Profile cover photo
Profile photo
NBTS Viaggi (Tour Operator)
1,463 followers -
NBTS Viaggi, Archeologia ed Ecoturismo fuori dai luoghi comuni
NBTS Viaggi, Archeologia ed Ecoturismo fuori dai luoghi comuni

1,463 followers
About
Posts

Post has attachment
TOUR: SAMARCANDA, SULLA VIA DELLA SETA
Durata : 9 giorni / 7 notti
Partenze individuali : tutti i giorni, minimo 2 persone.
Prezzi a persona a partire da 1.290 euro + tasse apt + q.i.

Viaggio culturale dell’Uzbekistan, lo stato più ricco di storia fra tutte le repubbliche dell'Asia centrale, dove storia e mito si intrecciano ripercorrendo le orme del leggendario condottiero Tamerlano, il cui nome è fortemente legato a un altro nome leggendario: Samarcanda, la città dove è sepolto. Il territorio dell’Uzbekistan si sviluppa a est dalle falde occidentali del massiccio dell'Alaj con la valle del Fergana, per arrivare a ovest sino alle rive del vastissimo lago d'Aral, residuo di un antico mare, a soli 53 metri di altitudine. Si distinguono quindi due zone geomorfologiche e climatiche: ad est bacini fluviali e catene montuose giovani e fortemente sismiche; ad ovest il territorio è dominato dalla steppa arida del Kyzylkum, una zona semidesertica, ricca di giacimenti di gas naturale e nella parte più occidentale della nazione dalle pianure che circondano il Lago d'Aral appartenenti alla Repubblica Autonoma dei Karakalpak con capitale Nukus. L’Uzbekistan è anche situato lungo la famosa Via della Seta, che nel medioevo collegava l’oriente e l’occidente, e per questo annovera alcune delle città più antiche del mondo come Tashkent, Samarcanda, Shahrisabz, Bukhara e Khiva, custodi di moschee, minareti e antiche madrase, tutti magnificamente colorati di maioliche e mosaici azzurri splendidamente conservati che faranno rivivere un vero e proprio viaggio nella storia. In un viaggio dove si avrà l’opportunità di conoscere da vicino l’ospitalità degli uzbeki e loro tradizioni, avrete l’occasione di vivere meravigliose emozioni con il tramonto a Khiva, un bagno turco a Bukhara e il panorama sulla Piazza Registan a Samarcanda.
Add a comment...

Post has attachment
TOUR: ECUADOR, ANDE E CROCIERA GALAPAGOS
Prezzi a partire da 3.315 + volo
Novità : guida in Italiano alle Galapagos
Durata : 12 giorni / 10 notti
Partenze individuali : tutti i giorni, minimo 2 persone.
Partenze di gruppo : 9 aprile, 21 maggio, 4 giugno, 2 16 luglio, 6 20 agosto, 10 settembre, 22 ottobre, 19 novembre, 3 dicembre 2018. Partenze garantite con minimo 2 persone, viaggio effettuato con piccoli gruppi massimo 10 partecipanti.

Questo viaggio storico naturalistico vi permette di visitare l’Ecuador con la sua capitale Quito, una città ricca di storia, arte e tradizioni il cui centro storico è stato inserito dall’UNESCO tra i Patrimoni Culturali dell’Umanità. L’itinerario che prevede la visita di Otavalo con il più famoso mercato andino dell’Ecuador, e l’esplorazione della regione di Ibarra e la comunità di Magdalena, comunità dedita all’agricoltura e all’allevamento, situata sul versante occidentale del vulcano Imbabura, dove si potrà viverre l’esperienza di conoscere le loro attività giornaliere, come la mungitura delle vacche, la pastorizia e la lavorazione della terra, e dormire in case locali adattate al turismo, dove vi verrà servita una cena indimenticabile dai sapori genuini. Si prosegue lungo la via dei Vulcani il Vulcano Cotopaxi, Riobamba situata alle pendici del Chimborazo, la città in stile coloniale di Cuenca dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO per poi scendere verso la costa di Guayaquil. Dopo aver trascorso una notte si parte con un volo verso le Isole Galapagos, un arcipelago di origine vulcanica situato nel bel mezzo dell’Oceano Pacifico dove il tempo sembra essersi fermato. Qui Charles Darwin, il naturalista e geologo britannico, dopo un viaggio intorno al mondo sulla nave HMS Beagle, e in particolare durante la sua sosta alle Isole Galapagos, trasse spunto per le sue teorie dell'evoluzione delle specie animali e vegetali. Nel XX secolo, dopo l’uscita suo il libro “L’origine della Specie”, le isole furono meta di molti scienziati provenienti da tutto il mondo, così nel 1959 il governo ecuadoriano dichiarò le Isole Parco Nazionale. Andremo alla scoperta del parco a bordo di una comoda crociera, effettuando sbarchi in varie isole con escursioni accompagnate da guide naturaliste, per avere la possibilità di camminare lungo incredibili sentieri circondati da animali e da una natura primitiva.
Add a comment...

Post has attachment
LAOS
Dei tre stati che costituivano l'Indocina francese, il Laos è il meno sviluppato e il più enigmatico. Dopo quindici anni di isolamento dal mondo esterno, questa nazione senza sbocchi sul mare e scarsamente popolata si sta finalmente godendo la pace, sta stabilizzando le proprie strutture politiche ed economiche e sta cominciando ad aprire le frontiere ai turisti stranieri. L'assenza di influenze esterne offre al visitatore l'impareggiabile occasione di entrare in contatto con uno stile di vita tradizionale che è rimasto pressoché inalterato nel tempo. Dalle fertili pianure della valle del Mekong agli aspri rilievi dell'Annam, le persone che hanno visitato il Laos concordano nel dire che questo paese è la perla del sud-est asiatico.
PhotoPhotoPhoto
06/07/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
NAMIBIA
Il Parco Nazionale d’Etosha è stato il primo al mondo a diventare riserva naturale. oggi è tra le più grandi aree faunistiche del pianeta. In lingua owambo, Etosha significa “il grande luogo bianco dell’acqua secca” in riferimento all’immenso deserto salino chiamato Etosha Pan. Questo è stato creato dal prosciugamento di un antico lago. Oggi è abitato dalla più alta concentrazione di leoni dell’Africa meridionale, rinoceronti neri bianchi. Questi ultimi sono una rarità dispersa in un luogo senza tempo. Si possono avvistare anche elefanti, zebre, gnu, antilopi, giraffe, fenicotteri e pellicani. #nbts #nbtsviaggi #nbtstouroperator
PhotoPhotoPhotoPhoto
05/07/17
4 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
MYANMAR
Sulle rive del Lago Inle, in Myanmar, si possono osservare le imbarcazioni scivolare sull'acqua seguendo una curiosa andatura. I pescatori locali pilotano infatti le lunghe imbarcazioni remando... con le gambe. La superficie del lago è infatti ricoperta di alghe e canneti, e rimanendo seduti è difficile vedere oltre la vegetazione. Così gli uomini si sistemano in piedi a poppa e stanno in equilibrio su un piede, mentre vogano con l'interno dell'altra gamba, appoggiando il remo in corrispondenza della caviglia. Questo modo di procedere è tuttavia praticato solo dagli uomini. Le donne tradizionalmente remano con mani e braccia, restando sedute a gambe incrociate. #nbts #nbtsviaggi #touroperator #myanmar #birmania
PhotoPhotoPhoto
03/07/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
MONGOLIA
Con solo tre milioni di persone su 1.566.000 km quadrati, la Mongolia è lo Stato sovrano con la più bassa densità di popolazione al mondo: in Mongolia ci sono 13 volte più cavalli e 35 volte più pecore che persone. Ma è un paese per giovani: il 36 per cento della popolazione ha meno di 18 anni. #nbtsviaggi #mongolia #viaggimongolia
PhotoPhotoPhoto
02/07/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
I GATTI DEL MAROCCO
#gatti #gatto #marocco
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
29/06/17
9 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
HONDURAS
La lunga storia delle ricerche archeologiche e degli scavi nelle rovine di Copán che hanno riportato alla luce tesori inestimabili, ha dato origine ad un’estesa rete di tunnel (Los Tuneles) - inizialmente chiusi al pubblico - scavati sotto il sito archeologico. Dal 1999, grazie all’intervento dell’Istituto Honduregno di Antropologia e Storia, i tunnel sono visitabili e rappresentano un’altra finestra sul glorioso passato maya. Questa intricata rete sotterranea porta alla scoperta di templi e tombe di rara bellezza. Tra questi il famoso tempio Rosa Lila, ritenuto forse l’edificio decorato con stucchi e meglio conservato; il tempio di Los Jaguares con una longitudine di 700 metri riccamente decorata da rilievi e glifi e una delle tombe più interessanti di Copán, quella di Galindo, scoperta oltre cento anni orsono. #nbtsviaggi #nbtstouroperator
PhotoPhotoPhoto
28/06/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
GUATEMALA
- Il nome Guatemala deriva dalla lingua Maya-Toltec e significa “terra degli alberi”.
- Il Quetzal, la moneta del Guatemala, prende il nome dal Quetzal Resplendente, un uccellino fragile e molto raro che è anche l’uccello nazionale del Guatemala.
- Ci sono tre siti del patrimonio mondiale UNESCO in Guatemala: Antigua, e le rovine Maya di Quirigua e del Tikal National Park.
PhotoPhotoPhoto
27/06/17
3 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
TANZANIA
La Tanzania è una terra incantevole dal punto di vista paesaggistico là dove è inevitabile non rimanere stupiti di fronte alle sue vaste pianure che si distendono a perdita d'occhio dove poter osservare il meraviglioso spettacolo delle imponenti mandrie di gnu, gazzelle, zebre antilopi e ghepardi, intere famiglie di leoni, scimmie e, nei corsi d'acqua, ippopotami e coccodrilli. #nbts #nbtsviaggi #nbtstouroperator
PhotoPhotoPhoto
26/06/17
3 Photos - View album
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded