Profile cover photo
Profile photo
Il Fotografo Angelo
32 followers
32 followers
About
Posts

Post has attachment
New Logo Brand
Photo

Post has attachment
Enzo & Linda Wedding

Post has shared content
Buon Martedì 22 Aprile, un saluto da Piazza Castello di Mantova in Lombardia ;-)
Se la foto ti piace, fai +1 e clicca su Condividi!

"Il mito della fondazione della città è legato a doppio filo con la storia della profetessa Manto, che la tradizione greca vuole figlia dell'indovino tebano Tiresia. Le vicende narrate nel mito vedono una dicotomia di questo personaggio (come anche accadde per quello di Longino): fonti greche narrano che Manto, fuggita da Tebe, si fermò nell'attuale Turchia; altre invece descrivono il suo arrivo, dopo lungo errare, nel territorio, allora completamente palustre, che oggi ospita la città. In questo luogo creò un lago con le sue lacrime; secondo la leggenda queste acque avevano la magica proprietà di conferire capacità profetiche a chi le beveva. Manto avrebbe incontrato e sposato la divinità fluviale Tybris (il Tevere) re dei Toscani, e il loro figlio Ocno (detto anche Bianore) avrebbe fondato una città sulle sponde del fiume Mincio chiamandola, in onore della madre, Mantua. Questa versione mitica della fondazione della città di Mantova è riportata nell'Eneide di Virgilio. Secondo un'altra teoria, Mantova trae l'origine del suo nome da Manth, dio etrusco, signore dei morti del pantheon tirreno. " [wikipedia]

Questa foto è arrivata tra le più votate per il "Concorso Fotografico Nazionale" di Comuni-Italiani.it
L'autore è Valter Turchi (felixpedro)

Se volete maggiori informazioni sul comune, sul tempo e come arrivare potete anche visitare la pagina delle informazioni: 
http://www.comuni-italiani.it/020/030/

#Mantova #Lombardia #Italia #foto #concorso #comuniitaliani #turismo #photo #italy #piazze  #aprile  #castello 
Photo

Post has shared content
Buon Martedì 8 Aprile, un saluto da Lecco in Lombardia ;-)
Se la foto ti piace, fai +1 e clicca su Condividi!

"Nella piazza, denominata nel 1895 piazza XX settembre, per un brevissimo tempo, sempre nel periodo fascista, prese il nome di “Costanzo Ciano” si trova inoltre il Palazzo delle Paure. Fu totalmente ristrutturata nella pavimentazione e nella discutibile illuminazione nel 2006 dall'allora Sindaco di Lecco Lorenzo Bodega insieme all'attigua piazza Mario Cermenati affacciata sul golfo e da allora furono installate in ognuna delle due piazze fontane futuristiche intervallate dai numerosi caffè, ristoranti e trattorie che si susseguono. Bella e non particolarmente caotica la movida serale che qui si concentra. Palazzo delle Paure si trova nella centrale piazza XX settembre ed è stato costruito durante il periodo della Repubblica Cisalpina di cui Lecco ne era la capitale del Dipartimento della Montagna. Venne edificato in un tratto delle vecchie mura per ospitare la sede della Camera del Commercio istituita da Napoleone, lasciando al piano terra, un ampio e luminoso porticato in modo che dalla piazza del mercato, ora XX settembre, si potesse vedere il golfo. Il palazzo, che non si armonizza con le altre case e la struttura della piazza, è noto nel dialetto lecchese come “Palazz di pagur” perché era il luogo dove si andava a pagare le tasse. La Camera del Commercio venne soppressa dal governo fascista ed il palazzo, divenuto di proprietà dell’Unione Industriali, subì alcune modifiche e, con un ulteriore restauro terminato nel 2012 si è apprestato a divenire una nuova sede museale con mostre fotografiche e temporanee. " [wikipedia]

Questa foto è arrivata tra le più votate per il "Concorso Fotografico Nazionale" di Comuni-Italiani.it
L'autore è Alberto Payer (alber)

Se volete maggiori informazioni sul comune, sul tempo e come arrivare potete anche visitare la pagina delle informazioni: 
http://www.comuni-italiani.it/097/042/

#Lecco #Lombardia #Italia #foto #concorso #comuniitaliani #turismo #photo #italy #piazze  #aprile  #XX #settembre
Photo

Post has shared content
Buon Mercoledì 18 Giugno, un saluto da Piazza Matteotti di San Benedetto del Tronto nelle Marche (Ascoli Piceno) ;-)
Se la foto ti piace, fai +1 e clicca su Condividi!

"Poco si sa in realtà delle origini di San Benedetto. Da sempre vengono fatte risalire al XII secolo ma, nell'estate 2011, in alcuni interessanti ritrovamenti archeologici avvenuti nel Paese Alto sono stati rinvenuti molti reperti risalenti ad epoca romana, tra cui una vasca, un mosaico di tessere bianche con cornici nere e un angolo di muro di un edificio con affreschi parietali di colore rosso tipici della fase decorativa romana risalente all'età neroniana o flavia, databili fra la prima metà del I secolo a.C. e la prima metà del I secolo d.C.[7]. Tali ritrovamenti mettono in discussione ciò che si sapeva sulle reali origini di San Benedetto. In passato era stata ritenuta sorgere sul sito dell'antica città di Truentum (città fondata dall'antico popolo dei Liburni), poi Castrum Truentinum, oggi identificata con il sito archeologico scavato alla foce del Tronto nel comune di Martinsicuro. Quindi sull'origine non si hanno certezze e, in attesa di ulteriori studi sui ritrovamenti, continuiamo ad accreditare l'ipotesi di un nucleo sorto attorno ad una chiesa che avrebbe ospitato le spoglie di San Benedetto martire, soldato romano martirizzato nell'antica Cupra (attuale Cupra Marittima). Del nucleo abitativo di San Benedetto, definito come Plebs Sancti Benedicti in Albula, dal nome del santo protettore e titolare della chiesa omonima, nonché del torrente che tuttora l'attraversa, si hanno tracce dall'anno 998 in un atto relativo all'investitura del beneficio dei SS. Vincenzo e Anastasio in territorio di Acquaviva Picena, da parte di Uberto, vescovo di Fermo. Il primo significativo mutamento insediativo si ha nel 1145 quando i signori Azzo e Berardo di Gualtiero ottennero l'autorizzazione dal vescovo Liberto di Fermo a realizzare un castrum sul colle ove sorge la pieve, pur nel rispetto delle pertinenze di questa. " [wikipedia]

Questa foto è arrivata tra le più votate per il "Concorso Fotografico Nazionale" di Comuni-Italiani.it
L'autore è Lelaccio

Se volete maggiori informazioni sul comune, sul tempo e come arrivare potete anche visitare la pagina delle informazioni: 
http://www.comuni-italiani.it/044/066/

#Sanbenedettodeltronto #Marche #Ascoli #Piceno   #Italia   #foto   #concorso   #comuniitaliani #turismo   #photo   #italy   #piazze #giugno
Photo

Post has shared content
Ben ritrovati dopo questo lungo weekend di festa, iniziamo con la foto vincitrice del contest "Ombra". Le ombre queste splendide forme che ritraggono e impersonificano anche le nostre illusioni ed immaginazioni, ma che inevitabilmente ritraggono anche la realtà...

Se la foto ti piace fai +1 e condividila con tutti!

La foto di Danila Fornasier ha vinto contro altri 131 partecipanti e oltre  900 foto che hanno partecipato al contest fotografico su Dizy con tema "ombra"

Qui trovate curiosità sulla parola "ombra" e il link alla lista di tutte le altre foto che hanno partecipato al contest fotografico:
http://www.dizy.com/it/voce/ombra

Accedi se vuoi partecipare anche tu ai prossimi contest fotografici ;-)

#ombra #fontanella #tempo  #acqua #contest #foto  #fotografico #maggio #giugno
Photo

Post has shared content
Buon Lunedì 17 Marzo 2014, un saluto dalla Piazzetta del municipio di Pordenone in Friuli-Venezia Giulia ;-)
Se la foto ti piace, fai +1 e clicca su Condividi!

"Tutto il periodo che va dall'epoca romana fino a circa il X secolo è, comunque, poco documentato. Recenti ritrovamenti nell'area del duomo di San Marco, e in particolare nell'area antistante il municipio e sotto il Palazzo Ricchieri, mostrano che Pordenone era abitata, all'incirca sotto il regno di Berengario, da popolazioni provenienti dalla Carinzia, che all'epoca era di cultura slava (Carantani). Successivamente durante l'XI e il XII secolo, la curtis (corte) fu nelle mani dei duchi e marchesi di Austria, Carinzia e Stiria. Juan Carlos I di Spagna si fregia tutt'oggi del titolo di Signore di Pordenone, Duca di Carinzia e Stiria. Il castello di Torre ed il piccolo territorio circostante, dopo le incursioni di Gregorio da Montelongo, erano invece divenuti proprietà dei patriarchi di Aquileia, che successivamente li avrebbero concessi in feudo ai nobili di Prata e poi permutati con i Signori di Ragogna. Il villaggio di Vallenoncello apparteneva al vescovo di Salisburgo. Tra il XIII e XIV secolo la frammentazione politica della zona si accentuò ulteriormente perché Corva (attuale frazione di Azzano Decimo) venne data ai di Prata che acquisiranno anche alcune parti di Fiume Veneto. Nel 1282 Pordenone divenne patrimonio personale degli Casa d'Austria, rappresentando de facto un'enclave dell'Arciducato d'Austria nel territorio del Patriarcato di Aquileia. Il 23 agosto 1318 un furioso incendio distrusse le case di legno della città. Nel 1347 fu inaugurato il campanile, edificato accanto al duomo di San Marco. La città subì - come quasi tutte le città del tempo - anche molte pestilenze ed epidemie (nel 1444, 1485, 1527, 1556 e 1576), la peggiore delle quali avvenne nel 1630, quando morì quasi la metà della popolazione. Nel XIV secolo l'insediamento di Pordenone si ingrandì notevolmente grazie ai fiorenti traffici commerciali fluviali e nel 1314 le venne conferito lo status di città. " [wikipedia]

Questa foto è arrivata tra le più votate per il "Concorso Fotografico Nazionale" di Comuni-Italiani.it
L'autore è marghem

Se volete maggiori informazioni sul comune, sul tempo e come arrivare potete anche visitare la pagina delle informazioni: 
http://www.comuni-italiani.it/093/033/

#Pordenone #Friuli #Venezia #Giulia #Italia #foto #concorso #comuniitaliani #turismo #photo #italy #piazza #municipio
Photo

Post has shared content
Anche oggi è Venerdì e...  buon fine settimana a tutti!
Se la foto ti piace fai +1 e condividila con tutti!
La foto di Valter Turchi ha vinto contro altri 118 partecipanti e più di 860 foto che hanno partecipato al contest fotografico su Dizy con tema "fotografi"

Qui trovate curiosità sulla parola "fotografi" e il link alla lista di tutte le altre foto che hanno partecipato al contest:
http://www.dizy.com/it/voce/fotografi

#fotografi #foto #fotocamera #concorso   #contest   #fotografia   #fotografare #photo #photographer
Photo

Post has shared content
Buon Mercoledì 19 Marzo 2014, un saluto da Piazza Pia di Anzio nel Lazio (Roma) ;-)
Se la foto ti piace, fai +1 e clicca su Condividi!

"Anzio è conosciuta internazionalmente per essere stata teatro di una delle più celebri azioni della seconda guerra mondiale, lo sbarco che da lei prende il nome. Il giorno 22 gennaio 1944 gli eserciti alleati iniziarono a sbarcare su un'ampia fascia costiera. Anzio e Nettuno rappresentarono tuttavia i perni di tutta l'operazione. Anzio fu il centro abitato che subì più danni. Oltre alle vittime civili, gran parte del patrimonio edilizio della città andò distrutto o semidistrutto, tra cui Palazzo Sinimberghi sito in piazza Pia con la facciata ricoperta di pitture in graffito di Luigi Fontana (pittore attivo a cavallo del XIX-XX secolo). Lo sbarco si protrasse anche nei giorni successivi ed ebbe termine solo il 31 gennaio, quando approdarono le ultime unità anglo-americane. In totale sbarcarono oltre centomila uomini con una gran quantità di materiale bellico. I tedeschi, colti di sorpresa, iniziarono a reagire energicamente solo tre giorni dopo l'inizio dell'azione, quando si era già costituita una solida testa di ponte attorno ad Anzio, Nettuno e nelle zone limitrofe. Purtuttavia l'obiettivo di una rapida conquista della vicina capitale, che aveva spinto gli Alleati a progettare lo sbarco, non venne raggiunto. Roma, situata a soli cinquanta chilometri di distanza, o poco più, venne infatti liberata solo quattro mesi e mezzo più tardi, il 4 giugno 1944. " [wikipedia]

Questa foto è arrivata tra le più votate per il "Concorso Fotografico Nazionale" di Comuni-Italiani.it
L'autore è Alessandro Gaziano (venticello)

Se volete maggiori informazioni sul comune, sul tempo e come arrivare potete anche visitare la pagina delle informazioni: 
http://www.comuni-italiani.it/058/007/

#Anzio #Lazio #Roma #Italia #foto #concorso #comuniitaliani #turismo #photo #italy #piazza #pia
Photo

Post has shared content
Buon Giovedì 20 Marzo 2014, un saluto da Mazara del Vallo in Sicilia (Trapani) ;-)
Se la foto ti piace, fai +1 e clicca su Condividi!

"La città conobbe anche un periodo di dominio signorile, sotto i Peralta (1392-1397), i conti Cabrera (1418-1445), il duca di Calabria Ferdinando (1450-1479), la regina Giovanna (1479-1518) ed infine il conte Cardona (1521-1531). Durante questo periodo storico, la città dovette riscattare la propria libertà per ben due volte, a proprie spese, ritornando al Regio Demanio, sotto il quale conobbe, nel Seicento, anni di miseria, culminati nel tumulti del 1647. In questi periodi fu la Chiesa mazarese a lenire la sofferenza della popolazione, devolvendo l'intero ricavato dei tributi della Diocesi. E il 3 novembre 1797 avvenne il miracolo del movimento degli occhi dell'immagine di Maria SS. del Paradiso, che venne incoronata, su richiesta dell'allora vescovo Mons. Orazio Della Torre, il 10 luglio 1803. Nel secolo successivo la città partecipò con entusiasmo ai moti indipendentistici del 1820, 1848 e 1860, e durante il plebiscito del 21 e 22 ottobre 1860 i cittadini sottoscrissero l'unità nazionale, con soli venti elettori contrari. L'unità, tuttavia, non apportò miglioramenti alle condizioni della città, e i lavoratori più umili si organizzarono nel locale fascio dei lavoratori nel 1893. L'insofferenza delle classi meno abbienti sfociò nei moti del 31 dicembre 1893-3 gennaio 1894, repressi con la dichiarazione dello stato d'assedio da parte di Francesco Crispi, che determinò lo scioglimento dei fasci. " [wikipedia]

Questa foto è arrivata tra le più votate per il "Concorso Fotografico Nazionale" di Comuni-Italiani.it
L'autore è aristide48

Se volete maggiori informazioni sul comune, sul tempo e come arrivare potete anche visitare la pagina delle informazioni: 
http://www.comuni-italiani.it/081/012/

#Mazaradelvallo #Trapani #Sicilia #Italia #foto #concorso #comuniitaliani #turismo #photo #italy #ponte #mazara   #vallo  
Photo
Wait while more posts are being loaded