Profile cover photo
Profile photo
Associazione Culturale Spazio Sacro
124 followers -
Portale Medicine Olistiche Non Convenzionali
Portale Medicine Olistiche Non Convenzionali

124 followers
About
Posts

Post has attachment
Il cammino evolutivo dell'Anima alla luce delle nuove scoperte fatte dalla fisica quantistica http://dlvr.it/Qy5NKD
Photo
Add a comment...

Post has attachment
L'apertura al REIKI secondo la scuola di Reiki Spazio Sacro di Bologna : origini e motivazioni anche scientifiche http://dlvr.it/QxKlZS
Photo
Add a comment...

Post has attachment
MEDITAZIONE PER UNO SPIRITO INVINCIBILE NELL'ERA DELL’ACQUARIO . http://dlvr.it/QxFcFr
Photo
Add a comment...

Post has attachment
L'aura e la coscienza- attivazione del DNA- la vostra maestria: KRYON ci spiega http://dlvr.it/QxFcCK
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Qualsiasi salvatore proietti al di fuori di te, nega il Dio che è in te http://dlvr.it/QxFYKD
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Perche' le piante non si "scottano" sotto i raggi del sole? http://dlvr.it/QxFYKC
Photo
Add a comment...

Post has attachment
I segreti spirituali sono nel DNA! http://dlvr.it/QxFYKB
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Le Piante sanno contare? Pare proprio di si': Le piante sanno “contare”?  Pare proprio di si’ Secondo una ricerca del John Innes Center di Norwich, in Inghilterra, pubblicata sulla rivista scientifica Focus le piante saprebbero “contare”. I vegetali sarebbero in grado di fare un countdown per stimare quando sorge il Sole per razionare la propria energia. Infatti, durante il giorno si alimentano usando l’energia solare che converte l’anidride carbonica in zuccheri. Invece, dopo il tramonto si nutrono usando le riserve di amido in modo che si esauriscono all’alba. Come fanno, allora, a stimare la quantità di amido a disposizione e il tempo che manca al sorgere del Sole? Il merito sarebbe di due molecole presenti nelle foglie, chiamate S e T.  Infatti, l’attività di queste sostanze consente di adattare il metabolismo energetico alla durata della notte. http://www.scienze-naturali.com Original post
Add a comment...

Post has attachment
Le lucertole: conosciamo il mondo animale intorno a noi: Le lucertole sono animali straordinari messi al mondo dalla Natura che ci circonda! E vogliamo vedere cosa mangiano grazie all’aiuto del sito Lettera43. Vediamo, allora, la loro alimentazione. Ebbene, l’alimentazione delle lucertole è molto varia e mangiano invertebrati: insetti, vermi piccoli, bigattini, larve della mosca carnaria, moscerini e lombrichi. La loro dieta cambia in base alla specie a cui appartengono, naturalmente! Solitamente sono insettivore. Le lucertole mangiano in natura gli insetti che catturano vivi grazie ai buoni riflessi da predatore che hanno. Ma non mangiano solo gli insetti! Infatti, le lucertole amano alimentarsi anche di frutta zuccherina e matura come mele, fragole e more. Sono molto ghiotte dei moscerini dell’aceto che si annidano proprio attorno a questi buonissimi frutti. Le lucertole sono animali a dir poco meravigliosi. Vanno rispettate e tutelate come facciamo con tutti gli organismi viventi perché sono davvero molto belle. http://www.scienze-naturali.com/cosa-mangiano-le-lucertole/17757 Original post
Add a comment...

Post has attachment
Dolore alle ginocchia : il dispositivo KNEE ACTIVE PLUS: Il prof. Marco Pizzuti (esperto in ingegneria biomedica) ha deciso di guarire sua madre da una progressiva degenerazione dell'articolazione del ginocchio. Voleva liberarla dal dolore cronico, dal gonfiore, dalla rigidità e dalle fitte alle ginocchia e ripristinare la sua piena mobilità. Questo è stato l'inizio di una rivoluzione nel campo dell'ortopedia e della riabilitazione. Il professore, dopo un anno di ricerche avanzate, ha sviluppato un metodo biomagnetico - naturale, sicuro e facile da usare, che stabilizza immediatamente le ginocchia, elimina il dolore e ricostruisce le articolazioni del ginocchio - liberando dalla rigidità, dalle fitte, dalle infiammazioni, dall'edema e dalle degenerazioni. Recuperando in questo modo la piena forma fisica. Le riviste mediche professionali hanno già definito questo trattamento "una svolta nel ripristino della piena efficienza delle articolazioni delle ginocchia" e il professore ha già ricevuto la nomina per il Premio Nobel per la sua scoperta scientifica. Grazie all'azione del suo metodo biomagnetico innovativo, anche le persone con degenerazioni gravi e durature o complicanze dopo i traumi possono riacquistare la piena mobilità delle articolazioni delle ginocchia, sbarazzandosi dei dolori, delle degenerazioni e delle infiammazioni. Di conseguenza, possono finalmente riavere la piena efficienza fisica . Crediamo nell’azione dei Magneti ma non conosciamo questo prodotto cosi’ ne diamo solo notizia. Ci auguriamo che sia vero. Molte persone su internet lo attestano. L'efficacia di Knee Active Plus”, un “dispositivo magnetico”  è stata dimostrata da un centro di ricerca di Tolosa. Il prof. Pizzuti continua a raccogliere nomine a premi per la propria scoperta scientifica Le nuove tecnologie hanno permesso di collocare in un materiale elastico e naturale ben 10 polarizzatori magnetici.  Il prezzo del discount club è di  69 €.    Il prezzo puo’ aumentare  nel tempo Sul sito del dottor Vasta, ortopedico  c’e’ scritto:  Per ottenere Knee Active Plus segui le istruzioni seguenti senza inviare soldi o pagare anticipatamente. Clicca su "Aggiungi al carrello" e compila il modulo nella pagina successiva. L'apparecchio correttivo Knee Active Plus arriverà nelle tue mani entro 2-3 giorni. Dopodiché sarai tu stesso a giudicare. Non rischi nulla, perché il prodotto è coperto dalla garanzia di tripla soddisfazione. Anche se a dire il vero sono personalmente convinto che sarai più che soddisfatto. In realtà mi aspetto che tu sia entusiasta. Penso che ti sbarazzerai del dolore alle ginocchia e riacquisterai l'efficienza fisica più velocemente e facilmente di quanto credessi. Dottor Giorgio Vasta Non ci prendiamo nessuna responsabilita’ perche’ non abbiamo provato il prodotto, tuttavia possiamo dire con tranquillita’ che quando abbiamo bisogno, noi ci curiamo anche con dei piccoli magneti ma molto potenti   Original post
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded