Profile

Cover photo
765 followers|742,903 views
AboutPostsPhotosYouTube

Stream

mole24

Shared publicly  - 
 
La Metropolitana della Solidarietà parte da Torino #Torino  
(Scopri di più su http://www.mole24.it/2015/12/01/la-metropolitana-della-solidarieta-parte-da-torino/)
 ·  Translate
Una nuova Metro parte da Torino. Non si tratta della Linea 2, né di qualche nuovo progetto di mobilitò per i cittadini, ma della “metropolitana della pace”.Un
8
1
Add a comment...

mole24

Shared publicly  - 
 
La Mole Antonelliana si tinge di Blu per celebrare il 70° anniversario dell’ONU  
(Scopri di più su http://www.mole24.it/2015/10/22/la-mole-antonelliana-si-tinge-di-blu-per-celebrare-il-70-anniversario-dellonu/)
 ·  Translate
Dal Teatro dell’Opera di Sydney in Australia alle grandi piramidi di Giza in Egitto, dalla Statua del Cristo Redentore di Rio de Janeiro all’Empire State Building di
11
2
Add a comment...

mole24

Shared publicly  - 
 
E se per l'Huffingtonpost Torino è una "piccola Parigi" per il SundayTimes siamo un gioiello barocco! Emoticon smile 
(Scopri di più cliccando su http://www.mole24.it/2015/08/26/un-gioiello-barocco-anche-il-sunday-times-incorona-torino/)
 ·  Translate
Torino è sempre più internazionale, o meglio finalmente anche oltre confine si sono accorti della bellezza della nostra città e non mancano i complimenti. . A dir
7
1
Add a comment...

mole24

Shared publicly  - 
 
“Bogia nen”: in maniera dispregiativa definisce la tipica immobilità dei piemontesi,ma dietro questo epiteto si cela una storia fatta di coraggio, onore e sprezzo del pericolo dei torinesi! #Piemonte  
(Scopri di più  su http://www.mole24.it/2011/10/03/bogia-nen-un-epiteto-per-ricordare-il-coraggio-dei-torinesi/)
 ·  Translate
Forse non molti sanno che dietro l’epiteto “Bogia nen”, spregiativamente utilizzato per definire la tipica immobilità dei piemontesi, si cela una storia fatta di
7
1
Add a comment...

mole24

Shared publicly  - 
 
In quale di questi film appare per un breve momento sullo sfondo piazza San Carlo? #Torino  
- GranTorino (C.Eastwood)
- Sherlock Holmes (R.Downey jr)
- Io sono leggenda (W.Smith)

https://apps.facebook.com/fb-quizzes/waulhw
 ·  Translate
4
Add a comment...

mole24

Shared publicly  - 
 
L’8 ottobre 1839 Enrico Federico Jest scatta la prima fotografia di Torino: è una veduta della Gran Madre di Dio.
È un evento, un cambiamento epocale: una rivoluzione. #Torino  
(Scopri di più sulla storia della fotografia http://www.mole24.it/2015/07/24/la-storia-della-fotografia-a-torino-scarica-gratis-il-primo-ebook-di-mole24/)
 ·  Translate
PER AVERE GRATUITAMENTE L'EBOOK SULLA STORIA DELLA FOTOGRAFIA A TORINO ISCRIVITI AL NOSTRO PORTALE  (CLICCA SU QUESTO LINK) E RICEVERAI IL COLLEGAMENTO DA DOVE
7
1
Add a comment...

Communities

mole24

Shared publicly  - 
 
Fondazione Torino Musei: oggi si entra gratis ai musei #Torino  
(scopri di più su http://www.mole24.it/2015/12/01/fondazione-torino-musei-oggi-si-entra-gratis-ai-musei/)
 ·  Translate
Oggi, come ogni primo martedì di ogni mese non festivo è gratuito l'ingresso nei Musei della Fondazione Torino Musei.I musei nei quali si può entrare
6
2
Add a comment...

mole24

Shared publicly  - 
 
Domani la Mole è in rosa: Torino protagonista per la prevenzione #Torino   #prevenzione  
(Scopri di più cliccando sul link http://www.mole24.it/2015/10/16/domani-la-mole-e-in-rosa-torino-protagonista-per-la-prevenzione/)
 ·  Translate
Siamo nel pieno dell’ “Ottobre Rosa”, mese internazionale dedicato alla prevenzione del tumore al seno.Molte le iniziative sul territorio italiano, e anche
6
1
Add a comment...

mole24

Shared publicly  - 
 
La Parigi d'Italia: l'americano Huffingtonpost promuove Torino #Torino   #huffingtonpost  
(Scopri di più http://www.mole24.it/2015/10/15/la-parigi-ditalia-lamericano-huffingtonpost-promuove-torino/)
 ·  Translate
Torino ottiene sempre più riconoscimenti internazionali.Dopo gli ultimi recenti elogi da parte del Sunday Times e The Guardian questa volta è l'HuffingtonPost a
8
1
Giovanna Valerio's profile photo
 
E' vero. Sono stata da poco a Parigi e posso confermare che la somiglianza con Torino e' tanta a partire dalla reggia di Venaria con Versailles.
 ·  Translate
Add a comment...

mole24

Shared publicly  - 
 
15 ottobre 1872: Vittorio Emanuele II istituisce il corpo militare degli Alpini, le nostre "penne nere"! #Torino   #Alpini  
(Scopri di più cliccando sul link http://www.mole24.it/2012/09/26/le-nostre-penne-nere/)
 ·  Translate
Mi son Alpin me pias el vin tengo l'innamorata in fondo al quartier.Vicino al quartier vicino alla casermatengo una bella serva per fare all'amore. In
7
Add a comment...

mole24

Shared publicly  - 
 
L'Expo del 1911: quando Torino fu protagonista nel mondo #Expo   #Torino  
(Scopri di più cliccando sul link http://www.mole24.it/2015/04/29/29-aprile-1911-quando-lexpo-era-made-in-torino/)
 ·  Translate
I due giorni all'inaugurazione dell'Expo 2015, dovrebbero far tornare alla mente un altro evento, molto simile; sia per il nome quanto per l'importanza, ovvero
14
5
Add a comment...

mole24

Shared publicly  - 
 
Il Giardino di Palazzo Cisterna resterà aperto al pubblico #Torino http://www.mole24.it/2015/10/02/il-giardino-di-palazzo-cisterna-restera-aperto/
 ·  Translate
Grazie alla manifestazione Arte alle Corti e a Flor 2015, in programma il 10 e 11 ottobre, che il Giardino di Palazzo Cisterna sta mostrando e mostrerà i suoi
5
1
Add a comment...
Communities
Contact Information
Contact info
Email
Story
Tagline
Il nuovo magazine della città di Torino
Introduction
Curiosità, aneddoti, leggende, storie e naturalmente attualità che abbiano come sfondo la nostra Torino che ci proponiamo di esplorare fin nei più reconditi anfratti e di rivelarvi in ogni minimo dettaglio, anche quello che può sembrarvi più trascurabile.

E’ questa la mission che abbiamo scelto quando abbiamo deciso di creare Mole24, un magazine su Torino fatto dai torinesi e da chi la città la conosce bene. 

Un magazine per i torinesi che spesso non conoscono così bene le piccole e grandi ricchezze nascoste tra le pagine di un libro carico di storia e di curiosità. 

L’intuizione nasce da un gruppo di giovani giornalisti torinesi, cresciuti e formatisi nelle diverse redazioni cittadine dove hanno potuto imparare il duro ma gratificante mestiere del cronista ed hanno accresciuto la propria passione per il giornalismo. 

Proprio dall’esperienza, breve per molti ma intensa per tutti, e dall’osservazione quotidiana della realtà torinese e degli attori che si muovono su questo palcoscenico è scaturita l’idea di Mole24. 

Dare vita ad un magazine e ad un media diverso dagli altri, nuovo, innovativo, giovane ma comunque rivolto ad un pubblico molto ampio che può servirsene per essere aggiornato sui principali fatti che riguardano la città o scoprire qualcosa che ancora non sapeva.
 
Una redazione giovane, disomogenea, dinamica e preparata lavora ogni giorno per offrire un’informazione completa, indipendente, svincolata da condizionamenti ed influenze che si rivolge a tutti e si impegna a non trascurare alcuna delle voci che si levano dalla città. 

Ci piace immaginare che Mole24 possa diventare un piacevole supporto mediatico da leggere magari sorseggiando un caffè, passeggiando per le vie della nostra splendida città, al lavoro, all’università e ovunque lo si desideri.

Il nostro scopo è quello di diventare, al pari delle Mole Antonelliana simbolo del giornale e della città, un punto di riferimento per tutti i torinesi. 

La nostra mission è già riassunta in un logo che lascia poco spazio a dubbi o interpretazioni.
 La Mole Antonelliana, simbolo della città e faro per i torinesi che si staglia maestosa nel cielo quasi a lanciare una sfida condensa perfettamente la nostra sfida. Il 24 è insieme un obiettivo ed un impegno nell’informare e nel garantire sempre un servizio puntuale e fedele che racconti, appunto 24 ore su 24, quello che accade all’ombra della Mole e sulle sponde del Po. 

Diverso vuole essere anche il nostro approccio alla notizia. 

Per questo accanto alle notizie di stretta attualità e di pubblico dominio troverete rubriche, spazi, approfondimenti, interviste che racconteranno realtà considerate, a torto, minori. 

Realtà di cui molto spesso i media cosiddetti tradizionali non hanno il tempo e lo spazio per occuparsi.

Accanto al concerto della vostra rockstar preferita potrete magari trovare notizie sul gruppo nato in uno scantinato nel quale magari suona vostro figlio, fratello, sorella o amica. 

Lo spettacolo in un piccolo teatro riceverà la stessa attenzione dello spettacolo di cartello in programma in un grande teatro. 

E potrete fare tutto questo in modo assolutamente gratuito ed immediato. E’ sufficiente una connessione ad internet, nulla di più. 

Non pretendiamo di essere perfetti e senza macchia e per questo saremo sempre pronti ad ascoltare e recepire critiche, consigli, suggerimenti per migliorare e per esservi ancora più vicini. 

Certi che saprete apprezzare il nostro lavoro vi invitiamo a visitare il nostro sito e a farlo crescere quotidianamente anche con contributi personali. I nostri redattori sono sempre pronti a rispondere alle vostre domande.

Per crescere contiamo soprattutto su di voi perciò se vi piace Mole24 parlatene agli amici, ai colleghi, ai parenti e a chiunque abbia voglia di conoscere un nuovo volto nel panorama mediatico torinese e soprattutto la propria città. 

La redazione di Mole24.