Profile

Cover photo
Keynes blog
326 followers|113,977 views
AboutPostsPhotosYouTube

Stream

Keynes blog

Shared publicly  - 
 
Un nuovo errore di Blanchard sulla Grecia? - Francesco Saraceno ha scritto un interessante articolo in cui riassume le “marce indietro” del Fondo Monetario Internazionale di questi anni: Primo, ci fu il mea culpa, ampiamente discusso nel World Economic Outlook dell’ottobre 2012, quando il FMI ha sostanzialmente sconfessato le proprie precedenti stime delle dimensioni dei moltiplicatori, e così facendo ha certificato che l’austerità non poteva e non avrebbe potuto funzio... http://ow.ly/2Xwqbi
 ·  Translate
Francesco Saraceno ha scritto un interessante articolo in cui riassume le “marce indietro” del Fondo Monetario Internazionale di questi anni: Primo, ci fu il mea culpa, ampiamente discusso nel Worl...
1
Add a comment...

Keynes blog

Shared publicly  - 
 
L’uomo di paglia antikeynesiano di D.K. Levine - Un articolo divulgativo dal titolo “L’Illusione keynesiana” dell’economista David K. Levine ha suscitato un ampio dibattito nell’econobogosfera. Tra i critici, Brad De Long e Paul Krugman. Tra i sostenitori John Cochrane. Piuttosto che annoiare il lettore con un lungo resoconto, proviamo a spiegare cosa non va nella storia di Levine partendo da alcuni passaggi. Un’economia di baratto Levine: Consideriamo uno stato popolat... http://ow.ly/2WGiOK
 ·  Translate
Un articolo divulgativo dal titolo "L'Illusione keynesiana" dell'economista David K. Levine ha suscitato un ampio dibattito nell'econobogosfera. Tra i critici, Brad De Long e Paul Krugman. Tra i so...
1
Add a comment...

Keynes blog

Shared publicly  - 
 
Sull’uscita dall’euro non siamo “catastrofisti”. Una risposta a Gennaro Zezza http://ow.ly/2Vs2YZ
 ·  Translate
  In un articolo pubblicato da Economia e Politica, Gennaro Zezza, tra le altre cose, risponde al nostro articolo sugli eccessivi ottimismi sull'uscita dall'euro. Ci pare però di poter dire che la ...
1
Add a comment...

Keynes blog

Shared publicly  - 
 
Krugman: “L’accordo Grecia-Europa non è una sconfitta per Syriza” http://ow.ly/2Vfi9n
 ·  Translate
Nulla di ciò che è successo giustifica la pervasiva retorica del fallimento - spiega il premio Nobel Paul Krugman - in realtà, la mia sensazione è che stiamo vedendo una diabolica alleanza qui tra ...
1
1
Luca De Marco's profile photo
Add a comment...

Keynes blog

Shared publicly  - 
 
Il GREXIT porterebbe alla fine dell’euro? - Molti commentatori si stanno interrogando in questi giorni sui possibili effetti di una uscita della Grecia dall’euro e un suo conseguente default sul debito pubblico (necessario a causa del fatto che esso è sotto legge estera). Secondo alcuni, tale evento non comporterebbe la fine della moneta unica. Costoro richiamano l’attenzione sul fatto che non si scatenerebbe un effetto contagio sul sistema bancario europeo (come sarebb... http://ow.ly/2VbZ5B
 ·  Translate
Molti commentatori si stanno interrogando in questi giorni sui possibili effetti di una uscita della Grecia dall'euro e un suo conseguente default sul debito pubblico (necessario a causa del fatto ...
1
Add a comment...
Have them in circles
326 people
Simone Alderighi's profile photo
Marco Morandi's profile photo
emanuele cammaroto's profile photo
Manuel none's profile photo
Adriano UnnamedSP Ciancio's profile photo
meri ajtyresa's profile photo
Gianluca Rossini's profile photo
Salvatore Cresce's profile photo
Sporchi Banchieri's profile photo

Keynes blog

Shared publicly  - 
 
Le svalutazioni servono a poco o nulla - Da circa due anni su questo blog stiamo cercando di far passare un messaggio molto semplice: se il mondo non compra, svalutare serve a poco. E questo implica sia che la svalutazione dell’euro non tirerà il nostro paese fuori dalle secche né che un’eventuale nuova moneta italiana svalutata servirebbe a darci la domanda necessaria alla ripresa o ad offrire spazi sufficienti ad una reflazione basata sulla domanda interna. La storia ... http://ow.ly/2X5pfi
 ·  Translate
Da circa due anni su questo blog stiamo cercando di far passare un messaggio molto semplice: se il mondo non compra, svalutare serve a poco. E questo implica sia che la svalutazione dell'euro non t...
1
Add a comment...

Keynes blog

Shared publicly  - 
 
Robert Skidelsky: “Keynes e la Teoria Generale” [video sub ITA] http://ow.ly/2VYZft
 ·  Translate
Robert Skidelsky, economista e storico dell'economia, biografo di Keynes, in questa intervista per il sito EconStories illustra i contenuti della Teoria Generale dell'Occupazione, dell'Interesse e ...
1
Ferrari Emiliano's profile photo
 
Una curiosità ... Il rap sottostante però dovrebbe esser stato finanziato proprio da degli "hayekiani" 😊
 ·  Translate
Add a comment...

Keynes blog

Shared publicly  - 
 
L’uscita dall’euro e l’Italia che non c’è più - Prosegue in dibattito aperto dall’articolo di Riccardo Realfonzo e Angelantonio Viscione sull’uscita dall’euro. Dopo la risposta di Biasco e la nostra, seguite dalla replica di Gennaro Zezza, è la volta del prof. Mauro Gallegati. “È interessante analizzare i costi di un’uscita dall’euro, ma una moneta nazionale opererebbe in un contesto ben diverso dai tempi della lira” – spiega Gallegati. Inoltre “l’Italia è too big e too... http://ow.ly/2VHSn5
 ·  Translate
Prosegue in dibattito aperto dall'articolo di Riccardo Realfonzo e Angelantonio Viscione sull'uscita dall'euro. Dopo la risposta di Biasco e la nostra, seguite dalla replica di Gennaro Zezza, è la ...
1
Add a comment...

Keynes blog

Shared publicly  - 
 
Le riforme di Tsipras e Varoufakis: un addio alla logica della troika http://ow.ly/2Vk3Ve
 ·  Translate
di Romaric Godin - La Tribune del 25/02/15, traduzione di Faber Fabbris Molti commentatori hanno visto la lista di riforme sottoposte dal governo greco all'Eurogruppo un abbandono puro e semplice d...
1
1
Luca De Marco's profile photo
Add a comment...

Keynes blog

Shared publicly  - 
 
Varoufakis spiega gli enormi costi dell’uscita dall’euro - Nel 2011, rispondendo ad una proposta di Warren Mosler e Philip Pilkington, l’attuale Ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis spiegava perché la rottura dell’eurozona sarebbe un disastro e perché le proposte di Mosler e Pilkington sarebbero una mossa della disperazione. Secondo Mosler e Pilkington, basterebbe ridenominare le tasse e i pagamenti dello stato nella nuova valuta, lasciando invece i depositi e ... http://ow.ly/2VemNB
 ·  Translate
Nel 2011, rispondendo ad una proposta di Warren Mosler e Philip Pilkington, l'attuale Ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis spiegava perché la rottura dell'eurozona sarebbe un disastro e pe...
1
Add a comment...

Keynes blog

Shared publicly  - 
 
Gli eccessivi ottimismi sull’uscita dall’euro - AVVERTENZA: NULLA DI QUANTO CONTENUTO IN QUESTO ARTICOLO PUÒ ESSERE INTESO NEL SENSO DI UNA DIFESA DELL’UNIONE MONETARIA EUROPEA. Riccardo Realfonzo e Angelantonio Viscione analizzano, in un articolo del 22 gennaio 2015 su Economia e Politica, le conseguenze di una possibile uscita dell’Italia dall’euro. Vi sono molte utili conclusioni nello studio, a partire da quella sulla scarsa crescita dell’occupazione. Se guardiamo a... http://ow.ly/2V8XdZ
 ·  Translate
AVVERTENZA: NULLA DI QUANTO CONTENUTO IN QUESTO ARTICOLO PUÒ ESSERE INTESO NEL SENSO DI UNA DIFESA DELL'UNIONE MONETARIA EUROPEA. Riccardo Realfonzo e Angelantonio Viscione analizzano, in un artico...
1
Add a comment...
People
Have them in circles
326 people
Simone Alderighi's profile photo
Marco Morandi's profile photo
emanuele cammaroto's profile photo
Manuel none's profile photo
Adriano UnnamedSP Ciancio's profile photo
meri ajtyresa's profile photo
Gianluca Rossini's profile photo
Salvatore Cresce's profile photo
Sporchi Banchieri's profile photo
Contact Information
Contact info
Email
Story
Tagline
Rassegna di idee per capire la crisi
Introduction
Keynes blog offre una rassegna di idee sulla “grande recessione” iniziata nel 2008 e la cui conclusione pare non essere ancora alle porte.

E’ proprio vero che i “sacrifici” ci tireranno fuori dalla crisi? Le liberalizzazioni sono una soluzione per aumentare la crescita? Lo spread calerà se ci dimostreremo “responsabili” e applicheremo le ricette di austerità? Oppure, al contrario, i sacrifici deprimeranno la domanda peggiorando le cose? E se è così, quali politiche economiche alternative è possibile e necessario adottare per la ripresa?

A queste ed altre domande Keynes blog tenterà di rispondere segnalando articoli, saggi, interventi di economisti, pensatori e politici.

Pur accogliendo i contributi di diverse scuole del pensiero economico eterodosse e critiche del neoliberismo, il blog si richiama esplicitamente a John Maynard Keynes, l’economista britannico che, per usare le parole del premio Nobel Paul Krugman, con il suo lavoro ci diede la soluzione della Grande Depressione degli Anni ’30 del Novecento e che ispirò le politiche economiche del mondo occidentale per oltre 30 anni dopo la fine della Seconda Guerra mondiale.

L’abbandono di quel fecondo filone di pensiero, a partire dagli anni ’70, in favore di un laissez-faire spesso senza alcun contrappeso, ha sguarnito la politica e la teoria economica degli strumenti per comprendere e gestire i cicli economici e ha prodotto ineguaglianze sempre più gravi che, secondo molti, sono tra le cause della recessione di questi anni.

Keynes blog è ideato e curato da Guido Iodice e Daniela Palma.
Links