Profile cover photo
Profile photo
Massimiliano Moraca
96 followers -
Adventurer, blogger, GIS consultant, engineer, urban cyclist
Adventurer, blogger, GIS consultant, engineer, urban cyclist

96 followers
About
Posts

Post has attachment
Rete dei sottoservizi: quadro normativo

Un po’ di tempo fa, all’interno della rubrica “Un GIS per…” parlai della rete dei sottoservizi, cioè quell’insieme di infrastrutture per l’erogazione dei servizi energetici, per la distribuzione dell’acqua potabile, per il convogliamento delle acque…
Add a comment...

Post has attachment
Può l'informazione geografica essere utile contro la ludopatia? #gis #gisjob #ludopatia

Qualche tempo fa scrissi la rubrica “Un GIS per…“ con cui ho cercato di dare delle indicazioni su come e perchè i sistemi GIS sono essenziali ed utilissimi come strumenti di supporto alle decisioni. In uno degli articoli di quella rubrica parlai di…
Add a comment...

Post has attachment
Ferie finite?😔😒
Riparti alla grande con i Corsi GIS On Demand in sconto fino al 70% per 48h!! 😎 #corsogis #summergis #gis #elearning

La comodità di un corso On Demand sta nel fatto che puoi acquistarlo e seguirlo quando vuoi, dove vuoi, per il tempo che vuoi! Non hai limitazioni di device, puoi infatti seguire i corsi sullo smartphone, sul tablet da una smart TV o dal tuo PC Windows/Mac/Linux. 😉

Al termine di ogni corso viene rilasciato un attestato di frequenza!😎😉
http://massimilianomoraca.it/startup/
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
English site version v 1.0 ;)
http://www.massimilianomoraca.com/en/
Massimiliano Moraca
Massimiliano Moraca
massimilianomoraca.com
Add a comment...

Post has attachment
In quasi 4h apprenderai gratuitamente le basi del web mapping!
Approfittane!
https://www.udemy.com/course/1695508
Add a comment...

Post has attachment

Poco più di un anno fa mi contatta l'architetto Mariagiovanna Basile per spiegarmi un suo progetto, un suo sogno. Quel sogno non aveva un nome ma aveva sicuramente un tempo. Era infatti da un anno e mezzo che stava studiando i vitigni della Francia, da appassionata di #champagne, sotto tantissimi aspetti: economici, sociali, culturali, morfologici.

Ci incontrammo per la prima volta in un bar a via Toledo, a Napoli, lei originaria di Napoli da anni si è trasferita a Milano. In quell'incontro mi mostrò il suo lavoro. Spettacolari mappe fatte a mano con una cura da far invidia agli amanuensi!

Il suo obiettivo era quello di trasportare tutte quelle cartografie in formato digitale, non con una semplice scansione ma in formato #GIS!

E' da allora che di questo progetto, di questo sogno, entro a far parte anche io sviluppando e strutturando il #geodatabase che contiene tutti gli studi fatti fino al nostro incontro ma anche le evoluzioni del continuo approfondimento e studio fatto in questo anno.

Dopo poco più di un anno di lavoro, affrontando problemi tecnici, legali, di design che spesso ci hanno messo davvero alle corde e quasi sulla strada dell'abbandono del progetto, finalmente una prima parte di questo sogno si è realizzata!

La scorsa settimana infatti si è concluso l'iter per il deposito alla #SIAE delle nostre cartografie. Sulle nostre cartografie ci sarà il codice copyright 21.B0670.72.IT.1.

Quel "IT.1" finale sta a significare che siamo i primi in #Italia ad aver depositato delle mappe!

Questa prima parte di lavoro è finita, il geodatabase continuerà a riempirsi nei prossimi mesi ma oggi vi presento la pagina facebook del progetto! Si perchè alla fine l'abbiamo "battezzato" questo progetto ed il nome scelto è Enographiae!

Vi invito a seguire il progetto con un mi piace sulla pagina. Nei prossimi giorni verranno pubblicate alcune mappe prodotte e da settembre si attiverà la fase di preordini. Seguiteci numerosi e condividete link e messaggio :)

Nota di chiusura, ma non meno importante. L'intero progetto è stato realizzato con software Open Source. Per il geodatabase è stato usato PostgreSQL/PostGIS e per la gestione dei dati, la creazione dei layout di stampa e la definizione del design delle mappe è stato usato QGIS.

#maps #vineyard #landscape #champagne #terroir #viticulture #wine

https://www.facebook.com/enographiae/
Enographiae
Enographiae
facebook.com
Add a comment...

Post has attachment
Chiave inglese VS Chiave a pappagallo
L'annoso problema!!

O se preferisci: "è meglio quel software o è meglio quell'altro?"

Il punto non è quale software sia meglio ma se tu hai compreso o meno il meccanismo, la metodologia, per affrontare un certo processo. Non è nemmeno una questione di elasticità mentale!

Quando sento dire, o leggo, sono "esperto del software X" storco sempre il naso perchè spesso dietro a questa affermazione c'è mancanza di consapevolezza metodologica. Succede quindi che cambia la grafica,si sposta un tasto, cambia il software e non si è più in grado di fare quella "procedura semplicissima che con l'altro software faccio in 2 minuti mentre con questo non capisco dove mettere mano".

E' meglio la chiave inglese o la chiave a pappagallo per svitare un bullone da 14? Non lo so, so solo che a prescindere da quale ho nella mia cassetta degli attrezzi il bullone lo svito comunque. ;)
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Ho usato Google MyMaps per riportare al volo su una webmap la distribuzione dei parcheggi su Casalnuovo previsti dal PUM.

Come strumento non è male per dare al volo una informazione, certo non è nè un webGIS nè una webMap vera a proprio ma uno strumento simil GIS che se usato a puri scopi comunicativi secondo me funziona.


https://www.google.com/maps/d/u/0/edit?mid=1P-CuCYigha5N6lOeEpZDGcbdRmqwjBG7&ll=40.91182638499188%2C14.344031836120621&z=17
Add a comment...

Post has attachment
Redistribuzione dei parcheggi prevista del PUM di Casalnuovo di Napoli
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded