Profile cover photo
Profile photo
Protezione Civile Comune di Olbia
25 followers -
Festina Lente
Festina Lente

25 followers
About
Protezione Civile Comune di Olbia's posts

AVVISO DI ALLERTA PER RISCHIO IDROGEOLOGICO E IDRAULICO DI CRITICITA' ORDINARIA - ALLERTA GIALLA.

Allerta di rischio Idrogeologico e Idraulico localizzato di criticità ORDINARIA (allerta GIALLA) per tutta la giornata di domani Martedì 24/01/2017, sul territorio della Gallura.

Bollettino Allerta: http://www.sardegnaambiente.it/documenti/20_537_20170123133353.pdf


Attività di Autoprotezione: http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/rischio_idrogeologico.wp;jsessionid=D8E8D498BDA7CAC34F1AA6070731C5DE.worker2

CHIUSURA SCUOLE

SU DISPOSIZIONE DEL SINDACO SI ORDINA, PER OGGI LUNEDI' 23/01/2017, LA CHIUSURA DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO DALLE ORE 13:00.

CONTINUA IL PRESIDIO TERRITORIALE AD OPERA DELLA POLIZIA LOCALE, DEI TECNICI COMUNALI E DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO.

SI RACCOMANDA DI LIMITARE IL PIU' POSSIBILE GLI SPOSTAMENTI IN MACCHINA SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE.

AVVISO DI ALLERTA PER RISCHIO IDRAULICO DI CRITICITA' ORDINARIA - ALLERTA GIALLA.

Allerta di rischio idraulico localizzato di criticità ORDINARIA (allerta GIALLA) per tutta la giornata di domani Lunedì 23/01/2017, sul territorio della Gallura.

Bollettino Allerta: http://www.sardegnaambiente.it/documenti/20_537_20170122122247.pdf
Attività di Autoprotezione: http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/rischio_idrogeologico.wp;jsessionid=D8E8D498BDA7CAC34F1AA6070731C5DE.worker2

Post has attachment
AVVISO DI ALLERTA PER RISCHIO IDRAULICO DI CRITICITA' MODERATA - ALLERTA ARANCIONE.

Allerta di rischio idraulico localizzato di criticità MODERATA (allerta ARANCIONE) per tutta la giornata di domani Domenica 22/01/2017, sul territorio della Gallura.

Bollettino Allerta: http://www.sardegnaambiente.it/documenti/20_535_20170121132114.pdfAttività di Autoprotezione:

Post has attachment
Campagna di Sensibilizzazione Antincendi 2015.
“SE ARRIVA IL FUOCO CHE FARE? 14 REGOLE PER SALVARTI LA VITA”
Il Comune di Olbia, , rilancia per il terzo anno consecutivo la Campagna di Sensibilizzazione Antincendi 2015 “SE ARRIVA IL FUOCO CHE FARE? 14 REGOLE PER SALVARTI LA VITA”
Il Servizio Protezione Civile promuove un’azione di comunicazione mirata a informare e sensibilizzare i cittadini sul tema della prevenzione degli incendi boschivi e sul rischio di incendio di Interfaccia promuovendo la diffusione di buone norme di comportamento al fine di prevenire e ridurre situazioni di pericolo.
Il fenomeno degli incendi, seppure favorito da condizioni climatiche e/o dalla vegetazione, è sostanzialmente frutto di intervento umano, per dolo o per colpa: per questa ragione la prevenzione si fa, prima di tutto, attraverso campagne di sensibilizzazione e di educazione all’ambiente, oltre che con attività repressive e di costante monitoraggio.
La campagna è stata realizzata dagli studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale e Per il Turismo “Dionigi Panedda” di Olbia in collaborazione al Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale e al Corpo dei Vigili del Fuoco.
Nel territorio di Olbia verranno distribuite brochure e locandine, realizzate in Italiano ed in Inglese, contenenti alcune indicazioni sui comportamenti da tenere nei seguenti casi: - Se avvisti un incendio - È buona norma al fine di prevenire un incendio - Se sei circondato dal fuoco
Il materiale informativo verrà distribuito presso La Stazione Marittima di Olbia e sulle navi passeggeri, l’Aeroporto Costa Smeralda presso l’aerostazione e all’interno degli aeromobili, alberghi, stabilimenti balneari, Info Point del Comune di Olbia, con l’intento di fornire uno strumento utile sia a fini preventivi che in caso di effettivo pericolo.
Durante tutto il periodo estivo verranno organizzate giornate di sensibilizzazione dedicate alla popolazione e in particolare ai più piccoli.
Si coglie inoltre l’occasione per invitare la cittadinanza a scaricare l’applicativo di informazione alla popolazione FlagMii con il quale si potrà essere sempre informati dell’emanazione dei bollettini Regionali e sui comportamenti da seguire.
Photo

Post has attachment

Olbia aderisce alla campagna “Io non rischio alluvione”

Il Comune di Olbia ha aderito alla campagna informativa nazionale “Io non rischio”, nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sui rischi naturali che interessano il loro territorio, e che da ottobre 2014, in via sperimentale, tratta anche del rischio alluvione.

Nello spirito che caratterizza la campagna “Io non rischio” il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano per diffondere la cultura della prevenzione. Il Comune di Olbia, unico in Sardegna, sposa la campagna di divulgazione delle buone pratiche di protezione civile: i volontari e le volontarie illustreranno ai propri concittadini, attraverso la distribuzione di materiali informativi nelle piazze cittadine, quartieri e chiese, cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un’alluvione.

Inoltre, in seguito ad un accordo con le direzioni didattiche delle scuole cittadine, i volontari e la struttura comunale prenderanno parte a una serie di incontri con gli studenti dedicati alle misure di autoprotezione, affinché la cultura di protezione civile sia acquisita anche dai più giovani.

In città i messaggi di “Io non rischio alluvione” saranno diffusi attraverso la cartellonistica, la pubblicità sugli autobus e negli esercizi commerciali, i canali social Facebook e Twitter e attraverso Flagmii, l’app del Comune di Olbia dedicata alla gestione delle allerte.

La campagna “Io non rischio Alluvione” è promossa e realizzata dal Dipartimento della Protezione Civile, da Anpas, dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e dal Consorzio della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, in collaborazione con AIPo – Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa ER – Agenzia regionale per la prevenzione e l´ambiente dell´Emilia-Romagna, Autorità di bacino del fiume Arno, Cami-Lab – Laboratorio di Cartografia Ambientale e Modellistica Idrogeologica dell’Università della Calabria, Cima – Centro internazionale in monitoraggio ambientale, Irpi – Istituto di ricerca per la Protezione idrogeologica e Ispra – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.ionorischio.it.
Photo
Wait while more posts are being loaded