Profile cover photo
Profile photo
Luca Martera
109 followers -
Who doesn't laugh, isn't a serious person.
Who doesn't laugh, isn't a serious person.

109 followers
About
Luca's posts

Post has attachment
LONG LIVE HOLLYWOOD STEREOTYPES
Ok, but do you know how Italian cinema mocked the US people? You'll find out in my live documentary I'll tour in the US in the late summer. #italian #italian-americans #hollywood #stereotypes #racism #usa

Post has attachment
BUSINESS ANTHROPOLOGY
Quanto contano le differenze culturali per fare affari in #Cina e #Usa? Di questo ho parlato questa mattina con Giovanni #Minoli a #Mix24. Prossimamente un documentario per raccontare cosa le aziende italiane devono fare e non fare. 

Post has attachment
COME RIDONO GLI ITALIANI?
Da #Petrolini a #Zalone, in questo saggio per la rivista #LINK racconto un secolo di risate made in Italy, incluso un curioso aneddoto su #Totò e cosa era capace di fare con le lettere vocali. 

Post has attachment
CHI RICORDA IL PIU' LUNGO DIROTTAMENTO DELLA STORIA?
Protagonista nel 1969 di questa incredibile storia fu il marine italo-americano Raffaele #Minichiello intervistato questa mattina da Giovanni #Minoli ai microfoni di #Mix24. Prima di una serie di tre puntate da me curate in onda da martedì 28 a giovedì 30 marzo alle ore 9.30 su Radio24.

Post has attachment
SATIRA, CENSURA E LA BUGIA DI GRILLO EPURATO DALLA RAI
Ieri al #Maxxi di #Roma si è parlato di #satira, #censura, #televisione e #newmedia in compagnia di attori, autori tv, artisti e dirigenti tv tra cui #DavidRiondino, #SabinaGuzzanti, #StefanoDisegni, #LindaBrunetta, #BrunoVoglino, #FilippoGiardina, #CarloAmatetti, #MatteoAndreone, #SaverioRaimondo e tanti altri addetti ai lavori. Durante il mio intervento, ho spiegato perché #BeppeGrillo non è mai stato cacciato dalla #Rai su ordine di #Craxi dopo la battuta sui socialisti ladri nel 1986 e ho citato un paio di esempi di censura tv in cui sono incappato negli ultimi anni. Nel sito di Radio Radicale è possibile vedere l'intero convegno con tutti gli interventi dei relatori in ordine di apparizione. 

Post has attachment
L'ARTE DEL #PITCHING A #HOLLYWOOD
A spiegarla è Alessandro Minoli, showrunner della sitcom animata #Jeff&SomeAliens in onda su #ComedyCentral, che ho intervistato sulla sua doppia vita italiana e americana. #alessandrominoli #tvzoomitalia #UCB #LosAngeles 

Post has attachment
SATIRA SATURA OVVERO LIBERI DI RESTARE IN GABBIA
Come mai sono scomparsi quasi del tutto i programmi satirici dalla tv italiana? Artisti mediocri e pronti al martirio, pubblico disinteressato e sempre più ignorante, dirigenti e autori codardi. Forse. Sì, ma poi? Di questo parlerò lunedì 20 febbraio al #Maxxi di #Roma al convegno organizzato dall'#Anart sulla #satira in tv raccontando come la censura propriamente detta e l'autocensura siano diventate un modus vivendi comunemente accettato. Nel comunicato qui sotto più dettagli. 

Post has attachment
STASERA A ROMA TV ITALIANA E AMERICANA A CONFRONTO
Censure, potere politico, raccomandazioni, programmi spazzatura per distrarre l'attenzione del pubblico. Di tutto questo parlerò stasera durante l'incontro di presentazione della rassegna da me curata su come il cinema italiano e americano hanno raccontato e rappresentato la televisione dagli anni '30 sino ad oggi. Ore 20 Cinema Trevi di Roma. Ingresso libero. #cinemaitaliano #cinemaamericano #cinematrevi #roma 

Post has attachment
LA PRIMA TV PRIVATA? L'ESPERIMENTO PROTO-PIDUISTA DEL 1957
Anticipazione di #TvZoom su quello di cui parlerò durante la presentazione della rassegna "Piccolo Schermo, Grande Scherno" in programma venerdì 3 febbraio alle ore 20 al #CinemaTrevi di #Roma. Non mancate! #P2 #CIA #Milano #Rai #FrankSinatra 

Post has attachment

P2, CIA E LA PRIMA TV LIBERA A MILANO NEL 1957
Questa mattina sono stato ospite di #AlessandraFiori che, nel corso di #Mix24, mi ha intervistato sulla rassegna da me curata su come il #cinemaitaliano ha raccontato la #tv. Le ho raccontato che cosa ho scoperto rivedendo un film stupidino del 1960 dal titolo "I Teddy Boys della Canzone" che in realtà fu ispirato da un fatto di cronaca che coinvolse nel 1957 a Milano un americano, un piduista, un nobile e il Pirellone... Nel link il podcast per ascoltare l'intervista radiofonica. 
Wait while more posts are being loaded