Profile cover photo
Profile photo
Panetteria Raspa San Salvo
6 followers -
Ingredienti sani, Gusto e Tradizione
Ingredienti sani, Gusto e Tradizione

6 followers
About
Posts

Post has attachment
L’odore della buona cottura del pane, come il suono dell’acqua che scorre lentamente, è una indescrivibile evocazione di innocenza e di gioia. (MFK Fisher)
Buona settimana a tutti i nostri amici con un pensiero di gratitudine per il nostro #panequotidiano
Photo

Post has attachment
Panetteria RASPA
Pubblicato da Tiziana Iozzi · Ieri alle 9:19 ·
[With love 100%]
Da oggi pane con farina di solina e farina di ceci.
Tutto di nostra produzione, tutto #bio.
Vi aspettiamo in via Sandro Pertini per assaporare l'ultima novità di casa Raspa

#farinadiceci
#filieracorta
Photo

Post has attachment
La rivista delle imprese d'Abruzzo in casa Raspa
Dietro le quinte con Abruzzo Impresa
Un grazie di ❤
Panetteria Raspa, l'impresa si fa etica

Lo storico panificio di San Salvo sorto nel 1960, oggi è gestito da Michele Raspa e sua moglie Antonella. Ultimo progetto nato è la tenuta agricola Borgo San Biase

"I nostri prodotti sono un messaggio d’amore: nutrimento per l’anima in armonia con la madre terra e le sue creature”. Leggendo il claim non serve aggiungere altro per capire che Raspa, antico panificio di San Salvo, ci mette il cuore in tutto quello che fa.

Oggi l’azienda è gestita da Michele Raspa e sua moglie Antonella Vicoli. La storia di questa Panetteria risale però al 1960, anno di inizio dell’attività di panificatore di Giuseppe, padre di Michele. Da allora molto è cambiato, la panetteria oggi offre il servizio di caffetteria e ristorazione, pensato secondo la filosofia della coppia, Michele infatti è vegetariano, Antonella invece vegana. La coppia non solo continua con entusiasmo l’attività di famiglia, ma addirittura coltiva i grani preziosi di solina e di saragolla nell’azienda agricola di lei, unendo al pane, alle pizze, e alla biscotteria tradizionale, i biscotti e la pasticceria bio e vegan e una gastronomia di qualità. Impastano, sperimentano, producono e creano un’esplosione di sapori ed emozioni. «Il segreto dei nostri pani, ci spiega Antonella delle nostre focacce, delle nostre pizze e dei nostri dolci è che le farine sono appunto di nostra produzione. Con le nostre farine, tutte certificate bio, produciamo anche la pasta a marchio Raspa che si può degustare nella nostra gastronomia oppure acquistare in negozio». Freschezza, gusto e tradizione sono i loro punti di forza. «Laddove non arriviamo –continua Antonella- con i prodotti della nostra tenuta, scegliamo direttamente i produttori locali per sostenere l’economia del territorio lontano dalle logiche della grande distribuzione e in armonia della stagionalità». Oggi come ieri, più di ieri, le scelte di vita di Antonella e Michele rispecchiano la passione per la natura e i prodotti naturali, per lo sport, per gli animali e per Madre Terra. «Mio marito corre in bici –ci dice la vulcanica imprenditrice- e io ho seguito questa sua passione. Amiamo la natura, la vita sana, lo sport e di conseguenza questi principi i nostri clienti li ritrovano anche nei nostri prodotti naturali». «Mi sono innamorata da subito –continua- di questo lavoro. 10 ani fa insieme abbiamo deciso di trasformare quello che era un classico panificio in un progetto più complesso servendo il cliente dalla colazione fino alle 20 con una gastronomia sempre aperta. Il nostro menu, per la gioia di mio marito, ci dice sorridendo, cambia ogni giorno seguendo ovviamente la stagionalità dei prodotti. A fare il pane c’è ancora mia suocera Giuseppina. Oggi la squadra è composta da 15 collaboratori, quasi tutte donne!». Michele e Antonella hanno un’unica figlia Giusy che pur avendo scelto tutt’altra strada, studia all’Istituto di moda Marangoni, anche lei nel suo lavoro di creativa è molto attenta all’utilizzo di tessuti con fibre naturali come ad esempio la canapa. Antonella Vicoli è una donna forte, sorridente, energica e altruista. Crede fortemente nei suoi principi e in quello che fa. «Spingiamo per i prodotti alternativi, ci dice all’inizio non è stato facile, ma poi la risposta del cliente è arrivata. Nei miei biscotti ad esempio inserisco radici e fiori, tutto quello che la terra mi dona». Ultima novità, Raspa, è tra le poche aziende italiane ad aver ottenuto la VeganOk, la prima ed unica certificazione Etica per prodotti Vegan nata in Italia. Ma c’è un altro aspetto che distingue questa realtà, il modo di fare impresa, etico e rispettoso e un’attenzione per il sociale davvero sorprendente. Ad esempio tutte le buste di carta che contengono il pane alla consegna del cliente riportano il logo Avis (associazione volontari italiani sangue). Sono piccoli ma grandi gesti di civiltà per sensibilizzare gli altri che tutte le aziende dovrebbero fare. «In fondo siamo fortunati, –ci dice con naturalezza la Vicoli– ed è giusto restituire al territorio e alla persone meno fortunate, quello che ci è stato donato». Ma il progetto sul quale questi imprenditori stanno impiegando molte energie è Borgo San Biase, la tenuta di 20 ettari a Montenero di Bisaccia, in Molise nella quale ad oggi coltivano i grani antichi autoctoni, che utilizzano per le loro produzioni, e ancora vari legumi, un orto e una vasta estesa di uliveti. La tenuta che per anni è stata utilizzata solo per le coltivazioni, oggi ha obiettivi ben più rilevanti. «Con i fondi del PSR –conclude Antonella- abbiamo presentato un progetto da realizzare all’interno del Borgo che consiste in una scuola di formazione per panificatori, un laboratorio dove fare ricerca e sviluppo e una struttura dove organizzare eventi del settore. Tra gli obbiettivi c’è anche quello di mettere in commercio una linea di biscotti esclusivamente vegani. È un progetto grande e ambizioso, ma lo desideriamo fortemente».



