Profile cover photo
Profile photo
L'Asino d'Oro
176 followers -
Cultura Cultura Cultura
Cultura Cultura Cultura

176 followers
About
Posts

Post has attachment
Cosa accadde oggi nella Storia?

Il 19 Luglio del 1834 nasceva a Parigi Edgar Degas.

Dopo un viaggio in Italia e in America, Degas torna definitivamente nella sua città natale dove entra a far parte del gruppo dei pittori impressionisti. Frequenta il teatro dell'Opera di Parigi e passa molto tempo nel foyer e dietro le quinte, dove scopre un mondo di nuovi soggetti.

Nelle sue opere infatti Degas racconta la vita moderna della Parigi del XIX secolo, fatta di ippodromi, di caffè-concerto, di musica e di balletti. Degas amava rappresentare le ballerine, tema che tutt'oggi è quello che gode di maggiore popolarità in tutta la sua produzione pittorica.

Dal 1886 i gravi disturbi alla vista, lo dissuadono dal continuare a esporre; abbandona l'olio per il pastello, pratica l'incisione e la scultura, realizzando principalmente opere in cera e creta.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Ma come e dove vivevano gli antichi Romani? 🤔

Scoprilo con il nostro nuovo articolo per gli amici di ArtsLife dedicato all'Insula dell'Ara Coeli

Buona lettura!
Add a comment...

Post has attachment
Le curiosità dell'Asino d'Oro

Tradizioni culinarie e personaggi famosi

E' noto come molti piatti della cucina romana e italiana affondino le proprie radici nel passato, prendendo ispirazione - reale o fantasiosa - da avvenimenti importanti o personaggi famosi

- Lo Zabaione e San Pasquale Baylon: tradizione vuole che il nome del dolce derivi dalla storpiatura del cognome del santo spagnolo, che avrebbe "dettato", durante una visione, la ricetta ad una donna per risvegliare i desideri amorosi del marito

- Il "Pasticcio" e Bonifacio VIII: non si conosce il reale motivo per cui questo timballo sia ricordato in connessione con il papa di Anagni. Sarà forse perché come questi è ricco e abbondante?

- Le Tagliatelle e Lucrezia Borgia: i biondi e ricci capelli della bella Lucrezia avrebbero ispirato la nota pasta fresca al Mastro Zafirano, in occasione del matrimonio con il Duca di Ferrara

Non solo quindi Cappuccino (dai frati francescani cappuccini) o pizza Margherita (dalla prima Regina d'Italia)... 😉
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Vi ricordiamo che L'Asino d'Oro organizza su richiesta anche visite e tour privati 😊

Itinerari alla scoperta delle bellezze di Roma su misura per voi!

Dai grandi classici alle visite più insolite... Non c'è che l'imbarazzo della scelta!
Add a comment...

Post has attachment
Cosa accadde oggi nella Storia?

Il 10 Luglio 1099 muore a Valencia il condottiero spagnolo El Cid Campeador

Nato Rodrigo Díaz conte di Vivar venne ben presto soprannominato El Cid - mio signore in arabo - Campeador - il campione in spagnolo - per le sue doti di guerriero e duellante.

Prestò servizio sia presso la corte dei re spagnoli cristiani, sia in quella dei signori musulmani e fu sempre adorato dai suoi soldati ed ammirato dai suoi nemici che lo temevano ma lo rispettavano.

Una curiosità: si dice che nel corso delle sue campagne, il Cid ordinasse di leggere ad alta voce alle sue truppe libri di autori classici romani e greci di soggetto bellico, sia per intrattenimento che ispirazione prima della battaglia!
Photo
Add a comment...

Post has attachment
News dal Colosseo

Spuntano dadi e monete delle scommesse: si puntava sulle belve ma anche sui cacciatori!
Add a comment...

Post has attachment
Cosa avevano in comune Lucullo, Cesare, Sallustio e Mecenate?
(Oltre ovviamente al potere e alla ricchezza 😉)

La passione per gli Horti, i giardini di lusso dell'antica Roma

Il Blog dell'Asino d'Oro vi svela alcuni segreti e curiosità...

Buona lettura!
Add a comment...

Post has attachment
Cosa accadde oggi nella Storia?

Il 9 Luglio del 1521 muore a Napoli il cardinale Raffaele Riario.

Originario di Savona, venne creato cardinale a soli 27 anni dallo zio papa Sisto IV della Rovere.

Colto, raffinato e grande amante delle arte fu uno dei principali personaggi politici della Roma del primo Rinascimento curando, come Camerlengo di papa Borgia, i lavori di rifacimento del quartiere Alessandrino nella zona di Borgo (demolito poi nel XX secolo per la costruzione di via della Conciliazione).

Legò però il suo nome soprattutto alla ricostruzione della basilica di S. Lorenzo in Damaso e del circostante palazzo, detto poi della Cancelleria Apostolica.

Fu mecenate di artisti quali Melozzo da Forlì, Raffaello, Michelangelo e molti altri.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Una passeggiata serale assolutamente da non perdere! 😍

Passeggiata al Tramonto. Le terrazze del Campidoglio
Domenica 8 Luglio ore 19:30

Ti aspettiamo!

Info su https://goo.gl/Jm9uK6
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Cosa accadde oggi nella Storia?

Il 6 Luglio del 1533 moriva a Ferrara Ludovico Ariosto.

Primogenito di dieci fratelli, iniziò a Ferrara i primi studi grammaticali e giuridici, che però lasciò pochi anni dopo per dedicarsi alle materie letterarie e classiche.

Dal 1500, in seguito alla morte del padre, la sua vita si divise tra due attività: quella fastidiosa ma necessaria di funzionario alla corte del cardinale Ippolito d'Este e quella prediletta di poeta, che lo portò a divenire uno dei maggiori esponenti di poesia cavalleresca.

Nell'Orlando Furioso, suo capolavoro, racconta avventure d'amore e di amicizia, di armi e di magia, dove una folla di dame e di cavalieri si cercano e s'incontrano, si perdono tra selve, labirinti e campi di battaglia, isole lontane e castelli incantati.

Scritta inizialmente in dialetto ferrarese, nella sua terza edizione l'opera si presentò ripulita e redatta in toscano, una decisione presa da Ariosto per uniformarsi al modello linguistico nazionale.
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded