Profile cover photo
Profile photo
cinzia opezzi
7,426 followers -
I'm one of those regular weird people. my interests are: communication, human practical communication, web, sociology, technologies, arts, humor, Future
I'm one of those regular weird people. my interests are: communication, human practical communication, web, sociology, technologies, arts, humor, Future

7,426 followers
About
cinzia's posts

Post has attachment

Post has attachment
the real me
Photo

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
QUINDICIMILA FIRME IN TRE GIORNI
Parte l’ultima corsa per la cannabis legale
Tra i firmatari anche Saviano e Appendino

Quindicimila firme in tre giorni.
È questo l’obiettivo da raggiungere per la proposta di legge di iniziativa popolare sulla legalizzazione della cannabis attraverso la campagna “Legalizziamo!”. Nel prossimo week end la raccolta firme promossa tra gli altri da Radicali Italiani, Possibile! di Pippo Civati e sostenuta dal gruppo Alternativa Libera (i fuoriusciti dal Movimento Cinque Stelle) vedrà un tour de force con lo scopo di arrivare alle fatidiche 50.000 firme indispensabili a presentare il progetto di legge. Come ha spiegato il presidente dei Radicali Italiani Marco Cappato alla Camera dei Deputati durante la conferenza stampa di lancio della tre giorni di mobilitazione: «Ora possiamo contare con certezza su 38.000 firme raccolte, in assenza di un’ultima mobilitazione il risultato non sarebbe raggiungibile».

La cifra di 15.000 sottoscrizioni, facendo superare le 50.000, metterebbe in sicurezza la proposta di legge. Oltre all’iniziativa popolare, in Parlamento è impegnato anche l’intergruppo cannabis legale promosso dal sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova, che è intervenuto con un videomessaggio: «Nell’opinione pubblica le idee anti-proibizioniste sono prevalenti, i favorevoli alla legalizzazione sono più del 50%, e gli antiproibizionisti ci sono in tutti i partiti, anche in quelli più tetragoni come la Lega», ha detto Della Vedova mettendo l’accento sulla sicurezza. «La legalizzazione risolverebbe anche un problema di sicurezza, perché noi destiniamo oltre 10.000 operazioni di Polizia al contrasto della cannabis, con questa legge si liberebbe un grande spazio per contrastare quelli che sono i reati di vero allarme sociale». Ma il convitato di pietra è anche qui il referendum costituzionale: «Al momento siamo tutti inebriati da una sostanza che si chiama referendum», ha detto Pippo Civati. Infatti la proposta di legge sarà di nuovo all’esame delle commissioni Giustizia e Affari Sociali proprio il 5 dicembre, all’indomani del voto sul referendum. E Maurizio Lupi di Area Popolare prepara la battaglia: «Sono già pronti 4.000 emendamenti». Ribatte il leader di Possibile: «Questa legge dovrà affrontare degli ostacoli lupigni, io dico a Lupi di rilassarsi». Ma il muro dei centristi preoccupa il segretario dei Radicali Italiani Riccardo Magi: «Si tratta di una riforma che avrà tempi medio lunghi anche a causa dell’ostruzionismo». Che non è solo in Parlamento. Ci sono problemi con i Comuni che non danno i certificati elettorali delle persone che firmano. Cappato accusa Alfano: «Vediamo se il ministro Alfano risponderà alle richieste legittime del comitato, facendo sì che i comuni rispondano via pec alle nostre richieste di certificati elettorali».

La proposta di legge di iniziativa popolare definita anche più «avanzata», rispetto a quella dell’intergruppo prevede: l’autocoltivazione libera fino a cinque piante, la possibilità di associarsi in gruppi di “coltivatori” senza fini di lucro chiamati cannabis social club e la coltivazione a fini commerciali previo ottenimento della licenza. Non ci saranno monopoli e sarà assicurata la tracciabilità della sostanza, con indicazione sulla confezione del livello di THC e della provenienza geografica. Tra i firmatari della proposta di legge di iniziativa popolare ci sono nomi noti come Gianmarco Tognazzi, Roberto Saviano, Ilaria Cucchi, Emma Bonino e sindaci di Parma, Torino e Napoli, Federico Pizzarotti, Chiara Appendino e Luigi De Magistris.
19/10/2016
DOMENICO DI SANZO
ROMA
http://www.lastampa.it/2016/10/19/italia/politica/parte-lultima-corsa-per-la-cannabis-legale-Huc41MwLGCPromJBdEqdTN/pagina.html

Post has attachment

Post has attachment
Photo

Post has attachment
Photo

memberservices@disney.twdc.com memberservices@disney.twdc.com via disneyonline.com
2:02 AM (21 hours ago)

to me
Dear Guest:

Disney Consumer Products and Interactive Media is writing to notify you about a security breach of the playdomforums.com website. The privacy and protection of our guests' information is a matter we take very seriously, and we have worked swiftly to resolve the incident. Included below are some steps that you can take to protect yourself against potential misuse of your information.

What Happened?

On July 12, 2016, we became aware that an unauthorized party gained access to the Playdom Forum servers. We immediately began investigating the incident and discovered that on July 9 and July 12, 2016, the unauthorized party acquired certain user information from the playdomforums.com site.

What Information Was Involved?

The unauthorized party acquired the usernames, email addresses, and passwords for playdomforums.com accounts, as well as the Internet Protocol (IP) addresses collected during user registration on playdomforums.com. Please be assured that the Playdom Forum website does not collect credit card numbers or other sensitive personal information, such as Social Security numbers. The investigation concluded that no other Disney websites or apps have been affected in any way.

What We Are Doing?

In order to protect our users, we have currently shut down the playdomforums.com website and invalidated all user passwords for the affected accounts. We have reported the incident to law enforcement authorities and are cooperating with them. We have also launched new forums with enhanced security measures.

What You Can Do

If you use the same password on other online accounts, we recommend you set new passwords on those accounts immediately. Internet security experts recommend using different passwords for each account and electing passwords that are hard to guess. In addition, we will never ask you for personal or account information in an email, so please exercise caution if you receive unsolicited emails that ask for that information.

Other Important Information

You can still connect with others and our Community Development teams on the following destinations:
For Marvel Avengers Alliance Forums: https://forums.marvelavengersalliance2.com/
For Star Wars Commander Forums: https://forums.starwarscommander.com/
For More Information

Again, we apologize for any inconvenience caused by this incident. If you have any questions, please do not reply to this email, but instead contact us by sending an email to support@disneyonline.com, or by calling +1 877-466-6669.

Post has attachment
Wait while more posts are being loaded