Post has attachment
Benessere a tavola e fuori: 7 comportamenti che intossicano l’organismo

Siamo abituati a parlare e sentir parlare di “intossicazione” solo a proposito di droghe o cibi velenosi, ovvero eventi acuti e drammatici che mettono a repentaglio la salute. Sapevi che il corpo umano può intossicarsi in modo più lieve, ma più insidioso? In questo caso alcune funzioni dell’organismo sono rallentate dalla presenza di tossine ambientali, provenienti dall’esterno, o endogene, cioè prodotte dal corpo stesso. Tutto questo ha conseguenze sulla salute della pelle, degli occhi, sulla capacità di concentrarsi e sull’umore!

Post has attachment
Olio extravergine di oliva bio di casa Raspa: proprietà, caratteristiche e benefici per la salute

Nei paesi mediterranei è il condimento principe della cucina, in Italia ne consumiamo circa 12 kg a testa all’anno. Di cosa parliamo? Dell’olio extravergine di oliva! Cosa rende questo alimento intramontabile, il protagonista della tavola fin dai tempi antichi? Il sapore inconfondibile? La fragranza? O le sue virtù salutari? Scopriamo insieme le sue proprietà!

Fin dal passato più remoto, l’olio di oliva è il grasso più usato nella dieta mediterranea. Sono innumerevoli gli studi clinici che evidenziano le qualità nutrizionali di questo alimento, considerato il migliore per l’alimentazione umana tra tutti i grassi alimentari di largo consumo. Un primato che nasce da una verità molto semplice: l’extravergine è l’unico olio ad essere prodotto solo con la spremitura delle olive, senza l’aiuto di solventi chimici o altri interventi industriali, come accade invece per altri oli o grassi vegetali. L’extravergine è rimasto negli anni un prodotto genuino e naturale, una spremuta di olive che trasferisce all’olio tutte le sostanze preziose contenute nella materia prima!

Post has attachment
Il rispetto della natura, degli animali e della coltivazione biologica sono le basi della nostra filosofia, che ci porta a realizzare dolci e cibi che esplodono di energia, salute e versatilità e non solo! Hanno un ingrediente segreto: il sapore dell’amore, perché nel nostro piccolo coccoliamo sia i palati che la nostra Madre Terra. Cantucci, frolle, ciambelle, krapfen, parrozzi, torte, crostate, biscotti farciti con marmellate fatte in casa, con cioccolato o con frutta secca, baci di dama, bocconotti, cacionetti: in casa Raspa troverai la dolcezza in tutte le sue sfaccettature per riempire la tua calza con un occhio di riguardo alla salute. Noi di Raspa arricchiamo le nostre leccornie con materie prime a km 0, tra cui le nostre farine e l’olio EVO della nostra azienda agricola e utilizziamo da sempre zuccheri non raffinati.

Post has attachment
“Mani in pasta” in casa Raspa, perché in questa cucina tutto è condito con amore!

Post has attachment
È passato già un mese da quando in casa Raspa è approdato un riconoscimento importantissimo, che ci ha riempito d’orgoglio, di gioia e di soddisfazione. Babbo Natale per noi è arrivato in anticipo e lo scorso 15 novembre ci ha portato un dono che aspettavamo da tanto per chiudere in bellezza il World Vegan Month. Di che cosa si tratta?

Post has attachment
Meno di un mese a Natale! Le prime lucine colorate fanno capolino nelle città, l’aria pian piano si riempie di magia e comincia la corsa ai regali. Sì, perché tradizione vuole che l’8 dicembre dia inizio al tradizionale scambio dei doni da mettere sotto l’albero. Vuoi sapere qual è il miglior regalo di Natale? La dolcezza!

Post has attachment
Sai che tra tutte le armi a disposizione dell’uomo per potenziare le difese ce n’è una accessibile, controllabile ed economica? Di che si tratta? Della dieta, intesa non come rinuncia, ma come alimentazione equilibrata e ricca di cibi genuini!
Raspa OGM FREE
Raspa OGM FREE
raspasansalvo.it
Wait while more posts are being loaded