Shared publicly  - 
 
ART18

«Stiamo togliendo qualcosa all’articolo 18, ossia la garanzia che impediva il licenziamento consentendo al giudice di reintegrare il lavoratore, ma non lo abbiamo smantellato». Il ministro del welfare Elsa Fornero parla dal convegno Udc a Torino.
Translate
1
3
Mary Shepi's profile photoDiego Giustetto's profile photoRosario Dati's profile photoLeonardo Rodano's profile photo
6 comments
 
Nonostante l'opposizione a parole, la Lega si schiera a fianco della Fornero per rendere più flessibili i licenziamenti senza giusta causa dei lavoratori. Dopo Oscar Morando anche Alessandro Marmello, autista e bodyguard di Renzo Bossi, è stato licenziato dalla Lega. L'avvocato Franz Sarno, difensore di Marmello, ha annunciato che impugnerà il licenziamento davanti all'autorità giudiziaria «perchè si basa su motivi pretestuosi e infondati». Marmello qualche settimana fa ha denunciato ai mass media e lo ha ripetuto ai magistrati di Milano di essere stato il «bancomat» del figlio di Umberto Bossi. ECCO COME LA LEGA LADRONA SI SCHIERA AL FIANCO DEI LAVORATORI ONESTI!!!!....
Translate
 
ma la domanda è: come ha fatto una persona così limitata a diventare professore universitario???
Translate
Translate
 
non ha capito che i lavoratori dicono così per avvicinarla........ :)
Translate
 
Parla Bene e Razzola male
Fa un baffo a Collodi
 
A mangiare Pane a Tradimento
non le basta Ancora
Translate
Add a comment...