aziende strutturate, oggi è davvero impensabile l’idea di fare business o qualsiasi attività commerciale, senza avere un’identità digitale.... (continua a leggere - clicca sull'articolo)

Post has attachment
IL MARKETING DA POLLICINO ALLO SMARTPHONE
Come Pollicino… si munisce di sassolini per essere sicuro di ritrovare la strada di casa, allo stesso modo il consumatore moderno non fa più un passo – fuori e dentro casa – senza il suo smartphone (*72%) e a volte più d’uno, perché no.
Attraverso “i sassolini” del consumatore moderno possiamo raggiungerlo con strategie di marketing, ovunque lui vada, passo passo..... (continua a leggere - clicca sull'articolo)

Post has attachment
BRAND IDENTITY FA LA DIFFERENZA TRA RICCHI E POVERI ♪ ♫
Logo, marketing, advertising, claim, progetto grafico, web design ….
“♪ ♫ Che confusione…” ma cosa vogliamo dire?!!
Quotidianamente ci ingegniamo per raggiungere il nostro pubblico, e lo facciamo con azioni molto differenti tra loro. Ma alla fine, cosa potrà ricordare? Sono talmente tanti i messaggi che gli vengono rivolti quotidianamente.
Entra qui in gioco la brand identity, definita come l’insieme degli aspetti e degli elementi, grafico/comunicativi, che determinano la percezione e la reputazione di un brand da parte del suo pubblico. Percezione importantissima perché crea un rapporto con il pubblico, il quale continuerà a vedere e a giudicare l’azienda in base all’immagine che gli è stata trasmessa.
Detto così può apparire complesso ma pensandoci bene  ci sono molti esempi di marchi che al solo nominarli sapremmo abbinare un colore, piuttosto che un target, piuttosto che uno stile, questa è brand identity ed è qui dove le agenzie di comunicazione hanno lavorato bene.
Per l’azienda rappresenta una sorta di bussola. E se improvvisamente dovessimo perderla, se ne accorgerebbe qualcuno?
Non so, facciamo una prova.
Pensate se all’improvviso la Mulino Bianco decidesse di mandare messaggi pubblicitari dove, archiviata la famigliola perfetta, fa apparire un bel rapper ingioiellato che canta per la strada, e pensionato il payoff “Il piacere di mangiar sano” di colpo apparisse un claim che grida “ehi fra dai stacca e sgranocchia un Galletto”…
Probabilmente ci volteremmo verso la persona che ci sta a fianco pensando di aver avuto un calo di pressione in cabina per chiedere: “ehi, l’hai visto anche tu?!”
Confusione e cambi di rotta repentini spiazzano il pubblico. Prima sentiva che aveva qualcosa in comune con il brand, condivideva uno stile, dei valori, e ora qualcosa non funziona più. Non gli siamo più così affini. E noi che vorremmo dirgli…“♪ ♫ stringimi forte, e stammi più vicino…”
Tutto, a partire dal marchio per finire con qualsiasi aspetto della comunicazione, deve essere attentamente rispettato: da un colore, da un font, da una fotografia dipende l’intera immagine aziendale e il giudizio che il consumatore si fa di questa.
 
I ricchi e poveri cantavano“♪ ♫ che confusione, sarà perché ti amo…”
Ma dalla confusione il brand ne esce più povero che ricco (e single).

www.sibegroup.com

Post has attachment
PROGETTO: Realizzazione sito web Mara Bini
Ideazione di un web design per valorizzare l’italian style e l’esclusività di queste calzature di alta gamma. Sito di facile navigazione con programmazione responsive per renderlo accessibile da ogni piattaforma (desk/tablet/mobile).
http://mara-bini.it/

Post has attachment
PROGETTO: Fotoshooting Giesse Scampoli.
Realizzazione del servizio fotografico presso uno dei principali punti vendita del Veneto.
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
2016-03-07
10 Photos - View album

Post has attachment
PROGETTO: Depliant "Nonno Gioacchino" - Frantoio Salvagno.
Come rendere interessante e comprensibile il processo di produzione dell’olio a dei bambini?
Narrazione e coinvolgimento, queste sono le chiavi che abbiamo individuato, così è nato Nonno Gioacchino. Una storia scritta con un timbro semplice e pulito, proprio come la racconterebbe un nonno al nipotino. Inoltre i bambini hanno tante possibilità di interagire, non solo colorando, ma con giochi pensati per essere in linea con la narrazione, non interrompendo così il coinvolgimento nella “favola”.
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
2016-03-04
6 Photos - View album

Post has attachment
PROGETTO: Maxi affissione Florida.
Nel cuore della zona industriale di Verona, posizionata proprio lungo la principale via d’accesso alla Fiera e al centro storico di Verona.
PhotoPhotoPhotoPhoto
2016-03-02
4 Photos - View album

Post has attachment
LA GRAFICA SI FA BIGNAMI
Ricordate quei libricini che condensavano poemi in poche pagine? Quel fitto riassunto di avvenimenti, luoghi e personaggi, buono per salvare l’interrogazione del giorno dopo? … per quelli che, ai tempi della scuola, bè, si aveva altro per la testa. Il tutto con buona pace dei più rinomati scrittori e dei più favolosi ricami linguistici e narrativi.
Ecco, questa esasperazione della sintesi sembra aver contaminato la grafica. Tutto diventa sempre più essenziale. Ma cos’è successo?
Forse, come ai tempi della scuola, abbiamo altro per la testa per soffermarci su forme un pò più ricercate e le agenzie di comunicazione lo hanno capito.
Forse questa non è un’epoca per romantici!
Forse quei birbanti dei creativi hanno fatto cartello: tutti d’accordo, da domani loghi “semplici”… sa Sig. Romantico, questa è la moda, less is more!
“Less is more”! Una grande trovata quando tutto era “more” e ad essere “less” serviva coraggio sì ma ci si differenziava facile. Ora che il partito della semplicità va per la maggiore la domanda è: come si fa, con semplicità, a conquistare riconoscibilità? E non provate a ripiegare sul partito degli “arzigogolati”… quello è rimasto fisso in un’altra epoca.
È proprio qui che entrano in gioco esperienze e competenze di uno studio grafico professionale, in grado di creazioni sì “semplici” ma non scontate, sì essenziali ma non confondibili.
L’obiettivo? Fare delle vostre “storie di brand” i nuovi classici del domani.
Dimenticavo, domani si interroga.


www.sibegroup.com

Post has attachment
PROGETTO: REALIZZAZIONE SITO WEB
Esigenza di un sito web all’altezza del prodotto commercializzato. Ma non di un e-commerce. La scelta è stata di un web design dall’interfaccia pulita sì ma allo stesso tempo in grado di porre in evidenza, attraverso un accurato studio grafico, i richiami caratteristici del brand. Programmazione con un piano SEO orientato a valorizzarne il posizionamento nel mercato tedesco in primis.
Successivamente abbiamo attivato delle campagne adwords per la promozione del sito e l’incremento della brand awareness.

http://www.teegolfshoes.it/
PhotoPhotoPhoto
2016-02-26
3 Photos - View album
Wait while more posts are being loaded