Profile cover photo
Profile photo
MicroMega
731 followers -
La rivista di filosofia e politica diretta da Paolo Flores d'Arcais. Al servizio delle grandi battaglie civili e democratiche, contro il pensiero unico dominante
La rivista di filosofia e politica diretta da Paolo Flores d'Arcais. Al servizio delle grandi battaglie civili e democratiche, contro il pensiero unico dominante

731 followers
About
Posts

Post has attachment
SESSANTOTTO! PER RITROVARSI...
Una giornata di dibattito a mezzo secolo di distanza dall’anno della “contestazione”

Giovedì 1 febbraio 2018 - esattamente a cinquant’anni dall’occupazione della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma, sulla cui scia in pochi giorni sarebbero state occupate quasi tutte le facoltà universitarie in Italia - saranno presentati alla Sapienza i due volumi speciali dedicati da MicroMega al Sessantotto, in edicola da giovedì 25 gennaio.

* *

ore 11, Aula I di Lettere
LUCIANA CASTELLINA, PANCHO PARDI, FRANCO PIPERNO, FRANCO RUSSO
ne discutono con le studentesse
CAMILLA CAGLIOTI E LAURA COCCIOLILLO.
dirige il confronto
LUCIA ANNUNZIATA
direttore di Huffington Post.

*

ore 16,30, Aula Magna del Rettorato
il numero speciale di MicroMega sarà presentato da
ANDREA CAMILLERI, CARLO VERDONE, NICOLA PIOVANI,
PAOLO MIELI, PAOLO FLORES D’ARCAIS
tutti presenti con la loro testimonianza nei due volumi.

* *

Lo speciale di MicroMega si compone di due volumi indivisibili, 1-2018 e 2-2018, al prezzo eccezionale di 19,50 euro anziché 30 euro.

Nei due volumi le testimonianze “il mio Sessantotto” di
ANDREA CAMILLERI, PAUL AUSTER, SVEVA CASATI MODIGNANI, CARLO VERDONE, LUCIANA CASTELLINA, MASSIMO CACCIARI, GIAN CARLO CASELLI AXEL HONNETH, EVA CANTARELLA, NICOLA PIOVANI, ANNE WIAZEMSKY, FRANCESCO GUCCINI, KARL DIETRICH WOLFF, PIERA DEGLI ESPOSTI, EDOARDO BONCINELLI, LORENZA CARLASSARE, LORIANO MAC-CHIAVELLI, RENZO PIANO, ALEX ZANOTELLI, LETIZIA BATTAGLIA, PAOLO MIELI, GUSTAVO ZAGREBELSKY, TODD GITLIN, FRANCESCA MARCIANO, MARTIN WALSER, IRENA GRUDZIŃSKA GROSS, PAOLO FLORES D’ARCAIS

La tavola rotonda sulla Primavera di Praga, realizzata all’epoca dei fatti tra MILAN KUNDERA, KAREL KOSIK, e VACLAV HAVEL e un’intervista inedita a RUDI DUTSCHKE.

Inoltre tra i materiali d’epoca la famosa poesia di PASOLINI in difesa dei poliziotti e tutta la polemica che ne seguì con interventi di EUGENIO MONTALE, ALBERTO MORAVIA, GOFFREDO PARISE, FRANCO FORTINI, MICHEL BUTOR, GUIDO PIOVENE, FRANÇOIS REVEL, JOHANNES AGNOLI

il “processo a Moravia” in un confronto diretto tra il grande scrittore e gli studenti delle occupazioni

Infine una polemica tavola rotonda a vent’anni di distanza dal ‘68, tra ADRIANO SOFRI, PAOLO FLORES D’ARCAIS, GIANNI DE MICHELIS, FABIO MUSSI, LEA MELANDRI, ERNESTO GALLI DELLA LOGGIA, ROBERTO FORMIGONI

un’ampia rassegna degli articoli dei grandi giornali contro gli studenti con l’appendice di un violento articolo di INDRO MONTANELLI, stralci del quotidiano maoista “Servire il Popolo”, una tavola rotonda tra i leader internazionali (in primo luogo DANIEL COHN-BENDIT) e altri materiali dell’epoca.

http://www.micromega.net
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Il dibattito seguito alla castroneria razzista sul rischio dell’estinzione della “razza bianca”, pronunciata da Attilio Fontana, candidato del centro-destra in Lombardia, evidenza la tendenza a rimuovere gli antecedenti e la ciclicità del ritorno del razzismo più rozzamente biologista nel nostro Paese. Il decisivo contributo leghista e l'opportunismo degli altri.
Add a comment...

Post has attachment
L'Associazione Genetica Italiana: "Proporre iniziative in favore di questo o quel gruppo di cittadini individuati su base razziale, non solo non ha senso dal punto di vista biologico, ma soprattutto si pone in evidente contrasto con la Costituzione".
Add a comment...

Post has attachment
Con documenti inediti e testimonianze il suo nuovo libro (“Peccato originale”) racconta una storia di potere in cui si intrecciano soldi, sangue e sesso all'interno del Papato. Dallo Ior, alla lobby gay, dal caso Orlandi agli abusi sessuali, secondo il giornalista "il Vaticano resta un'istituzione opaca". E sulle riforme di Papa Bergoglio aggiunge: “Il cambiamento annunciato è troppo lento e si sta affidando a persone poco credibili”.
Add a comment...

Post has attachment
Il recente dibattito interno al femminismo, testimoniato anche dall'Almanacco di Filosofia di “MicroMega”, apre uno spazio per la ripresa delle correnti anticapitalistiche del femminismo, aiutandole a ricavarsi un ruolo egemonico nel movimento delle donne e a contenere l’influenza delle correnti “emancipazioniste” e dell’estremismo “genderista”, che funzionano da vie di penetrazione dell’immaginario neoliberista nel movimento.
Add a comment...

Post has attachment
Molto spesso le donne che subiscono violenze in famiglia non sanno come uscire da questa situazione, si sentono sole. Ma esiste in Italia, come nel resto d'Europa, una rete di aiuto che prende in carico le vittime di violenza domestica fin dall'inizio e le accompagna in tutto il percorso di fuoriuscita dalla situazione violenta. Con case-rifugio e assistenza psicologica e legale. Ecco come funzionano.
Add a comment...

Post has attachment
Finalmente – con quasi un anno di ritardo – è stata pubblicata la relazione del ministero della Salute sull'applicazione della legge sull'interruzione volontaria di gravidanza. Relazione che conferma l'efficacia e la sicurezza della pillola del giorno dopo e l'utilità dei consultori. E da cui quindi la ministra Lorenzin, che pure firma la relazione, dovrebbe trarre le logiche conseguenze.
Add a comment...

Post has attachment
SESSANTOTTO! PER RITROVARSI Il 1° febbraio MicroMega organizza a Roma una giornata di dibattito a mezzo secolo dall’anno della “contestazione”. Dal 25 gennaio in edicola due volumi monografici della rivista sul '68
Add a comment...

Post has attachment
Un folto gruppo di intellettuali, docenti, ex soprintendenti ha diffuso un manifesto durissimo contro l’intera politica dei beni culturali. Si pensa solo alla “valorizzazione”, cioè a far soldi, trascurando del tutto la tutela. Continuando in questo modo il patrimonio artistico del paese finirà per essere distrutto.
Add a comment...

Post has attachment
Non occorre andare indietro nel tempo – Crociate, Controriforma, Inquisizione, Galileo, Giordano Bruno e altre vergogne nella bimillenaria storia della Chiesa – ma bastano alcune vicende degli ultimi decenni – dal non contrasto alla dittatura fascista alle continue ingerenze politiche, dall’incoerenza tra parole e fatti agli abusi sessuali – per convincersi che avere in Italia la sede del Vaticano è una grande sventura.
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded