Profile

Cover photo
65 followers|129,795 views
AboutPostsPhotosVideos

Stream

Tanino Crisci

Shared publicly  - 
 
#taninocrisci  Goodmorning Madam and Sir, this is Tanino Crisci official Google+ page.
8
alessandro fiorentini's profile photo
2 comments
 
Buongiorno. ..non mi occupo della produzione...io sono solamente un cliente non contento del prodotto
 ·  Translate
Add a comment...

Tanino Crisci

Shared publicly  - 
 
At present original Tanino Crisci products are not on the market.
4
Gaetano Crisci's profile photo賢馬場野's profile photoAnne Dewez's profile photo
16 comments
 
They are all gone now
---------------------------------------------
Anne F M Dewez | 4 rue Bosio, MC 98000 Monaco | EU Mob: +33 (0)6 07 93 34 12 | Email: ****@**
Add a comment...
Story
Tagline
Official Google+ page by Gaetano Crisci
Introduction
Nella storia di un azienda che può vantare origini lontane e continuità di eccellenza sono presenti in ogni momento le tracce vive delle sue qualità genetiche.
Per Tanino Crisci uno dei primi ricordi va fatto risalire a un piccolo laboratorio artigianale, nel cuore della Milano degli ultimi decenni dell’ottocento.
Era li che Alfonso Crisci (1876-1937) dava prova della sua mestria e proseguendo il mestiere del padre, confezionava preziose calzature su misura per le migliori famiglie della città: la linea sottile della storia a fatto si che oggi da Tanino Crisci si servano illustri clienti in tutto il mondo e non solo quelli di Milano.
Infatti già Alfonso Crisci aveva guardato con attenzione al di fuori della sua pur grande città ed era andato a proseguire la sua attività negli Stati Uniti d’America,  da dove un giorno tornò con idee nuove e con macchine all’avanguardia per la produzione delle calzature, macchine alla cui ideazione aveva partecipato direttamente.
Nel 1919, a Casteggio, nel cuore dell’oltrepò Pavese, sorse lo stabilimento Crisci, che è tuttora l’unità produttiva delle prestigiose calzature prodotte da Tanino Crisci  ai nostri giorni.
La morte prematura di Alfonso nel 1937 e le vicende belliche costrinsero la famiglia Crisci a convertire per alcuni anni la produzione per realizzare forniture militari e riuscire così a conservare i posti di lavoro di tutti gli addetti.
Nel 1946 si tornò però alla confezione di calzature di altissima qualità, perché nel frattempo era toccato a Gaetanino, detto Tanino, figlio di Alfonso, il compito di dirigere l’Azienda: fu suo grande merito quello di aver saputo riconquistare in brevissimo tempo gli standard qualitativi che le maestranze della Crisci avevano imparato dal fondatore e che di nuovo sapevano applicare nella produzione quotidiana.
Con gli anni ’60 i grandi successi portarono anche l’inizio della grande avventura del dettaglio di lusso a Milano: fu dapprima Montenapoleone 13 nel cortile e poi l’attuale Montenapoleone 3. E ben presto vennero Roma con via Borgognona e Firenze con via de’Tornabuoni.
Il dettaglio, da allora, continua anche a significare il riscontro diretto con una clientela esigente, soddisfatta e fedele.
E’ quella stessa clientela che negli scorsi decenni ha decretato alcuni grandi successi di Tanino Crisci: alla fine degli anni’60 fu lo stivaletto da uomo con cerniera in Kanguro australiano, nel decennio successivo fu lo stivale femminile “a tubo”. Modelli ben noti, molto copiati e imitati, mai eguagliati.
Ecco perché, ben presto, Tanino Crisci si trovò di casa in molte parti del mondo, come Parigi, dove la Tanino Crisci France Sarl ha aperto da quasi vent’anni il negozio in rue Francoise 1er, o New York, nel negozio di Madison Avenue, con la Tanino Crisci Ltd America.
Dal 1977 è presente nell’azienda il figlio di Tanino, Alfonso, che è ora amministratore Unico ed è responsabile della conduzione attuale, avendo raccolto ben presto il testimone del padre: artigianato tradizionale ed elevatissimo standard qualitativo. Dal 1988 uno show room permanete e il negozio in Namiki Dori Ginza sono il fiore all’occhiello della Tanino Crisci Japan, ultimo petalo in ordine di tempo, ma molto importante.