Profile cover photo
Profile photo
UAAR
972 followers -
Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti
Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti

972 followers
About
Posts

Post has attachment
Public
Uno degli esponenti dei movimenti familisti e anti-gender francesi, il prete e psicanalista Tony Anatrella, è stato sospeso da ogni incarico pastorale a seguito di un processo canonico per abusi sessuali. Noto per le posizioni omofobe e per la propaganda contro l'omosessualità, pretendeva di "curare" gli omosessuali e aveva trovato una certa autorevolezza nelle istituzioni vaticane e negli ambienti integralisti, ma è stato accusato proprio di contatti omosessuali mascherati da terapie.
Le accuse sul suo conto giravano dal 2001 e un frate domenicano, che ha posto l'attenzione sul caso, ha sostenuto che sia stato protetto in alto loco da una "omertà organizzata"
http://www.lepoint.fr/societe/pedophilie-dans-l-eglise-tony-anatrella-a-ete-couvert-par-une-omerta-organisee-05-07-2018-2233533_23.php
I legali di Anatrella hanno però respinto le accuse e presentato ricorso.
Add a comment...

Post has attachment
Public
Una militante anti-vaccini è stata condannata dal tribunale di Modena per procurato allarme: aveva commissionato dei manifesti che diffondevano informazioni scorrette sulle vaccinazioni, millantando almeno ventimila "danneggiati" dal 2014 al 2016.
Add a comment...

Post has attachment
Public
Il capo della Chiesa cattolica ceca ha presentato denuncia contro due spettacoli teatrali rappresentati di recente a Brno, "Our Violence, Your Violence" e "The Curse" di Oliver Frljic, perché giudicati blasfemi.
Add a comment...

Post has attachment
Public
Una diciottenne di Brescia, di origini pakistane, è stata messa sotto protezione dalla Questura perché la famiglia voleva obbligarla alle nozze in Pakistan, anche con minacce e maltrattamenti.
Add a comment...

Post has attachment
Public
Il regista del film "Apostasy" racconta la sua uscita dai testimoni di Geova.
Add a comment...

Post has attachment
Public
A Trino (VC) è stata aperta nel 2013 una moschea, che però non aveva ancora tutti i permessi. L'immobile veniva comunque usato per la preghiera e, sulla base della tradizione islamica conservatrice, le donne erano relegate in una stanza a parte.
Roberto Rosso, ex ministro e politico influente nella zona, è intervenuto per mediare, in modo che venissero rilasciate le autorizzazioni attese da anni e non concesse dall'amministrazione, timorosa delle reazioni ostili di parte della popolazione, se la comunità islamica si fosse conformata ai principi di uguaglianza sanciti dalla Costituzione.
L'imam si è quindi impegnato a far pregare uomini e donne nella stessa sala, nonostante le resistenze dei fedeli più bigotti, e il muro che li separa sarà abbattuto con l'ok del Comune. La soluzione ha ottenuto il plauso di un esponente influente del mondo musulmano italiano, l'imam di Firenze Izzedin Elzir, presidente dell’Unione delle comunità islamiche italiane, che ha ribadito la necessità di superare la pratica della segregazione tra uomini e donne. Ma alcuni dei più integralisti, scontenti, ventilano l'idea di aprire un'altra moschea.
Add a comment...

Post has attachment
Public
Una giovane tunisina di 19 anni è stata fatta internare in un ospedale psichiatrico dal padre, un imam salafita, per aver manifestato il suo ateismo e per comportamenti ritenuti ritenuti antisociali e trasgressivi (come fare camping con gli amici e tingersi i capelli di rosso).
Add a comment...

Post has attachment
Public
In Cina sono stati ritrovati quelli che sarebbero i primi manufatti creati dal genere Homo, risalenti a 2,1 milioni di anni fa.
Add a comment...

Post has attachment
Public
Come le autorità iraniane colpiscono e puntano a "rieducare" le donne che osano togliere il velo in pubblico o si mostrano mentre ballano sui social network. Con tanto di programma televisivo in cui queste donne devono esprimere pentimento pubblico:
http://espresso.repubblica.it/attualita/2018/07/12/news/iran-dove-scontare-la-pena-non-basta-bisogna-chiedere-scusa-in-televisione-1.324872
Add a comment...

Post has attachment
Public
A proposito di vitalizi e pensioni, il fondo previdenza del clero è pagato dallo Stato con i soldi di tutti -- compresi i non cattolici.
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded