Profile cover photo
Profile photo
Jonathan Pochini
695 followers -
Find a job you love and you'll never work a day in your life
Find a job you love and you'll never work a day in your life

695 followers
About
Posts

Post has attachment
[IL RESTO SONO SOLO SCUSE]

«Essere liberi dipende solo da noi e da quanto siamo disposti ad impegnarci per realizzare questo obiettivo.
Il resto sono solo scuse.»

di Michela Locatelli

“Se ti interessa la libertà, devi iniziare a scavare un tunnel.”

di Simone Perotti
Add a comment...

Post has attachment
« L’Italia non la si lascia: la si porta a giro per il mondo per mostrarla a tutti! »
Add a comment...

Post has attachment
«Quali sono quelle cose della tua vita che ti riescono bene e che fai con piacere?
Quelle che praticheresti con il sorriso, anche gratuitamente?
Ecco, solitamente è lì che risiede il “semino” del proprio talento.»
«Come è possibile che sia imposto un solo ideale di essere “giusti”?
Di corpo “giusto”?
Di alimentazione “giusta”?
Di strada “giusta”?
Di comportamento “giusto”?
Di lavoro “giusto”?
Come può essere possibile che la nostra felicità, la nostra realizzazione ed il nostro amarci dipenda da qualcosa di esterno, statico e passivo a quel che siamo?»
«Sii quel “te stesso” che ti fa aprire gli occhi al mattino e sorridere alla Vita.»
Ed infine chiudiamo con Jodorowsky:
«Smetti di definirti. Concediti tutte le possibilità di essere,
cambia strada ogni volta che lo senti necessario.»
Grazie a Francesca Amadahy Più per le belle parole per #DiventareFreelance!
Add a comment...

Post has attachment
[DIVENTARE TRADUTTORE FREELANCE]

«Il successo non deriva dall’intensità con cui si detesta il lavoro (e la vita) che si sta facendo, ma dall’amore e dalla passione per il percorso professionale (e di vita) a cui si aspira.»

L'intervista di oggi, oltre ad essere la prima ad esplorare il magico mondo dei traduttori freelance, è significativa per un motivo ben preciso: è uno dei casi in cui specializzarsi diventa la chiave di volta per prosperare in un settore piuttosto competitivo.

«Specializzandosi in un settore specifico un aspirante traduttore, per esempio, laureato in… Scienze Politiche, riesce a maturare in un tempo ragionevole conoscenze e competenze che lo distanziano dai potenziali concorrenti, permettendo un graduale aumento delle tariffe.»

Grazie a Federico Batori per l'intervista per DiventareFreelance.it!

https://diventarefreelance.it/diventare-traduttore-freelance-intervista-a-federico-batori/
Add a comment...

Post has attachment
“La più consistente scoperta che ho fatto è che non posso più perdere tempo a fare cose che non mi va di fare“ diceva Jep ne La Grande Bellezza.

A Sabrina va di raccontare storie e raccontando storie si è creata una professione online che le ha permesso di farsi un viaggio di 23 mesi... da cui è appena tornata...e a cui ritornerà presto.

Guadagna quanto basta, anzi, guadagna tantissimo: perché guadagna in qualità della vita.

Lei crede che "il successo vero sia quello di svegliarsi alla mattina con il sorriso".

E lo credo anch'io.
Add a comment...

Post has attachment
TITOLO 1: DIVENTARE CLOUD ARCHITECT
TITOLO 2: LAVORARE SOLO SU UPWORK

L'intervista di oggi è per veri "intenditori"...
visto che si parla di "architetti delle nuvole".

Ma la decisione - e le motivazioni - di delegare tutta una serie di compiti e lavorare esclusivamente attraverso la piattaforma per freelance Upwork... non è una cosa che può passare inosservata!

Grazie a Fabio per la bella ed interessantissima chiacchierata!

https://diventarefreelance.it/cloud-architect-fabio-ferrari/
Add a comment...

Post has attachment
[TROVARE CLIENTI ALL'INIZIO]

Molti freelance iniziano la loro impresa più o meno così:

1. Decidono di seguire la loro passione e provano a diventare eccellenti in quello che fanno. 😃
2. Realizzano un sito web che parla di loro e delle competenze che offrono. 😊
3. Aprono i loro profili social e iniziano a promuovere se stessi. 🙂
4. Aspettano che i clienti bussino alle loro porte. 🤔

Presentata così si capisce subito dove sta l’errore.

Eppure questo è quello che molti freelance fanno...

http://diventarefreelance.it/trovare-clienti-all-inizio/
Add a comment...

Post has attachment
WEB DESIGNER E WEB DEVELOPER FREELANCE A 47 ANNI

NON È MAI TROPPO TARDI.

Ed è sempre un buon giorno quando si trova un'occasione per ribadirlo.
Grazie a Simona Tocci che lo ribadisce, non a parole - che a parole... - ma con il suo prezioso esempio.

Add a comment...

Post has attachment
[cambiare vita a 35 anni e diventare grafica freelance]

L'intervista di oggi di Sara Perico ha un target demografico preciso. Nelle parole di Sara...

«Per molti anni ho creduto che quella fosse l’unica cosa che sapessi e potessi fare, mi sembrava quasi impossibile fare qualcosa di diverso, ma a 35 anni la mia vita è cambiata grazie a delle importanti scelte che ho avuto il coraggio e l’audacia di compiere.»

«Quando, come adesso, ho occasione di parlare di me, ci tengo particolarmente a raccontare la mia storia perché credo che possa servire da stimolo per persone, soprattutto donne over 35, che si sentono ingabbiate in un ruolo che non le rappresenta più, che non credono di poterne uscire o che pensano che ormai sia troppo tardi per cambiare vita.»

Un consiglio “forte” per chi vuole diventare freelance…

«Un bel “SI PUÒ FARE!!!” detto alla Frankestein Junior!»
Add a comment...

Post has attachment
"Sicuramente la difficoltà maggiore è stata la paura di non farcela [...]

Per esorcizzare questa paura, prima di prendere la decisione di dimettermi [...] ho deciso di fare una cosa che mi spaventava moltissimo: FARE BUNGEE JUMPING!

Quando mi sono trovata in piedi sul Ponte della Pistolesa, con 150 metri di vuoto sotto di me, e ho trovato il coraggio di saltare, ho pensato ‘se riesco a fare questo, riuscirò anche a diventare freelance’."

Io lo trovo meraviglioso!

http://diventarefreelance.it/scrittrice-traduttrice-margherita-ragg/
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded