Profile cover photo
Profile photo
ORVED S.p.a
22 followers -
VACUUM PACKING MACHINES - ALL OVER THE WORLD
VACUUM PACKING MACHINES - ALL OVER THE WORLD

22 followers
About
Posts

Post has attachment
RISOTTO AL RADICCHIO

Il risotto al radicchio rosso è un primo piatto tipico di questa stagione sia nei colori che negli aromi, dal tipico retrogusto amarognolo smorzato dall'aggiunta del parmigiano reggiano.

Ingredienti per 4 persone:

2 cespi di radicchio rosso tardivo/di Treviso
1 litro circa di Brodo vegetale
olio extravergine di oliva
1 scalogno
320 gr di riso per risotti
un bicchiere di vino bianco secco
un pizzico di sale
40 gr di Parmigiano grattugiato

Preparazione:

Lavare bene il radicchio e scolarlo dell'acqua in eccesso, affettarlo grossolanamente. Scaldate il brodo vegetale che servirà per far cuocere il risotto.
In una pentola mettere l'olio e tritare lo scalogno molto finemente. Portare la pentola sul fuoco e far soffriggere a fiamma bassa lo scalogno.
Quando sarà ben dorato, unire il radicchio e farlo cuocere. Non appena il radicchio sarà ben appassito aggiungere il riso e farlo tostare per qualche minuto. Quando i chicchi diventeranno trasparenti, bagnare con il vino e lasciarlo evaporare completamente.
Unire qualche mestolo di brodo bollente e lasciarlo assorbire dal riso prima di aggiungerne dell'altro. Mescolando di tanto in tanto, senza lasciare però che il composto si asciughi troppo.
Due minuti prima della fine del tempo di cottura del riso togliere la pentola dal fuoco, mantecare con una noce di burro ed il parmigiano grattugiato. Lasciare riposare il risotto per un paio di minuti e servirlo ben caldo!

Difficoltà: Facile
Preparazione e cottura: 45 minuti

#ORVED
#CUCINASOTTOVUOTO
Photo

Post has attachment
CALAMARI GRIGLIATI

Piatto leggero e molto gustoso, indicato dopo i faticosi e ricchi pranzi e cene Natalizie, da condividere con la famiglia e gli amici in ogni stagione! Vediamo insieme come è semplice realizzarli

Ingredienti:

2-3 calamari a persona
un lime
olio extravergine di oliva
sale e pepe
prezzemolo tritato

Preparazione:

Pulire bene i calamari svuotandoli; lavarli accuratamente e asciugarli con carta da cucina. Scaldare bene la griglia o la bistecchiera e praticare dei tagli obliqui su un solo lato di ogni calamaro. Appoggiarli sulla griglia ben calda dalla parte non tagliata. Cuocere i calamari per qualche minuto e girarli cuocendoli ancora per qualche minuto. Non lasciarli cucinare per molto tempo altrimenti rischiate di farli indurire!
Preparare una salsina con il succo di lime, sale, pepe, olio extra vergine di oliva e prezzemolo tritato. Condire i calamari con la salsina al lime e accompagnare con un buon calice di vino bianco!

#ORVED
#CUCINASOTTOVUOTO
Photo

Post has attachment
CANNELLONI RICOTTA E SPINACI

I cannelloni sono un primo piatto casalingo molto apprezzato sia per il gusto che per la facilità di realizzazione.

Ingredienti:

Spinaci 500 gr
Ricotta 400 gr
Uova 2
Parmigiano reggiano grattugiato 100 gr
Noce moscata in polvere
Pepe
Sale
Parmigiano reggiano grattugiato 50 gr
Latte 500 ml
Farina 00 50 gr
Burro 50 g
Olio di oliva extravergine q.b.

Preparazione

Lavare gli spinaci e lessarli in pochissima acqua salata; strizzateli per bene al fine di togliere più acqua di cottura possibile. Non appena saranno intiepiditi, tritateli finemente. Ponete gli spinaci in una ciotola assieme alla ricotta, uova, pepe, noce moscata ed il formaggio grattugiato .
Amalgamate bene tutti gli ingredienti tra loro ed aggiustate di sale. Preparate la besciamella riscaldate il latte, speziandolo con pepe e noce moscata; sciogliete il burro in un casseruola a fuoco dolce e aggiungete la farina. Mescolate velocemente con una frusta per evitare la formazione di grumi. Quando la farina si sarà completamente amalgamata aggiungete il latte caldo, salate e, continuando a mescolare, fate addensare il tutto.
Per comporre i cannelloni di ricotta e spinaci utilizzate delle sfoglie di pasta fresca per lasagne. Se la pasta è secca sbollentatela per 1-2 minuti in acqua salata e poi ponetela ad asciugare su di un canovaccio; se la pasta è fresca non è invece necessario. Ponete al centro di ogni sfoglia un paio di cucchiai di ripieno quindi arrotolatela su se stessa per formare i cilindri.
Tagliate a metà ogni cilindro ed ecco i vostri cannelloni. Disponeteli su una pirofila ben oliata e coperta con un paio di cucchiai di besciamella quindi ricopriteli interamente con altra besciamella.
Spolverizzate con il parmigiano grattugiato e infornate a 200° per 20-25 minuti, utilizzando il grill per gli ultimi 5 minuti, al fine di gratinare la superficie dei cannelloni ricotta e spinaci. Ora non vi resta che gustare questa prelibatezza ancora calda!

#ORVED
Photo

Post has attachment
PESTO ALLA GENOVESE

Salsa tipica della Liguria, è un condimento molto apprezzato ed utilizzato per condire la pasta ma non solo. Se volete provare a prepararlo a casa vostra qui trovate gli ingredienti necessari e la ricetta.

Ingredienti:

- Aglio 2 spicchi
- Sale grosso 1 pizzico
- Olio di oliva extravergine 100 ml
- Basilico 50 gr di foglie
- Pecorino grattugiato 2 cucchiai
- Pinoli 1 cucchiaio
- Parmigiano reggiano grattugiato 6 cucchiai

Preparazione

Per il pesto alla genovese bisogna utilizzare il basilico a foglie strette altrimenti non otterrete lo stesso sapore delicato. Iniziate mettendo l'aglio sbucciato nel mortaio assieme ad un pizzico di sale grosso. Pestate e quando l'aglio si sarà ridotto in crema, aggiungete le foglie di basilico insieme ad un altro pizzico di sale grosso, che servirà a mantenere il tipico colore verde acceso, schiacciate il basilico contro le pareti del mortaio ruotando il pestello da sinistra verso destra. Continuate in questo modo fino a quando dalle foglie di basilico non uscirà un liquido verde brillante, a questo punto aggiungete i pinoli e ricominciate a pestare fino a quando il tutto si sarà ridotto in crema.
Aggiungete il pecorino ed il parmigiano un po' alla volta, mescolando continuamente, e per ultimo l'olio di oliva extravergine che andrà versato a filo, mescolando sempre con il pestello. Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere una salsa omogenea.
Ora con il pesto realizzato potrete andare a fare tantissime ricette dove sarà necessario il suo utilizzo.

#ORVED
#CUCINASOTTOVUOTO
Photo

Post has attachment
Lo staff di Orved augura a tutti i followers un 2015 pieno di Soddisfazioni e di Gioia!
Photo

Post has attachment
INSALATA RUSSA

Questo è un ottimo antipasto per tutte le occasioni ma in particolar modo per il pranzo di Natale.
Invece di comprarla al supermercato vediamo com'è semplice realizzarla a casa nostra!

Ingredienti:

- 300gr piselli
- 300gr di maionese
- 200gr di carote
- 50gr di cetrioli sotto aceto
- 500gr di patate
- aceto
- sale
- olio di oliva
- pepe macinato

Sbucciate le patate e le carote, tagliatele a dadini piccoli e cuocetele al vapore separatamente in modo che risultino croccanti.
A cottura ultimata, scolate le verdure e lasciatele raffreddare; devono perdere tutta l'acqua e risultare asciutte. Tagliate i cetriolini sott'aceto a dadini molto piccoli. Quando le verdure saranno tiepide, mettetele dentro ad una ciotola unite i cetriolini quindi condite con un goccio di olio, aceto (1-2 cucchiaini), un pizzico di sale e pepe. A verdure raffreddate unite la maionese. Per fare una sorta di "tortino" come il nostro prendete uno stampino e ricopritelo di carta stagnola. Versateci all'interno l'insalata russa e lasciatelo riposare in frigo per un'oretta. Trascorso il tempo capovolgete lo stampaino e fate "sformare" l'insalata russa su di un piatto. Guarnire a piacere con dei piselli e un ciuffo di prezzemolo.

#ORVED
#CUCINASOTTOVUOTO
Photo

Post has attachment
BOCCONCINI DI POLLO

Deliziosi sia come stuzzichini che come secondo piatto da mangiare in compagnia.
Tagliare il petto di pollo a pezzi non troppo grandi e fate una buona panatura con pane e parmigiano grattugiati, le uova sbattutte insieme a un pizzico di sale e pepe. A questo punto siete pronti per impanare i bocconcini: passateli prima nell’uovo, poi nel parmigiano, poi ancora nell’uovo e infine nel pane grattugiato.
Ponete una padella sul fuoco con due dita di olio di semi, friggete i bocconcini fino alla loro doratura e lasciateli asciugare su carta assorbente. Servire i vostri bocconcini di pollo ben caldi con il ketchup!

#ORVED
#CUCINASOTTOVUOTO
Photo

Post has attachment
TRONCHETTO DI NATALE

Natale è alle porte e noi vi consigliamo questo dolce tipico natalizio in alternativo oppure, perchè no, in aggiunta ai tradizionali panettone e pandoro!

Per la pasta biscuit:
50 gr di farina
50 gr. zucchero
2 uova
vaniglia
sale

Lavorare le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto fluido e cremoso. Aggiungere la vaniglia, un pizzico di sale e la farina setacciata.
Versare il composto in una teglia foderata con carta forno e livellare in uno strato alto circa 1cm e cuocere in forno a 220° per 6/7 minuti.

Per la crema alle nocciole:
5 tuorli d'uovo
1/2 litro + 1 bicchiere latte
75 gr. zucchero
100 gr. nocciole tostate
cannella

Passare al frullatore le nocciole tostate quindi sbattere i tuorli con lo zucchero e un pizzico di cannella, unire le nocciole tritate e 1/2 litro di latte. Mettere sul fuoco stando attenti a mescolare costantemente e non far prendere mai l'ebollizione alla crema. Quando si sarà addensata togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.
Nel frattempo sfornare la pasta bisciut e lasciarla raffreddare. Rovesciarla poi delicatamente e spalmarla con la crema alla nocciola (mettendone un po' da parte per terminare il dolce). Lasciare uno dei due lati più corti senza crema per 3-4 cm dal bordo. Arrotolare su se stessa la pasta per dare la forma del tronco.
Spalmare il rotolo con la crema alla nocciola messa da parte, ricoprendolo completamente. Lasciare che la crema faccia presa e con una forchetta disegnare delle linee che richiamino le venature di un albero. A questo punto potete decorare il tronchetto con foglie e bacche di agrifoglio. Buon Natale!

#ORVED
#CUCINASOTTOVUOTO
Photo

Post has attachment
CROSTATA DI MORE

Dolce molto delicato e buono, ideale per la colazione e per la merenda dei vostri bambini. Semplice e veloce da realizzare vediamo come procedere e quali ingredienti vi serviranno

Ingredienti:

- 300 gr di farina
- 150 gr di zucchero
- 150 gr di burro
- 1 uovo intero
- 1 tuorlo
- marmellata di more

Iniziamo a preparare la pasta frolla facendo una fontana sulla spianatoia, incorporare lo zucchero, le uova ed il burro ammorbidito. Amalgamare il tutto velocemente senza lavorare troppo l'impasto con le mani e fate riposare la pasta per almeno 30 minuti in frigorifero avvolta nella pellicola trasparente.
Imburrate e infarinate una teglia del diametro di circa 28-30 cm e stendete sopra la pasta con le mani; bucherellate la superficie e stenderci sopra la marmellata di more senza esagerare per evitare che fuoriesca durante la cottura in forno. Con gli avanzi di pasta andate a realizzare le strisce per guarnire la crostata.
Cuocere nel forno preriscaldato a 180° per 30 minuti fino a quando la crostata sarà ben dorata.

#ORVED
#CUCINASOTTOVUOTO
Photo

Post has attachment
FONDUTA DI FORMAGGIO

La fonduta è uno dei piatti tipici della Svizzera che da tempo ha preso piede anche in Italia. Ideale da mangiare in compagnia proprio per la configurazione della pentola che ospita diverse forchettine allungate per voi e per i vostri amici.
Vediamo insieme come prepararla in poche e semplici mosse

Ingredienti:

- 250ml di latte intero
- 4 tuorli
- 40gr di burro
- una macinata di pepe bianco
- 400gr di fontina
- cubetti di pane

Preparazione:

Tagliare a pezzetti sottili la fontina e metterla a bagno con il latte per circa due ore.
Trascorso il tempo mettere la pentola a cuocere a fuoco basso, aggiungere il burro, mescolare bene il tutto con una frusta fino a quando il formaggio non è fuso completamente.
Aggiungere a questo punto i tuorli d'uovo e continuare a cuocere mescolando fino a quando il composto risulterà omogeneo e denso al punto giusto.
Una volta pronta servirla nell'apposito contenitore con fornellino per fare in modo che la fonduta si mantenga calda.
Per mangiarla immergere il pane tagliato a cubetti nella crema di formaggio. Buon appetito!

Tempo di preparazione: 140 minuti circa
Difficoltà: Bassa
Costo: Medio

#ORVED
#CUCINASOTTOVUOTO
Photo
Wait while more posts are being loaded