Profile cover photo
Profile photo
Serena Brenci Pallotta
158 followers -
Quando cambi il modo di osservare le cose le cose che osservi cambiano [Lao-tzu - Tao Te Ching]
Quando cambi il modo di osservare le cose le cose che osservi cambiano [Lao-tzu - Tao Te Ching]

158 followers
About
Serena's posts

Post has attachment
And I wanna dive in an ocean of pink tourmaline
I've seen the pure souls they exist and they fly

Post has attachment
#giornatamondialedellapoesia

[Dino #Buzzati]

Vorrei con te passeggiare, un giorno di #primavera, col cielo di color grigio e ancora qualche vecchia foglia dell'anno prima trascinata per le strade dal vento, nei quartieri della periferia; e che fosse domenica. In tali contrade sorgono spesso pensieri malinconici e grandi; e in date ore vaga la #poesia, congiungendo i cuori di quelli che si vogliono bene. Nascono inoltre speranze che non si sanno dire, favorite dagli orizzonti sterminati dietro le case, dai treni fuggenti, dalle nuvole del settentrione. Ci terremo semplicemente per mano e andremo con passo leggero, dicendo cose insensate, stupide e care. Fino a che si accenderanno i lampioni e dai casamenti squallidi usciranno le storie sinistre della città, le avventure, i vagheggiati romanzi.

[da 'Inviti superflui']
Photo

Post has attachment
#InternationalDayOfHappiness

“Happiness, we think, like everything else, ought to be something we can obtain on a permanent basis if we just put together the right combination of life factors — a nice body, a good partner, a strong education, a large salary, etc. If we’re unhappy, we work out more and eat less, end a relationship and/or start a new one, change schools or jobs, etc.”
But none of those things can deliver lasting happiness, Neace asserts. “Even if some of these things are related to happiness, they don’t change its fundamental nature as fleeting and elusive,” he says.

Post has attachment
#piovonoparole

[in-cer-téz-ze]
[Der. di certezze, col pref. in-, che a sua volta deriva dal lat. certum, p. pass. di cernĕre ‘distinguere']

Natura imprecisa e mancanza di prevedibilità… genera il dubbio e la fantasia di tutto ciò che posso proiettare laddove c’è buio. In genere sono fantasmi di ipotesi che potrebbero non realizzarsi mai.
Ma il solo fatto di dedicare loro attenzione li nutre.

Del resto la bellezza di una conferma, che si disvela nel suo fulgente e avvolgente calore, non sarebbe tale se le incertezze non fossero sempre un’alternativa possibile.
Così quando non distinguo l’orizzonte mi rispondo che devo continuare a viaggiare, affinché le incertezze trovino naturalmente risposta nei miei passi che si compiono.

Fosse semplice…!
Serena
http://www.retealfemminileperugia.it/piovono-parole/

Grazie a +gianluca ribaudo​ per aver suggerito questa parola :-)
*un grazie speciale a +Marco Tiberi​, che è l'autore della grafica delle parole piovute!

#sbreprubrica #parole #unaparola a settimana #emozioni #leparolegiuste #leparole #leparolechenontihodetto #unaparola #valore #retealfemminile #rubrica #serena 
Photo

Post has attachment
Photo

Post has attachment
Photo

Post has attachment
Mare/terra/natura/colore

#sardinia 
Photo

Post has attachment
#ManTenere #DeLuca

“Gli adulti non erano i giganti che volevano credersi. Erano bambini deformati da un corpo ingombrante. Erano vulnerabili, criminali, patetici e prevedibili […]
Di più mi dispiaceva la distanza tra le loro frasi e le cose. Dicevano anche a loro stessi parole che non mantenevano.
MANTENERE: A 10 anni era il mio verbo preferito. Comportava la promessa di tenere per mano, man-tenere. Mi mancava”.

(Erri De Luca, I pesci non chiudono gli occhi)

Photo: dettaglio da stanza Tramontana, Agropoli
Photo

Una ragazza che non ho mai visto prima deve scendere dal treno dopo aver già timbrato il biglietto, perché sono venuti a prenderla.
Uno scambio brevissimo x constatare che saremmo andate nella stessa direzione, lei una fermata in più.
Io non ho ancora timbrato il mio, lei decide di lasciarmi il suo, vorrei rimborsarglielo ma preferisce donarmelo.

‪#‎gratitudine‬
i gesti che ricordo con il sorriso più beato sono quelli che ho ricevuto inaspettatamente, da sconosciuti, in luoghi improbabili.

Post has attachment
Photo
Wait while more posts are being loaded