Profile cover photo
Profile photo
Stefano Bonazzi
44 followers -
Digital artist, writer and dreamer freelance.
Digital artist, writer and dreamer freelance.

44 followers
About
Posts

Post has attachment
Con la mostra “Anthroposophicart“ prende il via la collaborazione tra il Comune di Busto Garolfo e Independent Artists, che svilupperà attività e proposte culturali nelle sale superiori della villa comunale, recentemente riadattate a spazio espositivo.
Il titolo della prima mostra prende spunto dagli argomenti relativi all’Uomo, in senso generale, dal punto di vista dell’Arte contemporanea. Trenta sono gli artisti associati che danno vita alla mostra collettiva dal titolo: “Anthroposophicart”. Nelle opere esposte ogni spettatore è invitato a leggere il riferimento all’Umanità, che viene reso visibile tramite i diversi mezzi espressivi utilizzati dagli artisti. Si passa così dalla scultura all’arte digitale, fino all’utilizzo della fotografia, filmati, installazioni, collages e dipinti.

Qui l’elenco degli artisti esposti: Piero Bagolini, Riccardo Bandiera Photography, Stefano Bonazzi, Angelo Brugnera, Filiberto Crosa, Emanuele Potter De Bonis, Cristiana De Marchi, Pietro Dente, Thierry du Bois, Gionata Girardi, Patricia Glauser, Fabrizio Inglese, Alberto Magrin, Ruggero Marrani, Gian Luigi Martelli, Morenomarzaroli Marzarolimoreno, Marcello Maugeri, memo_art, Carlo Studio Olper, Riccardo Raul Papavero, Vincenzo Pennacchi, Corrado pizzi, Maria Poggi Cavalletti – Ritratti, Cristina Sammarco artista, Andrea Sbra Perego Artist, Stefania Sergi, Mario Sughi, Alena Uhlianica, Urbansolid Art, Angela Vinci.

La mostra apre al pubblico il prossimo Sabato 17 Marzo con aperitivo dalle ore 17:30.
Visitabile liberamente fino al prossimo 8 Aprile 2018 dal martedì al sabato dalle 14:30 alle 18:00 nello spazio espositivo di Villa Brentano – via Magenta 25 Busto Garolfo (MI). Thanks to Cielo e Vino
Photo
Add a comment...

Post has attachment
La neve non ci ferma:
il mio The Voyager farà parte delle opere in lista per l'asta di beneficenza della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica.
Insieme a me, tanti altri ottimi artisti italiani hanno aderito all'iniziativa.
L'evento finale si terrà il 5 aprile 2018, al Teatro Franco Parenti di Milano.
Se volete portarvi a casa un Bonazzi originale e contribuire a una causa lodevole fate un salto, l'asta inizierà a partire dalle ore 19.

Maggiori dettagli potete trovarli qui:
https://eyesopen.it/aste/2018/02/la-fotografia-diventata-nobile-le-opere/
Photo
Add a comment...

Post has attachment
L’ABBANDONATRICE VA IN RISTAMPA!

A poco più di due mesi dal lancio, si torna in tipografia.
Ecco, ora ci vorrebbe un discorsone a fiume su quanto sia felice e voglia ringraziarvi uno per uno per avermi supportato e sostenuto con le vostre foto, le vostre recensioni e, soprattutto, il vostro tempo che è sempre il più prezioso, ma è lunedì mattina e siamo tutti di corsa quindi beccatevi questo enorme, immenso, puccioso:

G R A Z I E

La storia di Sofia comunque non si ferma qui, il tour di presentazioni è appena iniziato.
Ci si vede in libreria!
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Per quei tre sciagurati che non hanno ancora comprato L’abbandonatrice, da oggi a questo link è possibile ascoltarne un estratto audio con una voce molto più seria della mia:
https://www.youtube.com/watch?v=IWdOVpdPCSs&feature=youtu.be
Add a comment...

Post has attachment
A #Paratissima Bologna in occasione di #ArteFiera, quest'anno ci stanno pure un paio di Bonazzi.
http://paratissima.it/paratissima-bologna/
Photo
Add a comment...

Post has attachment
«Un romanzo introspettivo, molto crudo, ma che induce alla speranza». Anche Libroguerriero recensisce "L'abbandonatrice" di Stefano Bonazzi

https://libroguerriero.wordpress.com/2017/12/28/labbandonatrice-di-stefano-bonazzi-fernandel/
Add a comment...

Post has attachment
«Una storia dalla forte personalità, un percorso che devasta il corpo e l’anima dei protagonisti».

Federica Belleri recensisce "L'abbandonatrice" su Sugarpulp.
http://sugarpulp.it/abbandonatrice-recensione/
Add a comment...

Post has attachment
L'abbandonatrice
di Stefano Bonazzi
[Fernandel Editore]

Presentazione con l'autore e con Claudia Bonadonna (giornalista di Rai Cultura), Antonio Schiena (scrittore) e Nicola Bonimelli (editore)

Sabato 16 dicembre alle 19.00
Libreria Teatro Tlon
Ingresso libero
La prenotazione è consigliata!

Durante l’inaugurazione della sua prima mostra fotografica, Davide riceve una chiamata: Sofia, l’amica di cui aveva perso le tracce anni prima, si è tolta la vita.
Al funerale, Davide conoscerà Diamante, figlio di Sofia. Un sedicenne scontroso e instabile che insieme al dolore si porta appresso un fardello di domande: che relazione c’era tra Davide e Sofia? Perché sua madre è scappata dall’Italia troncando ogni rapporto con amici e famigliari? Perché il suicidio?
Tornato a Bologna insieme a Diamante, Davide si ritroverà a vivere una complicata convivenza a tre che coinvolge anche Oscar, il suo compagno, e grazie alla quale riemergerà la storia di Sofia, colei che lascia per paura di essere lasciata: una storia di abbandoni e di fughe, di silenzi e di madri dai comportamenti irrazionali e inspiegabili.

L’abbandonatrice è un romanzo che racconta gli attacchi di panico e la droga, l’adolescenza e il disagio. Un romanzo sulle responsabilità che ogni scelta comporta e sulla difficoltà ad accettarne le conseguenze, a qualunque età, qualunque ruolo la vita ci abbia riservato.

Stefano Bonazzi è nato a Ferrara nel 1983. Di professione webmaster e grafico pubblicitario, realizza composizioni e fotografie ispirate al mondo dell’arte surrealista. Le sue opere sono state esposte, oltre che in Italia, a Londra, Miami, Seul, Monaco. Nel 2014 ha pubblicato per l'editore Newton Compton il suo primo romanzo, “A bocca chiusa”.

Sabato 16 dicembre alle 19.00 – Ingresso libero
Per info e prenotazioni: libreriateatro@tlon.it – 06 45653446
La prenotazione è vivamente consigliata. Prenotandovi, ci aiuterete ad allestire al meglio gli spazi.
Puoi prenotarti qui di seguito…
http://libreriateatrotlon.it/eventi/labbandonatrice/
Add a comment...

Ebbene sì, alla fine ho ceduto pure io.
Ecco la famigerata/odiata/temuta/ignorata pagina "autore".
Per anni l'ho evitata come la peste e so quanto possa essere odioso ritrovarsi quelle maledette notifiche: "Tizio ti ha invitato a cliccare sulla sua nuova pagina..." quindi no, almeno questo non lo farò.
Non vi invierò nessuna richiesta automatica alle 2 di notte e non acquisterò pacchetti di fan indiani solo per fare gara a chi la fa più lontano.
Per ora si tratta solo di un test.
Scrivo cose, faccio immagini, nulla di più.
Vorrei che questo spazio fosse una sorta di raccoglitore.
Un diario di viaggio più ordinato rispetto al profilo personale e un calendario che possa tenere traccia del percorso che presto mi porterà alla conquista del mondo (ho una gatta da sfamare).
Io ci provo.
Questo è il link:
https://www.facebook.com/stefanobonazziautore/
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded