Profile cover photo
Profile photo
Pier Luigi Caffese
148 followers -
Progettista di energia digitale,di navi e sommergibili.Progettista di allevamenti pesce.alghe,piante marine
Progettista di energia digitale,di navi e sommergibili.Progettista di allevamenti pesce.alghe,piante marine

148 followers
About
Posts

Post has attachment
PRIMA CAUSA CONTRO PETROLIERI PER COSTI E DANNI CAMBIAMENTO CLIMATICO.MILANO E GENOVA_BARI_LECCE_Venezia come San Francisco e Oakland petizioni cinque compagnie petrolifere e di gas sui costi del cambiamento climaticoDa PR Newswire.Le aziende sapevano da decenni che i loro prodotti hanno causato il cambiamento climatico e hanno rappresentato un rischio "catastrofico", ma hanno ingannato il pubblico e hanno continuato a produrre enormi profitti.DA CITTA 'DELL'AUTORITA SAN FRANCISCO.Notizie fornite da Avvocato della città di San Francisco.SAN FRANCISCO, 20 SETTEMBRE 2017 / PRNewswire-USNewswire / - L'avvocato della città di San Francisco Dennis Herrera e l'avvocato della città di Oakland Barbara J. Parker hanno annunciato oggi di aver presentato azioni legali in nome delle loro rispettive città contro i cinque maggiori produttori di investitori dei combustibili fossili nel mondo. Le cause chiedono ai tribunali di detenere queste società responsabili dei costi delle pareti marittime e di altre infrastrutture necessarie per proteggere San Francisco e Oakland dalle conseguenze future e future del cambiamento climatico e del livello del mare causato dalla produzione di grandi quantità di combustibili fossili da parte delle aziende .Le società convenute - Chevron, ConocoPhillips, Exxon Mobil, BP e Royal Dutch Shell - hanno conosciuto da decenni che il riscaldamento globale a base di combustibile fossile e l'aumento del livello del mare hanno accelerato un rischio catastrofico per gli esseri umani e per la proprietà pubblica e privata, città come San Francisco e Oakland, che hanno i maggiori investimenti costieri sulla Baia di San Francisco.Nonostante queste conoscenze, le imprese convenute hanno continuato a produrre, vendere e vendere in modo aggressivo grandi quantitativi di combustibili fossili per un mercato globale e contemporaneamente avviare una campagna organizzata per ingannare i consumatori sui pericoli della produzione di combustibili fossili massicci.Le cause depositate martedì nelle corti superiori di San Francisco e Contea di Alameda sono state sviluppate con l'assistenza dello studio legale Hagens Berman Sobol Shapiro LLP.Come le società del tabacco che sono state citate negli anni '80, questi convenuti conoscevano e senza scrupoli creavano un turbamento pubblico che sta causando danni e in futuro rischia danni catastrofici alla vita e alla proprietà umani, compresi miliardi di dollari di proprietà pubblica e privata Oakland e San Francisco."Queste aziende di combustibili fossili hanno profittato per decenni, sapendo che hanno messo a rischio il destino delle nostre città", ha dichiarato il procuratore della città di San Francisco Dennis Herrera. "Invece di possederli, hanno copiato una pagina dal libretto del Big Tobacco. Avevano lanciato una campagna di disinformazione multi-milioni di dollari per negare e screditare ciò che era chiaro anche ai propri scienziati: il riscaldamento globale è reale e il loro prodotto è una parte enorme del problema. Ora, il disegno di legge è giunto a causa. È tempo che queste aziende assumano la responsabilità per i danni che hanno causato e continuano a causare "."Il riscaldamento globale è una minaccia esistenziale all'umanità, ai nostri ecosistemi e alle meravigliose specie mirate che abitano il nostro pianeta", ha dichiarato l'avvocato della città di Oakland Barbara J. Parker. "Queste aziende sapevano che il cambiamento climatico a base di combustibile fossile era reale, sapevano che era causato dai loro prodotti e che mentivano per coprire quella conoscenza per proteggere i loro profitti astronomici. Il danno alle nostre città è iniziato e solo peggiorerà. La legge è chiara che gli imputati sono responsabili delle conseguenze delle loro azioni sconsiderate e disastrose ".I record del settore del combustibile fossile mostrano che le imprese convenute hanno ingannato consapevolmente il pubblico americano e il mondo sui pericoli del cambiamento climatico a base di combustibili fossili. Nonostante la loro conoscenza del consenso scientifico su questi temi, e nonostante gli avvertimenti da parte di loro scienziati interni e / o scienziati conservati dalla loro associazione commerciale, i convenuti continuano ad impegnarsi in una produzione di combustibili fossili massicci. Continuano inoltre a promuovere i combustibili fossili e hanno sviluppato piani di business futuri pluridecennali basati su un aumento dell'uso di combustibili fossili anche quando il riscaldamento globale è andato avanti in una grave zona di pericolo.
I contributi dei difensori al riscaldamento globale hanno già causato un aumento dei livelli del mare nella baia di San Francisco e ha minacciato danni imminenti a San Francisco e Oakland da sovratensioni di tempesta. A San Francisco, l'aumento del livello del mare a causa del riscaldamento globale pone a rischio almeno 10 miliardi di dollari di proprietà pubblica e ben 39 miliardi di dollari di proprietà privata. E 'anche estremamente vulnerabile perché è circondata da acqua su tre lati. Ad esempio, l'edificio traghetto sarebbe temporaneamente inondato durante una marea estrema di 100 anni, ma potrebbe essere inondata ogni giorno dopo 36 centimetri di altezza del livello del mare.San Francisco e Oakland hanno già cominciato a subire le conseguenze del cambiamento climatico, anche se le lesioni più gravi sono di gran lunga le lesioni che si verificheranno in futuro - a meno che non siano prese misure tempestive per proteggere queste città ei loro residenti dai livelli di mare e da altri danni causati dal riscaldamento globale.Le cause invitano i tribunali a trattenere gli imputati solidalmente e solidalmente responsabili per la creazione, il contributo e / o il mantenimento di un fastidio pubblico e per la creazione di un fondo di abbattimento per ogni città da pagare dagli imputati a finanziare progetti infrastrutturali necessari per San Francisco e Oakland per adattarsi al riscaldamento globale e al livello del mare. L'importo totale necessario per i fondi di abbattimento non è noto al momento, ma dovrebbe essere nei miliardi di dollari.I casi sono: Persone dello Stato della California v. BP PLC et al. , Corte Suprema di San Francisco N. CGC 17-561370, depositata il 19 settembre 2017. Persone dello Stato della California v. BP PLC et al. , Corte Suprema della Contea di Alameda n. RG17875889, depositata il 19 settembre 2017.
Visualizzate contenuti originali multimediali: http://www.prnewswire.com/news-releases/san-francisco-and-oakland-sue-top-five-oil-and-gas-companies-over-costs-of-climate- change-300522988.html SOURCE Procuratore della città di San Francisco
PhotoPhotoPhoto
23/09/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
LA BOMBA CORRUZIONE AZERA Il Governo Italiano e l'Autorità Anticorruzione Italiana non possono piu' chiudere un occhio sui recenti episodi documentati dalla stampa mondiale ed in Italia dalla Procura di Milano sulla corruzione di Volonte' e pertanto devono far sospendere le autorizzazioni TAP dato che è accertato in Europa ed in Italia la corruzione azera.Vedi indagine su Fondazione Volonte' presso Procura di Milano.Mi richiamo al caso della corruzione di elicotteri tra Aeritalia-elicotteri ora Leonardo e India dove il Governo Indiano annullo' l'ordine in base alle indagini sulla corruzione.Ora alla luce dell’indagine del parlamento europeo sulla corruzione azera,in paesi europei come Germania,Italia,Bulgaria,Ungheria,Danimarca con passaggi bancari in UK e paradisi fiscali,si chiede di applicare le disposizioni sulla corruzione,di mettere in moratoria i progetti ed eventuali decreti emessi in violazione norme europee anticorruzione che l'Italia ha firmato ed approvato anche con il voto dei suoi parlamentari europei ed infine annullare il progetto TAP ribaltando i danni su chi ha promosso ed accettato la corruzione.
Ecco la parte di testo originale in inglese della risoluzione approvata dal parlamento europeo il 14.9.17.
"Encourages EU Member States to consider adopting legislation with a view to establishing clear criteria allowing for blacklisting and the imposition of similar sanctions against third country individuals and their family members who have committed serious human rights violations or have been responsible for, or complicit in, ordering, controlling or otherwise directing acts of significant corruption, including the expropriation of private or public assets for personal gain, corruption related to government contracts or the extraction of natural resources, bribery, or the facilitation or transfer of ill-gotten assets to foreign jurisdictions; stresses that criteria for inclusion on the list should be built up on the basis of well-documented, converging and independent sources and convincing evidence, allowing for mechanisms of redress for those targeted; highlights the importance of this list being public in order to feed into the information needed by obliged entities to perform, among other things, customer due diligence under the EU Anti-Money Laundering Directive1;
37. Calls on the EU to comply with the principle of policy coherence for development (Article 208 TFEU) and to actively contribute to the reduction of corruption, and to fight impunity directly and explicitly through its external policies;
38. Calls on the EU to enhance the transparency and accountability of its Official Development Assistance in order to comply effectively with the standards set out in the International Aid Transparency Initiative (IATI) and with internationally agreed "
Il Consiglio d'Europa ha lanciato l'articolo 46 in relazione all'Azerbaigian.Il Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa ha avvertito il governo dell'Azerbaigian sulle conseguenze per non aver adempiuto il verdetto della Corte europea dei diritti dell'uomo.
A seguito della riunione del 19-21 settembre, il Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa ha adottato una risoluzione definitiva su 267 giudizi e decisioni del tribunale di Strasburgo riguardante 20 diversi paesi, uno dei quali Azerbaigian.
Il segretariato è stato incaricato di preparare un progetto di risoluzione interinale sul caso Ilgar Mammadov che avverterà all'Azerbaigian un'intenzione di Comitato dei Ministri di presentare alla Corte europea la questione del mancato adempimento del suo obbligo a norma dell'articolo 46, (mancato rispetto della decisione della Corte europea) della Convenzione europea.
La risoluzione sarà presentata alla riunione del Comitato in data 25 ottobre 2017.L'articolo 46 non è mai stato applicato. L'essenza dell'applicazione dell'articolo 46 è che il Comitato dei Ministri trasmette la questione di non applicare la decisione della CEDU al giudice stesso. Se quest'ultima giunge alla conclusione che non esiste un'esecuzione e non è legalmente giustificata, la questione è nuovamente sottoposta al Comitato dei Ministri per adottare misure appropriate in relazione all'inosservanza dei suoi obblighi all'organizzazione. Queste misure possono avere il carattere delle sanzioni. Tuttavia, gli esperti legali fossili hanno difficoltà a prevedere in quale forma questo può essere implementato, in quanto non esiste un precedente.Caffese ribatte invece che esiste il precedente indiano degli elicotteri Aeritalia elicotteri ora Leonardo con le Forze di Difesa Indiane dove il contratto fu annullato dal Governo Indiano per corruzione.
Photo
Photo
23/09/17
2 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Azerbaigian lavanderia da THE GUARDIAN: l'alleata di Merkel 'ha ricevuto denaro dal regime'.In Italia lo scandalo che si estende al TAP non viene mai ripreso da stampa e TV di regime fossile per paura di non avere piu' pubblicità fossile da Tap,Eni,Snam.
Le accuse contro Karin Strenz trascinano a fondo lo scandalo sui pagamenti ai politici europei nella campagna elettorale tedesca e prima c'era anche un politico italiano,vedi Procura di Milano.
Angela Merkel onde arriva a un incontro elettorale a Wismar con Karin Strenz.
Angela Merkel onde quando arriva a un incontro elettorale a Wismar con Karin
Le rivelazioni sui pagamenti da parte dell'Azerbaigian ai politici europei hanno sommerso le elezioni tedesche, dal momento che è emerso che un legale stretto di Angela Merkel avrebbe ricevuto denaro dal regime autoritario.Le rivelazioni sono imbarazzanti per il cancelliere tedesco, che martedì era dovuto alla campagna con Karin Strenz , membro democratico del parlamento, nella città portuale Baltica di Wismar.Secondo la Süddeutsche Zeitung , Strenz è stato pagato tra € 7.000 e € 15.000 (£ 6.000 - £ 13.000) inviato a lei tramite una ditta istituita da Eduard Lintner , un ex parlamentare tedesco e lobbista per l'Azerbaigian.Strenz ha rifiutato di commentare e non ha risposto alle e-mail del Guardian.Lo scandalo minaccia di scuotere quello che è stato finora una campagna elettorale sonnolenta, priva di qualsiasi offensiva personale scandalizzata o scandalizzata tipica degli Stati Uniti o della Gran Bretagna, con la CDU di Merkel in corso per assicurare la vittoria. Gli ultimi sondaggi mostrano il 36% - 14 punti di vantaggio rispetto al rivale più vicino del partito, i socialdemocratici.Lintner è stato uno dei più importanti europei per aver ricevuto grandi somme di denaro da un sistema soprannominato la lavanderia azerbaigiana , esposta nel mese di quest'anno dal Guardian e da altri partner di media . Lintner ammette i pagamenti ma dice che non ha beneficiato personalmente e non era a conoscenza della fonte originale dei pagamenti.L'elite dirigente dell'Azerbaigian usa il fondo di $ 2,9 miliardi (2,1 miliardi di dollari) per mettere in silenzio le critiche del disastroso record dei diritti umani del paese con una serie di pagamenti sotto i tavoli fatti ai principali politici europei.I dati bancari in esaurimento mostrano che Lintner ha ricevuto più di 800.000 euro attraverso le società di shell britanniche. Alcuni di questi soldi sono stati pagati ad altri parlamentari in Germania e in Belgio. I pagamenti a Strenz nel 2014 e nel 2015 sono stati inviati tramite la società Lintner, linea M-Trade, con sede presso l'ufficio del suo avvocato di Norimberga.Ha registrato i soldi, ma la fonte finale del finanziamento era precedentemente sconosciuta. Non è noto se Strenz fosse a conoscenza della sua origine.Strenz ha visitato diverse volte l'Azerbaigian, anche come monitor di elezione, e è presidente del gruppo di amicizia caucasica tedesco-sud. Ha pubblicato una foto sul suo sito web - slogan "La politica può essere diversa" - con il leader autoritario di Azerbaijan Ilham Aliyev.Strenz, ex insegnante, è membro del parlamento dal 2009. Ora è sotto pressione per spiegare se i pagamenti potrebbero avere influenzato il suo record di voto a Berlino e al Consiglio d' Europa , dove è membro dell'assemblea parlamentare.Nel giugno 2015, Strenz ha votato contro una mozione parlamentare che chiede all'Azerbaigian di liberare i suoi prigionieri politici, che includono diversi giornalisti. Era l'unico rappresentante tedesco che ha votato no. Strenz ha dato un verdetto approvato sulle elezioni dell'Azerbaigian, a differenza di altri osservatori che sono stati critici.
Sabato, Alain Destexhe, uno dei delegati belgi, ha raggiunto lo scandalo di Laundromat, ha rassegnato le dimissioni dal Consiglio d'Europa . Destexhe è autore di una relazione parlamentare sull'Azerbaigian che non ha menzionato i diritti umani. Una società di amicizia tedesca-azerbaigiana istituita da Lintner finanziato viaggi da Destexhe alla capitale Baku.In una mossa separata, il Parlamento europeo la scorsa settimana ha chiesto un'inchiesta sulle rivelazioni della "lavanderia". I deputati hanno chiesto un'inchiesta completa sui "tentativi dell'Azerbaigian e di altri regimi autocratici ... per influenzare i decisori europei attraverso mezzi illeciti", a seguito di un emendamento dell'ultimo minuto a una relazione sulla corruzione.
PhotoPhotoPhoto
22/09/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
La metanizzazione voluta dal TAP e quella della Sardegna sono 2 opere inutili che bloccano 400 miliardi di pil anno di cui 50 miliardi annui solo in Sardegna(vedere relazione Caffese inviata al Presidente Sardegna e al Governo).
Il Tap con la legge sulla corruzione approvata ed il testo recente del parlamento europeo deve essere annullata perchè è dimostrato in sede parlamento europeo(mozione Frank Engels approvata)e presso la Procura di Milano il pagamento di una tangente ad una Fondazione chespingeva il Tap.Poi è lo stesso Eni che scrive su Politico,giornale molto influente a Bruxelles, di sviluppare il gas liquido o LNG.Allora non era preferibile trasportare il gas atzero con gasiere da 300.000 tonn dal mar Nero in Italia senza costruire il Tap?.No l'Eni vuole tutte e 2 le infrastrutture per caricarle poi in bollette nostre,le gasiere ed il Tap,poi il Poseidon per andare avanti in monopolio per altri 30-50 anni.Ed il sostitutivo metano rinnovabile? Dato che Eni e Snam sono rimasti fermi alla chimica fossile del buon Mattei, sanno bene che loro perderebbero il monopolio ed allora convincono Governo e Mise a non produrre metano rinnovabile,senza dire mai il perchè? Mettono persino uno ex Tap al Mise dove fanno confusione ben orchestrata tra biometano che si ottiene gassificando scarti di biomasse ed il metano rinnovabile che si produce entrando nel power to gas con una energia rinnovabile che costi poco,ed io ho individuato l'acqua e mare in pompaggio ma digitalizzate e autobilancianti.Ora a me del metano fossile che ruba 1200 miliardi agli italiani in 30 anni,interessa che una lobby fossile non blocchi la scienza del P2G metano rinnovabile e non faccia 120.000 morti in piu' in Italia dato che il metano fossile è un gas serra cancerogeno.Lo sa che Tap non puo' piu' dire metano pulito perche' deve dire per sentenze europee pulito rispetto a..carbone e ci vuole poco a sostenerlo.
Poi 10 miliardi di m3 gas del Tap di cui è previsto il raddoppio vedi Snam violano la Seveso dato che si convertono i m3 in tonn a 0,9 e sono 9 milioni di tonn e se fanno il raddoppio-triplo a 30 miliardi di tonn sono 27 milioni di tonn.Ovviamente nel Tap entra gas russo e questo fa decadere la licenza europea.Tap cerca di forzare la mano con la VAS ma attenti la Costituzione Italiana e le leggi europee ed italiane sulla corruzione non permettono alla VAS di bypassare la Costituzione Italiana in quanto il TAP viola l'art.1-9-21 della Costituzione.L'art.21 riguarda il diritto di protestare per sprechi e salute dato che il metano fossile è un gas serra cancerogeno,per cui i Presidi di Polizia violano l'art.21 e il Tap deve ripagare al Ministero degli Interni le spese di polizia,CC e GF.La Forestale che ormai è CC dovrebbe vigilare su espianti abusivi di ulivi,loro gestione e riesaminare la rovina delle posidonie che sono la vera nursery dei pesci e lo sviluppo meduse documentato da UN Lecce.La proliferazione meduse si combatte levando i fossili e allaevando pesce che le mangiano(mio progetto centrolofodi o medusa fish).Per le recenti leggi sulla corruzione basta l'accertamento della Procura di Milano sulla Fondazione e l'indagine di Frank Engel europarlamentare per bloccare il Tap e la Corte dei Conti puo' chiedere tutti i danni erariali da estendere ai politici che hanno dato l'assenso all'oera ben sapendo dei fatti europei e della grave corruzione emersa a Milano e ripresa dalla stampa mondiale,vedi The Guardian.Nella Via poi si è trascurato di vedere la zona sismica in mare a sud di Foca.Hanno valutato la sismicità a terra ma non hanno notato quella piu' grave in mare segnata su ogni mappa sismica.
Add a comment...

Post has attachment
S.O.S Il Governo italiano non capisce l'energia dell'acqua e del mare.Capisce solo quella del gas importato e del TAP inutile.
I metodi di stoccaggio energia non sono la reiniezione di gas metano in profondità o stoccaggio di gas devono anche rispettare una civiltà sostenibile ed economica. Non dobbiamo ripetere gli errori dell'energia nucleare che devono rimandare le soluzioni al futuro che non abbiamo.I metodi di stoccaggio che saranno disponibili possono presentare il rischio di essere più o meno incompatibili con la visione italiana di un'energia prodotta da installazioni di notevole capacità. È il risultato di un centralismo tipicamente italiano. L'immagazzinamento, come le energie rinnovabili, richiede una visione più locale, più decentralizzata, più decentralizzata e quindi più flessibile. Siamo sulla soglia di una rivoluzione culturale nell'energia. Dopo la produzione in massa di massa e non diversificata, siamo probabilmente orientati verso sistemi di dimensione e potenza minori, con una grande diversificazione dei mezzi di produzione e di stoccaggio. Possiamo assistere ad un ravvicinamento della produzione e del consumo. Allo stesso modo, è plausibile che la parte elettrica dell'energia sia ridotta. Sarà riservato agli usi più nobili e più costosi.Caffese innovazione.Per far capire subito come si calcolano semplificando i GWh di un impianto pompaggio si deve fare il quadrato dell’altezza o dislivello e si hanno 10 GWh per Km.2 per 100m.di dislivello.Se il dislivello di tipo appennico e’ di 600 m.si hanno 36 GWh per km.2.Dato che in Italia ci sono 30.000 siti ipotizziamo da 3 km2 ciascuno, da connettere acqua ed ipotizzando una altezza media di 100m=30.000x3 km.2 x 10 GWh.=900.000 GWh=900 TWh-180 TWh di autoconsumo per pompaggi e desalinizzazione=720 TWh.So benissimo che mi chiedete ma non abbiamo acqua piovana sufficiente? Certo,per questo uso acqua di mare desalinizzata o meno.Allora se non costruisco piu’ il Tap da 10 miliardi di m.3 di gas,quanta energia idroelettrica in pompaggio mi serve per produrre metano rinnovabile 104 TWh facilmente reperibili in Italia.Questo è il piano acqua Caffese energia rivisto in termini di idroelettrico marino in pompaggio.Copyright Caffese 2005 Progetto Po.Perchè il Governo odia tanto l'acqua ed ama il gas importato? Io donna non voglio Il Tap.
PhotoPhotoPhoto
20/09/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
INDUSTRIA-ENERGIA 4.0 ed IL TAP INUTILE.Il Governo deve capire che la rivoluzione industria 4.0 non si puo' fare "monca" dicendo diamo incentivi 4.0 solo all'industria e dimentichiamo l'energia 4.0. Nell'energia la rivoluzione digitale rinnovabile è ancora piu' evidente ed il Governo insistendo su una SEN troppo fossile,senza digitalizzazione rinnovabile spinta, ed il Tap non fa altro che perdere in competitività e caro bollette,quello che guadagna con limitate incentivazioni di industria 4.0.L'energia elettrica digitale 4.0 è molto complicata e non viene insegnata in Università italiane(70) ed Enea e l'Authority non conoscono bene la materia.Tento di semplificare teorie difficili,vedendo quello che si fa negli USA sotto la spinta di EPRI.Sul gasdotto TAP dobbiamo aprire una riflessione seria imposta dalla recente delibera e indagine del parlamento europeo e presa di posizione del Commissario Europeo sulla corruzione atzera per cui i lavori TAP vanno sospesi sino a che non si chiude l'indagine europea ed italiana sui politici implicati che ci sono anche in Italia(vedi indagine Procura Milano).Dopo sul Tap ed il gas atzero noto su una pubblicità dell'Eni apparsa su Politico una dissonanza tra Tap e gas liquido LNG.Allora non era meglio trasportare con gasiere dal mar Nero questo gas atzero,se era cosi' conveniente, senza imporci il monopolio del Tap? Se l'Eni propone TAP e gasiere con nuovi HUBs di rigassificazione allora è chiaro il disegno di voler monopolizzare con Snam il gas fossile in Italia per 30-50 anni,mentre noi in Italia possiamo produrre metano rinnovabile che costa meno del fossile e leva 90% inquinanti,da domani ma per produrre 100 miliardi di m.3 di metano rinnovabile ,mi servono 1040 TWh di idroelettrico in pompaggio e per sostituire il Tap di 10 miliardi di m.3 mi servono 104 TWh facilmente producibili in 2-3 anni con il mio progetto acqua energia Po da 20 miliardi,contro il Tap-Tanap che costa 60 miliardi ma poi ci obbliga a comprare per 1200 miliardi in 30 anni e la Snam con i russi prevede persino il raddoppio del Tap.Poi mi sono letto tutti gli studi fossili in inglese del prof Somma oggi Capogabinetto Mise ed ho notato che chiede molti soldi per trivellare fossile nei paesi africani.Ora se diamo loro piu' soldi per fossile,aumenta la corruzione che vede Eni e Saipem gia'implicate in casi corruttivi in Nigeria,Congo,Algeria,e questi comprano poi armi vedi Libia e Egitto.Dato che ho predisposto progetti seri per l'Africa è preferibile alle trivellazioni proposte da Somma,infrastrutturare con vie d'acqua nord-sud,produrre tanta energia hydro in pompaggio o phs e comprare loro sementi per dare da mangiare a 200 milioni di africani.Se continuiamo a trivellare,questi non fanno nulla per le popolazioni locali(ricordo una infelice campagna pubblicitaria Eni-Scaroni sulla emancipazione tribu') con il risultato finale che l'Italia si trova con 1 milione di immigrati annui.Date acqua-sementi,non soldi di trivellazioni.Dato che ho fatto molti contratti oil-gas,noi si metteva una clausola anticorruzione in cui ci impegnavamo a investire in ospedali,strade,sementi,vie d'acqua,porti ma il prezzo era sempre scontato della percentuale che si dava per infrastrutture fatte sempre da ditte italiane e poi rimase famoso un mio contratto di bartering io cui compravo gas russo che sfilai con Meanti ai tedeschi,contro filati Lanerossi e maglioni di Carpi.
Il suicidio del Mise sull'energia fossile e sul Tap.
Roma ha scelto non lo sviluppo del paese ma la mancanza di competitività industriale dato che importare energia fossile deprime il PIL per bollette alte di 400 miliardi annui.Bravo Calenda a dare non sviluppo all'Italia e fregarsene della corruzione Tap che invece i parlamentari europei ed anche italiani stanno indagando.Sprecare 1200 miliardi in 30 anni per importare bloccando le produzioni rinnovabili,significa solo elevare il gap con i tedeschi che passano a 80% rinnovabile e si fanno 750 TWh di energia elettrica in casa.Poi con Stream 2 faranno del trading e ci venderanno metano russo guadagnandoci sopra.Noi in Italia produciamo 200 TWh di elettricità e 100TWh li importiamo.Il Tap non serve a portarci su consumi di 600 TWh che sono il minimo vitale per far riprendere l'industria ed il PIL.La scelta di mettere come Capo di Gabinetto al Mise un dirigente TAP la dice lunga sulle intenzioni di Calenda che ha un obiettivo solo ingraziarsi l'Eni per poi avere un posto.I progettisti italiani hanno presentato un piano acqua energia che parte da 600 TWh in 5 anni per arrivare a 3.000 TWh in 10 anni ed una parte di questa serve a non fare piu' il TAP e non importare piu' metano fossile che è un gas serra cancerogeno.Per farvi capire il delitto economico di Calenda il piano acqua energia costa 45 miliardi,la Sen fossile di Calenda 135 miliardi a cui vanno aggiunti i 1200 miliardi per comprare in 30 anni il gas del TAP e altro gas fossile.Il Tap blocca l'industria 4.0 in quanto non permette riduzione di bollette,anzi le aumenta.Il piano acqua energia Caffese permette invece una riduzione delle bollette del 50% e non incide sull'introito tasse dello Stato perchè le bollette ridotte si plasmano su un consumo doppio.Invece il Tap e la SEN fossile ,oltre a vivere di import e quindinon dare lavoro,ha il difetto di essere antieconomica dato che il gas importato costando troppo non lo lavora piu' nessuno,ed allora parte la richiesta di Confindustria,Conenergia e Assonime di abbattere le tasse sui fossili diciamo portarle da 42 miliardi a 20 miliardi.Lo Stato si dovrebbe con un buco di bilancio di oltre 20 miliardi ed una importazione di oltre 80 miliardi annui.Mi dite come fa lo Stato a finanziare l'industria 4.0 ed agevolare l'occupazione che io aumenterei di 4 milioni con le rinnovabili,mentre la SEN energia ed il Tap fanno perdere 50.000 posti annui.Il TAP e la svolta fossile della SEN sono un suicidio avvallato da quei lacci e laccioli che le lobbies fossili sanno seminare benissimo a Roma,mettendo loro uomini ai vertici decisori energia.Se Boccia Confindustria avvalla questa linea,significa che non vuole competitività.
I politici europei hanno ricevuto denaro dalla dittatura atzera.[Danimarca, EUROPEAN_NEIGHBOURHOOD]km-DNS-DK mercoledì 20 settembre 2017 7:21:00 CESTAlain Destexhe, che fino a poco tempo fa è stato membro del Consiglio europeo, è uno dei politici che ha ricevuto trasferimenti bancari dalla dittatura dell'Azerbaigian, riferisce Berlingske. Il denaro è stato inviato da Eduard Lintner, ex parlamentare tedesco e scrutatore, che ha anche trasferito denaro a Karin Strenz, membro del Consiglio d'Europa e parte del partito di governo tedesco CDU. Il trasferimento è avvenuto dalla società Linea M-Trade, istituita da Lintner. La signora Strenz è stata anche un osservatore elettorale in Azerbaigian e ha votato contro una relazione critica sul regime del Consiglio d'Europa. Il Parlamento europeo ha deciso di fare un'indagine diffusa sul caso.
Le recenti rivelazioni sul regime di corruzione di Azerbaigian, denominate "Azerbaijani Laundromat", dimostrano che non ci possono essere normali relazioni o accordi UE con l'Azerbaigian, secondo il membro del Parlamento europeo del Lussemburgo Frank Engel.Engel ha discusso la scorsa settimana che un emendamento è stato presentato ad una relazione adottata sulla governance nei paesi del partenariato orientale. Ha aggiunto che l'emendamento ha condannato la politica statale atzera per corrompere i funzionari in Europa nel modo più forte possibile. L'emendamento è stato adottato dalla plenaria."Il testo dell'emendamento esige anche un'indagine sulle possibili conseguenze dei pagamenti azeri e altre pratiche di corruzione all'interno delle istituzioni dell'Unione europea", ha dichiarato Engel. "È interessante notare che c'erano parecchi colleghi che hanno votato contro l'emendamento - non posso immaginare di averlo fatto senza pressione dell'Azerbaigian".Engel ha dichiarato che tutte queste rivelazioni mostrano solo quanto influenza l'Azerbaigian abbia sugli Stati membri dell'UE. Lo ha fornito come il principale motivo per cui l'intera rete dei sostenitori corrotti di Azerbaigian all'interno delle istituzioni e degli Stati membri dell'UE dovrebbe essere indagata in dettaglio."Mi ricordo le rivelazioni di una giornalista bulgara in merito all'aeroporto diplomatico AZ utilizzato per tutti i tipi di pratiche illegali e reprime. Questo giornalista ha perso il suo lavoro. Ciò indica la forte influenza dell'Azerbaigian tra gli Stati membri dell'UE e costituisce in ogni caso una ragione per indagare sulla loro rete di sostenitori pagati e corrotti - nelle istituzioni dell'UE e negli Stati membri ", ha spiegato Engel."I giornalisti investigativi ungheresi hanno ora rivelato, sulla base dei dati di Panama, che milioni di euro sono stati pagati in conti offshore in Ungheria poco prima e mesi dopo il trasferimento di Ramil Safarov in Azerbaigian", ha proseguito l'eurodeputato. "Le transazioni sono avvenute tra società preesistenti, che sono state liquidate dopo qualche tempo".Le meduse di Lecce.
[Stati Uniti d'America, RICERCA]
km-DNS-US mercoledì 20 settembre 2017 6:04:00 CEST
I segreti di meduse stanno spingendo verso le acque del sud-est dell'Italia, riferisce il New York Times International Edition. Il cambiamento climatico rende le acque più calde per permettere alle creature meduse di usarle come mangimi per allevare pesci da un progetto di Pier Luigi Caffese. La Commissione europea ha messo a disposizione dei ricercatori metodi innovativi per la pulizia delle acque. Stefano Piraino, professore di zoologia presso l'Università del Salento, a Lecce, Italia, e il suo team hanno lanciato il progetto Go Jelly. La moglie del signor Piraino, Antonella Leone, leader del progetto, pensa che gli italiani, con il loro zelo per gli ingredienti regionali di origine locale, potrebbero semplicemente trovare un gusto per le meduse.Caffese insiste nell'utilizzare la grande massa di meduse per allevare medusa fish come i centrolofodi,In Liguria i morun tra cui il grande morun viola.
PhotoPhotoPhoto
20/09/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
ENERGIA.BRUTTA FIGURA ITALIA.La Cina, l'UE si riuniscono nella lotta al riscaldamento globale; Gli Stati Uniti riprendono il patto di Parigi:L'Italia invece nomina al MISE un prof Fossile ex TAP vuol dire che vuol perdere 1200 di sprechi nel TAP.Dovremo mettere un cinese al MISE.CHE BRUTTA FIGURA ENERGIA ITALIA!
L'Europa e la Cina stanno rafforzando il loro coordinamento nella lotta contro il riscaldamento globale, ha dichiarato un funzionario dell'Unione europea (UE), come gli Stati Uniti stanno mettendo in dubbio l'impegno di un importante accordo di Parigi per ridurre i gas a effetto serra.
L'Unione europea di 28 paesi farà avanti gli sforzi per proteggere l'ambiente spostandosi verso un'economia a basse emissioni di carbonio e riducendo la dipendenza dai combustibili fossili, ha dichiarato Frans Timmermans, primo vicepresidente della Commissione europea, in un'intervista a Bruxelles.L'UE rappresenta circa il 12 per cento delle emissioni globali e la Cina per circa il 20 per cento.
"I cinesi sono affrontati con una sfida tale da poter vedere sempre più il senso dell'urgenza e la disponibilità a collaborare con noi è sempre più forte" ha dichiarato Timmermans."Le persone soffocano nelle città in parti della Cina. Sanno che hanno bisogno di fare qualcosa di urgente. E in alcune aree si muovono a velocità incredibile ".
Per raggiungere i suoi obiettivi di riduzione del carbonio, fissati al 20 per cento entro il 2020 e al 40 per cento entro il 2030, l'UE si è spostata verso fonti energetiche sostenibili e ha istituito il più grande mercato del carbonio al mondo.Ma l'Italia ha fatto il compitino minimo e con il TAP perde 400 miliardi di PIL industria annuo,4 milioni di posti e 120.000 morti in piu'.Non basta mettere un fossile prof al MISE che nel suo curriculum ha solo scritto fossile per Eni,Tap,Fondazione Mattei di Eni,Agi.Anzi in un suo studio in inglese vuole dare un sacco di soldi(ma chi li da' non lo dice) ai paesi africani per trivellare,come se noi non sapessimo che i soldi vanno in corruzione e la gente emigra.Posso dire che Somma con i suoi studi è il vero innesco della emigrazione africana da noi e poi non parla mai di corruzione,come se l'Europa e l'Italia fossero verginelle.Con la Cina intensificare la lotta contro l'inquinamento atmosferico e l'Unione europea, aiutando il governo di Pechino a progettare un programma cap-and-trade nazionale, gli investitori attendono segnali politici su un futuro legame tra i due sistemi e una più stretta cooperazione sulle tecnologie dell'energia pulita.In quello che potrebbe essere un cambiamento di gioco nella lotta contro il riscaldamento globale, i funzionari statunitensi hanno detto durante il fine settimana che l'amministrazione del presidente Donald Trump potrebbe invertire la sua precedente decisione di abbandonare l'accordo sul clima di Parigi.Il signor Trump, che ha chiamato il cambiamento climatico un caos perpetrato dai cinesi, il mese scorso ha iniziato il processo formale di uscire dall'accordo."Nelle condizioni giuste, il presidente ha dichiarato di essere aperto a trovare quelle condizioni in cui possiamo rimanere impegnati con gli altri su quello che tutti concordiamo è ancora una questione impegnativa", ha detto il dottoressa US Segretario di Stato Rex Tillerson.Allo stesso modo, il consigliere della sicurezza nazionale HR McMaster ha detto che il signor Trump "ha lasciato la porta aperta per rientrare in un secondo momento se non ci sarà un accordo migliore per gli Stati Uniti".Il signor Trump ha annunciato nel mese di giugno che stava tirando fuori gli Stati Uniti dall'accordo sul clima di Parigi,ora se gli scontano i soldi come fa Salvini in Lega,rientra.Oh,fossili d'Italia non smacchiatemi il cavallo!
PhotoPhotoPhoto
19/09/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Il suicidio del Mise sull'energia fossile e sul Tap.
Roma ha scelto non lo sviluppo del paese ma la mancanza di competitività industriale dato che importare energia fossile deprime il PIL per bollette alte di 400 miliardi annui.Bravo Calenda a dare non sviluppo all'Italia e fregarsene della corruzione Tap che invece i parlamentari europei ed anche italiani stanno indagando.Sprecare 1200 miliardi in 30 anni per importare bloccando le produzioni rinnovabili,significa solo elevare il gap con i tedeschi che passano a 80% rinnovabile e si fanno 750 TWh di energia elettrica in casa.Poi con Stream 2 faranno del trading e ci venderanno metano russo guadagnandoci sopra.Noi in Italia produciamo 200 TWh di elettricità e 100TWh li importiamo.Il Tap non serve a portarci su consumi di 600 TWh che sono il minimo vitale per far riprendere l'industria ed il PIL.La scelta di mettere come Capo di Gabinetto al Mise un dirigente TAP la dice lunga sulle intenzioni di Calenda che ha un obiettivo solo ingraziarsi l'Eni per poi avere un posto.I progettisti italiani hanno presentato un piano acqua energia che parte da 600 TWh in 5 anni per arrivare a 3.000 TWh in 10 anni ed una parte di questa serve a non fare piu' il TAP e non importare piu' metano fossile che è un gas serra cancerogeno.Per farvi capire il delitto economico di Calenda il piano acqua energia costa 45 miliardi,la Sen fossile di Calenda 135 miliardi a cui vanno aggiunti i 1200 miliardi per comprare in 30 anni il gas del TAP e altro gas fossile.Il Tap blocca l'industria 4.0 in quanto non permette riduzione di bollette,anzi le aumenta.Il piano acqua energia Caffese permette invece una riduzione delle bollette del 50% e non incide sull'introito tasse dello Stato perchè le bollette ridotte si plasmano su un consumo doppio.Invece il Tap e la SEN fossile ,oltre a vivere di import e quindinon dare lavoro,ha il difetto di essere antieconomica dato che il gas importato costando troppo non lo lavora piu' nessuno,ed allora parte la richiesta di Confindustria,Conenergia e Assonime di abbattere le tasse sui fossili diciamo portarle da 42 miliardi a 20 miliardi.Lo Stato si dovrebbe con un buco di bilancio di oltre 20 miliardi ed una importazione di oltre 80 miliardi annui.Mi dite come fa lo Stato a finanziare l'industria 4.0 ed agevolare l'occupazione che io aumenterei di 4 milioni con le rinnovabili,mentre la SEN energia ed il Tap fanno perdere 50.000 posti annui.Il TAP e la svolta fossile della SEN sono un suicidio avvallato da quei lacci e laccioli che le lobbies fossili sanno seminare benissimo a Roma,mettendo loro uomini ai vertici decisori energia.Se Boccia Confindustria avvalla questa linea,significa che non vuole competitività.Mi vogliono smacchiare il metano rinnovabile per farmi tutto nero.
Photo
Photo
19/09/17
2 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
La manovra Confindustria Energia Fossile su Sen e' chiara:
-confermare il Tap da 1200 miliardi di sprechi
-chiedere detassazione fossile e contributi da 42 miliardi a 20
-far intervenire Nobel Rubbia per pulire gas ci costa 3000 miliardi in piu' girando il gas a grafite che gia' esiste in Australia
-fregarsene della corruzione e indagine parlamento Europeo
-far intervenire la polizia ad ogni protesta violando art.21 Costituzione senza far pagare al Tap le spese di ordine pubblico privato con bodyguard
-fregarsene di 120.000 morti da gas serra metano e CO2
-fregarsene della legge europea e italiana su corruzione
-non abbassare mai le bollette perchè se importi fossile caro non diminuisci i costi ed allora chiedi la detassazione dei fuel fossili
-bloccare sul nascere i progetti di metano rinnovabile di Caffese e antismog che costano troppo poco 200 milioni annui per 20 regioni x 10 anni
-il sud non ha diritto a prodursi la sua energia rinnovabile in loco ma deve importarla con gasdotti rovinando il suo ambiente.La chiamano diversificazioni delle fonti senza considerare la migliore fonte di autoprodurre
-non avviare nessun dibattito serio su stampa e tv ma insistere su ricatti tipo senza nuovi contratti starete al freddo.
-oggi ho inviato una lettera a Confindustria Puglie e Lecce dicendo con il Tap perdete nuove filiere per 50 miliardi e 500.000 posti ma nessuno ha il coraggio di rispondere per cui il TAP uccide lo sviluppo del Sud anche perchè votate politici mediocri fossil-tappisti.Get a tiger in your Tap.
PhotoPhotoPhoto
18/09/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Il PARLAMENTO EUROPEO CHIEDE INDAGINE SUL TAP ED I LAVORI DEVONO ESSERE SOSPESI E ANNULLATI.
IL TAP DEVE ESSERE INDAGATO DA ANTICORRUZIONE ITALIANA,ALTRIMENTI SI VIOLA LA RISOLUZIONE UE.In una risoluzione adottata mercoledì, i membri del Parlamento europeo hanno chiesto un'indagine sul caso di riciclaggio di denaro azero, noto anche come "lavanderia".Relativamente alla rivelazione del caso di riciclaggio del denaro atzero, i deputati europei, in una risoluzione adottata mercoledì, hanno fortemente condannato i tentativi di Azerbaigian e di altri Paesi del regime autoritario di influenzare i responsabili decisionali europei attraverso mezzi illeciti.I deputati hanno chiesto al Parlamento europeo di condurre un'indagine globale e adottare misure forti per eliminare la corruzione.I deputati hanno dichiarato che la corruzione è una delle ragioni per le violazioni dei diritti umani che hanno visto la minima attenzione e che l'Unione europea dovrebbe promuovere la cooperazione internazionale per combatterla.A nome di questo obiettivo, i deputati hanno chiesto all'UE, oltre alla clausola sui diritti umani, di aggiungere una clausola anticorruzione agli accordi da firmare con i paesi terzi, con le clausole che richiedono il controllo, la consulenza e l'attuazione delle clausole o la risoluzione del contratto come ultima misura in caso di corruzione grave e sistematica.Inoltre, i deputati europei chiedono inoltre che il monitoraggio costante dei progetti finanziati dall'UE venga effettuato in collaborazione con le agenzie locali anticorruzione e le organizzazioni indipendenti e che i segnalatori che rivelino casi di corruzione siano supportati.2,9 miliardi di dollari sono stati riciclati dalle banche estone
I media estoni e internazionali hanno riferito che, secondo un'inchiesta internazionale giornalistica, sono state effettuate transazioni da banche estone a società azerbaigiane per circa 2,9 miliardi di dollari tra il 2012-2014, durante il quale potrebbe aver luogo il riciclaggio di denaro e la mediazione di corruzione.La filiale estone di Danske Bank ha usato per riciclare 1,6 miliardi di dollari.Mentre alla fine degli anni 2000 sono state trasferite da Azerbaigian a non residenti in Estonia migliaia di dollari all'anno, la somma è salita a circa $ 800 milioni nel 2012 e $ 1,7 miliardi nel 2013.Le transazioni provenienti dall'Estonia sono state effettuate da conti di imprese registrate nel Regno Unito, i cui proprietari hanno trovato sollievo nei paradisi fiscali nelle isole Marshall, Belize e Isole Vergini britanniche. Rappresentanti delle società che formalizzano l'apertura dei conti con la Banca Danske in Estonia sono stati Azerbaigian che vivono a Baku e non sono stati i beneficiari effettivi delle imprese.Il presidente azerbaigiano nega le relazioni sul riciclaggio di denarIl servizio stampa del presidente dell'Azerbaigian Ilham Aliyev ha negato le relazioni dei media stranieri e delle organizzazioni non governative (ONG) sull'utilizzo delle aziende shell da parte delle autorità azerbaigiane per riciclare 2,9 miliardi di dollari ai politici europei per proteggere gli interessi dell'Azerbaigian.
"Né il presidente azerbaigiano né la sua famiglia hanno nulla a che fare con le accuse di cui sopra", ha dichiarato la stampa la scorsa settimana. "I tentativi di coinvolgere il presidente e la sua famiglia in questi temi sono inopportuni e hanno un carattere provocatorio".Secondo il servizio stampa, l'investitore americano e il magnate di affari George Soros e la lobbying armena sono dietro gli articoli sulla questione che appaiono nei media stranieri. Il servizio stampa ha anche affermato che la campagna contro il presidente azerbaigiano è inutile."Sappiamo che George Soros, che ha la reputazione di una frode, falsa, bugiarda e bugiarda, ed i suoi seguaci sono dietro tutto ciò che è contro l'Azerbaigian e la sua leadership", hanno sostenuto i rappresentanti. "Le azioni sporche di Soros dovrebbero essere seriamente indagate".
Complimenti al Redattore: Aili Vahtla Fonte: BNSdanske bank riciclaggio di denaro europarlamentare azerbaigian
PhotoPhotoPhoto
18/09/17
3 Photos - View album
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded