Profile cover photo
Profile photo
INAF Osservatorio Astronomico di Capodimonte
84 followers -
Istituto Nazionale di Astrofisica - Osservatorio Astronomico di Capodimonte Napoli
Istituto Nazionale di Astrofisica - Osservatorio Astronomico di Capodimonte Napoli

84 followers
About
INAF Osservatorio Astronomico di Capodimonte's interests
View all
INAF Osservatorio Astronomico di Capodimonte's posts

Post has shared content
Soggettiva mozzafiato dell'immersione del 26 aprile. C'è il #vortice, c'è lo spigoloso bordo dell'#esagono, c'è tutto un mondo che sta sorprendendo al di là di ogni immaginazione. Tutti i dettagli (e il video) nell'articolo su Media Inaf: https://tinyurl.com/n4kcktj
Animated Photo

Post has shared content
PARALLELI NAPOLETANI.
La nebulosa Testa di Cavallo e la Testa del Cavallo Carafa del Museo Archeologico di Napoli.
La nebulosa è uno degli oggetti celesti più famosi e si trova a circa 1.500 anni luce dalla Terra nella costellazione di Orione. È composta principalmente da idrogeno e da elevati livelli di polvere che bloccano la luce di fondo.
La testa colossale fu realizzata da Donatello nel 1456 per il monumento equestre, mai completato, di re Alfonso d'Aragone da collocare nell'arco di trionfo del Maschio Angioino. Nel 1471 Lorenzo il Magnifico donò l'opera a Diomede Carafa, protetto di re Ferrante I.
credits: SSRO, MANN

Post has attachment
Un nuovo appuntamento per scoprire l'Universo e osservarlo con i nostri telescopi.
https://www.facebook.com/events/1868039950131025
Photo

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
Le pagine più belle dell'astronomia

Post has shared content
E' blu
Between the Rings
Image Credit: Cassini Imaging Team, SSI, +NASA Jet Propulsion Laboratory, +European Space Agency, ESA, +NASA
https://apod.nasa.gov/apod/ap170422.html

On April 12, as the Sun was blocked by the disk of Saturn the Cassini spacecraft camera looked toward the inner Solar System and the gas giant's backlit rings. At the top of the mosaicked view is the A ring with its broader Encke and narrower Keeler gaps visible. At the bottom is the F ring, bright due to the viewing geometry. The point of light between the rings is Earth, 1.4 billion kilometers in the distance. Look carefully and you can even spot Earth's large moon, a pinprick of light to the planet's left. Today Cassini makes its final close approach to Saturn's own large moon Titan, using Titan's gravity to swing into the spacecraft's Grand Finale, the final set of orbits that will bring Cassini just inside Saturn's rings.
Photo

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
Wait while more posts are being loaded