Profile cover photo
Profile photo
Musealmente
16 followers -
come superare i disagi quotidiani visitando musei e luoghi culturali
come superare i disagi quotidiani visitando musei e luoghi culturali

16 followers
About
Communities and Collections
View all
Posts

Post has attachment
Nostalgia canaglia?
Il vocabolario Treccani definisce la nostalgia come il “desiderio acuto di tornare a vivere in un luogo che è stato di soggiorno abituale e che ora è lontano”.
Se la botta di nostalgia arriva fatalmente mentre siete in Ungheria, vi consiglio di visitare il più vasto spazio espositivo di arte contemporanea del Paese: la Galleria d’arte Mucsarnok.🖼️
Nel vortice di pensieri che vi richiameranno alla realtà mentre guardate una particolare opera (e pensate “questo avrei potuto farlo io”), non avrete più tempo per essere nostalgici.
Musealmente
Musealmente
musealmente.com
Add a comment...

Post has attachment
Al Museo Bagatti Valsecchi potrete fingere di essere un nobile dell’ottocento e vivere in una casa rinascimentale, con gli agi dell’epoca moderna, un ottimo rimedio per quelle giornate in cui vi sentite troppo stanchi per uscire di casa.
Arisa Demiri
Arisa Demiri
musealmente.com
Add a comment...

Post has attachment
Può darsi che non l’abbiate mai avuto o che improvvisamente l’abbiate perso per strada, ma una cosa è certa, una vita senza il senso dell’umorismo non è degna di essere vissuta. Allora eccomi in vostro soccorso con un pratico rimedio che accenderà le vostre battute di spirito: basterà recarsi in visita alle Miniere di Sale di Wieliczka vicino alla città polacca di Cracovia.

Per saperne di più clicca il link: https://goo.gl/3ApX3p
Musealmente
Musealmente
musealmente.com
Add a comment...

Post has attachment
Se siete così ossessionati da qualcosa o qualcuno da fare impallidire perfino Jay Gatsby, provate a capire come mettere a frutto la vostra fissazione varcando la soglia della Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro.
Arisa Demiri
Arisa Demiri
musealmente.com
Add a comment...

Post has attachment
Giorgio Armani ha cambiato sia il modo di vestire ma soprattutto il modo di pensare. Il suo Silos, concepito come un laboratorio in continua evoluzione, è un modernissimo esempio di museo impresa nato dalla sapiente riconversione di uno spazio industriale.

Scopri di più questo mueso ➡️ goo.gl/9utg1h

Musealmente
Musealmente
musealmente.com
Add a comment...

Post has attachment
Ormai è diventata una moda quella di mostrarsi sempre occupati, pieni di impegni, sballottati da una riunione all’altra. Ma basterà fare un salto al Museo Nazionale Ungherese per capire come assaporare una cosa alla volta (specialmente per chi si riempie l'agenda di troppi impegni!). ➡️http://goo.gl/4ZUUwm
Arisa Demiri
Arisa Demiri
musealmente.com
Add a comment...

Post has attachment
L’infelicità è tra le cose cui il genere umano si dedica con più impegno e dedizione, scrive il filosofo Alain De Botton nel saggio “Come Proust può salvarti la vita”. E come dargli torto? Per questo suggerisco un pratico rimedio museale: visitare la collezione di manifesti pubblicitari al Museo Salce di Treviso.

Per saperne di più --> goo.gl/1qLo5T
Arisa Demiri
Arisa Demiri
musealmente.com
Add a comment...

Post has attachment
Quanto è importante nella vita saper cogliere l’attimo? Essere nel posto giusto al momento giusto è fondamentale. E gli etnografi sono eccezionali in questo, perché il mondo che osserviamo oggi non è lo stesso di quello che troveremo domani. Per superare l’incapacità di saper cogliere l’attimo, vi parlerò del Museo Etnografico di Budapest.
Add a comment...

Post has attachment
La piattaforma per comprare biglietti per attrazioni e musei Musement acquisisce Triposo, ora sarà anche guida turistica http://www.repubblica.it/rubriche/startup-stories/2017/10/10/news/musement_compra_triposo-177901585/
Add a comment...

Post has attachment
Soffrite di insonnia? Se contare le pecore non funziona, perché non provate a visitare il Museo del Novecento a Milano? Qui non vi verrà sonno, ma avrete innumerevoli spunti per superare le preoccupazioni che non vi fanno dormire. Proust sosteneva che un po’ d’insonnia non guasta per apprezzare il sonno, per proiettare luce nella notte. Mal che vada avrete sempre visitato uno dei più importanti musei di arte contemporanea d’Italia.
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded