Profile cover photo
Profile photo
Riccardo Scandellari
15,622 followers -
Blogger, digital marketer e giornalista. Autore di libri sul personal branding e il marketing digitale
Blogger, digital marketer e giornalista. Autore di libri sul personal branding e il marketing digitale

15,622 followers
About
Posts

Post has attachment
Una fabbrica di cinici
Non so voi ma io ho le news feed infestate da cinici.
Gente che non crede più a nulla, che commenta in modo acido e riversa sul prossimo il proprio malessere.
Dopo averli visti per anni, mi sono fatto una mia idea sulla causa di questo disagio.
È veramente tutta colpa loro?
Add a comment...

Post has attachment
Attenzione: post con alta densità di fuffa
Questo è un articolo scientifico NON supportato da dati, ma dalle mie percezioni. Quindi la possibilità che siano tutte sciocchezze è decisamente alto. Ma questa è fuffa in cui credo profondamente, tanto da costruirci sopra tutta la mia strategia.
Quanto pubblico ti serve per replicare l’efficacia di una stretta di mano?
Add a comment...

Post has attachment

Spremere o coltivare?
Scusate la deriva bucolica, ma oggi affronto un tema spinoso: la tecnica che denota lo stile.
Ci sarebbe molto da dire a riguardo. Nel marketing è abbastanza netta la distinzione tra chi vuole spremere il mercato con tattiche di marketing e chi ha una visione più a lungo respiro.
Oggi prendo in considerazione i primi, ecco il post sulla spremitura dei limoni.
Tu da che parte stai?
Add a comment...

Post has attachment
Hai due opportunità: puoi essere la causa, oppure l'effetto
Ti avverto che il post di oggi è strano, è nato dalla riflessione successiva alla visione del documentario su Netflix, “The American Meme”.
Da cui ho tratto diversi insegnamenti.

* Il primo è distruttivo e lo tengo per me.
* Il secondo è costruttivo e lo condivido con te.

Quell’ora e mezza di documentario comunque vale quanto un corso di una settimana su Instagram
Add a comment...

Post has attachment
Dan Sullivan, fondatore di Strategic Coach, ha detto: "Ci sono due tipi di persone, quelli che ottengono risultati e quelli che hanno ottime ragioni per non esserci riusciti. Non essere la persona con le ottime ragioni"
Add a comment...

Post has attachment
“Il sistema più efficace per rendere inoffensivi i comunicatori è insegnare loro a imitare i grandi guru della comunicazione”.
Oggi faccio il verso allo scrittore spagnolo Carlos Ruiz Zafón per raccontare qualcosa che molti hanno smarrito: la differenza tra efficacia ed efficienza
Add a comment...

Post has attachment
Natale, tempo di regali
Ho bistrattato gli iscritti alla Newsletter per anni. Ogni giorno trovo 4/5 iscritti nuovi a cui non ho mai dato un vero vantaggio per averlo fatto.
Rimedio con questo esperimento a cui tengo molto.
Ho ideato uno strano eBook su LinkedIn che si aggiornerà mese dopo mese per tutto il 2019 e oltre. La prima versione verrà recapitata nella mail degli iscritti il 24 dicembre.
Chiunque sia interessato al tema può ottenerlo a questo link: https://www.skande.com/linkedin-formula
Add a comment...

Post has attachment

Devi essere un "nerd"!
Noto tra chi fa corsi e acquista libri che spesso e volentieri non passano alla fase pratica, si bloccano prima.
Per quelli che hanno questa difficoltà mio consiglio è questo: partite con la pratica e aggiungete informazioni man mano che vi servono
Add a comment...

Post has attachment

Siamo alla resa dei conti.
Queste sono intuizioni ad alto grado di soggettività, non seguitemi, mi sono perso anche io 😂

A mio avviso c'è un ritorno al passato per quello che riguarda il content marketing, l'era di Facebook sta facendo sentire un certo grado di affaticamento. Io stesso oggi vado su FB solo per pubblicare e rispondere ai messaggi/commenti.
Si torna a fare ottimi contenuti
Add a comment...

Post has attachment
«Per Steve Jobs, Apple avrebbe dovuto diventare una meravigliosa società di prodotti di largo consumo. Un progetto folle. L'high-tech non può essere progettata e venduta come un prodotto di consumo» - John Sculley nella sua autobiografia pubblicata nel 1987 .
Non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare. Tuttavia, il compito più difficile nella vita è quello di cambiare se stessi facendo tua una visione esterna che non ti appartiene
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded