Profile cover photo
Profile photo
PausaMi Italia s.r.l.
7 followers
7 followers
About
Posts

Post has attachment
da Nord a Sud: Pettole Pugliesi e Panettone

Le Pettole Pugliesi

Le Pettole

10 dicembre

dalle h.10.00 alle h.19,00

Assaggeremo e degusteremo insieme questi dolci fritti per condividere le tradizioni di altri luoghi nel periodo stagionale che viviamo :-).

Sarebbe gradita la prenotazione

Evento interamente offerto da PausaMi



Seguendo la tradizione, l'impasto è realizzato con la Pasta Madre e il tutto sarà 'fritto e mangiato', chi volesse lo può accompagnare con i gusti antichi come il Cotto d'Uva (Lu Cuetto)

Il Natale in Puglia è gustoso e soffice grazie alle Pettole, le morbide frittelle della tradizione che in ogni morso racchiudono un trionfo di storia e sapore, dolce oppure salato. La loro origine è leggenda e la loro ricetta è una vera istituzione delle Festività nel Tacco d'Italia.

Le Pettole: denominazione

Le Pettole, a seconda della zona di produzione, vengono chiamate con nomi dialettali differenti. Se a San Severo portano il nome di scorpelle, nel Brindisino sono conosciute come pèttuli, mentre nel Leccese vengono chiamate pìttule e a Torremaggiore sfringioli. La loro tradizione ormai ben radicata ne ha decretato l'inserimento nell'elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT).

Le Pettole pugliesi: la leggenda

La leggenda narra che: (leggi tutto sul sito)

Post has attachment
Le Pettole Pugliesi

Le Pettole

7 dicembre

dalle h.10.00 alle h.19,00

Assaggeremo e degusteremo insieme questi dolci fritti per condividere le tradizioni di altri luoghi nel periodo stagionale che viviamo :-).

Sarebbe gradita la prenotazione

Evento interamente offerto da PausaMi



Seguendo la tradizione, l'impasto è realizzato con la Pasta Madre e il tutto sarà 'fritto e mangiato', chi volesse lo può accompagnare con i gusti antichi come il Cotto d'Uva (Lu Cuetto)

Il Natale in Puglia è gustoso e soffice grazie alle Pettole, le morbide frittelle della tradizione che in ogni morso racchiudono un trionfo di storia e sapore, dolce oppure salato. La loro origine è leggenda e la loro ricetta è una vera istituzione delle Festività nel Tacco d'Italia.

Le Pettole: denominazione

Le Pettole, a seconda della zona di produzione, vengono chiamate con nomi dialettali differenti. Se a San Severo portano il nome di scorpelle, nel Brindisino sono conosciute come pèttuli, mentre nel Leccese vengono chiamate pìttule e a Torremaggiore sfringioli. La loro tradizione ormai ben radicata ne ha decretato l'inserimento nell'elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT).

Le Pettole pugliesi: la leggenda

La leggenda narra che:

Post has attachment
Le Pettole Pugliesi

Le Pettole

7 dicembre

dalle h.10.00 alle h.19,00

Assaggeremo e degusteremo insieme questi dolci fritti per condividere le tradizioni di altri luoghi nel periodo stagionale che viviamo :-).

Sarebbe gradita la prenotazione

Evento interamente offerto da PausaMi



Seguendo la tradizione, l'impasto è realizzato con la Pasta Madre e il tutto sarà 'fritto e mangiato', chi volesse lo può accompagnare con i gusti antichi come il Cotto d'Uva (Lu Cuetto)

Il Natale in Puglia è gustoso e soffice grazie alle Pettole, le morbide frittelle della tradizione che in ogni morso racchiudono un trionfo di storia e sapore, dolce oppure salato. La loro origine è leggenda e la loro ricetta è una vera istituzione delle Festività nel Tacco d'Italia.

Le Pettole: denominazione

Le Pettole, a seconda della zona di produzione, vengono chiamate con nomi dialettali differenti. Se a San Severo portano il nome di scorpelle, nel Brindisino sono conosciute come pèttuli, mentre nel Leccese vengono chiamate pìttule e a Torremaggiore sfringioli. La loro tradizione ormai ben radicata ne ha decretato l'inserimento nell'elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT).

Le Pettole pugliesi: la leggenda

La leggenda narra che:

Post has attachment
PausaMi ... e l'evento che fa per Tè

Presenta:

Le Pettole Pugliesi

Le Pettole

7 dicembre

dalle h.10.00 alle h.19,00

Assaggeremo e degusteremo insieme questi dolci fritti per condividere le tradizioni di altri luoghi nel periodo stagionale che viviamo :-).

Sarebbe gradita la prenotazione

Evento interamente offerto da PausaMi



Seguendo la tradizione, l'impasto è realizzato con la Pasta Madre e il tutto sarà 'fritto e mangiato', chi volesse lo può accompagnare con i gusti antichi come il Cotto d'Uva (Lu Cuetto)

Il Natale in Puglia è gustoso e soffice grazie alle Pettole, le morbide frittelle della tradizione che in ogni morso racchiudono un trionfo di storia e sapore, dolce oppure salato. La loro origine è leggenda e la loro ricetta è una vera istituzione delle Festività nel Tacco d'Italia.

Le Pettole: denominazione

Le Pettole, a seconda della zona di produzione, vengono chiamate con nomi dialettali differenti. Se a San Severo portano il nome di scorpelle, nel Brindisino sono conosciute come pèttuli, mentre nel Leccese vengono chiamate pìttule e a Torremaggiore sfringioli. La loro tradizione ormai ben radicata ne ha decretato l'inserimento nell'elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT).

Le Pettole pugliesi: la leggenda

La leggenda narra che: (Leggi tutto)

Post has attachment

Post has attachment
La Pausajada, la bevanda milanese del terzo millennio

Post has attachment
Scopriamo la Pausajada di PausaMi = Barbajada dei milanesi

Post has attachment
La mamma e la figlia: canzone tradizionale milanese

Post has attachment

...PausaMi ospita l'evento...
CENA MAGICA
In cucina con le RUNE

Le Rune e la loro magia
workshop espirenziale personale
24 settembre
dalle h. 15,30 alle h. 22,00
Cena per scoprire:
L'ENERGIA DI PROTEZIONE

...una serata all'insegna della consapevolezza del sapersi proteggere dalle energie negative.



Creare un campo energetico di protezione è da sempre studiato in tutte le culture, che sia un pensiero... un rito o un cibo ..in questa serata ..scoprirete tutti i segreti.

Alcuni ingredienti che si useranno

SPEZIE: aglio, alloro, basilico, calendula, chiodi di garofano, finocchio, mostarda, paprika, pepe di cayenna,prezzemolo, rafano, rosmarino.

VERDURE: broccoli, carciofo, cavolfiore, cavolino bruxelles, cavolo, cavolo cinese cipolla, crescione, erba cipollina, germogli di fagiolo, germogli di girasole, germogli di soia, jalapeno, mais, mostarda, patata, peperoncino a campana, peperoncino rosso, pomodoro, porro, rabarbaro, radicchio, rafano, scalogno, vite di spagna.

FRUTTA: ananas, carambola, fico d'india, lampone, mandarino, mango, mela cotogna, mirtillo nero, prugna.

NOCI e SEMI: nocciola, noce, semi di girasole, sesamo.

DOLCI: mousse di mirtillo, torta mirtillo e caffè, torta al rabarbaro, torta di ananas.
posti limitati - richiesta la prenotazione

Le Rune e i simboli

Le Rune sono state donate alla razza umana come mezzo di evoluzione.

Dotate di natura divina e cariche di Magia sono entità vere e proprie, mistici segni di un alfabeto antico la cui storia ebbe inizio più di duemiladuecento anni fa, che si esprimono nella materia attraverso l'energia che è suono e segno grafico.

È GRADITA LA PRENOTAZIONE POSTI LIMITATI

COSTO: 55,00 € da corrispondere all'organizzazione

Ing. Fabio Cova

Fabio Cova, architetto, gestisce uno studio di progettazione di architettura.

Esperto di bioarchitettura. Intraprende un percorso di crescita personale e spirituale, avvicinandosi allo studio delle energie sottili dei luoghi e delle persone attraverso il Reiki (metodo Usui) 2 °livello avanzato, radioestesia, il simbolismo esoterico e l'alfabeto runico, il cui studio costituisce una tappa fondamentale del suo percorso personale e professionale. Si interessa di architettura esoterica.

Si occupa di progettazione architettonica e di armonizzazione delle energie sottili dei luoghi dell'Abitare.

Post has attachment
PausaMi, incentiva arte e cultura.
Wait while more posts are being loaded