Profile cover photo
Profile photo
Opera don Guanella Como
3 followers -
La Casa Divina Provvidenza è sorta a Como nel secolo scorso (6 aprile 1886), su iniziativa del Beato Luigi Guanella.
La Casa Divina Provvidenza è sorta a Como nel secolo scorso (6 aprile 1886), su iniziativa del Beato Luigi Guanella.

3 followers
About
Posts

Post has attachment
Spettacolo teatrale: "Una Star da tre soldi"
Photo
Add a comment...

Post has attachment
DICEMBRE INSIEME: momenti di festa in R.S.A.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Museo Don Luigi Guanella: "visite guidate"

La Casa Divina Provvidenza di Como organizza per domenica 19 novembre due visite guidate al Museo “Don Luigi Guanella”, alle ore 10.45 (al termine della Messa delle ore 10.00 presso il Santuario del Sacro Cuore) e alle ore 15.00.
Sarà possibile anche visitare la piccola mostra realizzata in museo in ricordo del centoventicinquesimo di fondazione della rivista La Divina Provvidenza da parte di don Guanella (dicembre 1892), che vede esposti l’originale del primo numero, quando si chiamava ancora La Providenza, e dei due altri numeri in cui si è avuto il cambio del titolo: novembre 1895 (La Divina Providenza) e giugno 1899 (La Divina Provvidenza). La mostra rimarrà aperta fino a lunedì 8 gennaio 2018.
Ricordiamo che il museo è stato realizzato nel 2008 ampliando e riorganizzando una precedente raccolta allestita negli anni Ottanta del secolo scorso attorno ai locali abitati da don Luigi Guanella durante la sua permanenza a Como (1886 – 1915), per volere delle due Congregazioni guanelliane con lo scopo di far conoscere maggiormente la figura e il carisma del loro Fondatore.
Presso il museo è a anche a disposizione, oltre ad un servizio bilingue di audioguide, il volume “Nelle stanze di un Santo” sulle raccolte museali guanelliane del Nord Italia.

L’esposizione è visitabile anche tutti i giorni previo accordo con don Adriano Folonaro, tel. 031.296894; 333.3598816.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Mercatino benefico "Arca di Noè"

Sabato 25 e domenica 26 novembre, presso la Casa Divina Provvidenza di Como (via T. Grossi 18, ampio parcheggio interno), dalle ore 10.00 alle 17.00, sarà aperto il mercatino benefico “Arca di Noè. Il mercatino è situato nel tunnel che collega i due cortili della Casa, nella zona dell’uscita del Museo “Don Luigi Guanella”. Nel mercatino si potrà trovare di tutto un po’: vestiti, scarpe, piccoli elettrodomestici, vasellame, bigiotteria, orologi, quadri, soprammobili, mobili vecchi, oggetti da collezione, libri, giocattoli.
È possibile portare anche propri oggetti (usati e non) che non si utilizzano più e possono essere utili o graditi ad altri. Il mercatino sarà aperto ogni quarto sabato e domenica del mese. Un’occasione per educarsi alla condivisione e intanto sostenere le attività della Casa Divina Provvidenza.

Per contatti e informazioni: Casa “Divina Provvidenza”, tel. 031.296711.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
24 OTTOBRE 2017 - Festa Liturgica di San Luigi Guanella

Solenne Concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo emerito di Como Mons. Diego Coletti

https://www.flickr.com/photos/operadonguanellacomo/sets/72157665402469939
Photo
Add a comment...

Post has attachment
24 OTTOBRE 2017 - Festa Liturgica di San Luigi Guanella
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Messaggio dal Superiore Generale: Festa del Fondatore: festa di Famiglia.

Carissimi Consorelle, Confratelli, Cooperatori e Laici che formiamo la grande Famiglia guanelliana.
Carissimi fratelli e sorelle destinatari e protagonisti della missione guanelliana.

Certamente don Guanella, nel giorno della sua Festa, ha uno sguardo di benevolenza verso tutti noi che siamo impegnati a mantenere vivo il carisma che per primo egli ha ricevuto per diffondere al mondo intero.
E’ giusto quindi che oltre a celebrare la santità del Fondatore noi ringraziamo il Signore anche per tutti i nostri fratelli e sorelle che ce l’hanno tramandato e consegnato, arricchito della loro santità e testimonianza di vita, e quindi la festa del Fondatore diventa la festa della Famiglia guanelliana.
Sono sempre ispiratrici le parole delle Costituzioni dei SdC che ci chiedono di ‘conservare la memoria di coloro che il Padre ha chiamato nella sua Casa … nella speranza di ricostituire con essi nell’eternità la famiglia iniziata insieme nel tempo’. Fra una settimana commemoreremo i santi e i defunti ed è giusto che insieme alla santità di don Guanella ci sentiamo stimolati dalla santità dei membri della Famiglia guanelliana. Ricordo ancora il breve incontro che ho avuto con Papa Benedetto, quando gli chiesi di concederci la grazia della canonizzazione del Fondatore, e lui subito aggiunse: “Anche voi fatevi santi!”.
Mi permetto di chiedere a tutti voi, membri della Famiglia guanelliana, due speciali intenzioni nel celebrare la festa del nostro Fondatore.
La prima riguarda il dono delle vocazioni per ognuno dei rami della nostra Famiglia e particolarmente in favore della vocazione religiosa. Conosciamo tutti come, specialmente nel mondo occidentale, sta diffondendosi un ambiente in cui si fa sempre più rara la decisione di seguire il Signore con una vita di speciale consacrazione. In questo tutti dobbiamo sentirci Famiglia unita che fa crescere la cultura vocazionale nei nostri ambienti. La famiglia si dimostra tale specialmente quando è feconda!
La seconda intenzione si riferisce al nostro carisma.
La Famiglia guanelliana sta diventando sempre più numerosa ed estesa a varie culture e questo impegna tutti noi, eredi del carisma donato a don Guanella, a renderlo capace di tradurlo nelle varie culture in cui siamo presenti. Prossimamente i SdC celebreremo il XX Capitolo generale e avremo bisogno di ascoltare lo Spirito Santo anche attraverso i ‘rami della Famiglia guanelliana’ per offrire risposte adeguate al mondo d’oggi, in molti aspetti tanto diverso dal mondo al tempo del Fondatore.
Siamo tutti coscienti delle difficoltà nuove che dobbiamo affrontare, ma questo aggiunge un motivo in più alla necessità di unire le forze per sostenerci mutuamente nel nostro compito di vivere e testimoniare il carisma con rinnovato spirito ma nella fedeltà al comune Fondatore.
Auguro a me stesso e a tutti voi che la ricorrenza festiva ci trasmetta fiducia nella Provvidenza del Signore e ardore nel continuare a vivere con generosità la vocazione e la missione guanelliana.

Con la benedizione che ci viene assicurata da S. Luigi Guanella aggiungo il mio cordiale saluto.

P.Alfonso Crippa
Photo
Add a comment...

Post has attachment
24 OTTOBRE 2017 - Festa Liturgica di San Luigi Guanella

EVENTI

SAN LUIGI GUANELLA:
martedì 24 ottobre
Orario Sante Messe: 6:45 - 8:30 - 20:30 (Solenne Concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo emerito di Como Mons. Diego Coletti)

GIORNATA PER I DISABILI:
mercoledì 25 ottobre
Ore 10:45, Santa Messa

GIORNATA PER I MINORI:
giovedì 26 ottobre
Ore 11:00, Santa messa

GIORNATA PER GLI ANZIANI:
venerdì 27 ottobre
Ore 11:00, Santa Messa

ELEVAZIONE SPIRITUALE:
venerdì 27 ottobre
Ore 20:30, In Santuario elevazione Spirituale in onore di San Luigi Guanella

GIORNATA PER I VOLONTARI:
domenica 29 ottobre
Ore 9:00, Incontro e riflessioni
Ore 11:45, Santa Messa
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Online la Divina Provvidenza n°3 - 2017

la Divina Provvidenza è un Trimestrale di informazione e cultura religiosa fondato dal beato don Luigi Guanella nel 1892. E' redatto a Como dalla Casa Divina Provvidenza.

http://www.operadonguanellacomo.it/notizie-dalla-casa-di-como/596-online-la-divina-provvidenza-n%C2%B03-2017
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Museo Don Luigi Guanella: "visite guidate"

Nell’ambito del mese dedicato alla memoria del Fondatore, San Luigi Guanella (di cui martedì 24 ricorre la festa liturgica), la Casa Divina Provvidenza di Como organizza per domenica 22 ottobre, Giornata per i Fedeli del Santuario, due visite guidate al Museo “Don Luigi Guanella”, alle ore 10.45 (al termine della Messa delle ore 10.00 presso il Santuario del Sacro Cuore) e alle ore 15.00.

Questo mese, in ricordo della morte del Santo, nella sua camera, accanto al letto in cui spirò, è stata appesa la candela donatagli da Pio X e accesa durante la sua agonia. Inoltre sul cuscino è stata posata la corona del rosario che gli fu messa tra le mani alla sua morte.

Ricordiamo che il museo è stato realizzato nel 2008 per volere delle due Congregazioni guanelliane con lo scopo di far conoscere maggiormente la figura e il carisma del loro Fondatore, ampliando e riorganizzando una precedente raccolta allestita negli anni Ottanta del secolo scorso attorno ai locali abitati da don Luigi Guanella durante la sua permanenza a Como (1886 – 1915), in particolare proprio attorno alla camera in cui morì, che è stata conservata come era nel 1915.
Presso il Museo è a disposizione, oltre ad un servizio bilingue di audioguide, il volume “Nelle stanze di un Santo” sulle raccolte museali guanelliane del Nord Italia.

L’esposizione è visitabile anche tutti i giorni previo accordo con don Adriano Folonaro, tel. 031.296894; 333.3598816.
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded