Profile cover photo
Profile photo
Gennaro Andele
695 followers
695 followers
About
Posts

Post has shared content
D » A dicembre del 2018 ho ricevuto un'ingiunzione di pagamento per una TARSU 2009, per la quale avevo ricevuto nel 2015 un avviso di accertamento, contestato per prescrizione dei termini (la raccomandata è arrivata a Poste italiane il 5/1/2015) mediante Richiesta di riesame in autotutela, senza ricevere dal Comune di Milano alcuna risposta.
R » Il Comune non ha, evidentemente, documentazione valida da opporre alla sua eccezione di prescrizione (rectius decadenza) ed allora lo scaltro funzionario (non conoscendo la storia pregressa - altrimenti nemmeno si sarebbe prodigato per togliere le castagne dal fuoco al proprio datore di lavoro) le fa presentare, ad ogni buon conto, una nuova richiesta in autotutela, così, nell'inutile attesa di una risposta che mai le perverrà, decorrono pure i 60 giorni utili per proporre ricorso giudiziale alla Commissione Tributaria Provinciale (CTP).
»» Clicca sul titolo che trovi in basso per leggere tutto
Add a comment...

Post has shared content
D » Leggo molte incertezze sul reddito di cittadinanza riguardo ai figli maggiorenni non conviventi senza reddito e non coniugati-senza figli che hanno compiuto o superato i 26 anni non fanno più parte del nucleo familiare dei genitori ai fini isee?
R » L'articolo 3 comma 5 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) 159/2013 dispone attualmente che il figlio maggiorenne non convivente con i genitori e a loro carico ai fini IRPEF, nel caso non sia coniugato e non abbia figli, fa parte del nucleo familiare dei genitori.
»» Clicca sul titolo che trovi in basso per leggere tutto
Add a comment...

Post has shared content
D » Dopo la chiusura di un contratto domestico del gas, causa trasloco, ho ricevuto una bolletta che supera i 2000 euro e che non ho modo di saldare.
R » La disattivazione della fornitura va richiesta dal cliente dopo aver inviato al venditore il recesso nel rispetto del termine di preavviso previsto dalla normativa sul recesso (massimo un mese).
»» Clicca sul titolo che trovi in basso per leggere tutto
Add a comment...

Post has shared content
D » Un mio familiare ha mancato di versare i contributi obbligatori alla Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti.
R » La prescrizione per esigere i contributi dovuti e non versati alla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza per Ingegneri ed Architetti (CNPAIA, oggi INARCASSA) è quinquennale, così come stabilito dalla sentenza della Corte di Cassazione 4050/2014: il termine quinquennale decorre dalla scadenza in cui i contributi dovevano essere corrisposti secondo la normativa vigente e, quindi, dal giorno in cui doveva (o meglio, dall'ultimo giorno in cui poteva) essere versato il saldo risultante dalla dichiarazione dei redditi dell'anno di riferimento.
»» Clicca sul titolo che trovi in basso per leggere tutto
Add a comment...

Post has shared content
D » So che a breve ci sarà l'attuazione della legge Saldo e Stralcio delle cartelle ex Equitalia, ma visto che queste cartelle con riferimento al bollo 2007/08/09 con scadenze notificate (come da tabella su sito Agenzia della riscossione: -2007 il 24/10/2012 -2008 il 28/11/2013 -2009 il 24/03/2015 Come debbo comportarmi per poter inoltrare richiesta di prescrizione, altrimenti mi si andranno ad accumulare ad altre cartelle.
R » Innanzitutto, dovrebbe effettuare un accesso agli atti presso Agenzia delle Entrate Riscossione onde verificare, per ciascuna cartella esattoriale, che nel triennio successivo alla data di notifica non siano stati notificati (anche per compiuta giacenza presso l'ufficio postale) degli avvisi di intimazione che interromperebbero i termini di prescrizione facendo, ciascuno, nuovamente decorrere il triennio utile per un tentativo di riscossione (o per la notifica di un ulteriore avviso di intimazione) dell'importo iscritto a ruolo e preteso tramite cartella.
»» Clicca sul titolo che trovi in basso per leggere tutto
Add a comment...

Post has shared content
D » Sono un fideiussore già escusso dalla banca e dovrò pagare una ingente somma, per poter pagare il vero debitore (al quale avevo fatto nel corso degli anni vari prestiti tutti con bonifici) mi ha fatto un bonifico di restituzione prestito che mi ha permesso di pagare la banca.
R » Se abbiamo ben compreso la questione, lei, beneficiario, teme una eventuale azione revocatoria avviata dai creditori del disponente che ha effettuato il bonifico.
»» Clicca sul titolo che trovi in basso per leggere tutto
Add a comment...

Post has shared content
D » Sono un ragazzo di 28 anni, momentaneamente disoccupato, celibe, e senza figli: vivo ancora a casa con i miei, ma vorrei distaccarmi e andare a vivere da solo, costituendo un mio nucleo familiare, anche per poter fruire, più in là, di alcuni benefici.
R » Con l'approvazione della manovra fiscale e l'introduzione del reddito di cittadinanza sono cambiate anche le regole ISEE per poter costituire un nucleo familiare.
»» Clicca sul titolo che trovi in basso per leggere tutto
Add a comment...

Post has shared content
D » Ho un figlio di ventotto anni, disoccupato da cinque, che vive con me e un'altro mio figlio, anche lui disoccupato: viviamo grazie all'assegno di mantenimento di mio marito, che ammonta a millecinquecento euro mensili.
R » Il Reddito di cittadinanza, o Rdc è riconosciuto ai nuclei familiari in possesso, al momento della presentazione della domanda e per tutta la durata dell'erogazione del beneficio, di alcuni requisiti.
»» Clicca sul titolo che trovi in basso per leggere tutto
Add a comment...

Post has shared content
D » Avevo diverse cartelle esattoriali non pagate, nei primi anni del duemila, per multe e vecchi tributi: complessivamente il debito ammontava a circa 800/900 euro.
R » Con il decreto fiscale approvato da poco, nel 2019, l'Agenzia delle Entrate-Riscossine, Ader, ha annullato oltre 12 milioni di posizioni debitorie, tutte sotto quota mille euro e che coinvolgono fino a 5 milioni di cittadini.
»» Clicca sul titolo che trovi in basso per leggere tutto
Add a comment...

Post has shared content
D » Mio padre è deceduto nel 2004, lasciandomi un quinto della casa nella quale ora vivono mio fratello e mia sorella, attualmente disoccupati.
R » Normalmente, la dichiarazione di successione deve essere presentata entro 12 mesi dalla data di apertura della successione che coincide, generalmente, con la data del decesso del contribuente.
»» Clicca sul titolo che trovi in basso per leggere tutto
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded