Udine: per Confartigianato FVG e UniCredit al via partnership innovativa. Sostegno della domanda privata, welfare aziendale e microcredito al centro dell’accordo siglato tra l’Associazione di categoria e la Banca


Udine, 15 giugno 2017 – Un’innovativa partnership strutturata per potenziare le possibilità di sviluppo delle oltre dodicimila imprese associate a Confartigianato operanti in tutto il Friuli Venezia Giulia. Questa è l’essenza dell’accordo siglato tra l’Associazione di rappresentanza e UniCredit che prevede numerosi ambiti di intervento, dal welfare aziendale a prestiti riservati ai clienti delle aziende associate, dal microcredito ai servizi di consulenza immobiliare.

Dichiara Renzo Chervatin, Responsabile Sviluppo Territori Nord Est di UniCredit: “Quest’accordo è figlio della volontà di tutte le parti coinvolte di dare alle imprese artigiane di tutto il Friuli Venezia Giulia risposte concrete rispetto a problematiche e sfide che la complessa realtà attuale propone loro quotidianamente. Al tempo stesso con la convenzione firmata UniCredit intende confermare la propria volontà di crescere sul territorio regionale, supportandone il vivace tessuto socio-economico”.

Il Presidente di Confartigianato Imprese FVG Graziano Tilatti sottolinea: "Prosegue con segno positivo la collaborazione fra Confartigianato e UniCredit. Una sinergia proficua, che si traduce in strumenti e interventi a supporto di tutto il mondo artigianato del nostro territorio".

Tra i punti centrali della partnership c’è la possibilità, per i clienti di aziende associate a Confartigianato, di adire a finanziamenti a condizioni di vantaggio per interventi di ristrutturazione o riqualificazione energetica della propria abitazione. Questa misura, che va a sommarsi alle agevolazioni fiscali previste dalla normativa vigente, mira a generare e stimolare ulteriormente la domanda per questo genere di interventi.

Parallelamente l’accordo interviene a sostegno delle necessità di breve periodo delle imprese, con finanziamenti chirografari dedicati a fornire le risorse per i pagamenti di fornitori, stipendi e imposte, interventi a sostegno del ciclo produttivo e la partecipazione a fiere o eventi commerciali. A ciò si aggiungeranno finanziamenti nella forma del microcredito, assistiti dalla garanzia del Fondo Centrale di Garanzia, per sostenere l’avvio e lo sviluppo delle pmi.

Uno spazio importante è riservato a benefit e welfare aziendale, con un pacchetto di prodotti e servizi bancari (prestiti, cessione del quinto, mutui, ecc.) cucito su misura dei dipendenti di ogni impresa e con la possibilità, tramite la partnership tra UniCredit e Easy Welfare, di acquisire prodotti di welfare aziendale (rimborsi scuola, convenzioni per teatri, terme e sport, ecc.), a condizioni dedicate.

A completare il quadro delle misure messe in campo, l’intesa per l’organizzazione di incontri seminariali e interventi formativi per le imprese associate sui temi legati alla cultura finanziaria e la possibilità, sempre per gli iscritti a Confartigianato, di adire a condizioni di favore ai servizi offerti da UniCredit Subito Casa, la società di intermediazione immobiliare del Gruppo UniCredit.
Photo
Shared publiclyView activity