Profile cover photo
Profile photo
Jellyfish Design - Web Designer Treviso
10 followers -
Your ultimate web solution
Your ultimate web solution

10 followers
About
Jellyfish Design - Web Designer Treviso's interests
View all
Jellyfish Design - Web Designer Treviso's posts

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
Grazie all'ottimo lavoro di Andrea di Remòtom (che ha realizzato quanto segue) siamo lieti di presentare in anteprima il nuovo video di un nostro cliente, per il quale stiamo curando il restyling del sito.
Per ora godetevi questo bel lavoro: presto sarà online anche il nuovo progetto web!!

https://m.youtube.com/watch?v=RzAstno1raY

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
Ecco perchè, nelle local search, c'è chi si è avvantaggiato e chi è sprofondato, negli ultimi giorni.

Post has attachment
http://uidb.io/

Un interessante strumento per trovare ispirazione quando manca...
Photo

Post has attachment


Grazie alla collaborazione, come al solito preziosa, di +Eduard Zabara Web Designer e Programmatore, è ora online il sito di Spazio Luce (http://www.spaziolucesnc.it), che si occupa di progettazioni e realizzazioni illuminotecniche e interior light design.
Illuminazione, luce design, lampade e complementi d'arredo di famose marche a Dolo!

Powered by: http://www.jellyfishdesign.it

Post has attachment
STREET ART ANIMATION?
Combo: l'opera di Blu e del regista David Ellis in un loop ipnotico

Siamo nel 2009, in occasione del Fame Art Festival di Grottaglie in provincia di Taranto.

Ciò che accade, durante una settimana di performance artistica e di collaborazione tra l'artista di strada conosciuto con lo pseudonimo di "Blu" e il regista americano David Ellis, è una delle più riuscite street-art performance degli ultimi anni.
Blu, italiano di nascita, deve la sua fama ai graffiti che, dal 1999, ha eseguito sui muri bolognesi e nei pressi dell'Accademia di belle arti.

Egli è salito ulteriormente alla ribalta della cronaca (anche per i profani) dopo la sua decisione di cancellare dai muri della città emiliana tutti i dipinti eseguiti in vent'anni di attività, allo scopo di opporsi alla mercificazione dell'opera d'arte, convinto che essa debba godere di una fruizione gratuita.
Per anni, infatti, egli dovette "combattere" con le forze dell'ordine poiché la sua arte era ritenuta illegale.
Tra il 2015 e il 2016, quando ormai la fama di Blu aveva raggiunto un pubblico internazionale ed era stato chiamato a dipingere in tutto il mondo (Centro e Sud America, Stati Uniti, Palestina, Austria, Germania, Inghilterra, Repubblica Ceca, Spagna etc...), la giunta aveva deciso di privatizzare le sue opere e rendere possibile la loro visione esclusivamente attraverso pagamento di un biglietto. Con un solo gesto, artistico e politico al contempo, Blu ha affermato la sua forte e coerente opposizione ad un sistema plutocratico di cui non voleva e non vuole diventare parte integrante.

L'opera di Blu è incentrata sulla riqualificazione estetica delle grandi metropoli, diventate cupe e grigie cattedrali frenetiche e opprimenti. Ridipingendo interi palazzi, egli è in grado di ridare vita ad edifici fatiscenti, lasciati al degrado e alla corruzione del tempo o, semplicemente, di donare anima e colore (ma mai in maniera asettica e priva di evocatività) ad aree urbane spente e cupe.
Abbandonata la bomboletta degli esordi, infatti, Blu ha iniziato a utilizzare vernici a tempera grazie all'ausilio di un rullo montato su un bastone telescopico: ciò gli ha permesso di ampliare notevolmente le superfici su cui operare.
Adattandosi con maestria alle architetture che fungono da tela, le sue opere ritraggono spesso soggetti umanoidi, in cui denuncia sociale e sarcasmo si uniscono in un unico, maestoso, risultato finale.

Note sono le sue collaborazioni con un altro grande street artist italiano, Ericailcane (di cui parleremo in un futuro post).

(qui è possibile trovare alcune delle pareti dipinte da Blu: http://www.blublu.org/sito/walls/001.html)

In questo video, nato dalla collaborazione con David Ellis, possiamo ammirare l'arte visionaria di Blu, la sua abilità nel rendere vive architetture lasciate all'abbandono, la capacità di sfruttare il medesimo spazio rendendolo un ambiente vivo e plastico e l'abilità immaginifica dei suoi dipinti urbani.

Buona visione!
Powered by: www.jellyfishdesign.it
Wait while more posts are being loaded