Profile

Cover photo
Marco Dini
Works at Telepass s.p.a.
Attended Facoltà di ingegneria elettronica di Firenze
Lives in Serravalle pistoiese
71 followers|6,665 views
AboutPostsPhotosVideosReviews

Stream

Marco Dini

Shared publicly  - 
 
Ottimizzare la ricerca di un marchio, significa guidare nuovi clienti alla loro prima esperienza di quel brand. Traduzione da MOZ.com: Whiteboard Friday “Getting Branded Searches Right – Whiteboard Friday” di Rand Fishkin.
 ·  Translate
1
Add a comment...

Marco Dini

Shared publicly  - 
 
Secondo Google le ricerche da dispositivi mobile, a fine anno sorpasseranno i desktop e i laptop. Cosa significa esattamente per un business classico non locale o non mobile?
 ·  Translate
1
Add a comment...

Marco Dini

Shared publicly  - 
 
L’identificazione biometrica e la user experience. Lo stato dell’arte e le nuove tendenze .Traduzione da USABILITYGEEK 
 ·  Translate
1
Add a comment...

Marco Dini
owner

Discussione  - 
 
Noi non siamo i nostri clienti. Per chi progetta interfacce utente è il principio primo. 4 consigli da Usability Geek per evitare errori costosi.
 ·  Translate
1
Add a comment...

Marco Dini

Shared publicly  - 
 
Google sperimenta un algoritmo che non usa i link, è la fine del PageRank?
Google sta sgretolando pezzo dopo pezzo, le fondamenta della SEO classica. Del resto il PageRank, che ha modellato il web in questi anni, ha anche decretato l’inizio del degrado dei link, una volta pura trama dello scibile, ed oggi merce di scambio con tanto di listino prezzi.
 ·  Translate
1
Add a comment...
Have him in circles
71 people
Justin Mifsud's profile photo
Eric Ward's profile photo
Marco Pirri's profile photo

Marco Dini

Ecommerce & SEO  - 
 
Il sorpasso del mobile  e le ripercussioni sui business non locali e non mobile. Rand Fishkin - Traduzione da MOZ 
 ·  Translate
1
Add a comment...

Marco Dini
owner

Discussione  - 
 
L'era della password è prossima alla fine? L'usabilità delle nuove tecnologie biometriche. Traduzione da UsabilityGeek 
 ·  Translate
1
Add a comment...

Marco Dini

Shared publicly  - 
 
Lo strapotere dei link ci distrae dagli altri fattori di ranking. Talvolta le prime posizioni sono a portata di mano con una frazione dello sforzo impiegato nel link building.
 ·  Translate
1
Add a comment...

Marco Dini

Shared publicly  - 
 
I SEO oggi sono ancora necessari, oppure un buon esperto di marketing, può sopperire alle esigenze di un business online? Qual è il perimetro in cui ha ancora senso l’intervento di un esperto SEO? Traduzione dal blog di Rand Fishkin.
 ·  Translate
1
Add a comment...
People
Have him in circles
71 people
Justin Mifsud's profile photo
Eric Ward's profile photo
Marco Pirri's profile photo
Work
Occupation
Webmaster and software analyst
Employment
  • Telepass s.p.a.
    Webmaster and software analyst, present
Places
Map of the places this user has livedMap of the places this user has livedMap of the places this user has lived
Currently
Serravalle pistoiese
Previously
Florence
Story
Introduction

Sono un ingegnere elettronico specializzato nello sviluppo del software dal 1988, quando i processi si disegnavano a mano libera e Windows si piantava due volte al giorno, ma ci pareva che fosse normale.

Ho avuto modo di svolgere il mio lavoro nei più disparati settori del software: elaborazione delle immagini, computer grafica e visione artificiale (la mia iniziale formazione), poi il software gestionale ed infine Internet il Web e il mondo mobile con tutte le tecnologie di base che ne permettono la fruizione.

Alla fine degli anni ‘90 ho iniziato a prendere parte ad attività di commercio elettronico nella veste di webmaster e poi di co-fondatore di una startup. Nel 2000 ho intrapreso l’attività di consulenza nel posizionamento dei siti sui motori di ricerca (SEO). Così per un certo numero di anni, ho avuto l’opportunità di confrontarmi con la concorrenza italiana ed internazionale, dove ho capito cosa distingue un business di successo dagli altri e posso assicurare che non dipende dalla sua posizione su Google. Dal 2010 mi occupo di usabilità, applicazioni mobile, e smart TV.

Cosa ho imparato fin qui

Nel mondo di oggi, dove il Web è pervasivo, paradossalmente la tecnologia non è affatto l’aspetto più importante e nemmeno quello più interessante di tutto lo scenario. La tecnologia si trova ovunque ed a prezzi sempre più bassi. Chi svolge il ruolo tecnologico è sempre meno considerato e sempre meno remunerato.

La vera sfida è capire ciò che abbiamo di peculiare, di unico, come consulenti o come imprenditori e trovare il mezzo più efficace per valorizzarlo mediante gli strumenti straordinari che la tecnologia ci mette a disposizione. Oggi la creatività, la conoscenza del cliente e dei processi vincono, mentre la conoscenza tecnica e la routine perdono (basta osservare chi oggi svolge i primi e chi i secondi).

Questa è una merce rara e non è mai in svendita.

Education
  • Facoltà di ingegneria elettronica di Firenze
    1977 - 1988
  • Liceo scientifico di Pistoia
    1972 - 1877
Basic Information
Gender
Male
Notevole varietà di piatti, in media di qualità accettabile o buona. Servizio efficiente e cortese. Bel locale, ampio e luminoso. Prezzi bassi, con i menù fissi che sono un vero affare. Consigliato.
Public - 2 years ago
reviewed 2 years ago
Il suo punto di forza è principalmente la cucina: eccellente varietà di piatti ben realizzati, spesso con un tocco particolare; una nota di merito particolare per il pesce: generalmente fresco. Il piatto meno consigliato è la tagliata di manzo, mentre il filetto al pepe verde è eccellente. Scelta dei vini limitata. Da frequentare nei momenti di poco affollamento (feste comandate). Prezzi medi.
Public - 2 years ago
reviewed 2 years ago
I piatti di pesce sono freschissimi e molto curati; il prezzo è molto ragionevole. Anche la pizza è molto buona: croccante ma non troppo sottile. Vale la pena.
Public - 2 years ago
reviewed 2 years ago
4 reviews
Map
Map
Map
Locale intimo, cucina toscana di qualità superiore, con vasta scelta di piatti. Tutti particolarmente curati. Da provare i cappellacci alla coda brasata, la lasagna di cardi, le puntarelle con acciughe e olive taggiasche, i carciofi fritti e a dire il vero anche tutti gli altri antipasti. Caffè self service, dal bricco che scalda sulla stufa di ghisa e dolci self service. Ambiente semplice e accogliente con pochi tavoli (fuori non c'è neppure l'insegna). Prezzo molto ragionevole
• • •
Public - 2 years ago
reviewed 2 years ago